templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  15
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  4
Pagina 2 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 129

Discussione: ACS: Pipe In Tank VS Scambiatore a piastre

  1. #21
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio

    PS non sto parlando ne del mio ne del tuo ma di tecnica e fisica...
    Ma certo, tecnica e fisica, ci mancherebbe.

  2. #22
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh io spiego del perchè affermo certe cose....
    Se hai obiezioni tecniche sarebbero utili a tutti... il resto è fuffa....

    Ma ovvio se nemmeno ricordi le temperature del tuo puffer credo ci sia poco da parlare..... poichè nemmeno sai a quale differenza mi sto riferendo...
    Vorrei vederlo un puffer da 500L con scambiatore a piastre avere 30° di differenza tra parte alta e bassa.... ma non perchè sia meglio o peggio a priori ma semplicemente perchè funziona in modo "diverso".
    Poi se questa differenza sia utile ad una pdc... beh a te valutarlo....
    Ma se non si sa "come" funziona beh.... inutile parlare.

    Poi se hai dati o certezze da illustrare sono qui perchè a differenza di altri a me piace imparare e sono sempre pronto a farlo.

    Non ti basare su quello che scrive la ditta X o Y altrimenti facciamo come gli inerziali da 300L sul radiante a pavimento...... è una diatriba e non perchè la casa X lo consiglia questo sia "giusto"!
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  3. #23
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    A deiv.archi ovviamente consiglio di guardarsi bene dal seguire certi consigli dati senza nozioni e fondamento.
    a deiv.archi, consiglio semplicemente di leggere questo. E' chiaramente esplicativo.
    puffer bollitore stratificazione

  4. #24
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se quelle sono le tue basi.... auguri...

    Ti metto solo un trafiletto non sto a commentare tutto l'articolo
    Leggi questo è simpaticamente pubblicitario perchè ovviamente le 2 divisioni non corrispondo agli stessi l/min.... Quindi uno fa la doccia con più l/min e uno con meno l/min... e perchè?
    Spero un po' tutti possano capire come tu dia i tuoi consigli e la validità degli stessi....
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  5. #25
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Parliamo invece di dati REALI dei produttori
    55l/min (a 65°) del TML maxiwarm PIT da 2000L contro i 41 l/min(addirittura a 70°) del modulo MACS a piastre da 120kw della Cordivari montato sul puffermas....
    I numeri sono facile da leggere, di solito...
    Le chiacchiere dei vari siti commerciali servono a poco invece

    Poi deiv.archi metti uno scambiatore a piastre da 300kw e non ci pensi più ma questo è un altro discorso.
    Quanto sopra era solo per ribadire il concetto che i puffer con scambiatori a piastre NON sono più efficienti a parità di caratteristiche tecniche.

    Se ci sono dati tecnici che non ho capito o interpretato male sono qui per imparare da chi vorra spiegarmi.

    Per le chiacchiere non sono la persona giusta purtroppo..... lascio spazio a chi si sa farlo meglio di me.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  6. #26
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sei cosi bravo che continui a confrontare due sistemi diversi, ma non vuoi accettare il fatto che a parita' di energia accumulata, uno rende meglio di un altro. (infatti non hai capito che non sono i litro al minuto la differenza)
    Un qualunque ingegnere termotecnico ti dira' quale e' piu' efficiente tra i due, ovvero quello a piastre. Ma costa di piu'. Chiaro che per chi vuole/debba risparmiare il pit e' meglio.
    Poi ammetto che, per i famosi calcoli degli apporti gratuiti emessi dagli ospiti del venerdi sera, ti si debba riconoscere la piena sovranita'.

  7. #27
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Se quelle sono le tue basi.... auguri...

    Ti metto solo un trafiletto non sto a commentare tutto l'articolo
    Leggi questo è simpaticamente pubblicitario perchè ovviamente le 2 divisioni non corrispondo agli stessi l/min.... Quindi uno fa la doccia con più l/min e uno con meno l/min... e perchè?
    Spero un po' tutti possano capire come tu dia i tuoi consigli e la validità degli stessi....
    Il fatto e' che sono le stesse cose che affermano tutti, compresa Tml. E tutti producono entrambi. Guarda caso no?

  8. #28
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    Poi ammetto che, per i famosi calcoli degli apporti gratuiti emessi dagli ospiti del venerdi sera, ti si debba riconoscere la piena sovranita'.
    È proprio vero che quando NON si hanno argomenti si scade nell'offesa.
    Ma non serve aggiungere altro tu stesso ti sminusci.
    Non ne sai nulla di tecnica e probabilmente al massimo accendi e spegni il tuo impianto.
    Auguri a te e a chi ti darà ascolto.

    Pensa che non sai nemmeno cosa scrivono e affermano i vari costruttori ma è ovvio se non si sa di cosa si parla.
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  9. #29
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito ACS: Pipe In Tank VS Scambiatore a piastre


    Note di Moderazione:
    Max, fedonis, sposto in questo nuovo thread i vostri post in modo da eliminare gli OT dalla discussione in cui erano e darvi un luogo appropriato per continuare, mi raccomando con rispetto delle altrui opinioni, Grazie, lupino

    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  10. #30
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Max, non sono un termotecnico ma a questa affermazione...
    ...55l/min (a 65°) del TML maxiwarm PIT da 2000L contro i 41 l/min...(addirittura a 70°)
    ... mi sembra logico porre una domanda:
    - Per quanto tempo?
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  11. #31
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Max, non sono un termotecnico
    Neanche lui, ma ha un pit. È noto che i pit piegano tutte le leggi della fisica a loro beneficio. Sono il nuovo mistero terrestre

  12. #32
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    - Per quanto tempo?
    Dipende solo dal contenuto di acqua nel puffer
    A te spiego che un puffer pit mantiene una t nella parte alta maggiore rispetto ad uno a piastre. Perché? Perché l'acqua viene movimentata in quello a piastre e nel pit NO.
    E allora? Allora ho acqua che esce a t più alta nonostante la t media del puffer sia più bassa.
    Con quello a piastre ti attacchi e tiri forte perché hai acqua fredda.

    A persone ignoranti questo sfugge ma nemmeno fanno domande come giustamente fai tu.

    Dunque partiamo da X gradi (70-80) a fine acs un pit avrà una t media più bassa rispetto ad uno a piastre quando NON potrà più produrre acs alla T stabilita di fine prova.
    Se ha T media più bassa avrà erogato più KW e dunque più litri totali.

    Ma ripeto qui alcuni credono agli asini che volano annunciati da chissà quale proclamatore...
    Poi nemmeno sanno a quali temperature lavora il proprio impianto e chiacchierano... Davvero divertente.

    Alla fine la volpe dice che l'uva è acerba
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  13. #33
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi... nel essenzialità della tua risposta... il PIT è più performante di uno scambiatore in quanto a differenza di quest'ultimo non "rimescola" l'acqua tecnica beneficiando quindi della naturale stratificazione e questo anche se l'acqua viene re-immessa da più ingressi (a seconda della T)?
    Ma il raffreddamento della parte alta dovuto allo scambio di calore tra acqua fredda in ingresso e l'acqua contenuta nel bollitore non causa comunque un rimescolamento o, meglio, una ri-stratificazione?
    Mi ripeto, sono un assoluto profano e sto solo cercando di applicare le mie conoscenze (poche per carità) di fisica a questa materia.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  14. #34
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    P.S.
    Fedonis, il link che hai postato sembra molto esaustivo ed interessante ma, allo stesso modo, i fotogrammi della FLIR riguardanti il bollitore mi sembrano alquanto fasulli. La serpentina che si intravvede ha sempre la medesima colorazione (temperatura) a prescindere dall'altezza o dalla temperatura dell'acqua tecnica che la circonda
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  15. #35
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedo che sei un buon osservatore lupino

    Ti allego un grafico che, per chi ha voglia, è migliore di 1000 parole e di sicuro non è falso come quel sito linkato da Fedonis....
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  16. #36
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per Lupino: tranquillo, che tra me e max, spesso lo scambio pare esagerato, ma ci sappiamo contenere. Ci prendiamo spesso in giro. In particolare per i sistemi ibridi di cui max è un grande sostenitore.

  17. #37
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ...tranquillo, che tra me e max, spesso lo scambio pare esagerato, ma ci sappiamo contenere...
    Nessun problema ma dovete capire che ad eventuali altri utenti, che vorrebbero seguire l'argomento della discussione, delle vostre diatribe non frega un fico secco e con queste scaramuce l'unico risultato che ottenete è far scappare eventuali interessati.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  18. #38
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Max, a mio parere, anche i tuoi dati sono però insufficienti; il grafico, immagino del tuo bollitore, non dimostra che il PIT sia più performante di uno scambiatore esterno ma solo, come già dicevi, che in tali accumuli il prelievo di ACS avviene sfruttando la stratificazione nella parte alta.
    Allo stesso modo quando ti chiedevo...
    Per quanto tempo?
    ... era perché i dati che tu riportavi
    ... 55l/min (a 65°) .... contro i 41 l/min(addirittura a 70°)....
    Erano indicativi di una maggiore portata in uscita del primo rispetto al secondo ma, a mio parere, del tutto insufficienti per determinare la maggiore o minore bontà di un sistema rispetto all'altro.
    Se avessi detto: a parità di accumulo, sia come capacità che come T iniziale, con il PIT ottengo una portata di 55l/min a 65° per, ad esempio, 15' mentre con lo scambiatore ottengo una portata di 41l/min a 70° (in realtà questa temperatura è quella dell'acqua tecnica) per 10', allora il discorso era del tutto diverso.
    P.S.
    Fedonis, nel link che hai postato, a ben vedere, anche le immagini FLIR del accumulo+piastre sono (imho) "tarocche", non viene infatti minimamente visualizzato il flusso di ritorno dallo scambiatore né i moti convettivi che questo attiverebbe all'interno del puffer, la qualcosa avverrebbe solo nel ipotetico caso che la T di ritorno fosse esattamente (parlo di un delta almeno < 5°) la stessa della parte fredda ... alquanto improbabile non trovi?
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  19. #39
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si trovo anche io. Ma come detto, era, al netto delle immagini, la spiegazione il dato da prendere in considerazione. Il punto è che non trovo una comparazione effettiva tra i due sistemi da analizzare con max.

  20. #40
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, l'optimum sarebbe trovare prove aventi setup iniziali e finali uguali ovvero:
    - identico accumulo in capacità e temperatura (iniziale)
    - identica temperatura di prelievo (da impostare con miscelatrice)
    A fine prova basterebbe vedere il tempo e la quantità d'acqua erogata per decretare quale dei due sistemi sia il più performante. In assenza di queste condizioni mi sa che si può continuare all'infinito con le diatribe senza per altro giungere a nulla.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  21. RAD
Pagina 2 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Puffer con scambiatore esterno per sanitaria o tank in tank
    Da Dover nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 183
    Ultimo messaggio: 16-01-2015, 08:52
  2. scambiatore a piastre
    Da alessandro.mi nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 04-12-2014, 06:54
  3. Tank in tank o kit scambiatore sanitario
    Da Lat76 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 02-12-2013, 23:14
  4. ACS instantanea con sistema Piastre + Tank in tank
    Da samdoc nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 01-12-2013, 23:07
  5. scambiatore a piastre
    Da franco2000 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 05-03-2011, 19:07

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •