Interessante: super-motori con le nanopolveri - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Interessante: super-motori con le nanopolveri

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Interessante: super-motori con le nanopolveri

    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze...nopolveri.shtml

  • #2
    Caro foxer,
    avevo gia' commentato la stessa segnalazione, ma non trovo piu' il post.

    Succo: vero, gia' sperimentato qualcosa di simile 10 anni fa (Armando de Para ne e' al corrente) ma i numeri troppo ottimistici sono da prendere con le pinze, direi che e' sensazionalismo giornalistico.

    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

    Commenta


    • #3
      Non fosse il corriere penserai ad un caso spudorato di pubblicità. Ma sperando nella serietà del giornale, qualcosa di vero dovrebbe esserci

      Commenta


      • #4
        mah vediamo se funziona veramente non lo verdemo mai

        tipo la eolo

        Commenta


        • #5
          Ciao a tutti, ho visto diverse trasmissioni televisive sul caso delle nanopolveri.
          In particolare ricordo il filmato (ambiente Italia e TG leonardo) della sperimentazione reale presso una officina autorizzata FIAT su una vettura Skoda Felicia con 160000 Km circa, i risultati sono stati davvero importanti: riduzione dei consumi quasi al livello di vettura nuova, lo stesso dicasi per le emissioni.
          Anch'io possiedo una vettura vecchiotta, ho cercato il prodotto ma pare che non sia ancora in vendita.

          Commenta


          • #6
            Caro goffredodsd,
            CITAZIONE
            i risultati sono stati davvero importanti: riduzione dei consumi quasi al livello di vettura nuova,

            questa affermazione e' credibilissima.

            Lo e' molto meno quella dell'autore dell'articolo sulla riduzione dell'attrito "100 volte". Anche se e' scritto sul CdS, prendo sempre le info con le pinze.

            Ciao
            Mario
            Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
            -------------------------------------------------------------------
            Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
            -------------------------------------------------------------------
            L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
            Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
            ------------------------------------------------

            Commenta


            • #7
              Vi propongo il link in cui trovare cosa ha detto il presidente degli autoriparatori di confartigianato alla trasmissione: Leonardo

              Commenta


              • #8
                "...il miglioramento supera l'80% ..."

                Dato inequivocabile. tongue.gif

                " ... e' impossibile far andare un motore come se fosse nuovo ...." sad.gif
                Ma allora dov'e' la riduzione di "100 volte" dell'attrito?

                Direi che funzionicchia, forse nessuno l'ha ancora spiegato con termini tecnici razionali, per quello che ne so.

                Ciao
                Mario
                Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
                -------------------------------------------------------------------
                Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
                -------------------------------------------------------------------
                L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
                Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
                ------------------------------------------------

                Commenta


                • #9
                  Qualche mese fa ho visto un servizio al TG leonardo con tanto di prova dell'efficacia delle nanopolveri documentata da analisi dei gas di scarico su una Skoda felicia. Si diceva che il CNR ha fatto anch'esso delle prove con esito positivo.
                  Ora non si sa nulla...

                  Commenta


                  • #10
                    ..x forza che nn si sa nulla...ridurebbe i consumi del 20% e fanno migliaia di miliardi in meno

                    1: allo stato di tasse
                    2: alle lobby


                    ..fai una persona media che mette 1500€ di carburante all'anno..

                    ..in italia ci sono + di 20.000.000 di automobili (pensa in europa).

                    il 20% di 1500€ sono 300€.

                    di questi 300€ + della meta' sono tasse allo stato.

                    diciamo 170€ allo stato.

                    moltiplica x 20.000.000

                    Fanno la bellezza di 3.400.000.000 DI EURO all'anno (e stiamo bassi) che NON andrebbero + nelle casse dello stato..

                    ..e' del calibro di una finanziaria, penso che andremmo in bancarotta...

                    Edited by Ed.Gray - 23/11/2005, 13:00

                    Commenta


                    • #11
                      Cari amici,

                      vorrei cogliere l'occasione per invitavi a non indulgere eccessivamente in considerazioni complottistiche come quella presentata da edGray. Il suo intervento è certamente accetto, tuttavia penso sia più importante focalizzarci su aspetti positivi, applicativi e propositivi del materiale di ricerca presentato in queste pagine. In caso contrario, si finirebbe forse per sfociare in qualunquismo e banale vox populi che, sebbene ritengo condivisa da una parte di noi, potrebbe risultare controproducente. E' probabile che molti dei pareri espressi liberamente in questo forum si scontrino contro forze di fatto molto potenti, ciononostante la soluzione di molti dei problemi che osserviamo quotidianamente deve partire proprio dalle esigenze e dalle richieste di una popolazione informata ed intraprendente. Ritengo che informare e scatenare l'intraprendenza collettive debba essere un impegno costante e fondamentale di questo forum.

                      Grazie per l'attenzione,
                      buone ricerche e buone discussioni!
                      Mangoo

                      Edited by eroyka - 2/12/2005, 09:00

                      Commenta


                      • #12
                        Cari amici,

                        l'idea è certamente interessante e, a quanto sembra, piuttosto promettente. Tuttavia mi associo anche io allo scetticismo prudente di Mario, almeno fino al momento di disporre di dati delle prove sperimentali nonchè di una ragionata spiegazione del principio di funzionamento di tali nanopolveri. Informazioni che del resto sono non immediate da ottenere, per lo meno dal sito del CNR cui rimanda un link nella pagina online del Corriere di cui all'inizo di questa discussione. Senza dati di prima mano si resta nel regno delle supposizioni.
                        E' sperabile che questa reticenza sia legata soltanto a motivi di brevetto.
                        Chi fosse in grado di ottenere maggiori informazioni è invitato ovviamente a condividerle con tutti noi!

                        Un caro saluto,
                        Mangoo

                        Edited by mangoo - 2/12/2005, 17:46

                        Commenta


                        • #13
                          CITAZIONE (Ed.Gray @ 23/11/2005, 12:59)
                          ..x forza che nn si sa nulla...ridurebbe i  consumi del 20% e fanno migliaia di miliardi in meno

                          1: allo stato di tasse
                          2: alle lobby


                          ..fai una persona media che mette 1500€ di carburante all'anno..

                          ..in italia ci sono + di 20.000.000 di automobili (pensa in europa).

                          il 20% di 1500€ sono 300€.

                          di questi 300€ + della meta' sono tasse allo stato.

                          diciamo 170€ allo stato.

                          moltiplica x 20.000.000

                          Fanno la bellezza di 3.400.000.000 DI EURO  all'anno (e stiamo bassi) che NON andrebbero + nelle casse dello stato..

                          ..e' del calibro di una finanziaria, penso che andremmo in bancarotta...



                          Se Vuoi consolarti risparmiando carburante e abbattendo le emissioni inquinanti, in attesa che ci dicano dove trovare il prodotto basato sulle nanopolveri (ho fatto domanda diretta al Presidente Landini), puoi farlo utilizzando lo stesso ionizzatore di carburante che uso IO.
                          I risparmi sul carburante vanno da un 5 fino anche ad un 25% a seconda del motore e delle sue condizioni di base( sulla bravo gt 1.8 consumi -10%), per le emissioni inquinanti i dati sugli abbattimenti sono certificati dall'Università del Molise e da altri enti, anche pubblici, e spaziano dal 20 fino anche al 100% dell'emissione di CO.
                          Il tutto ha un costo che ritengo irrisorio dai 90 euro x cilindrate fino a 2500 cc ,ai 180 euro per cilindrate superiori, il tutto una volta nella vita in quanto il dispositivo non necessita di manutenzione e non interagisce nè con l'apparato elettrico nè con quello meccanico.
                          Il TUV ha risposto alla richiesta di certificazione dicendo che non essendoci normativa in merito non necessita di certificazioni.
                          Bene, per farla breve: esiste, funziona, ho i documenti per provarlo, lo stò commercializzando direttamente, ma fino ad oggi, nessun ente specifico si è preso la briga di notificarne i dati o di farsi promotore di una campagna informativa, e penso che per il motivo matematico che hai enunciato nessuno lo farà a meno che non ne tragga un beneficio d'immagine di massa maggiore rispetto a quello economico del bussiness petrolifero.
                          Dovrebbero essere le associazioni dei consumatori a farsi paladini anche su queste cose ma la politica è un terreno ......, quindi un passo alla volta e quando la massa degli interessati sarà sufficientemente grande qualcuno farà il primo passo.

                          Mi permetto di dare infine un'altra chiave di lettura ai Tuoi dati economici:

                          300 euro risparmiati nel carburante ad personam x 20.000.000 di automobili = 6.000.000.000 di euro che i cittadini farebbero bene o male girare nei consumi, il che vorrebbe dire aiutare il volano dell'economia a prendere velocità.
                          Ricorda se non ci sono consumi le aziende non investono, e se non investono non si crea occupazione..... .
                          Per recuperare il disavanzo di introiti fiscali sulle benzine potrebbero benissimo tagliare del 50% sia i redditi che le pensioni dei Politici e non morirebbero certamente di fame. alien.gif


                          Commenta


                          • #14
                            Caro Independentbroker,

                            innanzitutto benvenuto! e grazie per condividere con noi la tua esperienza.
                            Ritengo che quanto hai scritto debba suscitare l'interesse di molti dei lettori e semplici fruitori di questo forum. Se intendo bene, tu sei in grado di commercializzare un dispositivo basato su uno ionizzatore di miscele carburanti in grado di abbattere in misura ragionevole consumi ed emissioni inquinanti. Vorrei chiederti se potresti fornirci maggiori delucidazioni sul suo principio operativo (in particolare, esplicitare il motivo per cui la ionizzazione influisce efficaciemente sul processo propulsivo; suppongo che migliori la combustione, ma tecnicamente non saprei esattamente a cosa appellarmi), oltre ovviamente al modo in cui poterne venire in possesso.
                            Ritengo inoltre molto significativo il tuo passaggio in cui sostieni:
                            Dovrebbero essere le associazioni dei consumatori a farsi paladini anche su queste cose [...] quando la massa degli interessati sarà sufficientemente grande qualcuno farà il primo passo.
                            Giusto: il motore dell'economia rimane la massa dei consumatori, la quale ha ancora il potere fondamentale di orientare le richieste del mercato e di conseguenza la produzione di beni, mezzi e strumenti. Rendere i consumatori edotti ed accorti è essenziale per raggiungere la massa critica degli utenti necessaria per innescare le transizioni (che, non dubito, potranno anche dimostrarsi dolorose) verso un modello di economia ecologicamente sostenibile e praticamente soddisfacente. Se è vero che gli imprenditori sono attratti solo dalla remuneratività di un affare a prescindere dalla sua polarità (in questo caso, se esso è ecosostenibile o meno), una volta che simili processi saranno innescati ai loro occhi appariranno promettenti e appatibili tanto quanto quelli ancora oggi dominanti (almeno, lo spero fortemente). A quel punto, per feedback positivo il processo si amplificherà e si autososterrà.
                            Il problema cruciale consta dunque nell'innescarlo.

                            Un caro saluto,
                            Mangoo

                            Commenta


                            • #15
                              Scusa il ritardo della risposta, ma almeno in queste feste ho dato precedenza a mia Moglie e a mia Figlia.
                              Il principio è semplice per un profano come mè, si tratta del fatto che a quanto viene asserito dai Dott., sotto l'influenza del campo magnetico opportunamente orientato, le molecole subiscano una variazione di tensione superficiale e un forte aumento della loro naturale velocità di rotazione, il che sfocia in una maggiore combustibilità del carburante, a spanne, se normalmente il combustibile burucia al 75% poi si ottiene una combustione del 90-95%. Quindi non fà miracoli incredibili ma solo una trasformazione ulteriore di quanto già esiste in natura(nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trsaforma ti dice nulla??).
                              Per quel che riguarda il venirne in possesso purtroppo per me ci sono due metodi, uno puramente commerciale su internet (meno costoso), e l'altro, che tiene conto della parte di informazione tecnica e assistenza diretta, chiedendomelo direttamente(relativamente più costoso ma...).
                              Dove stà la differenza? Nel prezzo, e Tu ti chiedrai, perchè se il prezzo è minore comprandolo su internet tu lo commercializzi ???
                              Hehehehe... Quì si entra nell'area dei servizi che stò creando attorno alla mia attività principale.
                              La struttura della mia attività nasce dalla promozione finanziaria classica dalla quale mi sono dissociato tecnicamente qualche anno fà evolvendola in un Servizio indipendente scegliendo di non rappresentare alcun marchio ma i miei clienti. Da questo tipo di lavoro si sono creati per conoscenza e fidelizzazione una serie di rapporti preferenziali in diversi settori ed attività lavorative altrettanto valide ed interessanti, non solo per la mia attività, ma anche per le attività di altri.
                              Da qui l'idea di formare un Bussiness Partner Club attraverso il quale introduco i Miei Clienti in quelle attività o settori che sono di loro interesse e che facendo capo alle mie Conoscenze Dirette mi permettono di creare un contatto preferenziale.
                              Ora siccome le mie conoscenze dirette spaziano dalle biotecnologie al biomedicale, dal settore pubblicitario a Società Sportive e Leghe Sportive (Calcio Volley Automobilismo Motociclismo ecc.ecc...), Trasporti, Aziende di abbigliamento sportivo, Enti Onlus , altro... , e siccome il tipo di rapporto che ho è privilegiato, e penso sia giusto che debba essere remunerato o che comunque debbano servire per creare contatti e interesse, però siccome mi è già stato detto di non fare azioni commerciali sul forum non posso menzionare l'azienda; ma se di tuo interesse specifico penso che tu possa chiedermi il numero di telefono.
                              P.S. Ritengo che la pura informazione corretta sia utile per capire e valutare le situazioni ed i principi secondo i quali a volte si muove il mercato, agendo secondo questo presupposto spero di non aver violato altre norme del forum, se l'ho fatto evidenziatemele cosicchè non possa più ricadere nello stesso errore.
                              Grazie

                              Commenta


                              • #16
                                Salve a tutti, faccio presente che non conosco le regole che disciplinano il copyriegt (e forse

                                l' ho anche scritto male) ma ho trovato questa notizia che in qualche modo, penso,

                                potrebbere essere utile.

                                "Nanopolveri in vendita entro Marzo


                                07/02/2006

                                Ci giunge proprio oggi da Fabio Roggiolani, consigliere regionale dei verdi e Presidente della

                                Commissione Sanità della regione Toscana, la notizia dell'inizio della commercializzazione

                                del prodotto basato su nanopolveri per la riduzione dei consumi e degli inquinanti su motori

                                che hanno un alto numero di chilometri sulle proprie spalle.
                                Quale posto più indicato per il lancio del nuovo prodotto se non un autodromo? L'annuncio

                                ufficiale della commercializzazione di questo "elisir della giovinezza" dei motori, infatti,

                                avverrà il giorno 11 marzo 2006 presso l'autodromo di Magione, in provincia di Perugia.
                                Sarà possibile trovare il prodotto a partire dal 15 marzo 2006 nel primo centro "Green

                                Quality" di Firenze, e presto in tutti i negozi specializzati."

                                il sito da cui è tratta è:

                                http://www.tatavasco.it/new/index.php?azio...ID_articolo=137

                                se c'è qualcuno di quelle parti, perfavore fatevi una passeggiata e poi riferite se era vera la

                                notizia
                                grazie per la cortese attenzione, a presto

                                Commenta


                                • #17
                                  Salve a tutti,

                                  benvenuto hydor! Interessante la tua segnalazione; c'è da sperare che l'iniziativa riceva pubblicità e trovi ricadute immediate; del resto queste non mancheranno se il prodotto dovesse mantenere effettivamente le aspettative tanto fomentate.
                                  Notate comunque che il link di cui all'intervento di Hydor è un aggiornamento di una pagina datata al 30 agosto dello scorso anno, nella quale si riportava la voce secondo cui la commercializzazione delle nanopolveri, ricavate per polverizzazione del serpentino tramite laser, avrebbe dovuto iniziare lo scorso dicembre. Speriamo si sia trattato solo di un semplice ritardo (credo che a qualcuno sia venuta in mente la storia della macchina Eolo...).
                                  Invito ovviamente anche io chi potesse e fosse interessato a partecipare alla dimostrazione, così da iniziare al più presto test privati del prodotto.

                                  Un caro saluto,
                                  Mangoo

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Ciao ragazzi,
                                    io penso proprio che, anche se non potrò essere presente alla presentazione di perugia, un salto al centro green quality di firenze per acquistare le nanopolveri lo farò di sicuro.

                                    Vi terrò aggiornati.
                                    Roy
                                    Essere realisti e fare l'impossibile

                                    Commenta


                                    • #19
                                      CITAZIONE (eroyka @ 9/2/2006, 09:54)
                                      Ciao ragazzi,
                                      io penso proprio che, anche se non potrò essere presente alla presentazione di perugia, un salto al centro green quality di firenze per acquistare le nanopolveri lo farò di sicuro.

                                      Vi terrò aggiornati.
                                      Roy

                                      Un saluto a tutti , spero sia vero .... visto che ho cercato di contattare tutti i personaggi coinvolti in questa operazione di promozione/lancio ( compreso l'assessore ) e nessuno ha risposto alle mie mail .
                                      Nutro forti dubbi purtroppo shifty.gif shifty.gif

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Le nanopolveri sono sicuramente in vendita, se vuoi ho gli estremi per la richiesta all'azienda che lo commercializza la CAT SRL di ROMA, ma ahimè addio prezzo interessante, si parla di 103 euro ivato per la dose corrispondente ad un serbatoio motore da 5Kg di olio. Pronti via ......è già triplicato il prezzo.
                                        Salutoni
                                        independentbroker

                                        Commenta


                                        • #21
                                          CITAZIONE (independentbroker @ 9/2/2006, 15:03)
                                          Le nanopolveri sono sicuramente in vendita, se vuoi ho gli estremi per la richiesta all'azienda che lo commercializza la CAT SRL di ROMA, ma ahimè addio prezzo interessante, si parla di 103 euro ivato per la dose corrispondente ad un serbatoio motore da 5Kg di olio. Pronti via ......è già triplicato il prezzo.
                                          Salutoni
                                          independentbroker

                                          Ciao, anche se il prezzo è 103 Euro se gli effetti benefici sul motore sono quelli dichiarati ... li potrebbe valere tutti . Oggi per fare un tagliando ad una macchina ci vogliono almeno 100 Euro .
                                          Ciao

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Salve amici,

                                            vorrei chiedere a independentbroker, che ci ha scritto:
                                            CITAZIONE
                                            ahimè addio prezzo interessante, si parla di 103 euro ivato per la dose corrispondente ad un serbatoio motore da 5Kg di olio. Pronti via ......è già triplicato il prezzo.


