templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  10
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 45 a 66 su 98

Discussione: Pompa di calore abbinata a termosifoni/nuova costruzione

  1. #45
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Tutte parole sacrosante... Pdc e stop.
    Al massimo scaldacqua a metano se proprio non c'è alternativa.
    Piano cottura a gas se proprio si è costretti dall'estetica.
    Stop
    Max ti sbagli [emoji8] ... è notizia degli ultimi giorni che a breve esordiranno le nuovissime caldaie a biomassa ibride... l'ultimo ritrovato tecnologico [emoji1787] 10.000 euro di tecnologia del 2020.
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  2. #46
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Per me una soluzione semplice, considerato:

    1- metano in casa per i fornelli
    2- utilizzo di 120 mt, ma su casa di 250 in futuro
    3- fotovoltaico in avvenire
    4- zona climatica E e termosifoni

    è una bella caldaietta a metano e un paio di pdc aria/aria che volendo, possono aiutare a consumare quei 2000 kwh/anno che gli avanzano da 4,5 kwp di fotovoltaico che andrà ad installare, per raffrescamento estivo, deumidificazione al bisogno, e integrazione nelle mezze stagioni.

    L' investimento in impianti diventa minimo, il confort massimo, ed avanzano i soldi per il fotovoltaico, quello si nel 2020 indispensabile.

    Chiaramente solo una mia opinione.

  3. #47
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Cia91 Visualizza il messaggio
    Scusa ma a rigor di logica una soluzione ibrida pdc+gas costa più di una soluzione solo PDC, la complessità della macchina è superiore...

    Quanto in meno la paghi rispetto a una PDC? Peccato anche per il gas in cucina, nel 2020 è un po un controsenso, dovrai fare il buco per la fuga del metano e addio isolamento in quella stanza.
    Guarda ,il termotecnico mi ha detto che l'ibrida costerebbe sui 4000 euro circa, mi aveva proposto anche una pdc Rotex da 10.000 ma ovviamente non mi ha proposto la via di mezzo!! Ovvero una pdc con un costo più accessibile..

    Per il gas so bene che sono controtendenza effettivamente! Però il piano cottura tradizionale è una cosa "retro" a cui sia io che la mia compagna non vorremmo rinunciare su una cucina classica /rustica

  4. #48
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Purtroppo la caldaietta a metano non posso metterla perché non rispetta i limiti della normativa sul risparmio energetico. La mia purtroppo è una nuova costruzione ( casa al grezzo categoria F3) e quindi devo attenermi alle regole di oggi devo per forza mettere la pdc perché produce energia da fonti rinnovabili

  5. #49
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Marco1900 Visualizza il messaggio
    ...

    Per il gas so bene che sono controtendenza effettivamente! Però il piano cottura tradizionale è una cosa "retro" a cui sia io che la mia compagna non vorremmo rinunciare su una cucina classica /rustica
    ..... siamo passati tutti ... ma dopo un po' di anni la compagna ringrazierà la possibilità di avere un piano cottura che si puo' pulire con un panno inumidito in pochi secondi, invece che il classico fornello, dove si

    si devono spostare le griglie
    si devono alzare i bruciatori
    si deve pulire il piano... che non è piano
    poi si devono riposizionare i bruciatori, che se umidi non funzionano bene, per non parlare di quando il latte ostruisce il getto...
    riposizionare le griglie......

    Credimi ci sono dei piani ad induzione stupendi, con

    limitazione della potenza massima salva intervento del contatore enel
    programmazione potenza su 15 step
    programmazione tempo di cotture, accensione spegnimento, tempo max
    sistema mantenimento in caldo piatto/pentola
    far bollire l' acqua della pasta in pochi minuti, in modalità turbo
    NIENTE GAS PERICOLOSO IN CASA!!!!

    Se li provi non tornerai mai indietro.... e neppure la tua Lei!

  6. #50
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fabry7501 Visualizza il messaggio
    Max ti sbagli [emoji8] ... è notizia degli ultimi giorni che a breve esordiranno le nuovissime caldaie a biomassa ibride... l'ultimo ritrovato tecnologico [emoji1787] 10.000 euro di tecnologia del 2020.
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk
    Per carità magari sono macchine fatte bene ,anzi senz'altro!
    Ma penso che quella che mi ha proposto il mio termotecnico sia di qualità un po' inferiore, anzi nettamente!

  7. #51
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Marco1900 Visualizza il messaggio
    Purtroppo la caldaietta a metano non posso metterla perché non rispetta i limiti della normativa sul risparmio energetico. La mia purtroppo è una nuova costruzione ( casa al grezzo categoria F3) e quindi devo attenermi alle regole di oggi devo per forza mettere la pdc perché produce energia da fonti rinnovabili
    Ok !

  8. #52
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    ..... siamo passati tutti ... ma dopo un po' di anni la compagna ringrazierà la possibilità di avere un piano cottura che si puo' pulire con un panno inumidito in pochi secondi, invece che il classico fornello, dove si

    si devono spostare le griglie
    si devono alzare i bruciatori
    si deve pulire il piano... che non è piano
    poi si devono riposizionare i bruciatori, che se umidi non funzionano bene, per non parlare di quando il latte ostruisce il getto...
    riposizionare le griglie......

    Credimi ci sono dei piani ad induzione stupendi, con

    limitazione della potenza massima salva intervento del contatore enel
    programmazione potenza su 15 step
    programmazione tempo di cotture, accensione spegnimento, tempo max
    sistema mantenimento in caldo piatto/pentola
    far bollire l' acqua della pasta in pochi minuti, in modalità turbo
    NIENTE GAS PERICOLOSO IN CASA!!!!

    Se li provi non tornerai mai indietro.... e neppure la tua Lei!
    Guarda non metto in dubbio che la praticità sia assolutamente innegabile! Però su una cucina classica ,magari con della bellissima muratura il piano ad induzione fa..... per i miei gusti eh! Ognuno poi ha ovviamente le sue preferenze, non dico che la mia idea sia giusta per forza , però effettivamente se cerco delle foto in giro di cucine classiche non ne trovo veramente nemmeno una con un piano ad induzione, anche se ho visto piani ad induzione bellissimi, ma in cucine moderne!

  9. #53
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Marco1900 Visualizza il messaggio
    Guarda ,il termotecnico mi ha detto che l'ibrida costerebbe sui 4000 euro circa, mi aveva proposto anche una pdc Rotex da 10.000 ma ovviamente non mi ha proposto la via di mezzo!! Ovvero una pdc con un costo più accessibile..
    Occhio che il mio di termotecnico a quella cifra (pure meno a dire il vero) il fornitore gli da le Integrated della Daikin/Rotex a doppio stadio con 500lt di sanicube... la ibrida a me l'aveva proposta a meno di 6K euro (a prescindere che poi l'ibrida io non la prenderei in considerazione se fossi in te).

    Non so in che rapporti sei con il tizio ma magari senti altre voci
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.5 Kwp (Vitovolt 300 M325 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  10. #54
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho sentito ieri il termotecnico e finalmente ho messo le cose in chiaro una volta per tutte ..dopo che mi ha proposto qualsiasi soluzione possibile e immaginabile che poi si rivelava una completa cavolata gli ho detto che scelgo solamente pdc ma poi la marca la decido IO (visto che lui mi aveva sparato sin dall'inizio da subito 10.000 euro solamente per la pdc) ..mi ha riparlato ancora di 11 kW di potenza per la pdc e io gli ho detto di fare i calcoli che poi ne avremmo parlato,dato che la tirava lunga ho chiarito altrimenti continuava a non voler iniziare a farli sti benedetti conti!!!
    Ho chiesto la predisposizione per vmc e fancoil (dice che dovremmo metterli della stessa marca della pdc in modo che "dialoghino" meglio...) ..attendo sue notizie poi vi aggiorno, spero presto!

