templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  25
NON mi piace! NON mi piace!:  2
Grazie! Grazie!:  17
Pagina 5 di 52 primaprima 1234567891011121314151617181925 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 1027

Discussione: Pompa di calore - potenza e configurazione impianto

  1. #81
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Non disperiamo!
    Per inciso, è lo stesso che mi voleva mollare un impianto da 15 kw trifase.
    Tuttavia è chiaro che la legionella la vorrei evitare. E altrettanto che la PDC in estate la vorrei fermare, visto che ho il solare.

    Edit: sulla legionella penso si possa stare tranquilli:
    http://www.energeticambiente.it/sola...ericolosa.html
    Ultima modifica di Giottina; 03-06-2016 a 10:43

  2. #82
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se per secondo accumulo metti un PIT ha già lo scambiatore (la Pipe nel Tank), quindi la legionella al limite ce l'hai nel primo.... ti avevano mai posto il problema? Immagino di no... quindi perchè te lo pongono ora?

    Quando dal primo accumulo l'acqua calda incontra l'acqua fredda la scalda....! Quindi che problema c'è? Non si deve fare proprio nulla.... il secondo accumulo sarà mantenuto caldo dalla sua fonte di calore solo se necessario, come normale. Se quanto gli arriva dal primo sarà sufficiente a far superare il setup di acs impostato e da mantenere nel secondo accumulo, la fonte di calore non scalderà.... altrimenti scalderà... funzionamento del tutto normale. La situazione per cui il secondo accumulo è freddo quindi NON si può verificare, a meno di farlo configurare a quello che ti sta ponendo questi problemi....
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  3. #83
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Qualcuno conosce le Hitachi? Ho visto dal sito che hanno appena aggiornato il loro prodotto migliore che combina pdc + acs caldo e freddo. Io adoro le seconde generazioni sono di solito robustissime. Inoltre è l unica che prevede backup con sistema a resistenze già incluso. Il prezzo dovrebbe essere vantaggioso. Garanzia 4 anni dal produttore. http://www.hitachiaircon.it/yutaki/index.html

    Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di HeavyManto; 03-06-2016 a 12:00

  4. #84

    Predefinito

    Ancora con ste resistenze ?

  5. #85
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Se per secondo accumulo metti un PIT ha già lo scambiatore (la Pipe nel Tank), quindi la legionella al limite ce l'hai nel primo.... ti avevano mai posto il problema? Immagino di no... quindi perchè te lo pongono ora?

    Quando dal primo accumulo l'acqua calda incontra l'acqua fredda la scalda....! Quindi che problema c'è? Non si deve fare proprio nulla.... il secondo accumulo sarà mantenuto caldo dalla sua fonte di calore solo se necessario, come normale. Se quanto gli arriva dal primo sarà sufficiente a far superare il setup di acs impostato e da mantenere nel secondo accumulo, la fonte di calore non scalderà.... altrimenti scalderà... funzionamento del tutto normale. La situazione per cui il secondo accumulo è freddo quindi NON si può verificare, a meno di farlo configurare a quello che ti sta ponendo questi problemi....
    A suo dire il secondo serbatoio deve avere uno scambiatore termico antilegionella e deve essere come minimo 300 litri perchè se è più piccolo non si può mettere la piastra nonsocosa, ciarla tanto ma ci si capisce poco.
    Inoltre non ho ancora capito se vorrebbe collegare un pipe in tank o un tank in tank all'accumulo che ho già. Ma se devo mettere un accumulo del gener einvece di uno semplice, allora quello che ho lo tolgo del tutto e metto un pipe in tank da 400-500 litri e amen.

    Pensi che ci sia un modo per spegnere del tutto la PDC durante i mesi in cui non ho bisogno di riscaldamento e per l'ACS mi basta il pannello solare, ossia da aprile ad ottobre inoltrato?

    @HeavyManto, corro a dare un'occhiata alla Hitachi. Grazie

  6. #86
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da umbeone Visualizza il messaggio
    Ancora con ste resistenze ?
    Sono un backup vero, si attivano solo se la macchina va in blocco!!! Sai quanta gente è rimasta al freddo e al gelo con le pdc.

    Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk

  7. #87
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Giottina Visualizza il messaggio

    Pensi che ci sia un modo per spegnere del tutto la PDC durante i mesi in cui non ho bisogno di riscaldamento e per l'ACS mi basta il pannello solare, ossia da aprile ad ottobre inoltrato?
    Si..si chiama "interruttore generale del quadro"..ovvio che se poi la pdc deve integarre acs in estate..non lo può piu fare.

    La Hitachi è bellina...ma a bassa T esterna (il dato a-7 °C) evidenzia un "crollo" di potenza...insomma, teme abbastanza il freddo, ma in zona 2200 GG onestamente, va bene tutto..se prezzo è ok e installatore ti ispira, perchè no...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  8. #88
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Giottina Visualizza il messaggio
    A suo dire il secondo serbatoio deve avere uno scambiatore termico antilegionella e deve essere come minimo 300 litri perchè se è più piccolo non si può mettere la piastra nonsocosa, ciarla tanto ma ci si capisce poco.
    Inoltre non ho ancora capito se vorrebbe collegare un pipe in tank o un tank in tank all'accumulo che ho già. Ma se devo mettere un accumulo del gener einvece di uno semplice, allora quello che ho lo tolgo del tutto e metto un pipe in tank da 400-500 litri e amen.

    Pensi che ci sia un modo per spegnere del tutto la PDC durante i mesi in cui non ho bisogno di riscaldamento e per l'ACS mi basta il pannello solare, ossia da aprile ad ottobre inoltrato?

    @HeavyManto, corro a dare un'occhiata alla Hitachi. Grazie
    Ho sbagliato a scrivere, la Hitachi offre 4 anni di garanzia dal produttore.
    Dimenticavo che possibile combinarla con pannelli solari nativamente

    Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di HeavyManto; 03-06-2016 a 12:26

  9. #89
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    Si..si chiama "interruttore generale del quadro"..ovvio che se poi la pdc deve integarre acs in estate..non lo può piu fare.

    La Hitachi è bellina...ma a bassa T esterna (il dato a-7 °C) evidenzia un "crollo" di potenza...insomma, teme abbastanza il freddo, ma in zona 2200 GG onestamente, va bene tutto..se prezzo è ok e installatore ti ispira, perchè no...
    In zona bassa padana tra Verona e Mantova?
    Cmq x la Hitachi puoi abbinare vari motori tra cui quelli che arrivano a - 20

    Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk

  10. #90
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Giottina Visualizza il messaggio
    A suo dire il secondo serbatoio deve avere uno scambiatore termico antilegionella e deve essere come minimo 300 litri perchè se è più piccolo non si può mettere la piastra nonsocosa, ciarla tanto ma ci si capisce poco.
    Inoltre non ho ancora capito se vorrebbe collegare un pipe in tank o un tank in tank all'accumulo che ho già. Ma se devo mettere un accumulo del gener einvece di uno semplice, allora quello che ho lo tolgo del tutto e metto un pipe in tank da 400-500 litri e amen.

    Pensi che ci sia un modo per spegnere del tutto la PDC durante i mesi in cui non ho bisogno di riscaldamento e per l'ACS mi basta il pannello solare, ossia da aprile ad ottobre inoltrato?
    Con un pannello solo magari "del tutto" no, però sicuramente per la grandissima parte del tempo, al massimo dovrai accenderla qualche giorno se come in questi giorni fa del maltempo prolungato.

    300 litri sono quello che ti consigliato anche io... se vai su Rotex Compact ci sono i modelli con serbatoio (PIT) da 300. Non ti serve NIENT'ALTRO.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  11. #91
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No scusa, mi riferivo a Giottina..ma in realtà la hitachi la valutavi tu.
    In zona tua i pare ebolina al freddo..almeno..quele che si vedono sul sito COMBI S..la 8 kw a -7 fa 4,7..un crollo...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  12. #92
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    ... se vai su Rotex Compact ci sono i modelli con serbatoio (PIT) da 300. Non ti serve NIENT'ALTRO.
    Il resp di zona, che accompagnava nstalaltore di zona, nella visista da me, ha detto che per lui il 300 lt a casa mia (3 perosne) era piccolo..e sicome il 500 non passava dalal porta, ne avrebe dovuti mettere 2 in serie...ma cosi il suo preventivo è andato molto in alto.
    Non so se lo diceva per esperiena o per ignoranza..sta di fatto che ha rinunciato all'installazione.
    Non avendolo, non posso gudicare come sarebbe andato.. a confronto con u boiler tradizionale da 200 lt.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  13. #93
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    300 litri sono quello che ti consigliato anche io... se vai su Rotex Compact ci sono i modelli con serbatoio (PIT) da 300. Non ti serve NIENT'ALTRO.
    OK, tutto chiaro. Le alternative per me erano - anzi, sono - due.
    A - PDC con accumulo PIT da 300 litri o da 500 litri (ci sono varie scuole di pensiero circa la capacità del serbatoio da adottare)
    B - PDC con unità interna e un accumulo da max. 200 litri da abbinare all'accumulo solare che ho già (200 litri).
    Questa soluzione mi piace di più per due motivi: non mi libero dell'accumulo che ho già e visto che un secondo accumulo posso installarlo e lo spazio è sufficiente, entra in gioco il motivo numero due, ossia è una soluzione che costa meno. Proprio perché il serbatoio che dovrò comprare non è un PIT e quindi me la cavo con circa 500 euro. Poi spenderò un po' di più per l'installazione, è normale.
    Ma alla fine il risparmio potrebbe essere sostanzioso. Appena avrò i preventivi per la sola installazione del sistema A e del sistema B avrò - dati alla mano - più chiara la situazione-costi.
    Poi è pacifico che con due accumuli del genere ci sarà più dispersione e dovrà essere più accurata l'installazione. Ma miro a risparmiare (marito in agguato) ed a mantenere un atteggiamento conservativo verso l'impiantistica preesistente (solare termico).
    Non facile. Ma non impossibile. Andiamo avanti con fiducia

  14. #94

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da HeavyManto Visualizza il messaggio
    Sono un backup vero, si attivano solo se la macchina va in blocco!!! Sai quanta gente è rimasta al freddo e al gelo con le pdc.

    Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
    ............ e si vede che erano delle macchine poco affidabili !!!
    Sai quanta gente è rimasta al freddo perchè gli è andata in blocco la caldaia o il bruciatore ......... allora montiamo resistenze di back-up su tutte le caldaiette murali ...........
    A mio avviso i produttori di PdC installano le resistenze così si parano il ............ E comunque se le resistenze mi vanno in funzione per bassa Te più di qualche volta in un anno (come penso che sia) ho buttato al vento tutta l'efficienza della PdC ......

  15. #95
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Si è vero ma preferisco un backup. Anche quella a gas mi ha lasciato a piedi un paio di volte e sempre in giorni festivi. Cmq le resistenze sono sempre alimentate dal fv. Sul dettaglio del prodotto c è scritto che lavorano da 1 a 6kw ma è possibile limitare la potenza a proprio piacimento. Mi sembra un sistema intelligente

    Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk

  16. #96

    Predefinito

    Abbi pazienza HeavyManto ma non tutti hanno il FV.
    Bisogna ragionare su tecnologie efficienti che, indipendentemente da sistemi di produzione di EE, possano sostituire in toto i sistemi esistenti diminuendo evidentemente i consumi e possibilmente aumentando il comfort.
    Quindi le resistenze elettriche sono quanto di peggio si possa pensare in termini di efficienza.
    Se poi queste resistenze non vanno (e non devono !!!) mai andare in funzione....... che le monto a fare ?

  17. #97
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Casi di emergenza. La mia vecchia caldaia a gas si è bloccato il 24 di dicembre!!!! Avrei pagato oro x avere un backup!!!! Cmq essendo compreso nel prezzo, gratis, mi sembra un bel regalo. La maggior parte dei competitori te la fatturano a parte

    Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk

  18. #98
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Umbeone...se non erro la mia Zubadan (ma penso anche altre) le montano anche per cautelarsi contro processi di sbrinamento effetuati in condizioni critiche, cioè senza un adeguato afflusso di energia da un radiante o da un accumulo sul riotrno..al fine di vitare il rischio di ghiaccio nello scambiatore e prevenire danni seri.
    Io una volta le ho fatte "scatare" apposta per verificare...ho spento la circolazione del radinate (ho un separatore idraulico) e dopo 20 secondi la pdc ha acceso le resistenze interne, per evitare ghiaccio.

    M par di ricordare (non ho voglia di cercare sul manuale) che le stesse resistenze le puoi programare che entrino in azione se dopo tot minuti (mi pare 120 max..30 minimo) la pdc non riesce a fare la T di amndata di set..questo perche significa che non eroga la potenza che gli si richiede, ed integra.
    Questa cosa la puoi disabilitare.

    Insomma..io penso che delle resistenze siano uan sicurezza per la macchina stessa..siano una opzione i piu in caso di pdc "tirata"..siano una buona alternativa n caso di guasto , in attesa del CAT.

    Se infatti dimensiono la pdc per -5...e qualche rara volta ogni 5 anni devo integare 20 ore con 3 kw di resistenza..ho consumato 60 kwh di energia...un nulla..ma magari cosi ho comprato una 6 kw invece di una 8 kw, risaprmiando...e poi ho una 6 kw che magari fa un cop piu alto per 1000 ore /anno di funzionamento in media e bassa potenza.

    Insomma..suona blasfemo pensare a delle resistenze su una pdc..ma valutate insieme ad un dimensonamento "tirato", per me sono una buona soluzione..e s ele hai, stai pure piu "sereno" sui guasti..una pdc purtroppo è piu comlessa di una caldaia, potrebbe avere piu giorni di fermo nella sua vita rispetto ad una caldaia...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  19. #99

    Predefinito

    GRATIS è un parolone che non esiste !!!
    Bisogna vedere quanto costa il tutto e quanto costerebbe senza resistenze. Se senza non la fanno e il prezzo è effettivamente molto basso qualche dubbio me lo fa venire.

    Senza togliere che i Giap in questo settore sono forti ! Ma noi siamo senza dubbio più bravi !!!!!

  20. #100
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Esiste anche un altro sistema : uno o due convettori ad aria calda (venduti dappertutto a 15€ cad ) mandati a 2 o 3kw totali nei punti salienti , per qualche ora nei giorni di emergenza freddo , direi che possono anche bastare , i costi di utilizzo sono quelli detti da marcober , 5 o 6€/anno al massimo....

  21. RAD
Pagina 5 di 52 primaprima 1234567891011121314151617181925 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. dimensionamento fancoil e potenza pompa di calore
    Da gratteri nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 19-02-2020, 18:20
  2. Consumi su impianto con pompa di calore
    Da tribo nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 2510
    Ultimo messaggio: 11-02-2020, 10:06
  3. Pompa di calore Aria Acqua alta temperatura 2KW potenza impegnata per tariffa D1
    Da maskawild nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 03-06-2016, 21:10
  4. Ace - pompa di calore di potenza insufficiente
    Da SIMONE NICOLINI nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 15-12-2013, 12:51
  5. Parere su impianto con Pompa di Calore
    Da tosdan78 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 17-10-2013, 07:55

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •