templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 76

Discussione: Regolare zubadan 11kw

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Regolare zubadan 11kw



    Ciao,
    ho da 2 settimane installato una zubadan da 11kw trifase.
    I due appartamenti che scalda li scalda bene per ora, ma vorrei regolare al meglio il consumo energetico della curva climatica.
    A valle della della pdc c'e una centralina wolf che gia esisteva che mir egola in climatica con una sua sonda le mandate dei due appartamenti. Ad oggi gli appartamenti sono caldi con una mandata di 24-26 gradi a 8°(c'e sensore anche interno alla casa che modifica la mandata in base al raggiungimento della temperatura interna)
    . La pompa di calore è impostata per 8° a 30° e va a scaldare un inerziale da 300 litri da cui partono gli impianti radianti. la pdc non ha sensori interni, solo esterno.

    Ora la pdc fa un sacco di on/off e mi chiedevo cosa potevo fare per evitarli: abbassare la climatica della pdc? oppure ho letto sul manuale che c'e una funziona che serve per evitare questi on/off agendo sul tempo di lettura del termistore o sul differenziale di acqua ma non saprei come impostarli... o anche sui i limiti di temperatura dell'acqua? ora sono impostiti di default. qualcuno può aiutarmi?

    allego estratto del manuale dove ho letto questa cosa.

    Grazie
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #2
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Premetto che non ho la Zuba ma da quel che capisco dalla scheda potresti aumentare l'intervallo di controllo dai 10min di default a 60 visto che hai radiante e molta inerzia.

    Poi abbassare ulteriormente da -5 a -9 il parametro "limite inferiore" in modo che riparta solo se al controllo la temperatura risulta sotto il target di 9°

    Che climatica hai impostata ora? magari è troppo ripida per il tipo di isolamento della casa (come'è?)

    0.02€
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per la risposta.
    La casa è un vecchio rudere ristrutturato con cappotto interno, pieno di ponti termici ma che tutto sommato pare tenere benino, la dimensione è di circa 150 mq su 4 piani.
    La climatica è molto soft, 30 a 8 32 a 0 per poi salire un po piu ripida sotto lo 0
    LA pdc mi si accende, nonostante a 8 sia impostata a 30 dalla lettura dei termistori mi dice che scalda l'acqua a 34/35 con temperatura del gas a 35/37, sta accesa 5 minuti e si rispegne. sta ferma 15 minuti e via altri 5 minuti...
    non capisco però la logica dell'abbassare la temperatura limite. ora il ritorno lo ho a 24/25. la temperatura limite riguarda il ritorno? quel menu è un po' arabo per me perche non è spiegato bene cosa vado a toccare...

    Grazie ancora

  4. #4
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa ......................... ma tu scaldi con la climatica l'inerziale da dove una seconda pompa e seconda climatica ti regola il riscaldamento??
    Se da come sembra sta cosi...............................come fa a funzionare bene?
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si altre due pompe con due climatiche partono dall’inerziale per i due alloggi.
    beh sto cercando di capire come impostare al meglio.. cosa consigli? Grazie

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    il mio ragionamento di base è stato: tengo l'inerziale con una climatica un paio di gradi piu alta di quella interna..

  7. #7
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se non vuoi stravolgere tutto dovrai usare la Pdc come una caldaia, punto fisso a 45/50 gradi, e lei viaggia da "sola"
    Il resto come prima........................
    Con cosa ti scaldavi??
    Pero credo che cosi consumi quanto a metano o quasi, sempre meglio che bruciare
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  8. #8
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non esiste la pssibilita di eliminare l'inerziale e gestire tutto con la Zuba???, climatiche comprese??
    Io mi informerei dal rivenditore/installatore............................prima di fare errori
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie a tutti per le risposte!

    l'inerziale lo ha messo il termotecnico dopo progetto perche serve un preriscaldo per acqua sanitaria in quanto il bollitore acs da 600 litri potrebbe essere insufficiente a soddisfare la contemporaneita o quasi di 12 docce (alloggi vacanze), quindi non posso toglierlo... anche perchè l'ho appena messo...

    Prima avevo la caldaia a pellet che rimepiva il boiler da 600 litri a 70 gradi e da li partiva tutto con le miscelatrici, nonc 'era inerziale.. o meglio il boiler grande faceva tutto... ora si occupa solo di fare acs.
    L'anno scorso piu o meno in questa stagione andava via un sacco di pellet al giorno... ora come consumi siamo piu o meno li...

    Ma facendola andare a punto fisso perchè a 45/50? e non 30/35? tanto nel radiante l'anno scorso piu di 35 gradi non son mai entrati

  10. #10
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Perche a 45/50 fa meno on/off con tanto di guadagnato in durata, i cicli del compressore non hanno un numero infinito di on/off
    Il problema sono 300 litri su 11 Kw.................................troppo pochi
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  11. #11
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Dodici docce con 11 Kw e 600 litri non riuscirai a farle, con il pellet andavi a 70 gradi o piu, ora ti fermi a 55 circa, è un 30% in meno
    La caldaia a pellet aveva almeno 25 Kw credo
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  12. #12
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ivanivra Visualizza il messaggio
    La climatica è molto soft, 30 a 8 32 a 0 per poi salire un po piu ripida sotto lo 0
    LA pdc mi si accende, nonostante a 8 sia impostata a 30 dalla lettura dei termistori mi dice che scalda l'acqua a 34/35 con temperatura del gas a 35/37, sta accesa 5 minuti e si rispegne. sta ferma 15 minuti e via altri 5 minuti...
    beh, come climatica non mi sembra molto soft per essere su radiante... perché parti da 8° ad esempio? io partirei da 15

    non capisco però la logica dell'abbassare la temperatura limite. ora il ritorno lo ho a 24/25. la temperatura limite riguarda il ritorno? quel menu è un po' arabo per me perche non è spiegato bene cosa vado a toccare...
    la temperatura limite inferiore riguarda il target, se lei è spenta e sei a 8° esterni allora non ripartirà finché l'acqua che circola in impianto non scenderà fino a 30-9=21 gradi e si spegne quando super il limite superiore che nel tuo caso è 35° a 8° esterni e 37° a 0° esterni
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  13. #13
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Raffaele lui scalda un puffer con la Pdc, non un appartamento
    Poi ci sono 2 pompe e + due climatiche che lavorano
    Gli hanno fatto un lavoro non proprio top
    Scaldare un puffer con la climatica non credo sia il massimo
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie ancora.

    son partito a dire quale temperatura è impostata a 8°, ma la climatica parte da 20,
    ho capito la logica del target, in questo caso con -5 di differenziale, mi scalda l'acqua a 30 (8 esterna) finche il ritorno non arriverà a 25, quando arriva a 25 si ferma e aspetta che torna a 24 per ripartire? allora mi converrebbe trovare un pnt di equilibrio a -2/-3?

    Prima avevo 17kw di caldaia a pellet ma molto esuberante... , per l'acs è stato predisposto un preriscaldo nell'inerziale dell'acqua fredda cosi da arrivare gia precalda nel boiler dell'acs per evitare di fare un salto da 7 a 40 ma facendo un salto da 25/28 a 40 mentre passa nelle serpentine

  15. #15
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io non sono ne un tecnico e nemmeno installatore..............................solo un autodidatta.
    Non ho certo intenzione di giudicare il lavoro di professionisti pagati per farlo
    Credo pero che tirar giù una caldaia da 17 Kw, che alimenta un grosso impianto di Acs, oltre ad appartamenti,mettendoci una Pdc da 11Kw senza sostanzialmente cambiare tipologia di gestione, sia un quasi SUICIDIO
    Per le regolazioni ti ho detto prima e confermo
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  16. #16
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    Raffaele lui scalda un puffer con la Pdc, non un appartamento
    Poi ci sono 2 pompe e + due climatiche che lavorano
    Gli hanno fatto un lavoro non proprio top
    Scaldare un puffer con la climatica non credo sia il massimo
    Sì quello l'ho capito, gliel'hanno montato come disgiuntore, ma ho letto che è una cosa che si fa ed è uno dei metodi di utilizzarlo.

    Non vedo quale sia il problema di scaldarlo in climatica però questo poi è da 300lt quindi un minimo di stratificazione gliela dovrebbe pure fare.
    (nell'altro thread si è acclarato che il puffer dopo tot minuti si sarà pure rimescolato andando tutto alla stessa temperatura tra l'altro )
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  17. #17
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si ma è troppo piccolo per 11Kw, quanto impiega la pdc per recuperare il delta ingesso uscita?
    Lui dice 5 minuti e off
    Dove trova efficienza e ogni 5 minuti va in off, in 6 mesi cambia compressore

    In questo caso sono si 300 litri, ma ci passa dentro una serpentina per acs, e se ti lavi le mani parte Pdc
    NON È MICA UNA CALDAIA A METANO eh!!

    Se lo tiene a 34 gradi e apre acqua fredda si gela tutto.................................che cavolo di impianto è???
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  18. #18
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ivanivra Visualizza il messaggio
    son partito a dire quale temperatura è impostata a 8°, ma la climatica parte da 20,
    ho capito la logica del target, in questo caso con -5 di differenziale, mi scalda l'acqua a 30 (8 esterna) finche il ritorno non arriverà a 25, quando arriva a 25 si ferma e aspetta che torna a 24 per ripartire? allora mi converrebbe trovare un pnt di equilibrio a -2/-3?
    No, leggi bene, il ritorno non c'entra nulla.

    Limite superiore consente il funzionamento della pompa fino a quando la temperatura non sale al di sopra

    E' il limite inferiore che regola la ripartenza, sempre rispetto al target meno il valore del limite.
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  19. #19
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio

    In questo caso sono si 300 litri, ma ci passa dentro una serpentina per acs, e se ti lavi le mani parte Pdc
    NON È MICA UNA CALDAIA A METANO eh!!
    Io non sono sicuro che sia come dice lui, penso che sia un volano e che per ACS abbia il bollitore da 600lt che ha indicato.
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  20. #20
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Viene usato come un puffer, con serpentina per preriscaldo acs, è collegato mandata e ritorno diretto con la Pdc
    Altrimenti non funziona niente, come dice lui ci sono altre due pompe che spillano per alimentare 2 appartamenti con climatica a due canali
    300 litri è una sciocchezza..............almeno doppio,
    IO MI TENEVO IL PELLET, e 15000 euro in tasca e mi scaldavo 10 anni con quei 15.000, tra dieci anni cambia, se non prima, la Pdc e ricomincia la fiera

    La sta usando come caldaia.....................................a che serve cosi, avra un Cop di 2 forse 3
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  21. #21
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora... troppo incasinato per le mie (scarse) conoscenze
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  22. #22
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No non è incasinato. anzi di piu
    Hanno tolto una stufa e masso una Pdc.....................................e basta.........

    RIVOLGITI AD UN ALTRO TECNICO E FATTI SPIEGARE/MODIFICARE COME SI DEVE
    Per me è la cosa migliore e indispensabile per "capire"

    P.s. Deve essere un "TECNICO", non "uno qualsiasi"...........
    Scusa la franchezza eh!!.....................sono fatto cosi
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Problemi con caldaia ISOKALOR 11KW COMFORT
    Da Dariotaro nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 09-01-2020, 08:23
  2. Rotex HPSU compact 11kw e rumorosità
    Da Lau nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 11-11-2018, 19:28
  3. Aiuto lettura APE e PDC 11kW
    Da AlSr nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 15-05-2017, 22:07
  4. Sto installando la PDC HT da 11kW
    Da Lupin4 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-10-2013, 20:25

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •