Mi Piace! Mi Piace!:  1,666
NON mi piace! NON mi piace!:  73
Grazie! Grazie!:  428

Discussione: Ecobonus, sismabonus, risparmio energetico e FV con accumulo esame Decreto Rilancio

  1. #4533
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    mi pare lodevole che finalmente un governo spinga verso l'ecologia, incentivando mezzi e colonnine elettriche,auto meno o non inquinanti,fotovoltaico,isolamento termico,recupero immobiliare e sostenendo l'economia provata dal covid...

  2. #4534
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ah unica cosa è quella?
    e quella che il massimale è di 96.000 mentre anche stamattina avevi scritto che era di 100.000 e altri lo portavano fino a 180.000€
    ti sembra pochino?

    comunque hanno definitivamente chiarito che l'energia in eccedenza ed immessa viene pagata ovvero
    "L'Autorità per l'energia elettrica ed il gas determina le modalità per il ritiro dell'energia elettrica di cui al presente comma facendo riferimento a condizioni economiche di mercato."

    e c'è un altro chiarimento importante: se durante il superbonus qualcuno fa anche pratica di
    ristrutturazione 50% , il FV si riduce a 1600€/kW, quindi attendi all'ulteriore trappola lungo il percorso.

    Di buono c'è che i condomini possono spendere 48000€ per u.i. x FV ( questi sono matti)
    Ultima modifica di dolam; 08-08-2020 a 15:44
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  3. #4535
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    ed ora per cortesia , intervenissero coloro che volevano spendere cifre indefinite per ogni unità immobiliare,
    spero ora vi convinciate :

    "Gli importi di spesa ammessi al Superbonus sono pari a:

    96.000 euro, nel caso di interventi realizzati su singole unità immobiliari. Il limite di spesa ammesso alla detrazione è annuale e riguarda il singolo immobile………………….."

    se non mi sbagli qui c'era un solo Tizio che lo sosteneva ma sembra avesse ragione proprio lui, mah!
    Eccomi, la citazione è nel paragrafo del sismabonus, quindi come tale va applicata. Con ecobonus non c’entra nulla

    infatti aggiungono


    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    "Nel caso di installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo, il limite di spesa previsto per tale intervento (fino a euro 48.000) si aggiunge quello stabilito per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale."

    Qui invece non si capisce cosa cavolo volessero dire ma si intuisce che c'è un'altra fregatura sotto, da favola.


    Perché come è sempre stato il fotovoltaico non è mai entrato nel capitolo del ecobonus.

    quello che era interessante ma continuano a non dire è se quel 48000€ va a sommarsi ai 96000€ della “ristrutturazione” oppure no. Come continuano ad essere vaghi sui 2400€/kw rispetto ai 1000€/kw delle batterie. Secondo me non lo hanno capito nemmeno loro

  4. #4536
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    ed ora per cortesia , intervenissero coloro che volevano spendere cifre indefinite per ogni unità immobiliare,
    spero ora vi convinciate
    Ma di cosa stai parlando? Quella frase è presa dal capitolo SISMA BONUS, pagina 22, punto 2.1.4. E' il solo limite del sismabonus.

    Mi spiace per te ma leggendo la circolare è abbastanza chiaro che gli importi non siano correlati tra di loro, e che invece si sommano ove ci siano le condizioni.

  5. #4537
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    comunque hanno definitivamente chiarito che l'energia in eccedenza ed immessa viene pagata ovvero
    "L'Autorità per l'energia elettrica ed il gas determina le modalità per il ritiro dell'energia elettrica di cui al presente comma facendo riferimento a condizioni economiche di mercato."
    era scritto chiaro e tondo nella legge che si applica il ritiro dell’energia non autoconsumata.

  6. #4538
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Devo acquistare un rudere in A4. È decadente ma non capisco come mai non è collabente. Cioè non ha nulla di nulla, neanche il tetto. Quindi che che cosa devo fare? Acquisto e faccio cambiare da A4 in F2 oppure lo lascio in A4 e demolisco e ricostruisco. Ho letto pochi post fa che occorre il certificato di agibilità? Ma di 100 anni fa e cmq fermo da 30 ha il certificato?

  7. #4539
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    Fanno a testa o croce per stare nei primi 8 ??
    no perché c’è scritto che quello serve solo a determinare il massimale. La suddivisione della spesa è fatta in base ai millesimi o meccanismo analogo.

    È secondo me una interpretazione curiosa e sbagliata, ma tant’è

  8. #4540
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio


    Di buono c'è che i condomini possono spendere 48000€ per u.i. x FV ( questi sono matti)
    No, per le comunità energetiche è indicato esplicitamente che il massimale per singolo impianto è 96.000€.

    questo mi fa pensare che in generale i 48k sono inclusi nei 96k

  9. #4541
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da buonuomo Visualizza il messaggio
    mi pare lodevole che finalmente un governo spinga verso l'ecologia, incentivando mezzi e colonnine elettriche,auto meno o non inquinanti,fotovoltaico,isolamento termico,recupero immobiliare e sostenendo l'economia provata dal covid...
    Personalmente riterrò un governo e uno stato intelligente quando prima smetterà di produrre roba inutile, poi venderà tutta quella già prodotta (che ha fatto tonnellate di co2 per essere prodotta e stoccata nei piazzali) e poi le riparerà il più ragionevolmente possibile e solo dopo produrra e venderà solo quanto necessario e prodotti non inquinanti forse elettrici ma forse no. Ci sono milioni di auto diesel e benzina stoccate nei piazzali che hanno inquinato infinitamente di più per essere prodotte rispetto a quanto mai inquineranno viaggiando, l idea giusta non è produrne altre elettriche che per essere prodotte già inquineranno di piu dell inquinamento che risparmieranno.

    Ovviamente opinione personale, di solito difficile da comprendere e accettare in una società capital consumistica.

    Per il resto sono ovviamente concorde, proprio perché è recupero e non nuova costruzione.

  10. #4542
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mi immetto nel traffico....
    sostituzione infissi entra a far parte dei 50.000 ecobonus, o è importo a parte?
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  11. #4543
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ENERPLANET Visualizza il messaggio
    Non capisco

    Il credito d’imposta è fruito con la stessa ripartizione in quote annuali con la quale sarebbe stata utilizzata la detrazione, a decorrere dal giorno 10 del mese successivo alla corretta ricezione della Comunicazione di cui al punto 4 e comunque non prima del 1° gennaio dell’anno successivo a quello di sostenimento delle spese.

    Faccio fattura acconto 50% a fine settembre e saldo lavori a febbraio.
    Comunico tempestivamente tutto alla AdE ed ottengo ricevuto al 5º giorno (stesso mese).
    Sto credito quando lo trovo nel cassetto fiscale?

    Il 10 di novembre per il SAL o comunque dopo il 1º gennaio anno successivo, ovvero il 10 gennaio? E per il saldo lavori? Il 10 marzo o sempre il 10 gennaio anno successivo?

    Mi sembra di capire che sempre il 10 gennaio abbia il credito in cassetto fiscale, ma se così fosse che senso ha scrivere che il credito è fruito a decorrere dal 10º giorno del mese successivo a quello di corretta ricezione della comunicazione?
    Secondo me a SAL fai le comunicazioni ma nel cassetto fiscale le avrai dal 1 gennaio 2021 oppure dal 1 gennaio 2022 in funzione dell’anno della spesa

    Tu hai capito se ogni singolo fornitore nell’ambito dell’intervento può fare lo sconto in fattura?
    Ultima modifica di axoduss; 08-08-2020 a 16:13

  12. #4544
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Comunque nella circolare 24/E per me creano confusione con l'art. 2 - 2 AMBITO OGGETTIVO
    su parti comuni di edifici residenziali in “condominio” (sia trainanti, sia trainati);
     su edifici residenziali unifamiliari e relative pertinenze (sia trainanti, sia trainati);
     su unità immobiliari residenziali funzionalmente indipendenti e con uno o più accessi autonomi dall’esterno site all'interno di edifici plurifamiliari e relative pertinenze (sia trainanti, sia trainati); nonché
     su singole unità immobiliari residenziali e relative pertinenze all’interno di edifici in condominio (solo trainati).

    esclude il caso di intervento su u.i. in condominio (coibentazione pareti esclusive o cappotto interno - tetto privato) che da sola riesce a superare il 25% dell'intero edifico, a cui spetta il bonus (sia trainanti, sia trainati).

    sbaglio qualcosa????

  13. #4545
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Ma di cosa stai parlando? Quella frase è presa dal capitolo SISMA BONUS, pagina 22, punto 2.1.4. E' il solo limite del sismabonus.

    Mi spiace per te ma leggendo la circolare è abbastanza chiaro che gli importi non siano correlati tra di loro, e che invece si sommano ove ci siano le condizioni.
    Anche a me sembra chiaro che siano 96.000 per sismabonus e i singoli massimali di ogni intervento per ecobonus.

    Per quanto riguarda il sisma però non capisco dove siano stati eliminati i vincoli relativi al salto di rischio sismico visto che anche nella circolare di oggi si fa riferimento al decreto 2017 e successive modificazioni dove appunto si parla del salto di classe di rischio. Qualcuno lo ha capito?

    Cito:
    per gli interventi antisismici, l’asseverazione da parte dei professionisti
    incaricati della progettazione strutturale, direzione dei lavori delle
    strutture e collaudo statico secondo le rispettive competenze professionali,
    e iscritti ai relativi Ordini o Collegi professionali di appartenenza,
    dell'efficacia degli interventi, in base alle disposizioni di cui al decreto del
    Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti 28 febbraio 2017, n. 58

  14. #4546
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ligabue82 Visualizza il messaggio
    Ho un dubbio; vediamo di ragionarci insieme.
    Mario Rossi ha usufruito delle detrazioni per riqualificazione energetica per l'immobile X negli anni passati (ES: cappotto + infissi + caldaia), raggiungendo la capienza massima (es. 100.000€ per riqualificazione globale). Adesso per lo stesso immobile vorrebbe effettuare nuovi lavori e sfruttare il superbonus 110% (es. per poma di calore). Secondo voi può cedere il credito oppure avendo raggiunto la capienza massima non potrà farlo?
    Stesso discorso per le ristrutturazioni.
    Francesco Bianchi ha ristrutturato l'immobile Y in passato sfruttando le detrazioni per ristrutturazioni e avendo raggiunto il fatturato di 96.000€. Se adesso volesse installare ad es. impianto FTV con cessione del credito al 50%, potrebbe farlo oppure avendo esaurito la sua capienza, questa spesa non è detraibile/cedibile?
    Leggiti il punto 3.2 della CIRCOLARE N. 17/E del 24 aprile 2015.
    Se chiudi una ristrutturazione e fai FTV nell'anno successivo non ci sono limiti.
    Casa indipendente: PT 80 mq Soppalco 20 mq No Gas
    Zona E 2561 GG T Min di Progetto: -4.87 EPH,tot kWh/(m²·a) 30,256
    Radiante a pavimento
    Pdc: Panasonic Aquarea Split Alta Connettività 5 Kw serie J

  15. #4547
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    questa è carinissima: un con dominio da 15 in realtà non è più da 15u.i. ma è da 8 ui + 7 u.i. fanno 15 però è un quindici allargato

    "Ciò implica che, ad esempio, nel caso in cui l’edificio sia composto da 15 unità immobiliari, il limite di spesa ammissibile alla detrazione è pari a 530.000 euro, calcolato moltiplicando 40.000 euro per 8 (320.000 euro) e 30.000 euro per 7 (210.000 euro)."
    è un ottima cosa...è come le tasse, è progressivo. Significa che il budget per i condomini superiori agli 8 appartamenti è aumentato

  16. #4548
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    Fanno a testa o croce per stare nei primi 8 ??
    il lavoro sono del condominio, non esiste un condominio da più di 8 unità in cui si riesca a passare 2 classi energetiche se non si fa un cappotto completo

  17. #4549
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Comunque una cosa almeno è chiara: per cedere il credito alla banca occorre il codice dell'Enea che si ottiene caricando la documentazione comprovante i lavori eseguiti, con le asseverazioni relative a SAL e a FINE LAVORI. Chi anticipa l'importo necessario se l'impresa non si fa carico dello sconto in fattura?

  18. #4550
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Anche a me sembra chiaro che siano 96.000 per sismabonus e i singoli massimali di ogni intervento per ecobonus. "

    assolutamente vero purtroppo mentre leggevo ho risposto ad una telefonata ed ho perso il filo, capita


    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  19. #4551
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Bocalb Visualizza il messaggio
    Comunque una cosa almeno è chiara: per cedere il credito alla banca occorre il codice dell'Enea che si ottiene caricando la documentazione comprovante i lavori eseguiti, con le asseverazioni relative a SAL e a FINE LAVORI. Chi anticipa l'importo necessario se l'impresa non si fa carico dello sconto in fattura?
    Ma era scontato dai ... ora che ti davano i soldi dal progetto era surreale ...

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  20. #4552
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    Ma era scontato dai ... ora che ti davano i soldi dal progetto era surreale ...

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Quindi si anticipa tutto?

    Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk

  21. #4553
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Questo era ovvio dall'inizio. Se anticipi tutto sicuramente non avrai problemi di cessione del credito, se vuoi lo sconto in fattura qualcuno anticipa i soldi per te, che sia l'impresa stessa, una multinazionale collegata all'impresa, una banca che ha accordi con l'impresa.. Chiaro che chi prima arriva meglio alloggia in quest'ultimo caso

  22. #4554
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    " il codice dell'Enea che si ottiene caricando la documentazione comprovante i lavori eseguiti, con le asseverazioni relative a SAL"
    infatti è così ma il codice mi sembra te lo diano dal primo SAL 30% che comprenderà la fatturazione progettazione ed anticipo lavori, non credo ci sia alcun impedimento in questo
    e la banca può liquidare, a me sembra chiaro che la banca anticipa i soldi , probabilmente questo se lo farà pagare a parte, non lo so vedremo
    da questa settimana potranno cominciare ad organizzarsi anche loro visto che è tutto chiaro.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

Pagina 207 di 382 primaprima ... 7107157187193194195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221227257307 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. DL RILANCIO - detrazioni 110% per fotovoltaico ed accumulo
    Da Caccamo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 154
    Ultimo messaggio: 14-10-2020, 20:03
  2. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Questo sconosciuto!
    Da Winston79 nel forum Legislazione e Normativa Impianti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-11-2019, 00:19
  3. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Nessuno ne parla?
    Da Winston79 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-08-2019, 14:48
  4. Sismabonus ed Ecobonus, info sulla cessione del credito...
    Da floop nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-01-2018, 11:23

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •