templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 45 a 66 su 76

Discussione: Regolare zubadan 11kw

  1. #45
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    è interno alla pompa di calore... collocato sulla mandata... anche se il tecnico mi dice che la sua pdc lavora con il ritorno.. vuoi vedere che hanno invertico i cavi? perche questa non se lo calcola di striscio il ritorno

    tra l'altro fino a l'altro gg andava bene.. non mi accorgevo di qeuste cose perche era impostata piu alto il target...

  2. #46
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quando ti ho detto manca una sonda.............................
    Come si fa a scaldare un puffer misurando la mandata di una Pdc..................................nemmeno un mago
    SERVE UNA SONDA NEL PUFFER, chi ha detto non serve perche legge la mandata sapeva cosa faceva?????
    Se ti legge la mandata è certo che impiega 45 secondi........................mica è un frigorifero che raffredda ......... è fatta per scaldare e il tubo di uscita è certo che scalda subito
    Ripeto per scaldare un puffer ci vuole una sonda o misuri la temperatura sul ritorno, quando è prossima alla mandata è carico
    Altri modi non esistono
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  3. #47
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Tanto sono uguali certamente............................basta invertire i cavi delle sonde
    Cosi disintegri la Pd
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  4. #48
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ah non so, l'installatore continua a dirmi che non serve la sonda... ma immagino che se la temperatura target fosse letta sul ritorno ci mettere di piu a arrivare a target... perche deve scaldare prima tutto l'impianto e poi anche il puffer.. per avere un ritorno a target..
    o sbaglio qualcosa?

    poi si da progetto se c'era quella sonda sul pufferino un motivo ci sarà... ora faccio parlare il termotecnico con l'installatore...

  5. #49
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Giusto, deve scaldare 300 litri a temperatura di "target", NEL FRATTEMPO SE ACCESO ANCHEL'IMPIANTO
    La Pdc deve capire quando il puffer è carico, i modi sono quelli descritti sopra, o sonda o ritorno
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  6. #50
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ivanivra Visualizza il messaggio
    ah non so, l'installatore continua a dirmi che non serve la sonda... ma immagino che se la temperatura target fosse letta sul ritorno ci mettere di piu a arrivare a target... perche deve scaldare prima tutto l'impianto e poi anche il puffer.. per avere un ritorno a target..
    o sbaglio qualcosa?

    poi si da progetto se c'era quella sonda sul pufferino un motivo ci sarà... ora faccio parlare il termotecnico con l'installatore...
    ma certo che impiega di più, come quando faccio ACS io sul PIT, la tre vie chiude quando la PDC legge dalla sonda che ha raggiunto il target ... banale direi
    se l'installatore ha fatto di testa sua e non ha messo la sonda andrebbe pestato selvaggiamente
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  7. #51
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    io comunque ero dell'idea che la pdc dovesse girare sempre.. senza mai raggiungere un target ma modulando in funzione della climatica e del ritorno appunto...

  8. #52
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ivanivra Visualizza il messaggio
    io comunque ero dell'idea che la pdc dovesse girare sempre.. senza mai raggiungere un target ma modulando in funzione della climatica e del ritorno appunto...
    Questo succede quasi sempre se collegata diretta
    Nel tuo caso essendoci un puffer puo essere uguale, le due climatiche pescano dal puffer gestendo per loro conto il ritorno
    La Pdc nel caricare il puffer deve fare riferimento al target di cui parliamo, devi impostarlo in modo da alimentare le 2climatiche/zone senza/poco surplus e senza far scendere troppo la T°
    Hai il vantaggio del puffer che se gestito bene ti consente insieme alla modulazione inverter di essere sempre o quasi in ON con la Pdc

    P.s. considera che io, in attesa di Pdc, scaldo 4 zone per complessivi 280 Mq mantenendo a 45/50 gradi 200 litri di puffer
    Ultima modifica di rrrmori53; 26-10-2020 a 17:30
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  9. #53
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    qui il link al video delle temperature..

    test pdc - YouTube

    th2 gas
    thw1 mandata
    thw2 ritorno

  10. #54
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    Questo succede quasi sempre se collegata diretta
    Nel tuo caso essendoci un puffer puo essere uguale, le due climatiche pescano dal puffer gestendo per loro conto il ritorno
    La Pdc nel caricare il puffer deve fare riferimento al target di cui parliamo, devi impostarlo in modo da alimentare le 2climatiche/zone senza/poco surplus e senza far scendere troppo la T°
    Hai il vantaggio del puffer che se gestito bene ti consente insieme alla modulazione inverter di essere sempre o quasi in ON con la Pdc
    Sto cercando di impostarla cosi.. ma evidentemente non ho la macchina con i collegamenti alle sonde giuste...

  11. #55
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Moreno, non serve avere sonda nel puffer/disgiuntore, perché non è come l’acs che deve raggiungere un setup. Essendoci prelievo continuo dal puffer ai due circuiti del riscaldamento si può far funzionare benissimo in climatica, nel senso che a regime tanta energia cedi al puffer e tanta ne viene prelevata dal riscaldamento.

    Quindi il setup può essere benissimo lasciato sulla mandata, ma qui evidentemente c’è un problema dato dal fatto che non viene ceduta energia al puffer, per qualche motivo che va compreso.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  12. #56
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    comunque il tubo di ingresso al puffer diventa caldo e le temperature che vanno agli appartamenti rilevati dalle sonde dell'altra centralina si alzano nel momento che la pdc è accesa.. pero come spero siate riusciti a vedere dal video.. si scalda troppo in fretta (ma è normale che la temp del gas sia sempre sotto quella dell'acqua?) , raggiunge target +5 e si spegne... ma cosi facendo non scalda molto..

  13. #57
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio

    Quindi il setup può essere benissimo lasciato sulla mandata, ma qui evidentemente c’è un problema dato dal fatto che non viene ceduta energia al puffer, per qualche motivo che va compreso.
    Giusto, pero li passa anche un preriscaldo Acs, e a termi spenti va comunque caricato, altrimenti a che serve.....................è stato messo per quello è stato detto. per non buttare un boiler da 600
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  14. #58
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A radianti spenti non credo ci vada, e comunque se i radianti sono spenti a che serve scaldarlo? Il preriscaldo acs se è solo un preriscaldo può anche non preriscaldare nulla.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  15. #59
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Deve andare
    Lo hanno messo perche ha 12 docce, affitto turistico
    Poiche hanno timore,giustificato credo, che non sia abbastanza un boliler da 600 litri fanno passare acqua fredda nel puffer per averla a circa 20/25 gradi in ingresso boiler
    Per questo deve andare a termi spenti, ha detto che lo hanno messo solo per quello..................
    Ultima modifica di rrrmori53; 26-10-2020 a 21:32
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  16. #60
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Va bene moreno, ma qui non è che “non va”, il circolatore va.... solo che per qualche motivo la pdc raggiunge il setup nonostante un ritorno che rimane inchiodato..... così ho visto dal video. Come se la pdc continuasse ad alzare la potenza ..... invece dovrebbe rimanere sul livello di potenza che fa rimanere la mandata a 30 gradi. Se funzionasse, indipendentemente da quello che succede a valle la pdc si fermerebbe solo quando il DT mandata/ritorno diventa troppo piccolo.

    Un’altra cosa strana è che una volta spento il compressore la mandata dovrebbe tornare giù uguale alla T ritorno praticamente istantaneamente, non essendoci più nulla che scalda lo scambiatore, ma evidentemente il flusso in circolazione riesce ancora a prelevare qualcosa dal gas caldo. Dovrebbe comunque tornare giù molto più velocemente rispetto alla rampa in salita.

    Mi rileggo meglio i post prima ....
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  17. #61
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sai quanto è la portata? Si riesce a vedere come si comporta in un ciclo on?
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  18. #62
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Un’altra cosa strana è che una volta spento il compressore la mandata dovrebbe tornare giù uguale alla T ritorno praticamente istantaneamente, non essendoci più nulla che scalda lo scambiatore, ma evidentemente il flusso in circolazione riesce ancora a prelevare qualcosa dal gas caldo. Dovrebbe comunque tornare giù molto più velocemente rispetto alla rampa in salita.
    Sulla LG (gas injection come la Zuba) quando si ferma il compressore con acqua a ~35° impiega circa 1.5h per scendere di 10° e dopo 4 ore c'è ancora acqua a 20° (una coda, come la gaussiana )
    Viceversa la rampa in salita è ripidissima perché parte a tutta, da 16° a 40° nel giro di 35° (e 1.1kWh di consumo)

    Ma a parte questo però è impossibile che in 4 minuti copra un dt di 10°... la mia ipotesi da due soldi è che i termistori siano posizionati nei punti sbagliati e/o che diano informazioni sbagliate (sovrastimate)
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  19. #63
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ora ho messo pompa a velocità 5 e ci ha messo 10 minuti a arrivare a target +5
    poi ho messo la temperatura target a 33 e ha iuniziato subito a salire fino a 37 (a 38 si sarebbe spenta) poi il gas è sceso fino a 25 e l'acqua è tornata a 36 per poi dopo 30 minuti tornare a 38 e spegnersi.
    pero poi è ripartita subito perchè ovviamente è scesa subito a 24 gradi. il secondo civlo ha fatto lo stesso con il gas modulante fino a 25.. e ha alzato il ritorno a 25 ed anche li è durato una 30ina di minuti e stava sul 37.. poi son andato via e non ho piu guardato...
    sicuramente c'e un problema di portata... magari il filtro sporco...

  20. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da raffaelem Visualizza il messaggio
    Ma a parte questo però è impossibile che in 4 minuti copra un dt di 10°... la mia ipotesi da due soldi è che i termistori siano posizionati nei punti sbagliati e/o che diano informazioni sbagliate (sovrastimate)
    eppure durante l'installazione il tecnico li ha tarati con termometri esterni... ed effettivamente il th2 del gas è posizionato sul ritorno e quindi puo essere giusto che sia un grado sotto o anche meno rispetto all'acqua.. probabilmente gira poca acqua e quindi si scalda subito... ah la pdc mi sembra giri a bassi regimi.. 0.9-1.1 kw (letti con la zappy)

  21. #65
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma non hai radiante? dovresti avere un bel po di acqua su 4 piani... 3/4 minuti 10° mi pare veramente esagerato
    LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt su impianto a termosifoni
    Fotovoltaico 4.76 Kwp (Vitovolt M340 + HUAWEI SUN 2000L – 4,6 KTL)

  22. #66
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    si ma il radiante parte dal pufferino, e chiama a 26/27 gradi. Il ritorno del puffer dopo la notte è arrivato a 27, ma comunque con 300 litri di acqua a 27 per arrivare la mandata a 33 la pdc ci dovrebbe mettere un attimino... tra l'altro modulando quando si avvicina al target per tenerlo li... anche perche lui la porta da 27 a 38 in un minuto.. probabilmente c'e il filtro sporco o un po di aria nel circuto primario e c'e poca circolazione perchè fa troppo poco scambio e la temperatura della mandata si scalda subito.. e quindi si spegne... ora spero vengano a pulirmi sto filtro e a cercare di capire cosa c'e che non va...
    (ieri era a 24 il puffer e la casa chiamava a 27 ma non cambiava nulla, sempre on/off ogni 5 minuti come stamattina con target a 33 e ritorno a 27)

Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Problemi con caldaia ISOKALOR 11KW COMFORT
    Da Dariotaro nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 09-01-2020, 08:23
  2. Rotex HPSU compact 11kw e rumorosità
    Da Lau nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 11-11-2018, 19:28
  3. Aiuto lettura APE e PDC 11kW
    Da AlSr nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 15-05-2017, 22:07
  4. Sto installando la PDC HT da 11kW
    Da Lupin4 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-10-2013, 20:25

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •