annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nanoantenne per celle solari all'80% di efficienza

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nanoantenne al grafene:

    Graphene-Based Nano-Antennas May Enable Networks of Tiny Machines

    Commenta


    • Originariamente inviato da Franco52 Visualizza il messaggio
      Io sarei disposto a spendere 500 euro per questo pannello che funziona anche di notte per 365 giorni all'anno....
      tanto per cominciare, trattandosi di una antenna, vengono prodotte accordandole su una certa frequenza: quindi, o funzionano con la luce solare, oppure con gli infrarossi, o con le onde terahertz. Tutto insiame non si pu, e quindi NON funzionano di notte. Dovresti saperlo, scritto a chiare lettere in tutti i tuoi link...

      Poi... 500 euro? Lo stesso prezzo del fotovoltaico, nonostante ci sia persino l'accumulatore? Ti rendi conto, spero, che l'unico prototipo esistente da 0,2 mq (solo cella) costato oltre 220.000 dollari... non credo che tu abbia idea di quel che dici, caro franco.

      Commenta


      • Non dire cavolate....

        I pannelli solari con antenne nanometriche per un rendimento fino al 70%

        Commenta


        • Uno dei brevetti di Marks:

          https://docs.google.com/viewer?url=p.../US5268258.pdf

          Commenta


          • Supercondensatori al grafene piatti:

            Batterie al litio sostituite dai super-condensatori al grafene?

            Commenta


            • Dischi di cristallo da 360 terabytes:

              http://www.orc.soton.ac.uk/fileadmin...g_in_Glass.pdf

              Commenta


              • Certo, saranno pure cavolate (le mie?!?!) ma nel tuo articolo c' ben scritto che non sanno manco se funzionano.

                "Al momento sono in fase di verifica i test che confermeranno la riuscita"

                Il consiglio che ti do' sempre lo stesso: prova ad usare il cervello, qualche volta...

                Commenta


                • Altro brevetto di Marks:

                  https://www.google.com/patents/WO1992006503A1?cl=en

                  Commenta


                  • 220.000 $ --> 500 !!! Cavolo quanto si svalutato il dollaro ultimamente! Quasi, quasi, invece della Fiat mi prendo una Pontiac, a fare il paragone, vien via con pochi spiccioli
                    Piccola domanda ... "retorica"... che c'azzeccano gli HD da 360 TB e i supercap con le nanoantenne???
                    Domotica: schemi e collegamenti
                    e-book Domotica come fare per... guida rapida

                    Commenta


                    • Non c'entra nulla, ovviamente. E' la solita smania di apparire come sapiente mettendo dei link a caso senza capirli (quando va bene) e fare le invenzioni da asilo (quando va male). Naturalmente, la scienza e la tecnica vanno avanti lo stesso, e l'ultima cosa che farebbe un tecnico o uno scienziato sarebbe rivolgersi a lui.

                      Commenta


                      • Caratterizzazione energetica delle nanoantenne:

                        http://www.icrepq.com/icrepq'16/490-di-garbo.pdf

                        Commenta


                        • "Despite some technological issues regarding
                          mainly the coupling components between the nano antenna and the load are to be overcome,"

                          Cioe': per quanto buone possano essere le nano antenne a ricevere energia solare, manca la tecnologia per trasferire questa energia su un carico.

                          Commenta


                          • Patented nanoantenna technique key to new solar power technology

                            Commenta


                            • Weve already made a first version of the device, says Willis. Now were looking for ways to modify the rectenna so it tunes into frequencies better. I compare it to the days when televisions relied on rabbit ear antennas for reception. Everything was a static blur until you moved the antenna around and saw the ghost of an image. Then you kept moving it around until the image was clearer. Thats what were looking for, that ghost of an image. Once we have that, we can work on making it more robust and repeatable.
                              Willis says finding that magic point where a rectenna picks up maximum solar energy and rectifies it into electrical power will be the champagne-popping, ah-ha moment of the project. "
                              in pratica ancora non funziona. Faccio notare che il fatto che venga brevettato qualcosa non e' una dimostrazione che funzioni.
                              Gli uffici brevetti verificano solo che non sia gia' stato inventato, non che funzioni. Non e' la prima "rectenna" fatta in un laboratorio, e come le altre non funziona decentemente e non e' ancora industrialmente ripetibile. Questo significa che almeno per 10-15 anni ancora non ci saranno pannelli solari a nanoantenne.

                              Commenta


                              • E' una maledizione divina, ovunque quardi lo trovo l, a sparare le sue
                                Je suis Charlie e amo mamma e pap.

                                Commenta


                                • Azzardo una ipotesi...
                                  visto il fiorire di nano tecnologie,
                                  cosa vieta a queste nano antenne di "nascere/fiorire" direttamente sul supporto ultimo?
                                  si tratterebbe di "inseminare" una superficie opportunamente trattata e favorire la loro "fioritura" e determinarne la dimensione ed anche la forma, nessun processo litografico ottico o "serigrafico", sempre che il gioco valga la candela e qui... mi fermo.

                                  f.sco

                                  Commenta


                                  • (PDF) Black silicon UV photodiodes achieve >130% external quantum efficiency Mi pare non siano esattamente nano antenne per ..
                                    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18 .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                                    Commenta


                                    • Originariamente inviato da diezedi Visualizza il messaggio
                                      No. Sono sensori quindi progettati per rilevare piccole energie.

                                      Commenta


                                      • OK ma potrebbero avere un applicazione anche per gli strati conduttori usati nel settore PV?.... ? While the results can readily have a significant impact on the UV-sensor industry, the underlying technological concept can be applied to other
                                        semiconductor materials, thereby extending above unity response to longer wavelengths and offering new
                                        perspectives for improving efficiencies beyond the Shockley-Queisser limit.
                                        diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18 .Il tutto in funzione dal aprile 2014

                                        Commenta

                                        Sto operando...
                                        X
                                        TOP100-SOLAR