  11. #55
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si certo perché se i fancoil sono della famiglia acerrima nemica poi non si guardano nemmeno in faccia con la pdc... Robe da pazzi
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  12. #56
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Si certo perché se i fancoil sono della famiglia acerrima nemica poi non si guardano nemmeno in faccia con la pdc... Robe da pazzi
    Eh be certo!! Pensa che una volta ho preso un PC acer e gli ho attaccato uno schermo Philips,lo schermo mi ha fatto "no no" con la manina perché gli stava antipatico l'acer
    Bo ..mi sembrano veramente tutti discorsi campati per aria..
    D'altronde, giusto giusto nell'ultima chiamata mi ha fatto notare tramite giri di parole che se ti affidi un professionista è perché è lui che sa del suo mestiere....e tu non dovresti mettere più di tanto becco ...chissà a cosa si stava riferendo ....ha fatto l'esempio del commercialista che fa i conti perché il suo cliente non e' in grado...gran boiata..io dal commercialista non ci sono mai andato e le cose che devo fare me le faccio da solo senza dover spendere soldi inutilmente..basta semplicemente informarsi e interessarsi ..
    Evidentemente questo comincia a dare fastidio a questo termotecnico... Se avessi ascoltato il grande professionista a quest'ora avrei scelto una pdc a gas da 9000 euro e non avrei potuto nemmeno sfruttare il conto termico come mi aveva assicurato lui...ah sì sì, c'è proprio da fidarsi e da non mettere becco in ciò che dice ...
    Non mi ha nemmeno fatto i conti col costo dell'elettricità per produrre 1kw termico rispetto al gas ..me li avete spiegati voi qui sul forum e poi sono andato a leggermi un PDF di 130 pagine per poter comprendere ancora meglio il tutto.
    Staremo a vedere cosa dirà nei prossimi aggiornamenti una volta fatti i calcoli..

  13. #57
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Io da uno così non mi farei montare nemmeno una mensola ikea, altro che aspettare i prossimi aggiornamenti.
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.5 Kwp (Vitovolt 300 M325 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  14. #58
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da raffaelem Visualizza il messaggio
    Io da uno così non mi farei montare nemmeno una mensola ikea, altro che aspettare i prossimi aggiornamenti.
    Ehhh...se non fosse che mi ha fatto un buon prezzo sia per la parte termotecnica che per quella edilizia ( lui è anche geometra) avrei sicuramente guardato altrove.. se avessi dovuto scegliere i professionisti singolarmente avrei speso almeno 4000 euro in più .. Sicuramente per tutto ciò che mi propone mi confronto con voi qui in modo da non farmi fregare..viste le innumerevoli cafonate che ha sparato

  15. #59
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Paghi poco per non avere niente in cambio: sicuro che sia un affare?

  16. #60
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Marco1900 Visualizza il messaggio
    Ehhh...se non fosse che mi ha fatto un buon prezzo sia per la parte termotecnica che per quella edilizia ( lui è anche geometra) avrei sicuramente guardato altrove.. se avessi dovuto scegliere i professionisti singolarmente avrei speso almeno 4000 euro in più .. Sicuramente per tutto ciò che mi propone mi confronto con voi qui in modo da non farmi fregare..viste le innumerevoli cafonate che ha sparato
    non penso sia un discorso di fregatura ma di "(in)competenza". La progettazione a tutto tondo, ciò prendendo in considerazione tutti gli aspetti, è materia piuttosto complessa e forse non tutti dispongono di una approfondita esperienza, maggiore di quella che si può avere dalla semplice consultazione delle schede e dépliant delle apparecchiature.
    Il mondo è pieno di praticoni, anche bravi se limitiamo l'azione a ristretti campi, ma non preparati ad una visione globale di tutte le problematiche.
    Un impianto progettato male, anche se più economico, può rappresentare un problema per i successivi 20 anni...

  17. #61
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Tecnicamente un progetto strutturato con pdc+ fancoil+ pit + 2kw di fv +vmc senza troppi fronzoli dovrebbe essere un impianto semplice da far funzionare senza troppi problemi..certo che le cose che mi aveva proposto prima effettivamente potevano dare problemi sul lungo periodo!
    Tutto sta a quando riesco ad ottenere questi benedetti calcoli, a come isolare internamente la casa in modo da non avere sorprese di muffa o condensa e a tarare correttamente la potenza del generatore

  18. #62
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Rieccomi qua! Dopo due settimane vi aggiorno sui NON CALCOLI fatti dal termotecnico Un po' per il coronavirus che è scoppiato in tutta la sua prepotenza, un po' perché adesso salta fuori che il progetto non lo redige lui ma una collega che non mi è stata mai presentata oltretutto, un po' perché questa collega dovrebbe venire in loco a vedere il cantiere (non si sa a fare che cosa visto che è già venuto lui almeno 3 volte a fare le misurazioni necessarie per il rendering) , fatto sta che..non l'ho sentito per due settimane, oggi decido di chiamarlo io, i conti non li ha fatti, dicendomi di nuovo dopo un mese che glieli chiedo che in questo weekend si metterà a farmeli( sarà almeno il terzo week-end che dice così) , mi ha detto che più o meno il consumo richiesto per un'abitazione come la mia è di 6 kW (al giorno? All'ora? Boooo) , durante la telefonata mi ha inviato un pdf con un ventilconvettore da incasso marca Riello modello Helioterm inverter . Stop. Nient'altro. Tolto che mi sto stufando perché è la quarta volta che gli chiedo sti calcoli e ogni volta trova una scusa diversa, ora col coronavirus ,guarda caso ,mi dice che deve venire questa collega ma ovviamente essendoci di mezzo il coronavirus le cose slitteranno...sembra voglia solamente perdere del tempo..
    Al di là di questa premessa, voi cosa ne pensate di questo modello di ventilconvettore che mi ha proposto? Ad incasso è una cosa sensata ?

  19. #63
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    6 kW è 6 kW .... non è né al giorno ne all’ora .... sarebbe il consumo istantaneo richiesto da casa tua alla T di progetto, se confermato dai calcoli che magari ti farà .
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  20. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    6 kW è 6 kW .... non è né al giorno ne all’ora .... sarebbe il consumo istantaneo richiesto da casa tua alla T di progetto, se confermato dai calcoli che magari ti farà .
    Sì hai ragione! Scusa ma sono ignorante in queste cose, comunque il problema è sempre quello.. finché questi calcoli non ci sono non ha senso farmi sempre delle previsioni campate per aria

  21. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti! Finalmente il termotecnico mi ha inviato i calcoli (detto da lui approssimativi) del fabbisogno energetico della casa.
    Chiedo un vostro parere in quanto per me è araboGrazie
    19008I L10 - Calcoli.pdf19008A ArchitettonicoProg.pdf

  22. #66
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    11kw... Ibrida...
    Questo termotecnico è un emerito cretino....
    3kw di dispersione per trasmissione a -6... Mi viene da ridere...
    Ti scaldi con un fornello a gas come immaginavo....
    Povera Italia...

    Metti la pdc più piccola che trovi e via
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

Pagina 3 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Consiglio pompa di calore nuova costruzione
    Da formula1 nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-10-2019, 08:07
  2. Pompa di calore HT per termosifoni tradizionali e ACS
    Da michelinodj nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 23-09-2018, 18:56
  3. Nuova costruzione a telaio.....Quale pompa di calore?
    Da paco71 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 26-01-2017, 21:28
  4. pompa di calore con termosifoni?
    Da striscia70 nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 64
    Ultimo messaggio: 16-02-2010, 15:28
  5. FV e pompa di calore in casa di nuova costruzione
    Da lauraz nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 15-11-2007, 18:29

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •