templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  20
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 1 di 7 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 124

Discussione: Accumulo ACS in serie sulla mandata/ritorno della PDC

  1. #1
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Cool Accumulo ACS in serie sulla mandata/ritorno della PDC



    Riporto qui ,
    cosa succede se metto serpentina bassa accumulo ACS , direttamente tra PDC e termosifoni (impianto esclusivamente a termosifoni) sempre , senza V3V ?

    Metto i fatti positivi :
    -evito una Valvola 3 vie
    -evito accumulo inerziale sul ritorno , ho già da volano almeno 50-100lt sulla mandata la parte bassa avvumulo
    -evito di far raffreddare termosifoni mentre faccio carico ACS
    -evito di mandare freddo durante sbrinamento
    -sulla Nimbus recipero quei 20-40' al giorno che và in recupero olio dove alza mandata , spero evitandone lo spegnimento -appena finito perchè si ritrova ritorno alzato in momenti in cui non serve
    forum decaduto

  2. #2
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao spider...

    Cioé collegato in serie, PDC>Accumulo>Termo?

    Disegnino per i meno abbienti?...

    A nasometro direi che se hai un buon accumulo funziona, perché la stratificazione dovrebbe garantirti una buona quota di acs.
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  3. #3
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Menomale che anche te sei positivo , comunque si connesso come dici te , senza V3V , si tiene sempre il basso a 30-40° T consone con la mandata termosifoni su PDC , e l'alto rimane in alto quando mandi a 50 per fare ACS

    Nella discussione sulla Nimbus si è scatenato un putiferio e ho aperto questa ... sono mancato 1 anno ma vi ho sempre letto, e vedo che le polemiche sono sempre all'ordine del giorno e anche delle ore mi diverto

    e a breve farò esperimento , classico boiler fai da te simil sanicube , cisterna polietilene 300lt , acqua tecnica dentro ferma a pressione ambiente eventuale usabile con solare (ma ormai il termico non conviene + costano meno pannelli FV) , serpentina in basso per scambio con PDC , e serpentina in alto per produzione ACS istantanea , stavo per prendere il boiler stasera a Bricoman poi mi sono accorto che non mi passa dalla porta di 63cm per portarlo su , devo vedere se riesco a schiacciarlo quei 7cm che mancano o devo dirottarmi su altro dal costo maggiore
    forum decaduto

  4. #4
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    E farlo su puffer con caldaia a metano??..................................Na barzelletta???????????
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  5. #5
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda questo 300 lt, ha le misure che ti servono 63x1170 ed è pure più alto e, come ben sai, per la stratificazione ogni mm di altezza in più aiuta ulteriormente.

    Attendo sviluppi sul test.

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  6. #6
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedo , se vai nella discussione Nimbus F.Cattaneo ha messo un grafico del suo sistema sul ritorno
    moreno non capisco ?
    forum decaduto

  7. #7
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Se io collegassi la mandata della caldaia in serie alla serpentina bassa del puffer,............. quello che tu vuoi fare con la Pdc, in alto Acs
    Pensi sia na c*****a
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Succede che ti fai la doccia un pò freschina se mandi a 35 .
    se è un boiler le cose migliorano leggermente ma se all'interno del recipiente hai acqua tecnica e usi serpentina ACS inox per scaldare l'acqua sanitaria se non mandi t più alte come minimo 40°C la vedo dura.

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quello che mi sono chiesto, anche nell'altra discussione é: a quanto deve andare la mandata per consentire la stratificazione in alto e al contempo alimentare i termo?
    Cioé, per avere i 50 in alto la mandata dovrá essere superiore a 50 se si vuole raggiungere quella temperatura nel minor tempo possibile, al contempo però se lavori sui termosifoni in climatica e per fare acs la pdc comincia a caricare di gradi la mandata, in un impianto acceso h24, che succede alla questione "comfort"?
    D'inverno non sará un gran male, ma nei periodi intermedi?
    Non riesco proprio a capirlo come metodo, nei miei pensieri mi viene sempre in mente una mandata di troppo superiore a quella che serve poi ai termosifoni...
    Tu che conti hai fatto, a occhio e croce?

    Edit: fermi tutti che forse ho capito il pensiero dietro il lavoro...
    In pratica tolto il periodo iniziale che la pdc deve portare il sotto a 35 minimi poi andrá sempre a 35, tranne quando dovrá fare carico acs...
    Ma hai già calcolato che in uscita dalla serpentina bassa qualche grado si perde perché lo rilascerá al puffer, quindi quando la mandata della pdc sará a 50 per acs uscirá dalla serpentina attorno ai 40 (circamenoquasi) non inficiando il riscaldamento, e quando finirá il carico acs la pdc rimanderá nuovamente 35/40 che questa volta attraverserá la parte bassa che sará superiore come temperatura facendo lavorare il meno possibile la pdc e probabilmente facendola spegnere mandando l'impianto per inerzia fino al raggiungimento dei 35 gradi nella parte bassa, temperatura che fará ripartire la pdc per il riscaldamento...
    È questa la logica?

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gruppo Visualizza il messaggio
    Succede che ti fai la doccia un pò freschina se mandi a 35 .
    Ma possibile che tu non abbia ancora capito che dove passa la serpentina di scambio ACS la T dell'accumulo NON SARA' 35 gradi ma sarà la T di setup ACS? E si che lo stiamo spiegando in tre da due giorni.....
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  11. #11
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Edit: fermi tutti che forse ho capito il pensiero dietro il lavoro...
    In pratica tolto il periodo iniziale che la pdc deve portare il sotto a 35 minimi poi andrá sempre a 35, tranne quando dovrá fare carico acs...
    Ma hai già calcolato che in uscita dalla serpentina bassa qualche grado si perde perché lo rilascerá al puffer, quindi quando la mandata della pdc sará a 50 per acs uscirá dalla serpentina attorno ai 40 (circamenoquasi) non inficiando il riscaldamento, e quando finirá il carico acs la pdc rimanderá nuovamente 35/40 che questa volta attraverserá la parte bassa che sará superiore come temperatura facendo lavorare il meno possibile la pdc e probabilmente facendola spegnere mandando l'impianto per inerzia fino al raggiungimento dei 35 gradi nella parte bassa, temperatura che fará ripartire la pdc per il riscaldamento...
    È questa la logica?
    Quasi, tutto giusto fino alla parte finale, nel senso che la pdc non saprà che la T di mandata viene innalzata dall'accumulo quando si rimette in riscaldamento, e dipenderà da quanta energia si mangeranno i termi il fatto che la pdc spenga o meno. Lei cercherà di mandare 35 gradi..... se le ritorna di più lascia solo girare l'acqua (ammesso che il circolatore sia impostato così e non invece ad andare in off), se le ritorna di meno si regola per rimandare 35. Quel che succede a valle lei non lo sa.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  12. #12
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao spider. Ma serpentina acs in alto quanti mq sarà?
    Io ne avevo una da 3,88mq solo sulla parte alta del pit (500 litri)...morale? poca autonomia e dovevo tenere acs a 52...ma siamo in 5...
    L'ho cambiata x una alta il doppio 150 cm, quasi 8 mq... problema autonomia risolto ...e carico a 48..


    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  13. #13
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    @moreno
    Se io collegassi la mandata della caldaia in serie alla serpentina bassa del puffer,............. quello che tu vuoi fare con la Pdc, in alto Acs
    Ma se hai caldaia metano con produzione ACS che senso ha il puffer ?
    Consumi meno a fare ACS istantanea

    Quote Originariamente inviata da gruppo Visualizza il messaggio
    Succede che ti fai la doccia un pò freschina se mandi a 35 .
    EDDAI !!!! ma lo vuoi capire che i 35° saranno solo in basso ?!?! 35 se la climatica chiede quelli poi di inverno sarà sempre qlc sopra almeno , se ne chiede di + saranno di + , e che tutta la differenza tra la mandata e quello che c'è li si trasferirà sopra per convenzone , mentre per conduzione l'acqua è mediamente un ottimo isolante , che in pratica durante il normale funzionamento non passerai niente all'ACS , quello che entra è quello che esce ?

    @bravo666
    Ma hai già calcolato che in uscita dalla serpentina bassa qualche grado si perde perché lo rilascerá al puffer, quindi quando la mandata della pdc sará a 50 per acs uscirá dalla serpentina attorno ai 40 (circamenoquasi) non inficiando il riscaldamento, e quando finirá il carico acs la pdc rimanderá nuovamente 35/40 che questa volta attraverserá la parte bassa che sará superiore come temperatura facendo lavorare il meno possibile la pdc e probabilmente facendola spegnere mandando l'impianto per inerzia fino al raggiungimento
    Da quello che scrivete la Nimbus ha già questo problema quando fate ACS con V3V perchè si ritrova inerziale ritorno molto + caldo e vieni a criticare il sistema ?
    e non si perde nessun grado in funzionamento normale (rubo la parola a FC) perche il sistema sara isotermico niente prende , niente rilascia , al massimo utilizzo piccola parte del calore per stabilizzare i micro prelievi di ACS

    In pratica tolto il periodo iniziale che la pdc deve portare il sotto a 35 minimi poi andrá sempre a 35, tranne quando dovrá fare carico acs...
    Sbagli , accumulo inferiore non è un termosifone che la mattina trovi freddo , lo avrai sempre a 30° almeno la mattina ,quindi lo scaldi ,soprattutto, solo la prima volta che lo metti in funzione , il resto del tempo aiuterà la PDC all'avvio , visto che in mandata trova già caldo e il ritorno + velocemente ritorna tiepido


    Sembra da come rispondete che vi si trombi la moglie
    forum decaduto

  14. #14
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    Ciao spider. Ma serpentina acs in alto quanti mq sarà?
    Questo è l’unico tema importante, insieme al volume dell’acqua in accumulo nella parte alta, per capire quanta energia sarebbe disponibile a regime e quanta ne può essere trasferita alla serpentina, bravo manfre [emoji106]
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  15. #15
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La mia esperienza , nel fai da te in campagna , fatto sempre simil rotex con meteriali di fortuna (perfettamente allineata a quello che dovrebbe essere lo spirito del forum) ,
    invece poi c'è chi critica su questa cosa come se gli rubassi qualcosa e poi tiene 22 o 23° in casa palesemente fuorilegge
    è riportata in parte qui Scambiatore ACS in polietilene e qui al #51 una foto di un altro vecchio sperimentatore del forum Serbatoio in plastica come accumulo
    + altre discussioni nel fai da te ....
    comuque nell'altro avevo utilizzato 19-20mt di corrugato inox DN20 o 25 non ricordo , mai avuto problemi per un paio di docce , anche a T accumulo di 40-45° , ora ne ho presi 35, fate vobis
    quello che chiedete sono 10 anni che sperimentiamo , c'è chi spende nelle slot , chi in altri hobby, parte del tempo la dedico a sperimentare queste cose... adesso quello in campagna non lo tocco da 4anni è perfetto
    anatomia di un sanicube (vecchio) - idee per un rinnovamento
    per chi vuol prendere spunto c'è anche questa
    forum decaduto

  16. #16
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    spider nella foto che ho visto il serpentino è tutta altezza del sebratoio.... non credo tu possa farlo cosi... deve stare in alto... non so quante spire riuscirai a fare , dipende da altezza serbatoio appunto.
    complimenti in ogni caso per il tuo faidate.
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  17. #17
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Manfre , non credere che se anche parte è in fondo crei grossi problemi, l'acqua si scalda mentre scorre nei 20-25mt , se infondo hai sempre 35 , ad arrivare ai 39-40 della doccia ce la fà sempre , sicramente tende a perdere qualcosa mentre scorre , nel senso che i primi litri sono caldi a T accumulo alto e dopo perdi 1° ma se hai il miscelatore sui 38-39° non te ne accorgi nemmeno molto meglio che avre meno serpentina + in alto
    forum decaduto

  18. #18
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Spider puoi spiegare esattamente come disporrai la serpentina di scambio acqua tecnica? Come quella che hai linkato?
    Quanti metri di serpentina?
    Quanto è alto l'accumulo?
    Quanto sarà alto il rotolo di serpentina?

    Preciso che parlo solo di acqua tecnica.
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  19. #19
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se mandi serpentina acs fino in fondo poi freddi molto parte accumulo che invece deve mandare acqua calda ai termi...dove hai serpentina bassa che vuoi collegare...
    Acs e più fredda nelle prime spire in basso, e man mano che risale ti si scalda. Ma tu vuoi Avere fondo pit a 35 per i termi...non va molto bene

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  20. #20
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma ci pensa il passaggio continuo del riscaldamento a ripristinare velocemente i 35, la serpentina di scambio inferiore è comunque meno lunga, perdi al massimo un paio di gradi. Che vanno a compensare quelli in più che avevi mandato prima durante il carico.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  21. RAD
Pagina 1 di 7 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Accumulo inerziale sulla mandata o sul ritorno?
    Da Paolo Bosco nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 94
    Ultimo messaggio: 05-09-2018, 14:08
  2. accumulo inerziale solo su mandata (o ritorno)
    Da fnucera nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 19-04-2018, 11:54
  3. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 05-07-2014, 07:00
  4. Dimensioni tubi mandata e ritorno
    Da misterpellet nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 10-12-2013, 19:00

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •