Mi Piace! Mi Piace!:  1,666
NON mi piace! NON mi piace!:  73
Grazie! Grazie!:  428

Discussione: Ecobonus, sismabonus, risparmio energetico e FV con accumulo esame Decreto Rilancio

  1. #4379
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da ENERPLANET Visualizza il messaggio
    Ho notato anche io questa cosa.
    Secondo me è corretto quanto scritto in asseverazione perché gli impianti possono essere al massimo da 20 kWp che moltiplicato 2.400 € arrivi correttamente a 48000€. A questi ci aggiungi le batterie, che nel caso condominiale 48 kWh su impianto da 20 lWp non sono una follia.
    3 enti pubblici di alto livello dicono 3 cose diverse.
    se fossero tutti lavoratori di una ditta privata sarebbero già tutti a casa altro che 13 mensilità e probabilmente i tre titolari sarebbero già senza clienti e falliti.
    poi però c'è il privato che deve pagare un assicurazione e rispondere penalmente di tutto sto casino? che rispondano loro penalmente se scrivono una cosa diverso dal suo collega ministeriale della via di fronte.
    non fatemi proseguire

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di mflash; 05-08-2020 a 21:58

  2. #4380
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    AHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAH Scusa che rido, non è colpa tua . E' che io ci sono passato 10 anni fa, nel 2010, e ho scoperto che i listini vanno almeno dimezzati.

    Allora, nel 2010 (che ovviamente era 10 anni fa) questo era il costo che ho pagato nel Viterbese per il cappotto delle pareti verticali:

    Posa in opera di cappotto murale così composto:
    · lastre Edilteco EPS 100 IIP
    · applicazione di intonaco premiscelato termoisolante ISOLTECO, composto da leganti idraulici (25% del volume), perle vergini di polistirene espanso(73% del volume) additivate (2% del volume) prima del confezionamento e a diametro costante non superiore ai 2 mm,
    · intonaco ricoperto da una idonea rasatura premiscelata ISOLTECO RASATURA MONOCAP nello spessore di non meno di 3 mm ed un massimo di 5 mm
    · posa nuove soglie
    · spostamento monoblocco Finestre
    · pittura

    Per 170 mq di superficie, ho pagato €40+iva al mq. Fidati, il genio che ti propone €87+iva, al netto della preparazione del fondo, pittura e delle opere di sicurezza come i ponteggi, è decisamente un eccellente prezzo!
    Grazie per il riscontro. Ad ogni modo nel contesto attuale, come dicevo all’inizio va aggiunto il costo dei prodotti bancari per la “trasformazione” del credito in liquidità, che non sembra sarà solo del 10%. Vedremo...

  3. #4381
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusami, ma ai 87 dovrai aggiungere la pittura (altro TOT) e le altre spese che saranno necessarie (opere di sicurezza e preparazione fondo). Non voglio dire che la ditta edile sguazza nell'oro, ovviamente, ma ci si avvicinerà a quei 150 euro al MQ che vedi in Allegato I. Per i prodotti bancari, attendiamo e vedremo come funzioneranno.

  4. #4382
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da melo87 Visualizza il messaggio
    Scusate ho un dubbio.
    Abito in una villetta tri-familiare con ingresso pedonale e carraio comune ( e servizi indipendenti).
    Una volta entrati ognuno ha il suo ingresso al giardino e alla propria casa in maniera completamente indipendente.
    Secondo il mio geometra che dovrebbe seguirmi il tutto il 110% come unità immobiliare indipendente è fattibile.
    Potreste aiutarmi?Non voglio sperare dei soldi inutilmente tra ape a varie per scoprirlo poi dopo.
    Grazie mille

    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
    Scusate se insisto ma no ho risposto certa o meglio secondo il mio geometra posso fare il 110% in maniera indipendente.
    Secondo me leggendo quello che è stato discusso nel forum no...
    Chi ha ragione?

    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

  5. #4383
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    melo87 penso che il tuo geometra possa avere ragione, è il concetto della villetta a schiera , dovresti poter fare tutto da solo rispettando il criterio
    della villa unifamiliare
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  6. #4384
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ENERPLANET Visualizza il messaggio
    Ho notato anche io questa cosa.
    Secondo me è corretto quanto scritto in asseverazione perché gli impianti possono essere al massimo da 20 kWp che moltiplicato 2.400 € arrivi correttamente a 48000€. A questi ci aggiungi le batterie, che nel caso condominiale 48 kWh su impianto da 20 lWp non sono una follia.
    scusa,
    aggiungo a quanto già scritto.
    premesso che io rientro in pieno nel 110 % con cappotto e fv, spero vivamente che ci sbagliamo entrambi, contro i miei interessi.

    perché fare 48k+48k fra fv e batt è un insulto alle casse pubbliche.
    sicuramente non sarà così altrimenti a Roma sono da manicomio ma è l alternativa che mi preoccupa ancora di più cioè la QUARTA VERSIONE DIFFERENTE sullo stesso argomento che arriverà chissa da chi e quando, nel frattempo un povero cristo come me o uno che assevera penalmente come si deve regolare? con la busta 1 la busta 2 la busta 3 o aspetta la busta 4?

    e speriamo che poi se scegli la busta x non arrivi a farti i peli del naso quello della busta y

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  7. #4385
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche io più o meno sono messo così..siamo in 14 con pedonale in comune e carraio,ma poi ognuno ha proprio cancellino da terrazzo che da accesso a singolo appartamento e ognuno impianti indipendenti,il tetto in comune solo con quello di sotto ma sottotetto mio di proprietà...sicuramente è condominio, ma non il solito palazzo..direi un residence con appartamenti indipendenti..quindi io dovrò fare qualcosa con tutti o posso procedere da solo per caldaia ibrida e ftv? Secondo voi converrebbe isolare anche il sottotetto con 110 se possibile? Ora non è isolato..solo travi e catrame (non a vista ho soletta di 35cm con scala a pacchetto che da accesso)

    Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk

  8. #4386
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "il tetto in comune solo con quello di sotto ma sottotetto mio di proprietà...sicuramente è condominio, ma non il solito palazzo."
    è indiscutibilmente un condominio minimo ( 2u.i.)

    Per le batterie c'è tanta chiarezza anche se scritto a trucco come tutto il provvedimento:
    FV massim
    a spesa ammessa 2400€ a kW di potenza installata e la batteria non può superare le 1000€ a kWh, questa è la regola base.
    quindi se fai 8kWp spesa ammissibile max 19.200€ per il solo FV o per il FV + batteria il tetto è uguale ed è questa l'unica vera stupidaggine ma così è.
    Probabilmente sanno che ci sono pannelli e inverter che costano il triplo degli altri, per evitare che potessero scegliere solo quelli economici hanno sacrificato un pò l'accumulo, dico un pò perchè in realtà se si fanno 20KWp e due batterie grandi entro i 48000€ ci si sta comodi se non si prendono pannelli più costosi . Un 20kWp a 20000€ si fa comodamente
    e con altre 20000€ si acquistano 27/30 kWh di batteria.
    Ovviamente una tale fornitura ha una previsione di utilizzo su condominio ma tutta la normativa è pensata per favorire i condomìni, in questo sono stati coerenti,

    hanno però dimenticato che se qualche fortunato ha una grande villa non A1 ( e sono la maggioranza) con un tetto capiente con quella somma sarà realmente autonomo perchè riuscirà a fare l'impianto anche con pannelli di ottima qualità (sono coloro che hanno potere contrattuale maggiore ad avere il meglio, non si discute).
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  9. #4387
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    "il tetto in comune solo con quello di sotto ma sottotetto mio di proprietà...sicuramente è condominio, ma non il solito palazzo."
    è indiscutibilmente un condominio minimo ( 2u.i.)
    ……...
    …...ad avere il meglio, non si discute).
    Ok ma quindi essendo condomininio il principale intervento va fatto in condominio quindi? Perché allora sarà dura fare calcolando che 2/3 delle persone in condominio con vuole mai fare nulla...

    Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di dolam; 06-08-2020 a 08:27 Motivo: non quotare tutto il messaggio

  10. #4388
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Cioè, se volete vi fate pure l'isolamento a base Aerogel:

    ISOLANTI A BASE DI AEROGEL
    [B13106] Lastra isolante per interni a base di aerogel, a diffusione aperta e capillare, conduttività termica 0,015 W/mK accoppiato ad una membrana traspirante in polipropilene armato in fibra di vetro, Euroclasse di reazione al fuoco C - s1, d0, con
    [B13106d] spessore 40 mm
    268 euro + iva
    Ma l'aerogel rientra nei CAM?

  11. #4389
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    @Garani
    ma Aerogel 268 E + iva al mq?
    FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

  12. #4390
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    "il tetto in comune solo con quello di sotto ma sottotetto mio di proprietà...sicuramente è condominio, ma non il solito palazzo."
    è indiscutibilmente un condominio minimo ( 2u.i.)

    Per le batterie c'è tanta chiarezza anche se scritto a trucco come tutto il provvedimento:
    FV massim
    a spesa ammessa 2400€ a kW di potenza installata e la batteria non può superare le 1000€ a kWh, questa è la regola base.
    quindi se fai 8kWp spesa ammissibile max 19.200€ per il solo FV o per il FV + batteria il tetto è uguale ed è questa l'unica vera stupidaggine ma così è.
    Probabilmente sanno che ci sono pannelli e inverter che costano il triplo degli altri, per evitare che potessero scegliere solo quelli economici hanno sacrificato un pò l'accumulo, dico un pò perchè in realtà se si fanno 20KWp e due batterie grandi entro i 48000€ ci si sta comodi se non si prendono pannelli più costosi . Un 20kWp a 20000€ si fa comodamente
    e con altre 20000€ si acquistano 27/30 kWh di batteria.
    Ovviamente una tale fornitura ha una previsione di utilizzo su condominio ma tutta la normativa è pensata per favorire i condomìni, in questo sono stati coerenti,

    hanno però dimenticato che se qualche fortunato ha una grande villa non A1 ( e sono la maggioranza) con un tetto capiente con quella somma sarà realmente autonomo perchè riuscirà a fare l'impianto anche con pannelli di ottima qualità (sono coloro che hanno potere contrattuale maggiore ad avere il meglio, non si discute).
    Potenzialmente avrei la possibilità di metri di tetto per fare tale impianto anche singolarmente per tutti e tre gli appartamenti sfruttando anche falde NE N ed NO ma con 20kw di pannelli posso tenere l impianti elettrici e contatori in monofase? Diversamente Passare impianto elettrico a trifase quanto può costare?

  13. #4391
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Ok ma quindi essendo condomininio il principale intervento va fatto in condominio quindi? Perché allora sarà dura fare calcolando che 2/3 delle persone in condominio con vuole mai fare nulla…""
    certo,
    essendo condominio i trainanti devono essere condominiali e passare le due classi energetiche, prima cosa APE comune, quindi una dichiarazione dei due condomini che vogliono fare quei lavori e la finalità da raggiungere,
    i trainati li aggiungono i singoli condomini senza riunioni o verbali comuni.

    " Diversamente Passare impianto elettrico a trifase quanto può costare?"
    non devi per forza fare un impianto trifase acquisterai un inverter trifase ed avrai un contatore trifase
    che potrai usare in monofase in casa.
    L'elettricista che installa avrà semplicemente cura di ripartire i carichi sulle tre fasi ma se non lo fa non succede nulla , però avere
    le fasi bilanciate è certamente meglio per te e per la rete , anche perchè avresti limiti di assorbimento su una sola fase.
    Piccoli adattamenti non invasivi.
    Ultima modifica di dolam; 06-08-2020 a 08:44
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  14. #4392
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi potremmo dire per esempio che in due persone su 14totali vogliamo isolare sottotetto e mettere una caldaia ibrida per dire,dopodiché attaccare fotovoltaico anche disgiuntamente tra noi...potrò farlo in accordo con quello a fianco mio e non con quello sotto di me...

    Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk

  15. #4393
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Rossini suoniamo la stessa musica,
    se avete un condominio di tutte le villette è un conto altrimenti se i vostri ingressi dall'esterno sono unici ma hai solo tetto comune con quello sotto di te , allora il condominio tuo
    è minimo, due unità immobiliari, ed è con quello sotto e basta
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  16. #4394
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il mio caso è un po' particolare..perché ho si ingresso unico,ma poi ho anche cancello interno che da ingresso unico al mio appartamento dal terrazzo,quindi non capisco come interpretare la cosa...dal mio cancellino del terrazzo è ingresso esclusivo ...

    Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk

  17. #4395
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Per le pareti verticali (cappotto) dal DEI:

    ISOLAMENTO TERMICO A CAPPOTTO DI PARETE ESTERNA E/O INTERNA
    Isolamento termico a cappotto di pareti esterne già preparate, eseguito mediante pannelli rigidi di materiale isolante, completo di intonaco cementizio sottile armato con rete in fibra di vetro, rispondente ai requisiti CAM (Criteri Ambientali Minimi) di cui al DM Ministero dell'Ambiente 11/10/2017, escluso pittura o rivestimento di finitura da pagarsi a parte, realizzato con pannelli in: polistirene espanso estruso a celle chiuse XPS, reazione al fuoco Euroclasse E, conduttività termica lambda 0,034 W/mK, resistenza a compressione > 300 kPa:

    [B15079] Isolamento termico a cappotto di pareti esterne già preparate, eseguito mediante pannelli rigidi di materiale isolante, completo di intonaco cementizio sottile armato con rete in fibra di vetro, rispondente ai requisiti CAM (Criteri Ambienta
    [B15079a] spessore 30 mm €71,17
    [B15079b] sovrapprezzo per ogni cm in più di spessore €2,27

    Quindi un cappotto da 10cm in XPS lo dovresti pagare €87,09 + iva. Per me il prezzo è OLTRE che equo! Tenendo conto che non include la pittura, ma è al grezzo.

    Non fasciamoci la testa, dai
    Però il lavoro va visto nel suo complesso. Quello che hai postato è solo una parte. Ad esempio ci sono i prezzi anche del ponteggio? Della modifica delle soglie? Dello spostamento degli attacchi a muro? Del risanamento della muratura sottostante prima dell’applicazione? Della messa sotto traccia dei cavi in facciata? Delle imbottì con materiale diverso? Perché la coibentazione non è solo incollare EPS sul muro...
    poi secondo me questi finiranno per essere i prezzi minimi con cui verranno proposti i preventivi, altro che “sconto su base d’asta”. Ad ogni modo se con questi prezziari i lavori si fanno allora bene!

    io sono scettico invece sulle finestre, sulle porte blindate, e sugli impianti

  18. #4396
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da andresdanni Visualizza il messaggio
    Ma l'aerogel rientra nei CAM?
    Non lo so, bisognerebbe chiedere al distributore. Però il DEI, in questo caso, non lo specifica CAM.

    Quote Originariamente inviata da Another Visualizza il messaggio
    @Garani
    ma Aerogel 268 E + iva al mq?
    Così lo prezza il DEI. Se poi il prezzo sia o meno corretto non ti saprei dire.

  19. #4397
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Cioè, se volete vi fate pure l'isolamento a base Aerogel:

    ISOLANTI A BASE DI AEROGEL
    [B13106] Lastra isolante per interni a base di aerogel, a diffusione aperta e capillare, conduttività termica 0,015 W/mK accoppiato ad una membrana traspirante in polipropilene armato in fibra di vetro, Euroclasse di reazione al fuoco C - s1, d0, con
    [B13106d] spessore 40 mm
    268 euro + iva

    No, “non” si potrà fare perché certamente supera il massimale di spesa 50/40/30k se non forse per superfici molto limitate

  20. #4398
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da axoduss Visualizza il messaggio
    Però il lavoro va visto nel suo complesso. Quello che hai postato è solo una parte. Ad esempio ci sono i prezzi anche del ponteggio? Della modifica delle soglie? Dello spostamento degli attacchi a muro? Del risanamento della muratura sottostante prima dell’applicazione? Della messa sotto traccia dei cavi in facciata? Delle imbottì con materiale diverso? Perché la coibentazione non è solo incollare EPS sul muro...
    Leggi la bozza e il DEI. I prezziari minimi a cui fa riferimento la bozza (che viene usata solo se non puoi usare il DEI) sono al netto di tutte le cose che menzioni. Ovvero tutte quelle opere devono essere prezzate a parte e comunque rientrano nel 110%. Tranquillo

  21. #4399
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da axoduss Visualizza il messaggio
    No, “non” si potrà fare perché certamente supera il massimale di spesa 50/40/30k se non forse per superfici molto limitate
    Mica ho scritto che te lo paga lo stato

  22. #4400
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    secondo me va rispettato il massimale di 230€/mq tutto compreso, sarà poi l'asseveratore a dire qual'è la motivazione del prezzo medio raggiunto e sulla base di cosa , ovvero il prezziario regionale può essere anche superato se ci sono particolari difficoltà di posa ma andrà motivato dall'asseveratore.
    Vedremo
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

Pagina 200 di 382 primaprima ... 100150180186187188189190191192193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214220250300 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. DL RILANCIO - detrazioni 110% per fotovoltaico ed accumulo
    Da Caccamo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 154
    Ultimo messaggio: 14-10-2020, 20:03
  2. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Questo sconosciuto!
    Da Winston79 nel forum Legislazione e Normativa Impianti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-11-2019, 00:19
  3. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Nessuno ne parla?
    Da Winston79 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-08-2019, 14:48
  4. Sismabonus ed Ecobonus, info sulla cessione del credito...
    Da floop nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-01-2018, 11:23

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •