Mi Piace! Mi Piace!:  80
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  13
Pagina 8 di 8 primaprima 12345678
Visualizzazione dei risultati da 141 a 154 su 154

Discussione: Indeciso: caldaie a Pellet o PDC?

  1. #141

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    il progetto kilowattene di ENEA
    Cioè, ma davvero c'è un progetto che si chiama così? quindi era proprio un invito ad andarvene a parlare da un'altra parte...kiloVATTENE :-)

    Sappiate ke mi avete rovinato una discussione che avevo aperto per salvarne un'altra già rovinata. Ora che faccio, ne apro una terza?

    Dai, la birra ve la offriamo noi

    ps: sappiate che non ho letto neanche un rigo di tutto ciò che avete scritto, ma sto kilovattene mi è saltato proprio all'okkio

  2. #142

    Predefinito

    Io riassumo le considerazioni che ho fatto per il mio caso specifico quando mi sono trovato a decidere su quale generatore adottare in alternativa alla soluzione caldaia a condensazione + GPL

    Caldaia pellet:
    • impegno a regime: comprare il pellet e stoccarlo in un ambiente idoneo
    • lavoro sul generatore: caricare e pulire periodicamente la caldaia
    • lavori sull'impianto: pulizia annuale canna fumaria, l'impianto esistente (termi o radiante) è adatto
    • acquisto materiali: caldaia + puffer/pit + solare termico
    • necessità di un locale tecnico ed installazione canna fumaria


    Investimento iniziale inversamente proporzionale alla riduzione del punto 2 principalmente. Preventivi alla mano un impianto con windhager viaggia intorno agli 13k€ con necessità di ricarica a cadenza 10/15gg, un impianto top di gamma con solarfocus con carica automatica avendo un locale o spazio a sufficienza dove stoccare il pellet sfuso me lo hanno quotato 17k€, soluzioni low cost con laminox e nordica ma sbattimento di cabasisi continuo (carico e pulizia) le ho trovate sui 3/4k€, soluzioni intermedie sugli 8k€.

    PDC:

    • impegno a regime: nessun impegno, comprare energia elettrica
    • lavoro sul generatore: nessun lavoro
    • lavori sull'impianto: nulli in case di "nuova generazione", probabile necessità di lavorare sull'involucro in termini di isolamento e sull'aumento della potenza dei termosifoni in caso di retrofit e nel caso peggiore installare una caldaia a supporto
    • acquisto materiali: PDC + puffer/pit (oppure una PDC all in one)
    • necessità di un locale tecnico nel caso di una PDC "pura"


    Investimento iniziale direttamente proporzionale alla capacità della PDC di svolgere il compito con le condizioni climatiche e relative prestazioni certificate, alla presenza del marchio sul mercato.
    Un buon impianto con Daikin Altherma viaggia sui 7.5k€, con LG therma V + pit 500lt siamo sui 6k€, mentre con Ariston intorno ai 5k€.
    Nel caso peggiore aggiungere una buona caldaia a supporto vorrebbe dire aggiungere altri 1000/1200€

    Le conclusioni, almeno le mie, sono che a parità di investimento una PDC rappresenta la soluzione più smart in termini di gestione e più pulita aggiungendo un fotovoltaico. Per un impianto da 4.5kWp la spesa totale si attesta tra gli 11 ed i 14k€, quindi meno di un buon impianto a pellet e molto meno di un pellet top di gamma. In più si aggiunge la possibilità di fare raffrescamento.

    Resta il fatto che un involucro di vecchia generazione, come il mio, necessita di qualche intervento di riqualificazione per ottenere il massimo delle prestazioni (ma la necessità sarebbe comunque la stessa anche per un impianto a pellet).

  3. #143
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Siamo alla mistificazione dei fatti. Pazienza.

    Scusa fnucera se ho contribuito a questo enorme OT.

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  4. #144

    Predefinito

    Con la differenza che:
    Il 35% che alla fine devi pagare con la Pdc è comunque la meta dell'impianto a pellet..................
    Anche nel caso di fotovoltaico prendi un 65% sul totale, niente male
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  5. #145

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da moreno_risorti Visualizza il messaggio
    .
    Anche nel caso di fotovoltaico prendi un 65% sul totale, niente male
    se per questo, anche con pellet e legna....., niente male

    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  6. #146

    Predefinito

    Dopo 20 giorni di "tutto spento".................oggi 20 gradi con solo..........................................vedi sotto


    Schermata del 2019-11-08 14-52-22.png

    Con radiatori in alluminio
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  7. #147

    Predefinito

    Beh a 12.5 gradi di T esterna mandare 38 non è proprio pochissimo .... assumendo di fare una climatica che parte da 25 quando fuori fa 20 gradi, vuol dire mandare 60 gradi quando fuori è zero.
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  8. #148

    Predefinito

    Gia peccato che quanto scritto forse non serve a nulla................................ma dopo 20 giorni di "fermo totale" e 4 ore dalla "ripartenza impianto", ci sta'
    Per accelerare il "rientro" ho aumentato del 10/15% il range della curva, la Mia climatica per questo ha un "semplice" potenziometro
    Quanto tempo serve per "tarare" una Buona curva???..............................credevo non fosse IMMEDIATO, e per ora ha solo "girato" per 10 ore

    Tutti Fenomeni.......................................... ...
    Grazie per l' "aiuto"
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  9. #149

    Predefinito

    Faccio fatica a capirti.... mi sembrava ti vantassi di un gran risultato e da due semplici conti ho fatto un’osservazione, da cui credo tu possa iniziare a trarre qualche indicazione su come tarare la curva.

    Non so se sono io il fenomeno, di sicuro so che dopo dieci anni di generatori a bassa/media T su termi in alluminio potrei darti una mano, ma se il risultato è il “tutti fenomeni”..... auguri per la tua ricerca.
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  10. #150

    Predefinito

    Io non mi sono per niente "vantato", ho solo presentato dei dati di partenza e non credo sia un "vanto"
    Poi liberi di interpretare in autonomia .......................................

    Schermata del 2019-11-08 23-30-27.png

    Sta migliorando.................................
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  11. #151

    Predefinito

    Lo hai scritto tu “con solo”? Io questo ho letto, e ho commentato che non era proprio “solo”.

    Ma siccome vedo che ti dà fastidio ..... di nuovo auguri e buona ricerca della tua climatica.
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  12. #152

    Predefinito

    Certamente non sto al freddo..........................poco ma sicuro

    Schermata del 2019-11-09 07-05-01.png
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  13. #153
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao moreno,
    che temperatura avevi in partenza dopo i 20 giorni di vacanza?
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  14. #154

    Predefinito

    18 gradi in tutti i vani
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  15. RAD
Pagina 8 di 8 primaprima 12345678

Discussioni simili

  1. Indeciso: caldaie a Pellet o PDC ?
    Da zagortex85 nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 1178
    Ultimo messaggio: 08-11-2019, 00:20
  2. Caldaie a pellet detraibili solo sè alimentate con pellet sfuso.
    Da lorisoko nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 04-02-2016, 14:15
  3. Indeciso su due caldaie a pellet
    Da roberto3 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 19-02-2013, 20:48
  4. Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 23-01-2013, 12:31
  5. indeciso... bollitore o scambiatore a piastre??
    Da giuggiolo0107 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 19-01-2011, 19:31

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •