templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  9
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 9 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 177 a 198 su 212

Discussione: Informazioni acs e solare termico

  1. #177
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ovvio, vi ringrazio a tutti e vi faccio gli auguri di Buona Pasqua
    GIF-Buona-Pasqua-5.jpg

  2. #178
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti finalmente dopo tutto questo casino del virus sono riuscito a organizzare la manutenzione e il controllo della mia pdc per capire che cosa poteva essere il problema di cui abbiamo discusso in questa discussione.
    Alla fine ho chiamato un altro centro assistenza, poichè quello che mi ha avviato la pdc mi confermava che secondo lui la pdc andava nella maniera corretta.
    Il risultato è stato che il secondo tecnico che è venuto ha resettato e ripristinato tutti i parametri e configurato la pdc secondo le esigenze di funzionamento del mio impianto, il problema principale era che i parametri del solare termico erano completamente sballati, temperatura di partenza del solare 20 gradi, sopra i 20 gradi partiva, ovviamente se nel bollitore avevo acqua calda il solare me la portava via raffreddandolo fino a quando partiva la pdc a integrare oppure se il sole era abbastanza caldo si integrava con quello, anche i delta erano tutti errati.
    Riguardo ai parametri della pdc avevo un problema sul raffrescamento che avevo notato e che secondo il primo tecnico la pompa andava bene, usciva aria fredda dagli split idronici, poi a un certo punto la pdc si fermava e dopo un po mi usciva aria tiepida dagli split, poi la pdc ripartiva a raffrescare e successivamente si fermava e cosi a ciclo continuo, il problema che la pdc andava in protezione antigelo in estate per via di alcuni parametri e settaggi errati, infatti l'acqua del raffrescamento arrivava a 2 gradi.
    Adesso sembra che funzioni in modo corretto, in queste 2 settimane dopo la manutenzione e riprogrammazione riguardo la produzione della acqua calda si sara' accesa 4/5 volte con il compressore, poi ha sempre prodotto con il solare con temperature del bollitore anche i 65 gradi,mai viste prima.
    Una domanda sul bollitore, il famoso tecnico che diceva che la pdc andava bene aveva impostato la temperatura massima del bollitore a 60 gradi, quindi anche quando il solare produceva molto non andava oltre i 60 gradi sprecano energia solare, adi esso il secondo tecnico che mi ha sistemato la pdc mi ha messo 75 gradi massimi di bollitore mentre la produzione con il compressore pdc massimo 45 gradi per consumare meno energia elettrica possibile.
    Voi cosa mi dite è una cosa logica ? e giusta ?

  3. #179
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sinceramente se hanno fatto solo un reset dei parametri del solare non credo abbiano risolto realmente nulla..... ovviamente mi auguro di sbagliare.....

    Il fatto che tu adesso vedi l’accumulo che si scalda dipende solo dal fatto che c’è più sole e l’accumulo si scalda più di prima.... quindi anche al mattino si raffredda di meno di prima per effetto dell’uso di acs..... quindi la parte sotto non va a 20 gradi..... il che significa che aver alzato la T di partenza del pannello non ha alcun effetto.

    Ripeto: spero vivamente di sbagliarmi.

    È comunque corretto che la T massima dell’accumulo sia stata alzata.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  4. #180
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Rispetto a prima noto parecchia differenza, nelle giornate dove il sole va e viene il solare va ad intermittenza, probabilmente accumula il calore per poi rilasciarlo nel bollitore riuscendo a scaldarlo anche di pochi gradi nonostante la variabilità della giornata, prima invece il solare partiva, anche alle 8 del mattino con le nuvole e andava tutto il giorno raffreddando ľaccumiulo e costringendo la pdc a produrre acs usando energia elettrica.
    Altro esempio da quando ho la pdc non ho mai visto il bollitore con temperature di 62 gradi, prima la acs veniva fatta praticamente tutti i giorni con la pdc e mai con il solare.
    Altro esempio: ore 12 cielo limpido solare in funzione che scalda bollitore prima se usavo acs calda x doccia solare continuava a funzionare immettendo acs tiepida nel bollitore e di conseguenza scendeva bruscamente la temperatura del bollitore tipo da 50 a 35 gradi, adesso nella medesima situazione il solare si ferma non appena sente ľacqua troppo fredda e riparte quando è finito il consumo di acs calda
    Mi sembra che il risultato sia ottimo.
    Lascio a voi domande eventuali del caso

  5. #181
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Informazioni acs e solare termico

    Per forza non vedevi l’accumulo a 62, era cappato a 60.... ora che il solare non ha il limite si scalda semplicemente di più con il tanto sole che c’è (il che spiega anche perché fai docce meno fredde).... e quando ce n’è poco e intermittente hai riserva dal giorno prima.

    Se hai modo di verificare le temperature di funzionamento del solare e quelle dell’accumulo in alto e in basso si dovrebbe vedere.

    Rimango convinto che le impostazioni del solare non c’entrano nulla, certo alzare la T MAX accumulo è stata una cosa corretta.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  6. #182
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si posso vedere tutto e impostare tutto, mi ha lasciato la password installatore avanzato, per il solare noto che funziona meglio anche da questo fattore: la settimana 19/20/21 del 2019 la pdc ha usato 88 kw termici per acs mentre le stesse settimane quesťanno ne ha usati 30

  7. #183
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Informazioni acs e solare termico

    Fabri, non sto dicendo che non funziona meglio adesso..... ti sto dicendo che probabilmente l’anno prossimo nello stesso periodo invernale o primaverile credo avrai gli stessi problemi di quest’anno..... mi auguro di no per te, ma non si risolve un problema come il tuo alzando la T di attivazione del solare.....

    Vedi un po’ come sono le T in basso nell’accumulo al mattino, prima che parta il solare, e quanto sono quelle in alto. Poi lascia che il solare parta e riporta la misura dopo una mezz’ora..... secondo me ti accorgerai che continua a miscelare in alto, solo che adesso misceli acqua che parte ben più calda rispetto a prima, quando c’era meno sole e l’accumulo era bloccato al massimo a 60.

    Se puoi riporta anche le T sul circuito solare pochi minuti dopo la partenza e dopo una mezz’ora.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  8. #184
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedo solo la temperatura del bollitore in alto, siccome il solare pesca dal basso per buttare in alto vedo che è molto piì fredda tramite i termometri che ho sui tubi del solare.

  9. #185
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Informazioni acs e solare termico

    Se potessi postare dei dati al mattino prima che il solare parta e poi dopo una mezz’ora che è partito sarebbe meglio.....

    Adesso a che T parte il solare? Quindi mi stai dicendo che parte quando i pannelli raggiungono una certa T fissa indipendentemente dalla T in basso?
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  10. #186
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il solare parte quando la temperatura del collettore solare sul tetto è al di sopra dei 65 gradi, e nello stesso momento per poter partire il delta tra la temperatura acqua collettore e la temperatura acqua solare che prende lo scambiatore solare deve essere maggiore di 8 gradi, ovviamente al mattino il solare parte e si ferma a intemittenza perchè se entra troppo acqua fredda dal basso del bollitore il solare non riesce a scaldarla abbastanza e si ferma, si ferma quando il delta tra temperatura collettore e temperatura solare è di 4 gradi

  11. #187
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Informazioni acs e solare termico

    Se capisco bene non hai sonda in basso nell’accumulo, in ogni caso anche se prima in teoria ti partiva da una T pannelli di 20 gradi, in realtà ti partiva con il DT di 8 gradi rispetto alla T accumulo..... o no?

    Averla spostata a 65 gradi significa che in inverno non userai il solare e in primavera lo userai ben poco.

    Puoi mettere i dati che ho chiesto?
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  12. #188
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ce la sonda di temperature solo in alto nel accumulo.
    Prima il solare partiva quando la T pannelli era superiore ai 20°, il DT non era neanche impostato, la casella non era compilata quini non appena la T pannelli superava i 20° il solare partiva senza tenere in considerazione la temperatura dell'accumulo, ovviamente se l'accumulo era più caldo del solare faceva effetto contrario, riguardo allo spegnimento del solare il DT era di 4° come è adesso.
    In questo momento ho questa situazione 20200601_082435.jpg
    appena la temperature collettore arriverà a 65° il solare si attiverà, ovviamente essendoci un po nuvolo si fermerà dopo qualche minuto perché non ce abbastanza energia termica, visto che pescando dal basso dell'accumulo l'acqua sarà più fredda, quando T collettore e T acqua solare arriva a un DT di 4° il sistema si arresta

  13. #189
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Comunque é il solare col sistema di lavoro più strano che abbia mai visto...
    Normalmente lavorano su delta con la sonda bassa, in assenza della quale lavorano comunque su delta prefissato sulla sonda disponibile, ma che lavori unicamente passati i 65 gradi al collettore non l'avevo mai vista, giusto...
    Il mio sistema credevo fosse strano, avendo due funzioni di cui una invernale che lavora su delta con la sonda bassa e uno estivo che lavora in modo che ancora non ho capito facendo un calcolo suo tra sonda alta e sonda bassa per la stratificazione automatica dell'accumulo, ma la partenza a punto fisso mi sfugge davvero

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  14. #190
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sinceramente è la prima volta che ho in casa un impianto con pdc e solare termico, io avrei messo 1 pannello fotovoltaico al posto del pannello del solare termico ma questa è una altra questione.
    Quindi anche in materia di funzionamento del solare sono neofita, ho cercato di leggere e informarmi molto, ma ci sono diversi modelli e sistemi che funzionano in modo simile ma anche in modo diverso.
    Ovvio che se la temperatura dell'acqua solare non è uguale o maggiore della T accumulo il solare non si attiva

  15. #191
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fabribg Visualizza il messaggio
    appena la temperature collettore arriverà a 65° il solare si attiverà, ovviamente essendoci un po nuvolo si fermerà dopo qualche minuto perché non ce abbastanza energia termica, visto che pescando dal basso dell'accumulo l'acqua sarà più fredda, quando T collettore e T acqua solare arriva a un DT di 4° il sistema si arresta
    Quello che mi interesserebbe è vedere se la T bollitore sup cala quando il solare parte e rimane attivo per un po’ (basta una mezz’ora).

    Se ti va facci vedere se succede quando ci sarà un po’ più di sole e potrai osservare l’impianto.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  16. #192
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quando il solare parte per le prime volte la temperatura superiore del bollitore cala, se il cielo è limpido cala di 2/3 gradi mentre se cè il un po nuvolo cala anche di 4/5 gradi.
    Ovviamente dopo risasale.
    Sul display ho anche una indicazione della energia solare prodotta, è un dato attendibile secondo voi ?

  17. #193
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il fatto che cali anche adesso significa che non hai risolto il problema. Anche mantenendo le impostazioni di prima adesso avresti la stessa situazione. Tranne che sull’aumento della T MAX accumulo, per me è l’unica cosa giusta fatta.

    L’energia termica può essere conteggiata in modo corretto solo se c’è la misura della portata e del DT sul circuito solare.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  18. #194
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si ce il misuratore di portata, la pompa del solare ha i giri variabili in base al DT a cui lavora.
    Per il calo della temperatura quando il solare parte, mi è stato detto dal tecnico che è normale, per il fatto che il solare non è subito performante al mattino.
    Guardando altri 2 impianti fotocopia del mio funzione uguale quando parte al mattino, ce questo calo della temperatura nella parte alta del bollitore, già alla 3/4 volta che il solare parte ricomincia a risalire.
    La misura del solare me la indica in kwh, non so se espressi in termici o elettrici

  19. #195
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono kWh termici.

    Non è vero che è normale che la T dell’accumulo cali, ma manco per niente. Se scaldi qualcosa non può raffreddarsi....

    Quel collegamento per come è fatto ha certamente un problema e andrebbe cambiato: il solare che ritorna all’accumulo non deve rientrare in alto, tutto qua.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  20. #196
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sinceramente per il funzionamento bisognerebbe capire cosa hanno previsto alla viessmann, da quello che mi dicono i tecnici e la casa madre il fatto della caduta di qualche grado pare sia normale per questa macchina, tra le altre cose anche io mi sono stupito vedendo come è stata progettata, con la presa dal basso del bollitore e la mandata in alto, mi sarei aspettato invece che il glicole girava in una serpentina all'interno del accumulo stesso

  21. #197
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In genere il solare lavora solo in basso, e poi il calore si trasferisce in alto per convezione.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  22. #198
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    infatti anche secondo me sarebbe la cosa piu intelligente, dove dovrebbe pescare l'acqua eventualmente ?

Pagina 9 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 17-03-2018, 15:46
  2. Solare termico + pdc o solare termico + caldaia a condensazione?
    Da topsilva nel forum POMPE DI CALORE Geotermiche
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 05-09-2013, 10:33
  3. Risposte: 273
    Ultimo messaggio: 08-04-2013, 22:37
  4. Risposte: 35
    Ultimo messaggio: 28-02-2013, 14:39
  5. saluti e informazioni solare termico
    Da ventoforte nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 20-12-2008, 17:02

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •