19-06-2008 Inaugurazione Primo Distributore Italiano Bioetanolo - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

19-06-2008 Inaugurazione Primo Distributore Italiano Bioetanolo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 19-06-2008 Inaugurazione Primo Distributore Italiano Bioetanolo

    http://www.cittadellaspezia.com/legg...id=31077&sp=11
    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleO...lesView=Libero
    http://www.agi.it/genova/notizie/200...12147-art.html
    http://www.primocanale.it/news.php?id=33114
    http://www.zeroemission.tv/Objects/Pagina.asp?ID=4000
    http://www.repubblica.it/news/ambien...lo-701381.html
    http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id=569430
    http://www.ansa.it/ecoenergia/notizi...701316804.html
    Ultima modifica di gattmes; 20-06-2008, 08:55.
    Fare si può! Volerlo dipende da te.

    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

  • #2
    Ecco alcune immagini...
    http://www.virtualcar.it/gallery.php...lo+alla+Spezia
    Fare si può! Volerlo dipende da te.

    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da gattmes Visualizza il messaggio
      SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII... BENEEEEEEEEEEEEEEEEE...
      Ma poi vedo il prezzo.....
      Speciale Virtual Car: l’inaugurazione del primo distributore di bioetanolo in Italia (parte I) | Virtual Car
      e mi domando..... anzi no non domando...... non commento, sono troppo impegnato a fermare le mie palle che girano.....

      Commenta


      • #4
        Bellissima notizia!
        Maaaaa... significa che se mi compero una fuel cell a etanolo posso fare rifornimento lì? Notizie del prezzo alla pompa?

        Commenta


        • #5
          In una delle foto mi pare di vedere (male) 1,770? Un po' altino, però bisognerebbe fare dei ragionamenti su quanti kW può generare un litro in una fuel cell per un ibrido elettrico/elettrico... Volendo una fuel cell acconcia si trova già oggi... mumble mumble

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da luigiduca Visualizza il messaggio
            In una delle foto mi pare di vedere (male) 1,770? Un po' altino, però bisognerebbe fare dei ragionamenti su quanti kW può generare un litro in una fuel cell per un ibrido elettrico/elettrico... Volendo una fuel cell acconcia si trova già oggi... mumble mumble
            ALTINOOOOO????? SEI BUONO!!!!!!!

            Io semplicemente non ho parole.... gattmes parlaba di 0.85 /0.90 all'estero....
            NO Comment sui soliti ladroni italiani......
            Spero solo si possa dire è il primo distributore...
            è solo un prezzo indiziario ECC....
            Ma guardando il comportamento e l'andazzo in italia.....
            Sapevo che avrebbero aperto questi distributari in italia.... così come immagino che questo governo NON boicotterà l'iniziativa.....
            Però penso anche una cosa.... SI PARTE MALE!!!!
            Cioè.... se si fosse partito con un prezzo più basso, sarebbe poi difficile vederlo lievitare.
            Partendo con un prezzo così alto, è davvero difficile vederlo scendere, specialmente se si parla di portalo a 0.85 / 0.90 come diceva maestro gattmes.
            Secondo me tra il prezzo di lancio e un prezzo pari a quello dell'europa.... tipo Germania, Francia ECC... passa parecchio tempo.....BAH! ma siamo campioni del mondo.... ( bella roba ).

            Commenta


            • #7
              0,85/0,90? Capperi! Poi tra qualche mese si dirà: noi ci abiamo provato ma il mercato non è pronto... Però siamo ancora campioni del mondo, come dici fiustamente...

              Commenta


              • #8
                Ciao,
                no non serve la fuel cell ma un motore flex fuel. O, se la misceli fino al 10% circa con la benzina, va bene qualsiasi auto a benzina.

                Il prezzo, non capisco con che criterio, è fissato attualmente a 1,77 €/l
                Ma spero che cali rapidamente.
                Roy
                Essere realisti e fare l'impossibile

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da eroyka Visualizza il messaggio
                  Ciao,
                  no non serve la fuel cell ma un motore flex fuel. O, se la misceli fino al 10% circa con la benzina, va bene qualsiasi auto a benzina.

                  Il prezzo, non capisco con che criterio, è fissato attualmente a 1,77 €/l
                  Ma spero che cali rapidamente.
                  Roy


                  Avrà le stesse accise della benzina,ma costerà di più produrre etanolo che ricavare la benzina del petrolio.

                  Commenta


                  • #10
                    Credo che volevate postare qua https://www.energeticambiente.it/alc...ioetanolo.html

                    ..dove è meglio continuare queste discussioni (e lasciare l'elenco pulito)..
                    ...lascio il tutto qua 2-3 giorni x visibilità poi, eccetto notizie contrarie, sposto tutto li..

                    PS momentaneamente .. "fregatevene" del prezzo... costa di + del 90 gradi .. ma sempre meno del 99,9 ed è tutto perfettamente ok, legale, ecc.
                    Quindi x le prove comprate i vostri quantitativi li ...più la cosa "gira" ..più è facile che a) si espanda... b) i prezzi scendano [c) + probabile che nel frattempo la benza li superi....]..
                    (ovviamente se siete + a tiro di altro distri Eu....)
                    Fare si può! Volerlo dipende da te.

                    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da eroyka Visualizza il messaggio
                      Ciao,
                      no non serve la fuel cell ma un motore flex fuel. O, se la misceli fino al 10% circa con la benzina, va bene qualsiasi auto a benzina.

                      Il prezzo, non capisco con che criterio, è fissato attualmente a 1,77 €/l
                      Ma spero che cali rapidamente.
                      Roy

                      No no, lo so, grazie:mi chiedevo solo in linea teorica se è lo stesso etanolo con cui funzionano certe fuel cell, perchè questo aprirebbe delle prospettive interessanti sull'ibrido elettrico/elettrico (fuel cell che carica un pacco batteria tampone che fa funzionare il motore) risolvendo i problemi di rifornimento e ricarica, no?

                      Commenta


                      • #12
                        Dipende se è un distributore di E85 o E100. Se è E85 dimentica le fuel cell.. ma solo per motori flexy fuel (85% etanolo, 15% benzina)
                        Vi interessano ulteriori informazioni tecnico/scientifiche sul biodiesel?

                        Clicca [qui]

                        Commenta


                        • #13
                          1.77? mi pare più alto dell'1.50 e passa della benzina. Poi mi chiedo quanta benzina e petrolio sia incorporata nella produzione di questo bioetanolo. Cioè quando la benzina si pagava 1000 lire al litro non è che questo bioetanolo l'avrebbero fatto costare 1200 lire al litro? E adesso che la benza costa 1.50 il bioetanolo lo fanno pagare quasi 1.80.

                          A me viene il sospetto che i due prodotti abbiano il prezzo collegato: aumenta l'uno, aumenta l'altro.

                          Commenta


                          • #14
                            Certamente è collegato ... in quanto l'E85 (come + volte scritto) è Etanolo 85%... e il resto (15%... non si sa mai...) è benzina.
                            Quindi, come successo anche in Francia, il prezzo sale... dai medi 82 Cent di dicembre 07 - gennaio 08 ... agli attuali medi..... 89 Cent

                            vedere ad esempio:
                            http://www.zagaz.com/evolution-prix.php
                            Fare si può! Volerlo dipende da te.

                            Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

                            Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
                            Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

                            Commenta


                            • #15
                              A questo punto mi domando perchè hanno aperto il distributore sapendo già di essere fuori mercato? E per ben due motivi: prezzo del prodotto, mancanza sostanziale di una clientela di massa.

                              Commenta


                              • #16
                                Quel che dici te, gattmes, è che è collegato per il 15%, io parlava di un collegamento sostanzioso tanto che conveniva la benzina quando costava 1000 lire al litro, conviene la benzina quando costa 1.50 euro al litro e converrà la benzina quando costerà 2 euro al litro.

                                Non tiro tanto ad indovinare ma mi baso sull'esperienza pratica che mostra come i beni quali il cibo sono raddoppiati o triplicati di prezzo per via dell'aumento del prezzo del petrolio, credo che le vinacce siano sensibili al prezzo del petrolio così come lo sono le zucchine del mercato rionale.

                                Commenta


                                • #17
                                  Ho visto la tabella di Zagaz, interessante però bisognerebbe essere del settore in Francia per sapere valutare. In Italia mi accorgo che il cibo e il petrolio ahnno prezzi molto collegati sia alla produzione che soprattutto alla fine della filiera.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da Sandro kensan Visualizza il messaggio
                                    In Italia mi accorgo che il cibo e il petrolio ahnno prezzi molto collegati sia alla produzione che soprattutto alla fine della filiera.
                                    Dipende da diversi fattori.

                                    1) Coltivazione (carburante,fertilizzante)

                                    2) Trasformazione (prezzo energia)

                                    3) Trasporto ( quasi tutto passa su ruota gommata )

                                    4) Speculazione ( i giornalisti danno una mano agli speculatori con il circuito chiuso "Tutto sta aumentando... Ok anche noi siamo autorizzati ad aumentare...)


                                    Scusate l'ovvietà del post

                                    Commenta

                                    Attendi un attimo...
                                    X