                                            se tale ditta di Roma e' la stessa che sostiene la manifestazione di Perugia e vendera' il prodotto in Firenze. La domanda in realta' sarebbe se si puo' stabilire se le nanopolveri distribuite dalla ditta romana sono le stesse che 'debutteranno' a Magione (a priori non e' dato saperlo). A quanto ho letto non mi pare sia cosi', visto che in quest'ultimo caso si tratterebbe del frutto della ricerca del CNR fiorentino; ma mi posso sbagliare. Nel caso le due cose non coincidessero, non e' detto che il prezzo del prodotto in vendita da marzo debba essere necessariamente cosi' alto; peraltro se si trattasse di un vero lancio pubblicitario gli organizzatori potrebbero effettuare qualche sconto per l'occasione. E comunque si e' solo all'inizio della commercializzazione, mi pare quantomeno strutturale che il prezzo iniziale possa risultare molto alto: c'e' bisogno di alimentare la richiesta per diffondere il prodotto (una volta appurato che esso effettivamente funzioni come descritto).
                                            Attendiamo la maturazione delle vicende prima di esprimere giudizi conclusivi. Speriamo per il meglio!

                                            Un caro saluto,
                                            Mangoo

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Io a priori mi informo, poi comunico ciò che ho trovato e a meno che non ci siano due CNR sono le stesse, IO mi sono cercato i nomi di riferimento, li ho contattati e mi hanno veicolato ufficialmente alla CAT, se vuoi avere conferma di ciò che dico fai la stessa cosa, ma non mettere in dubbio la veridicità delle cose che altri affermano se non ne hai la controprova, non è costruttivo.
                                              Per quel che riguarda l'azienda che farà il lancio e il prezzo non ti sò dire se sono gli stessi anche perchè quando li ho contattati dovevano ancora definire i canali di commercializzazione tra i quali mi sono proposto anche io visto che commercializzo già un altro prodotto che può essere usato contemporaneamente e completerebbe l'opera di abbattimento fumi e risparmio di carburante. Veniamo al prezzo, di solito all'inizio sono prezzi "offerta" per avere appeal sul mercato poi salgono a meno che non si tratti di una "ferrari" che allora il prezzo è normalmente alto e pace, per cui, a meno che non mi abbiano sparato un prezzo da pirla sulla mia richiesta (non lo escludo a priori), temo che il prezzo sia circa quello che mi hanno proposto (e che ancora non ho accettato) quindi attendo conferme e/o magari smentite.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                QUOTE (independentbroker @ 10/2/2006, 10:07)
                                                Veniamo al prezzo, di solito all'inizio sono prezzi "offerta" per avere appeal sul mercato poi salgono a meno che non si tratti di una "ferrari" che allora il prezzo è normalmente alto e pace, per cui, a meno che non mi abbiano sparato un prezzo da pirla sulla mia richiesta (non lo escludo a priori), temo che il prezzo sia circa quello che mi hanno proposto (e che ancora non ho accettato) quindi attendo conferme e/o magari smentite.

                                                Ciao, il prezzo dovrebbe essere il linea su quanto dichiarato .... cioè se il flaconcino di nanopolveri mescolato all'olio motore , risolve i problemi di usura del motore ne aumenta la compressione ( in motori "stanchi") e "sistema" eccessivi consumi e inquinamento , credo che 100 Euro siano "regolari" . Mi chiedevo visto che và la polverina magica và aggiunta all'olio motore , quando si cambia quest'ultimo ... non si perde l'effetto "benefico" o rimane ??!! dichiaravano negli articoli che il trattamento è valido per 50000 KM cioè circa 2/3 cambi di olio motore . Vedremo in futuro come stanno le cose .
                                                smile.gif

                                                Edited by kalos66 - 10/2/2006, 20:08

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  CITAZIONE (kalos66 @ 10/2/2006, 12:15)

                                                  Mi chiedevo visto che và la polverina magica và aggiunta all'olio motore , quando si cambio quest'ultimo ... non si perde l'effetto "benefico" o rimane ??!!  dichiaravano negli articoli che il trattamento è valido per 50000 KM cioè circa 2/3 cambi di olio motore . Vedremo in futuro come stanno le cose .
                                                  smile.gif

                                                  Forse il prodotto ha anche l'effetto di allungare la "vita" dell'olio

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    CITAZIONE
                                                    Io a priori mi informo, poi comunico ciò che ho trovato e a meno che non ci siano due CNR sono le stesse, IO mi sono cercato i nomi di riferimento, li ho contattati e mi hanno veicolato ufficialmente alla CAT, se vuoi avere conferma di ciò che dico fai la stessa cosa, ma non mettere in dubbio la veridicità delle cose che altri affermano se non ne hai la controprova, non è costruttivo.


                                                    Caro Independentbroker,
                                                    ti chiedo scusa preventivamente se il mio intervento ti e' parso irrispettoso. Ti assicuro che cosi' non voleva per nulla essere.
                                                    Ho avuto modo di appurare gia' in passato che quanto riporti sul forum e' attendibile. Anzi, proprio per completare la tua informazione ho scritto il precedente post, cioe' per mettere in luce aspetti che, secondo me, non erano espliciti fino in fondo. Questo non significa che metto in discussione la tua attivita'! Mi spiacerebbe se te la fossi presa personalmente, come sembrerebbe dal tono della risposta; e tuttavia non credo che le richieste di maggiori specifiche siano improduttive. Assistici, abbiamo bisogno delle tue informazioni!

                                                    Purtroppo non saro' in Italia per un (bel) po' di tempo, dunque personalmente non penso di poter partecipare attivamente alla sperimentazione delle polveri, ma se la trovate conveniente (sono in linea con quanto scrive Kalos, ma sara' l'uso effettivo a dacidere) vi invito a farlo al piu' presto!

                                                    Un caro saluto,
                                                    Mangoo

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      ehi avete trovato le nanopolveri in commercIo?
                                                      thx biggrin.gif

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Ciao anche io sto cercando di trovare un posto dove si vendono queste nanopolveri. Ho provato a cercare questo negozio green quality di firenze ma non ho trovato nessuna notizia su internet qualcuno può farmi sapere qualcosa... grazie ciao

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Cari amici,

                                                          chiedo scusa a ottavio8 (benvenuto tra noi!) per il ritardo con cui rispondo. Purtroppo neanche io riesco a trovare ulteriori informazioni sulla presentazione al vasto pubblico delle nanopolveri, che, stando al comunicato di cui si accennava qualche post fa, dovrebbe essere praticamente imminente (sabato 11 marzo 2006).
                                                          Finora, a due giorni dalla presunta presentazione, sulla pagina iniziale del sito dell'autodromo di Magione non si trova alcun accenno alla manifestazione; nè sono riuscito a trovare altrove informazioni sulla catena di negozi 'Green quality' che dovrebbero in seguito commercializzare il prodotto.
                                                          Inviterei qualcuno dei frequentatori del forum, che magari vive in provincia di Perugia, a segnalarci ogni aggiornamento qualora ne venisse per ogni motivo a conoscenza.
                                                          Di sicuro, invito poi quanti fossero interessati a sperimentare personalmente gli effetti delle nanopolveri a contattare privatamente IndipendentBroker (con il suo beneplacito! fate riferimento al suo post precedente) per ottenere gli estremi della società che le commercializza.

                                                          Un caro saluto,
                                                          Mangoo

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Ciao a tutti e in particolare a Mangoo,

                                                            Anche io ho cercato diperatamente di trovare questi negozi green quality ma niente di niente.
                                                            Nei prossimi giorni cercherò di contattare direttamente la Regione Toscana per cercare di avere qualche delucidazione ma dubito che riuscirò a tirar fuori il ragno dal buco.

                                                            Ma ci provo!
                                                            Chiunque abbia notizie è pregato di segnalarle.

                                                            Roy
                                                            Essere realisti e fare l'impossibile

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X