templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  71
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 1 di 25 12345678910111213141521 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 543

Discussione: Dubbio su Daikin HPSU Compact

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Dubbio su Daikin HPSU Compact



    Salve,
    Stavo guardando gli schematici della Daikin HPSU Compact, che ha un accumulo PIT per l'acqua calda sanitaria.
    Non sono riuscito a capire se lo sfrutta anche come PUFFER per il riscaldamento o se puo' lavorare solo ed esclusivamente in climatica.
    Il dubbio nasce dal fatto che se l'accumulo venisse utilizzato anche come puffer per il riscaldamento, per forza di cose la PDC dovrebbe lavorare SEMPRE in alta temperatura (55°C), altrimenti la temperatura dell'accumulo non sarebbe idonea per l'acqua calda sanitaria.

  2. #2
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao darkbasic,

    dagli schema sembra che la pdc lavori in diretta su riscaldamento ed eventualmente il riscaldamento sembra possa essere alimentato solo dall'accumulo (immagino nel caso di solare termico o altra fonte che scalda l'accumulo).

    Almeno io capisco così da questo schema

    Schema_RotexCompact.jpg
    Ultima modifica di Lore_; 12-03-2018 a 17:01 Motivo: aggiunta schema

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lore_ Visualizza il messaggio
    ed eventualmente il riscaldamento sembra possa essere alimentato solo dall'accumulo (immagino nel caso di solare termico o altra fonte che scalda l'accumulo)
    Come fa il solare termico/altra fonte ad essere utilizzato per il riscaldamento? Da quello che ho capito io l'accumulo serve solo ed esclusivamente per l'ACS, non per integrare il riscaldamento.
    P.S. Quello e' lo schema per la variante con integrazione per solare pressurizzato, quello che interessa a me e' lo schema precedente (il modello DB, non BIV).

  4. #4
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao darkbasic,

    si hai ragione, serve solo per acs, niente riscaldamento

  5. #5
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkbasic Visualizza il messaggio
    Come fa il solare termico/altra fonte ad essere utilizzato per il riscaldamento? Da quello che ho capito io l'accumulo serve solo ed esclusivamente per l'ACS, non per integrare il riscaldamento.
    P.S. Quello e' lo schema per la variante con integrazione per solare pressurizzato, quello che interessa a me e' lo schema precedente (il modello DB, non BIV).
    Il riscaldamento è in diretta sempre e puo avvenire ad una T molto diversa da quella stoccata nell'accumulo.

    Nel modello DB l'eventuale calore in eccesso fornito dal solare termico ( o altra fonte che riscaldi direttamente l'acqua non presurrizzata all'interno .. ) viene inviato al riscaldamento tramite valvola di miscelazione comandata dalla stessa climatica della PDC.

    Nel modello BIV stessa cosa, solo che l'accumulo ha anche una serpentina apposita da usarsi per caricare di calore l'accumulo, tramite altra fonte.

    In programmazione c'e' una varibile ( x ) che si deve settare per indicare alla centralina quando incominciare a scaricare calore nell'impianto di riscaldamento.... per esempio se X = 10 °C la HPSU incomincera ad inviare calore all'impianto di riscaldamento quando la T nell'accumulo è pari a SET_ACS+X .

    Quindi ipotizzando un valore di X pari a 10 gradi e un set ACS di 45 l'accumulo non andra mai oltre i 55 gradi perche a partire da quel valore il calore verra drenato all'impianto di riscaldamento ( alla T voluta dalla climatica naturalmente, che è indipendente dal valore della T interna all'ccumulo. )

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  6. #6
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao darkbasic,

    comunque ti conviene aspettare ancora un attimo è aspettare le nuove Altherma 3 con gas R32, che in Italia Daikin presenta al MCE 2018 in questi giorni

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lore_ Visualizza il messaggio
    Ciao darkbasic,

    comunque ti conviene aspettare ancora un attimo è aspettare le nuove Altherma 3 con gas R32, che in Italia Daikin presenta al MCE 2018 in questi giorni
    Le sto aspettando da un po', infatti domani saro' a Expo Comfort a Milano
    Qualcuno di voi sara' all'Expo? Sarebbe bello riuscire a incontrarsi di persona!

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Chiedo info perché sono intenzionato a comprare Altherma, mi chiedo a cosa servono 500l di accumulo se come fonte di calore aggiuntiva ho solo il solare termico, in questo caso d'inverno quando il solare termico lavora pochissimo la pompa di calore deve lavorare per tenere tutto l'accumulo al set dell'ACS, ha senso?? Oppure ha più senso tenere un accumulo da 300 l per famiglia da 4 5 persone?? Grazie

  9. #9
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Più volume hai, meno ripristini devi fare. La pdc (o anche il solare termico) non deve ogni volta riscaldare da zero tutti i 500 litri, ma solo ripristinare periodicamente l'energia che usi, ovvero 5-7 kWh/giorno di energia termica per un consumo medio di acs, poca roba. Ma con un volume più ampio questi 5-7 kWh non mandano con frequenza l'accumulo a T basse tali da attivare il ripristino di acs, mentre con un volume più basso si ha questo effetto. In più la HPSU può sbrinare da accumulo, anche questo pende a favore di un accumulo più grande.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  10. #10
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Visti i numerosi problemi lamentati da molti utenti ti consiglio di orientarti verso prodotti più maturi e con logiche di funzionamento più inclini all'efficienza (in molti sono ben felici delle acquarea di Panasonic).

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma la nuova Compact con R32 come va invece?

  12. #12
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ho riscontri misurati sul campo.
    Mi auguri abbiano risolto ma personalmente non farei da cavia.

    Poi boh...magari i dati raccolti dai vari utenti sono casi circoscritti e sfortunati.
    È un peccato non ci siamo testimonianze misurate di macchine simili con funzionamento “corretto”.

  13. #13
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da darkbasic Visualizza il messaggio
    Ma la nuova Compact con R32 come va invece?
    Io l'ho presa anche se nn l'ho ancora installata. ( spero x la fine di Gennaio di averla in servizio con il monitoraggio )

    Dal manuale si vede che la funzione di continous heating ora è attivabile e disattivabile da pannello, inoltre ne ho vista una in servizio vicino a casa mia ed ho potuto verificare che mentre sbrina invia acqua fredda all'impianto.

    Ciao,
    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  14. #14
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    In più la HPSU può sbrinare da accumulo, anche questo pende a favore di un accumulo più grande.
    Dati alla mano, escluso il modello R32 di cui non si hanno riscontri, mi puoi dire come fare affinché la HPSU sbrini da radiante?

    Da come scrivi si evince che “può sbrinare da accumulo” lasciando intendere che può sbrinare pescando da qualche altra fonte, in tal caso vorrei sapere qual’e l’impostazione che consente di sbrinare da radiante.

    Grazie.

  15. #15
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ben ricordo i modelli a R410 non pescano dall’accumulo se la T di ritorno è maggiore di 35 gradi, non credo sia il tuo caso purtroppo.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  16. #16
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Se ben ricordo i modelli a R410 non pescano dall’accumulo se la T di ritorno è maggiore di 35 gradi, non credo sia il tuo caso purtroppo.
    Quindi:

    A - Non è una scelta dunque e quella di pescare da accumulo è la prassi per quanto ne sappiamo (con tutte le inefficienze del caso)
    B - Non è stato verificato che in effetti con ritorno a T maggiore di 35° peschi da qualche altra parte (radiante o radiatori)

  17. #17
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A: non ho scritto che è una scelta

    B: non vedo perché Daikin dovrebbe raccontare balle. Se vuoi.... prova tu e poi ci dici, anziché alludere.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  18. #18
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    A - Da quello che hai scritto hai più o meno velatamente sostenuto che la scelta era a discrezione dell’utente mentre così non è (forse lo sarà nei modelli R32)

    B - Ho imparato a mie spese a guardare dati e riscontri forniti da utenti reali piuttosto che seguire i manifesti delle multinazionali (specie a fronte dell’incapacità di dare una soluzione ad una lamentela condivisa da più clienti)

  19. #19
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A: no, anche perché l’utente non aveva specificato che tipo di riscaldamento ha. Con i termosifoni una T di ritorno di 35 gradi è cosa normale.

    B: anziché fare il no global, prova tu.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  20. #20
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    A - La macchina in questione è suggerita (dal produttore stesso) per impianti a bassa temperatura

    B - Partendo dal punto A va da se che difficilmente si va sopra i 35°; la tabella tecnica stessa non considera COP con mandate in riscaldamento superiore ai 35° (condizione indispensabile per avere un ritorno a temperature superiori ai 35°).

  21. #21
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Dove vuoi arrivare Lord? Piantala di coxxionare.

    A uno che quasi un anno fa chiedeva perché serve più accumulo ho risposto che serve proprio per gli sbrinamenti. Eppure mi accusi di alludere che non sia così.

    Riprendi un post di quasi un anno fa per fare una domanda a cui rispondo e parti con accuse nei miei confronti (di quelle che fai a Daikin me ne frega poco, semmai interesserà loro).

    Dici pure cose inesatte perché sai bene che qualunque pdc può essere usata anche a T maggiori di 35 gradi..... dato che almeno per fare acs arriva a 55..... e quindi si può tranquillamente usare per riscaldamento anche sopra 35° (io ho LA STESSA unità esterna della HPSU e uso normalmente la pdc a 40-45° nella parte fredda della stagione).

    Quindi getta la maschera..... dì che volevi fare il solito intervento anti-Daikin (e magari anti S&T) e l’hai mascherato con una domanda paracxla e la finiamo qui.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  22. #22
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non avete ancora capito... il limite dei 35 gradi non è sul ritorno ma sulla mandata!!

    La vecchia Compact, da una realase del software in avanti, ha introdotto questa cosa che durante gli sbrinamenti la mandata è sostenuta fissa a 35 gradi a spese della ACS.

    Se si ha un impianto a termosifoni o comunque in media T. questo non produce una inefficienza perchè a quella T l'iniezione di calore è comunque molto bassa ( a casa mia a 35 gradi invierei purtroppo meno di 1 kw di energia che in 1 minuto di sbrinamento significa praticamente il nulla...)

    Ma se si ha un impianto in BT a passo 10... la cosa è diversa.. con 4 sbrinamenti ti ritrovi a dover ricaricare la ACS perche hai immesso 2 kwh a sbrinamento nell'impianto di riscaldamento.

    Non è un dramma perche quell'energia non è che la butti ma semplicemente la immetti nel pavimento prodotta a COP di ACS e non a COP di riscaldamento; tuttavia è comunque una inefficienza ( ..oltretutto l'innalzamento della T di mandata durante lo sbrino va a disturbare anche la logica di ripartenza dopo quella fase ecc. ecc. ).

    Personalmente io penso che anche con queesta cazzata software pure le vecchie Compact sono globalmente superiori alle altre PDC e soprattutto agli altri impianti assemblati prendendo PDC da una parte , accumulo dall'altra ecc. ecc.
    Io qua leggo di gente con accumuli che disperdono, accumuli con serpentine di carico ridicole.. PDC che ad ogni sbrino attivano le resistenze... casi ideali ne vedo ben pochi e sopratttutto non vedo PDC monitorate... per quelle che ci sono sono tutte Daikin e restituiscono valori di COP veramente e soprattutto realmente, buoni.

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

Pagina 1 di 25 12345678910111213141521 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Rotex HPSU compact 11kw e rumorosità
    Da Lau nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 11-11-2018, 19:28
  2. Mitsubishi ecodan o daikin hpsu
    Da paoloan nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 315
    Ultimo messaggio: 05-04-2018, 20:32
  3. Tuning Rotex HPSU Compact
    Da EmilianoM nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 43
    Ultimo messaggio: 22-12-2017, 15:14
  4. Impianto per HPSU Compact 508
    Da Aricall nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 23-11-2017, 07:25
  5. Rotex HPSU Compact 308
    Da EmilianoM nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 15-12-2012, 19:48

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •