templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  101
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  39
Pagina 29 di 31 primaprima ... 91516171819202122232425262728293031 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 617 a 638 su 661

Discussione: Nuova PDC Altherma 3 Compact in R32.

  1. #617
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Non saprei. Ma anche ad averlo fatto, il primo anno consumi sempre sostanzialmente di più in una casa nuova. Si deve asciugare tutto. Questo ovviamente a prescindere dal generatore.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  2. #618
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    Non ho chiesto a nanotek se nel periodo di consumi molto alti hanno fatto anche il programma di asciugatura ...
    se grossomodo i programmi sono simili è una bella botta... se ripetuta poi
    Schermata del 2020-05-30 15-29-43.png
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.5 Kwp (Vitovolt 300 M325 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  3. #619
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Il programma di asciugatura del massetto si usa dopo che il massetto è stato posato e ha passato la maturazione. Lo scopo è quello di scaldare il massetto asciugandolo e dandogli il primo shock termico prima di posare la pavimentazione. Così facendo si formano le prime crepe da dilatazione e poi si posa la pavimentazione e non si rischia di romperla in riscaldamento.
    Non si esegue mai il programma di asciugatura massetto con la pavimentazione già posata. Potrebbe spaccarsi.

    L'asciugatura del massetto è stata fatta quando era ancora cantiere. I consumi non comprendono quel ciclo.
    La macchina è stata installata e avviata quando la casa era ancora in costruzione.
    Ultima modifica di nanotek; 30-05-2020 a 16:36
    La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

  4. #620
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In ogni caso, c'era proprio una discussione in merito i consumi nel primo anno con casa nuova o dopo ristrutturazione radicale. Ed in effetti io posso dirti, per esperienza, che il primo anno ho consumato molto di piu'. Quindi potrebbe esser quella la causa dei maggiori consumi. In ogni caso, mi pare sia una 16kw. Non e' proprio piccolina. Ci metterei anche quello come motivazione.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  5. #621
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, la taglia della pdc è grande ma per "alti", intendo molto più alti rispetto a quelli di progetto.
    In 4 mesi (dic-mar), a spanne, ha consumato il doppio di quanto previsto dall'APE. E l'inverno non è neanche stato freddo.
    Comunque il confort interno c'era e l'acqua calda non mancava.
    Per ora non ne so molto di più.. è che volevo fargli monitorare i consumi, magari c'era qualcosa di già integrato nel pannello come in altre marche.
    La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

  6. #622
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nanotek Visualizza il messaggio
    Si, la taglia della pdc è grande ma per "alti", intendo molto più alti rispetto a quelli di progetto.
    In 4 mesi (dic-mar), a spanne, ha consumato il doppio di quanto previsto dall'APE. E l'inverno non è neanche stato freddo.
    Comunque il confort interno c'era e l'acqua calda non mancava.
    Per ora non ne so molto di più.. è che volevo fargli monitorare i consumi, magari c'era qualcosa di già integrato nel pannello come in altre marche.
    Perdona @nanotek,
    Ma per "alti" cosa intendi? Se non indichi di che ordine di grandezza di parla, qui nessuno può capire ne può aiutare a spiegare la questione.
    L'ape potrebbe essere fatta bene, come anche male. In quest'ultimo caso i consumi energetici indicati non significano nulla.
    In più, se non erro, sei in Sardegna zona costiera ed immagino anche il tuo conoscente lo sia, corretto?

  7. #623
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da raffaelem Visualizza il messaggio
    se grossomodo i programmi sono simili è una bella botta... se ripetuta poi
    Ma si, sono sostanzialmente quelli.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  8. #624
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nanotek Visualizza il messaggio
    Si, la taglia della pdc è grande ma per "alti", intendo molto più alti rispetto a quelli di progetto.
    In 4 mesi (dic-mar), a spanne, ha consumato il doppio di quanto previsto dall'APE. E l'inverno non è neanche stato freddo.
    Comunque il confort interno c'era e l'acqua calda non mancava.
    Per ora non ne so molto di più.. è che volevo fargli monitorare i consumi, magari c'era qualcosa di già integrato nel pannello come in altre marche.
    In effetti, bisogna capire cosa si intende per alti. In ogni caso, se ritrovo la discussione in merito i consumi riscontrati da piu' utenti, dopo il primo avvio con casa nuova (escluso asciugatura massetto) te la giro. Sostanzialmente se anche il massetto si e' stabilizzato, c'e' ancora molta umidita', non solo del massetto, ma di tutto. A mio parere, dal prossimo anno si potra' avere una stima maggiormente attendibile. A dirla tutta a me pareva una cosa inattendibile questa, anche se la riportava piu' di un utente,con vari brand. Poi ci son passato di persona ed ho constatato che in realta' era cosi.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  9. #625
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Magari abitassi in Sardegna ! Sto vicino a Varese.. Lombardia.
    Non volevo scriverli perchè non ho certezza di come è configurato l'impianto e dei dati. Avevo bisogno di risposte specifiche che non dipendono dai consumi. Posso capire la curiosità...
    Alti.. 3000Kwh elettrici al mese (feb-mar). 500Kwh mese vanno tolti perchè sono sicuramente altri consumi. Nei 2500Kwh rimanenti c'è tutto il resto: riscaldamento, piano a induzione, illuminazione.. tv.. tutto quello che c'è di elettrico in una casa.
    Casa in classe A, circa 270mq, 4 persone.

    Quando andrò a trovarlo vedrò impianto e dati di persona.
    Ultima modifica di nanotek; 30-05-2020 a 20:24
    La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

  10. #626
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nanotek Visualizza il messaggio
    Magari abitassi in Sardegna ! Sto vicino a Varese.. Lombardia.
    Perdonami, ho confuso utente.

    2500 kWh al mese sono consumi da "attività produttiva" più che utenza domestica...

  11. #627
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    2500kWh al mese sono 83.3kWh al giorno e quindi un consumo costante nelle 24ore di 3.47kW
    in effetti sembrerebbero un po troppi...non credo fossero previsti
    il Silenzio è uno solo, tutto il resto è rumore.
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  12. #628
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono davvero tanti. Inutile fare ipotesi,c'è solo da capire e discriminare i consumi.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  13. #629
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da subitomauro Visualizza il messaggio
    2500kWh al mese sono 83.3kWh al giorno e quindi un consumo costante nelle 24ore di 3.47kW
    Qualche anno fa sono stato da un tipo che consumava 80 kWh al gg, oltretutto proprio in quella zona , Busto Arsizio.
    Aveva una casa in Classe G ( vecchia villa storica con addirittura vetro singolo ).. 90 mq di superficie riscaldata.

    Gli avevano messo la PDC a punto fisso a 55 gradi !!!!! L'ho spostata in climatica ed è passato dagli 80 di quei giorni a 36...

    Era molto arrabbiato dato che l'ha tenuta cosi x 2 anni.

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  14. #630
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da subitomauro Visualizza il messaggio
    2500kWh al mese sono 83.3kWh al giorno e quindi un consumo costante nelle 24ore di 3.47kW
    Credo che un massetto molto grande , nuovo e al primo anno di riscaldamento , possa spiegare il problema.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  15. #631
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Domanda tecnica: E' possibile avere una zona in climatica e una a punto fisso (es. fancoil a 40 °C usati molto saltuariamente) ?
    Chiaro che quando chiama quella a punto fisso la PDC si mette a produrre 40°C visto che la climatica per il radiante è sempre sotto.
    Oppure due climatiche ? Una più bassa e una più alta per la seconda zona ?

    P.s. Non volevo inquinare il topic con dati non tecnici della Altherma.

    Gli avevano messo la PDC a punto fisso a 55 gradi !!!!! L'ho spostata in climatica ed è passato dagli 80 di quei giorni a 36...
    Per metterlo in climatica però diciamola tutta.. deve avere il sensore esterno già installato oppure lo installi tu e devi avere il codice "tecnico" che ha impostato il cat per abilitare il sensore e quindi la climatica.
    Ultima modifica di nanotek; 31-05-2020 a 08:51
    La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

  16. #632
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio

    Gli avevano messo la PDC a punto fisso a 55 gradi !!!!! L'ho spostata in climatica ed è passato dagli 80 di quei giorni a 36...

    Era molto arrabbiato dato che l'ha tenuta cosi x 2 anni.

    F.
    Senza parole....ed io che il primo anno mi preoccupavo dei miei 22/25 giorno..
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  17. #633
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti

    ho letto tutte le 29 pagine di discussione riguardanti la Daikin Altherma Compact per cercare di farmi un'idea anche io, poichè mi è stata proposta e sono in procinto di firmare il contratto.

    La mia casa appena comprata è in zona climatica B (temperatura di progetto -2) e l'ape risulta in classe F. È un appartamento condominiale situato al quarto di quattro piani, sotto il lastrico solare / terrazzo (anch'esso di mia proprietà, non è condominiale).

    Visto che il condominio ha finito di rifare la facciata 6 mesi fa ed hanno avuto ponteggi per mesi e mesi non penso abbia intenzione di intervenire con gli incentivi ecobonus (110% per intenderci) per la posa di un cappotto termico. L'edificio quindi non è coibentato.

    Ho in mente di fare una ristrutturazione dell'appartamento, penso di intervenire con insufflaggio delle pareti e l'installazione di un sistema a pannelli radianti a soffitto (hanno uno strato di 3 cm di eps che dovrebbe aiutarmi un minimo con l'isolamento del soffitto).

    La casa è di 158mq (escludendo i muri). Secondo voi una Daikin Altherma Integrated da 8kW (questa mi è stata proposta) per la casa di 158mq in zona B senza una coibentazione degna di questo nome (insufflaggio delle pareti e "isolamento" derivante dal sistema di controsoffitto radiante) è sufficiente a soddisfare il fabisogno dell'intero appartamento, in riscaldamento, raffrescamento e per ACS?

    Aggiungo che in questo momento è installata una caldaia a metano (non a condensazione) di 12kW che porta acqua calda ai radiatori. Magari è un dato che può servire per aiutarmi a capire

    PS sto leggendo con molto interesse le discussioni sull'impostazione della PdC in climatica. Nel caso in cui pensiate possa andare bene questa PdC con questo dimensionamento, mi permetterò di fare qualche altra domanda su quell'argomento specifico

    PPS ho citato la caldaia attualmente installata solo per dare un'idea di come fosse riscaldato precedentemente l'appartamento: ho intenzione di eliminare l'allaccio del gas e sarebbe quindi la sola PdC a farmi da riscaldamento raffrescamento ed ACS. Assieme all'impianto radiante monterebbero anche un sistema di ventilazione meccanica controllata e deumidificazione canalizzata.

  18. #634
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Per curiosità di che caldaia si tratta ?
    Se hai soffitti alti aumenterei l'isolamento dietro i pannelli. Su richiesta li fanno con 5 cm di isolante e il costo aumenta di poco. L'altra metà del costo, tanto, è la posa in opera.

    Sicuramente se vai a isolare, basta ed avanza la 8Kw. A seconda di quanto isoli anche la taglia inferiore è da valutare. Dovresti fare un progetto.

    P.s. era meglio aprire una discussione apposita per il tuo caso.
    La chiesa del mio paese non ha il cappotto, eppure in estate, dentro si sta belli al fresco

  19. #635
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nanotek Visualizza il messaggio
    Per curiosità di che caldaia si tratta ?
    Non ne ho idea.. so solo che è di 12kW, ed ha le tre stelline che rappresentano la "vecchia" efficienza presumo..

    Quote Originariamente inviata da nanotek Visualizza il messaggio
    Se hai soffitti alti aumenterei l'isolamento dietro i pannelli. Su richiesta li fanno con 5 cm di isolante e il costo aumenta di poco. L'altra metà del costo, tanto, è la posa in opera.
    Sto valutando entrambe le opzioni di isolamento interno o esterno


    Quote Originariamente inviata da nanotek Visualizza il messaggio
    Sicuramente se vai a isolare, basta ed avanza la 8Kw. A seconda di quanto isoli anche la taglia inferiore è da valutare. Dovresti fare un progetto.
    Sto valutando adesso se isolare il terrazzo, se rientra nel mio budget. sono 140mq da coibentare

    Quote Originariamente inviata da nanotek Visualizza il messaggio
    P.s. era meglio aprire una discussione apposita per il tuo caso.
    Chiedo scusa, ci starò attento, in realtà la mia domanda si è espansa stradafacendo, partendo da una opinione sulle prestazioni della Daikin Altherma 3 Integrated 8kW, ma mi rendo conto che per spiegare il caso specifico mi sono allargato un bel po'

  20. #636
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se hai spazio, ti consiglio, oltre all’insufflazione di fare una coibentazione interna che andrebbe a ridurre notevolmente i ponti termici, bastano lana di roccia e cartongesso, almeno sulle pareti nord. Ti consiglio inoltre di coibentare prima il soffitto con pannelli rigidi e poi fare il soffitto radiante. Questo perché l’isolante serve a ridurre la dispersio del pannello stesso ma nell’intercapedine si accumula comunque calore che viene disperso dalle tubazioni, collettori raccordi ecc e che andrebbe in ogni caso al piano di sopra. Coibenta prima e poi soffitto radiante. Io ce l’ho
    Zona D 1400gg. PDC Therma V R32 Monoblock 9Kw, Boiler Panasonic OSO 200L, FV 4.8Kw solaredge Hd wave 5000 Esp SO. Riscaldamento/ Raffrescamento con radiante a soffitto, pavimento, parete. Termostatiche solo bagni. Monitoraggio EMONCMS, contacalore Sontex superstatic 440 sulla line di ritorno PDC.

  21. #637
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per la dritta. Sto valutando una soluzione con tetto rovescio per isolare il soffitto, così da risolvere tutti i problemi.

    Ritornando al topic, vorrei sapere quali sono le vostre impressioni sulla Altherma 3 Integrated (se l'avete o la conoscete) e se, con il suo utilizzo, conviene di più, in termini di risparmio e confort, utilizzarla in fasce orarie (ad esempio dalle 7 alle 9, dalle 12 alle 14, dalle 19 alle 22) oppure è più conveniente/efficiente tenere tutto acceso H24 e lasciare la PDC stessa decidere quando accendersi e spegnersi per la generazione di acqua tecnica per l'impianto radiante. Qual è la vostra esperienza a riguardo?

    A proposito, ho visto molti di voi condividere grafici delle prestazioni. Quali software utilizzate? Su quale sistema?
    Sono ingegnere informatico appassionato di domotica, raspberry e arduino, con un po' di studio/analisi penso di riuscire ad implementare eventualmente queste tecnologie

  22. #638
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Buonasera, qualcuno è riuscito a fare prove in raffreddamento con la R32? Sarebbe interessante discutere i risultati.
    sarà prevista una versione monoblocco r32?
    con la mia Lg ho potuto appurare che probabilmente il gas r32 non è la causa della modulazione ridotta, che dopo vari calcoli, sembra attestarsi a circa 5.5/6 kw sulla 9kw nom.
    avete fatto dei calcoli basandosi sulla resa di funzione dell’impianto di emissione?
    Zona D 1400gg. PDC Therma V R32 Monoblock 9Kw, Boiler Panasonic OSO 200L, FV 4.8Kw solaredge Hd wave 5000 Esp SO. Riscaldamento/ Raffrescamento con radiante a soffitto, pavimento, parete. Termostatiche solo bagni. Monitoraggio EMONCMS, contacalore Sontex superstatic 440 sulla line di ritorno PDC.

Pagina 29 di 31 primaprima ... 91516171819202122232425262728293031 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Daikin Altherma
    Da PatryGE77 nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 04-03-2019, 21:43
  2. Nuova Rotex HPSU Compact - SG Ready Label
    Da EmilianoM nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 24-03-2013, 22:11
  3. Altherma e pavimento radiante
    Da zul-cam nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 82
    Ultimo messaggio: 17-02-2012, 08:06
  4. gestione altherma
    Da clinicadellantenna nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 23-03-2009, 09:42
  5. altherma
    Da pg64pg nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-11-2008, 22:29

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •