Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 11 su 11

Discussione: Anche le batterie al litio presentano il fenomeno L.E.R.N. ?

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Anche le batterie al litio presentano il fenomeno L.E.R.N. ?



    F1 2014: Newey, turbo e batterie (3) | F1Passion.it

    La risposta sta nel fatto che, per le grosse batterie al litio a bordo delle attuali vetture, quando sottoposte ai violenti runs di carica e scarica alle tensioni decisamente elevate di quest’anno, o quando coinvolte in urti o rapide decelerazioni, il thermal-runaway non ha ancora una causa nota!Naturalmente come semplici cronisti non possiamo far altro che richiamare le possibili spiegazioni messe a nostra disposizione dalla cronaca e dalla stampa specializzata. L’ipotesi più probabile è che si tratti di processi che avvengono a livello subatomico. Negli ultimi 3 anni la Fisica delle Energie è stata scossa da scoperte importanti e straordinarie, stiamo parlando della fusione nucleare fredda, che si fa genericamente rientrare sotto la voce LENR, acronimo che sta per Low Energy Nuclear Reactions. Ebbene sembrerebbe che il thermal-runaway delle batterie al litio abbia questa genesi, pertanto in buona parte ignota ed imprevedibile. Se questa Fisica così recente e inedita può essere presa sul serio o se invece, sic et simpliciter, debba invece essere derubricata a fenomeno mediatico senza valore?

  2. #2
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    La seconda che hai detto.A parte che un po' di valore (economico) ce l' ha, per quelli che ci scrivono sopra libri e ci rimpolpettano conferenze e convegni.

  3. #3
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da umbi Visualizza il messaggio

    pertanto in buona parte ignota ed imprevedibile.
    Appunto è ignota ed imprevedibile . Ci mancherebbe ora che anche le litio presentano il fenomeno (inesistente) LERN.
    Ultima modifica di experimentator; 16-04-2014 a 17:59
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  4. #4
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito proprio il litio .,

    Il report prodotto sulla e-cat parla proprio della trattazione del litio
    STORICA CONFERMA
     Il generatore di energia pulita, a basso costo e non inquinante, conquista la sua prima conferma scientifica da parte di una commissione indipendente!Le 53 pagine del report tanto atteso sono arrivate e disponibili per tutti prima sulla rete e successivamente sulle riviste specializzate in materia (allego il link). Questa invenzione tutta italiana fu ostracizzata e ridicolizzata per una sua unica colpa "Asserire di essere in grado di sostituirsi al petrolio, al carbone, al nucleare!". Ma questa volta l'Ok porta le firme di Giuseppe Levi ed Evelyn Foschi dell'Università di Bologna, di Bo Hoistad, Roland Pettersson e Lars Tegnér dell'Università di Uppsala in Svezia ed infine di Hanno Essén del Royal Insitute of Technology di Stoccolma in Svezia.
    Ovviamente una notizia del genere inizia a rimbalzare per tutto il mondo, il CEO della Elforsk, ha già pubblicato in queste ore un articolo sulla rivista Nyteknik, nel quale tratta proprio dei risultati del report indipendente sull'Ecat. Oloffsson scrive che è interessante notare come l'esito degli esperimenti suggerisca che alla base di quello che è chiamato Rossi-Effect vi siano reazioni Litio-Idrogeno (Li7+H1->Be8->2He4) che forniscono un'eccedenza di energia pari a 17 MeV e che esiste la concreta possibilità che sia proprio il rapporto tra Litio ed Idrogeno uno dei principali motivi per cui si viene a creare l'eccesso di energia dalle LERN sviluppate all'interno dell'Ecat."Le LERN o Ecat come dir si voglia, sviluppano più energia di quella che si immette per attivare il processo e quindi la scoperta di Andrea Rossi potrebbe portare ad un mutamento di sistema per quanto riguarda il rifornimento energetico globale, con l'abbattimento dei costi di produzione attraverso una nuova tecnologia in grado di generare energia pulita, facendolo senza disperdere alcuna radioattività e senza rilasciare, al termine del ciclo, scorie pericolose."

    vista così, sembra molto alla reazione sodio-idrogeno della BLACKLIGHTPOWER

    REPORT:
    http://www.sifferkoll.se/sifferkoll/...portSubmit.pdf
    Ultima modifica di HAMMURABY; 12-10-2014 a 22:38

  5. #5
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da HAMMURABY Visualizza il messaggio
    ... è interessante notare come l'esito degli esperimenti suggerisca che alla base di quello che è chiamato Rossi-Effect vi siano reazioni Litio-Idrogeno (Li7+H1->Be8->2He4) che forniscono un'eccedenza di energia pari a 17 MeV ...

    C'è un chimico nucleare in sala?
    Peggio per lui, rischia di scoppiare dalle risate; nel rapporto l' idrogeno non è nemmeno nominato ...

  6. #6
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Intanto, fate le uve certezze, potresti spiegarci perché e come le batterie al litio esplodono.

  7. #7
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da HAMMURABY Visualizza il messaggio
    potresti spiegarci perché e come le batterie al litio esplodono.
    A me è esplosa una banale batteria al piombo lasciandomi a piedi in pieno centro cittadino.
    LERN anche per il piombo? Tutto sommato è un parente prossimo dell'uranio.
    Tutte le cose che contengono energia possono esplodere, se hanno la possibilità di liberarla in poco tempo
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    E' esplosa e quindi il vano motore è tutto corroso dall'acido o ha smesso di funzionare perché un elemento è andato in corto ? Mi fai una foto del vano motore per cortesia ? Una batteria al piombo che esplode deve averlo devastato

  9. #9
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In quei frangenti hai altro da fare che dedicarti all'arte fotografica. Ti basti una descrizione: in fase di accensione ho udito uno scoppio come una fucilata, naturalmente nessun segno di vita da parte del motore. Un elemento si è spaccato con versamento di liquido nel vano batteria, niente di drammatico, si è fessurata solo la parte superiore. Il tecnico ACI che mi ha soccorso non si è stupito più di tanto.
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  10. #10
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Si capita, di solito le cause sono un cortocircuito o lo sviluppo di idrogeno nella fase di ricarica .... giusto per sicurezza ti consiglio un controllo all'alternatore e al regolatore di tensione/carica
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  11. #11
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Le batterie al piombo in fase di ricarica sviluppano idrogeno , consumando acqua .
    Se il livello dell'acqua scende oltre un certo limite , può succedere un corto circuito oppure qualche elemento si surriscalda facendo esplodere l'idrogeno e la cella interessata.
    Si consiglia sempre di areare bene i locali dove vi sono batterie in ricarica .

    X Hammu , lascia perdere le lern per le batterie al litio, non ci azzecca. Il Litio è di per se un elemento molto reattivo, può reagire con tutto anche con l'umidità dell'aria .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  12. RAD

Discussioni simili

  1. Le batterie del futuro: Litio-Silicio, Litio-Aria, Litio-Zolfo, Grafene ...
    Da jumpjack nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 299
    Ultimo messaggio: 16-10-2018, 17:31
  2. BMS per batterie al litio: Collegamenti.
    Da Spuzzete nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 30-12-2012, 23:53
  3. Proteggere le batterie al litio
    Da jumpjack nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 22-09-2012, 00:46
  4. Batterie a polimeri di litio
    Da Maritiano nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 19-10-2010, 10:29
  5. batterie litio
    Da sisiofeb nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23-01-2008, 12:49

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •