Mi Piace! Mi Piace!:  1,448
NON mi piace! NON mi piace!:  64
Grazie! Grazie!:  369

Discussione: Ecobonus, sismabonus, risparmio energetico e FV con accumulo esame Decreto Rilancio

  1. #4027
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    L'edificio (non parte di abitazione) può accedere al Sismabonus senza grandi drammi: parla con uno strutturalista.

    Se sei nel caso dell'immobile funzionalmente indipendente:"unità immobiliare situata all’interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno" e hai un impianto di riscaldamento, allora puoi accedere anche all'ecobonus.

    Definizione di funzionalmente indipendente: "Unaunità immobiliare può ritenersi “funzionalmente indipendente” qualora sia dotata diinstallazioni o manufatti di qualunque genere, quali impianti per l’acqua, per il gas, perl’energia elettrica, per il riscaldamento di proprietà esclusiva (ad uso/ autonomoesclusivo) e la presenza di un “accesso autonomo dall’esterno”, presuppone che l’unitàimmobiliare disponga di un accesso indipendente non comune ad altre unitàimmobiliari, chiuso da cancello o portone d’ingresso che consenta l’accesso dalla stradao da cortile o giardino di proprietà esclusiva;" (citato dall'ultima bozza del decreto attuativo del MISE. Quindi fino a che non è pubblicato in gazzetta ufficiale è pura fuffa).
    Qui il problema è capire da chi andare per avere consulenze esatte, ma il tempo scorre...

  2. #4028
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Apri le pagine gialle.

  3. #4029
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ragazzi mi è venuto un dubbio. Sempre ritornando al discorso immobile fatiscente. Se detta struttura è decadente ( quindi non ha utenze ma solo camino) potrà usufruire sicuramente del sismabonus, invece per l'ecobonus?
    Leggendo bene la guida si parla di funzionalmente indipendente.
    Grz

  4. #4030
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Apri le pagine gialle.
    Già fatto...se la fanno addosso tutti

  5. #4031
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da 16gian16 Visualizza il messaggio
    Già fatto...se la fanno addosso tutti
    Boh, io ne ho almeno 2 fuori casa che sperano di portarsi il lavoro progettuale a casa. Uno, che fa però il geometra per vivere, mi ha un po' rimbalzato agli attuativi 2 mesi fa, ma se lo uso sarà per fargli fare il direttore dei lavori, non il progetto.

  6. #4032
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rauf1982 Visualizza il messaggio
    Ragazzi mi è venuto un dubbio. Sempre ritornando al discorso immobile fatiscente. Se detta struttura è decadente ( quindi non ha utenze ma solo camino) potrà usufruire sicuramente del sismabonus, invece per l'ecobonus?
    Leggendo bene la guida si parla di funzionalmente indipendente.
    Grz
    Ma scusa, leggimi!

    "impianti per l’acqua, per il gas, per l’energia elettrica, per il riscaldamento di proprietà esclusiva (ad uso/ autonomo esclusivo) e la presenza di un “accesso autonomo dall’esterno”"

    Il tuo immobile fatiscente risponde a questi critari? Se si è probabilmente funzionalmente autonomo.

  7. #4033
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Ma scusa, leggimi!

    "impianti per l’acqua, per il gas, per l’energia elettrica, per il riscaldamento di proprietà esclusiva (ad uso/ autonomo esclusivo) e la presenza di un “accesso autonomo dall’esterno”"

    Il tuo immobile fatiscente risponde a questi critari? Se si è probabilmente funzionalmente autonomo.
    È un rudere che ha 150 anni. Ha solo il camino. Era anche un lusso a quel tempo.....
    È collabente.

  8. #4034
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Boh, c'è qualche richiamo a immobili collabenti, ma non ho seguito la cosa.

  9. #4035
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rauf1982 Visualizza il messaggio
    Ragazzi mi è venuto un dubbio. Sempre ritornando al discorso immobile fatiscente. Se detta struttura è decadente ( quindi non ha utenze ma solo camino) potrà usufruire sicuramente del sismabonus, invece per l'ecobonus?
    Leggendo bene la guida si parla di funzionalmente indipendente.
    Grz
    Non ho idea di come si fa, ma il tecnico deve certificare che il camino ha una potenza superiore a 5kw. Se lo è allora è considerato impianto termico, se invece è minore di 5kw non è impianto termico e quindi niente ecobonus . Essendo poi a biomassa, che è molto premiata dalle ape, ti complicherà un po' il guadagno di 2 classi

  10. #4036
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da an-cic Visualizza il messaggio
    Non ho idea di come si fa, ma il tecnico deve certificare che il camino ha una potenza superiore a 5kw. Se lo è allora è considerato impianto termico, se invece è minore di 5kw non è impianto termico e quindi niente ecobonus . Essendo poi a biomassa, che è molto premiata dalle ape, ti complicherà un po' il guadagno di 2 classi
    Essendo un rudere non ho problemi a salire di due classi. Per la serie non ha il tetto in questo momento.....
    Grazie mille per la spiegazione del camino.

  11. #4037
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Art. 119 comma 14:

    "14. Ferma restando l’applicazione delle sanzioni penali ove il fatto costituisca reato, ai soggetti che rilasciano attestazioni e asseverazioni infedeli si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 2.000 a euro 15.000 per ciascuna attestazione o asseverazione infedele resa. I soggetti di cui al primo periodo stipulano una polizza di assicurazione della responsabilità civile, con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni e, comunque, non inferiore a 500.000 euro, al fine di garantire ai propri clienti e al bilancio dello Stato il risarcimento dei danni eventualmente provocati dall’attività prestata. La non veridicità delle attestazioni o asseverazioni comporta la decadenza dal beneficio. Si applicano le disposizioni della legge 24 novembre 1981, n. 689. L’organo addetto al controllo sull’osservanza della presente disposizione ai sensi dell’articolo 14 della legge 24 novembre 1981, n. 689, è individuato nel Ministero dello sviluppo economico."
    Io però non sono mica così convinto che c'è scritto quello che dici tu.
    Mi spiego meglio:
    Lasciamo stare il dolo ma parliamo di caso concreto: tu cliente chiami un azienda che porta termotecnici e asseveratori vari.
    Tutto ok hai il credito.
    Dopo un anno controllo di enea o mise (non so) e vedono che l'ape è ciucca. Dicono che sei classe a quando non lo sei.
    Allora multa da 2 a 15k al perito.
    Bene.
    Decadenza del beneficio.
    La banca è tutelata (c'è un articolo che parla di questo).
    Il mancato credito cade sul committente (come ho capito io) che deve rivalersi sul tecnico che ammesso che ci sia ancora dovrebbe ridarti i soldi? Con una causa civile?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  12. #4038
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    La banca è tutelata (c'è un articolo che parla di questo).
    Il mancato credito cade sul committente (come ho capito io) che deve rivalersi sul tecnico che ammesso che ci sia ancora dovrebbe ridarti i soldi? Con una causa civile?
    Sigh....

    "I soggetti di cui al primo periodo stipulano una polizza di assicurazione della responsabilità civile, con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni e, comunque, non inferiore a 500.000 euro, al fine di garantire ai propri clienti e al bilancio dello Stato il risarcimento dei danni eventualmente provocati dall’attività prestata."

    E' scritto in un italiano, secondo me, molto chiaro. Poi sono io che erro, ma l'assicurazione serve a garantire i Clienti e lo Stato.

  13. #4039
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    matador0975

    Capisco che puoi aver rosicato per qualche mio intervento... E se ti diverti così sono lieto per te...
    Io ho letto, e riletto, e riletto ancora. E fatto leggere, anche...
    E questa cosa del fantomatico tetto di spesa viene tirata fuori solo qui. Quindi chiedevo umilmente a coloro che ne sono convinti di spiegarmi come si evince che esista...
    Perché per quanto mi riguarda in base alle linee guida AdE io posso fare esattamente tutto quel che ho detto, come Vincenzo...
    Mentre a leggere qua sembrerebbe di no.
    E, come ai tempi degli interventi oggetto della simpatica citazione con cui hai voluto menzionarmi, sembra quasi che si faccia più allarmismo che divulgazione...

  14. #4040
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    L'Enea molto probabilmente darà il mandato a tecnici incaricati per fare controlli a campione presso l'immobile su cui sono stati eseguiti i lavori: ma l'ADE si potrà rivalere anche sul tecnico asseveratore in solido con il committente solo in caso di dolo o infedele dichiarazione dimostrata dal sopralluogo dei tecnici Enea. Ma in via prioritaria opera la revoca della concessione della detrazione in capo al committente che ne risponderà in primis ai fini risarcitori.

  15. #4041
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da itamarcus Visualizza il messaggio
    i cornicioni non hanno nessuna funzione sismica...puoi farli rientrare se fanno parte di un intervento più esteso come il rifacimento del cordolo in sommità.
    se presi a se stanti, li metti nel bonus facciate al 100% (se visibili dall'esterno o da suolo pubblico ecc ecc)
    D'accordissimo ma secondo un indirizzo che sembrerebbe futura prassi, se in c.a. potrebbero essere ammalorati e quindi ripristinato come intervento di recupero di parti in cemento armato.
    Pur non concorrendo a quasi nessuna funzione strutturale dell’edificio essendo in c.a. potrebbero rientrare in SismaBONUS.
    Personalmente non sono d’accordo

  16. #4042
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Sigh....

    "I soggetti di cui al primo periodo stipulano una polizza di assicurazione della responsabilità civile, con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni e, comunque, non inferiore a 500.000 euro, al fine di garantire ai propri clienti e al bilancio dello Stato il risarcimento dei danni eventualmente provocati dall’attività prestata."

    E' scritto in un italiano, secondo me, molto chiaro. Poi sono io che erro, ma l'assicurazione serve a garantire i Clienti e lo Stato.
    Si si, l'ho letto. E si è scritto in italiano molto chiaro.
    Però perdonami ... se ci fosse scritto per garantire al bilancio dello stato il risarcimento danni era stato contro asseveratore (o tecnico) era un conto. Quindi cliente non aveva nulla ad aver paura.
    Quindi se il tecnico aveva l'assicurazione satura o era sparito era lo stato a prendersela in quel posto.

    Il fatto che è scritto "al fine di garantire i clienti" secondo me vuol dire che lo stato cerca i soldi dal cliente che si deve rifare sul tecnico.
    Magari la leggo solo io questa possibile fregatura ....

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  17. #4043
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio

    E' scritto in un italiano, secondo me, molto chiaro. Poi sono io che erro, ma l'assicurazione serve a garantire i Clienti e lo Stato.
    Certo è scritto chiaro.................
    Se hai letto tutta la guida di Ade è anche scritto chiaro ce dopo tutta sta manfrina la mazzata cade sul proprieterio dell'immobile, che puo rivalersi verso la famosa "assicurazione".
    Lo stato ti toglie il beneficio e ti invia le cartelle esattoriali per quanto agevolato, o le paghi tu o l'assicurazione dietro TUA SPECIFICA RICHIESTA, non credo che l'"assicurazione" corre e ringrazia per pagare

    P.s. Per il "diritto" Italiano lo Stato si rifa verso il proprietario .............SEMPRE. Il proprietario si dovra rivalere su coloro che hanno offerto rivalsa e cioè l'assicurazione
    Oppure si cambia il codice civile/penale
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  18. #4044
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rauf1982 Visualizza il messaggio
    È un rudere che ha 150 anni. Ha solo il camino. Era anche un lusso a quel tempo.....
    È collabente.
    Nel tuo caso il camino è un impianto fisso e rappresenta un impianto termico a tutti gli effetti quindi potrai accedere all’ecoBonus.

  19. #4045
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    Io però non sono mica così convinto che c'è scritto quello che dici tu.
    Mi spiego meglio:
    Lasciamo stare il dolo ma parliamo di caso concreto: tu cliente chiami un azienda che porta termotecnici e asseveratori vari.
    Tutto ok hai il credito.
    Dopo un anno controllo di enea o mise (non so) e vedono che l'ape è ciucca. Dicono che sei classe a quando non lo sei.
    Allora multa da 2 a 15k al perito.
    Bene.
    Decadenza del beneficio.
    La banca è tutelata (c'è un articolo che parla di questo).
    Il mancato credito cade sul committente (come ho capito io) che deve rivalersi sul tecnico che ammesso che ci sia ancora dovrebbe ridarti i soldi? Con una causa civile?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Risponde l’assicurazione, esattamente come in un incidente d’auto. Per il risarcimento non si fa mica una causa civile?

  20. #4046
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ArinZ Visualizza il messaggio
    matador0975

    Capisco che puoi aver rosicato per qualche mio intervento... E se ti diverti così sono lieto per te...
    Io ho letto, e riletto, e riletto ancora. E fatto leggere, anche...
    E questa cosa del fantomatico tetto di spesa viene tirata fuori solo qui. Quindi chiedevo umilmente a coloro che ne sono convinti di spiegarmi come si evince che esista...
    Perché per quanto mi riguarda in base alle linee guida AdE io posso fare esattamente tutto quel che ho detto, come Vincenzo...
    Mentre a leggere qua sembrerebbe di no.
    E, come ai tempi degli interventi oggetto della simpatica citazione con cui hai voluto menzionarmi, sembra quasi che si faccia più allarmismo che divulgazione...
    Io ho rosicato di cosa?
    Hai scritto 50 messaggi senza mai aver dato un punto di vista ma criticando chi faceva le sue supposizioni (giuste o sbagliate che siano).
    Non hai mai dato un valore aggiunto alla discussione (giusta o sbagliata che sia) ma hai sempre pontificato i nostri governanti che ad oggi 1 agosto ancora non sono riusciti a rendere utilizzabile questo bonus.
    E sembra che dovremmo attendere il 18 agosto (così mi ha detto l'azienda che dovrebbe farmi i lavori).
    Se per te è chiaro quello che devi fare fallo e se vuoi dai il tuo punto di vista sicuramente dai un valore aggiunto (giusto o sbagliato che sia)alla discussione.
    Quindi se alla tua umile richiesta di spiegazione non hai avuto risponso, puoi dare il tuo umile punto di vista (visto che basta leggere/documentarsi/informarsi come hai scritto te) e avrai modo di dare il tuo punto di vista e sarà spunto di discussione.
    Altrimenti commenti di questo tipo sono inutili ...

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  21. #4047
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    Certo è scritto chiaro.................
    Se hai letto tutta la guida di Ade è anche scritto chiaro ce dopo tutta sta manfrina la mazzata cade sul proprieterio dell'immobile, che puo rivalersi verso la famosa "assicurazione".
    Lo stato ti toglie il beneficio e ti invia le cartelle esattoriali per quanto agevolato, o le paghi tu o l'assicurazione dietro TUA SPECIFICA RICHIESTA, non credo che l'"assicurazione" corre e ringrazia per pagare
    Ovvio che sei tu a dover attivare l'assicurazione. Una ragione in più per cui è buona cosa che per ottenere l'OK ai lavori ci deve essere la certificazione della capienza assicurativa del/dei tecnici.

    P.s. Per il "diritto" Italiano lo Stato si rifa verso il proprietario .............SEMPRE. Il proprietario si dovra rivalere su coloro che hanno offerto rivalsa e cioè l'assicurazione
    Oppure si cambia il codice civile/penale
    No, non è vero. Si rifà su chi ha fatto il *****ne. Ma siccome il proprietario firma INSIEME al tecnico, ecco che per lo Stato è più facile prendere il proprietario e spennarlo (anche perchè ha un immobile a garanzia alla fin fine).

  22. #4048
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ENERPLANET Visualizza il messaggio
    Per il risarcimento non si fa mica una causa civile?

    E chi lo dice...................se manca un accordo vai in Tribunale, e come si chiama se non "causa civile"
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

Pagina 184 di 341 primaprima ... 84134164170171172173174175176177178179180181182183184185186187188189190191192193194195196197198204234284 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. DL RILANCIO - detrazioni 110% per fotovoltaico ed accumulo
    Da Caccamo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 154
    Ultimo messaggio: 14-10-2020, 20:03
  2. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Questo sconosciuto!
    Da Winston79 nel forum Legislazione e Normativa Impianti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-11-2019, 00:19
  3. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Nessuno ne parla?
    Da Winston79 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-08-2019, 14:48
  4. Sismabonus ed Ecobonus, info sulla cessione del credito...
    Da floop nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-01-2018, 11:23

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •