Mi Piace! Mi Piace!:  1,665
NON mi piace! NON mi piace!:  73
Grazie! Grazie!:  428

Discussione: Ecobonus, sismabonus, risparmio energetico e FV con accumulo esame Decreto Rilancio

  1. #4577
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da chiaralberto Visualizza il messaggio
    Mi piace le tua soluzione. Posso chiederti come mai hai scelto le batterie LG H? qui bisogna affidarsi ai consigli altrui....
    Ma sbaglio o ieri è uscita la notizia che pagheranno lo SSP su questi impianti fatti sul 110? o me lo sono sognato io?
    io tra le altre case ho anche, per casa dei miei genitori, un impianto da 6kw con un impianto fatto con conto energia 2. Non mi frega sello SSP li ma il GSE mi da bei soldini quindi dovrò stare attenta su come ampliarlo.....

    Ad ogni modo, mia opinione: credo che una finanziaria che ti presta i soldi all'1% sia la soluzione migliore. O si ha liquidità oppure questa è l'unica soluzione se si vogliono fare dei lavori fatti per benino. Certo poi c'è anche lo sconto in fattura ma da mia esperienza tutti i general contractor stanno proponendo prodotti schifosi a prezzi alti e poi si prendono un 20% minimo per lo sconto in fattura. Mentre se fai tutto direttamente tu puoi sceglierti il miglior prodotto al miglior prezzo e far entrare più cose in questo modo nel progetto...certo c'è da studiare e non tutti hanno il tempo ma se vuoi un progettino fatto bene questa è l'unica soluzione
    Nessuna finanziaria italiana presta soldi all 1%, a nessuno.
    L 1% probabilmente è il solo costo di estinzione anticipata del prestito a cui va aggiunto il costo mensile di interessi per i mesi che durano i lavori prima di avere il credito da cedere.

    Se si sceglie bene la finanziaria o qualunque entro certi importi la penale per estinzione anticipata non c è proprio.

  2. #4578
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Domanda da 1.000.000 di dollari
    Con che modalità devo pagare il termotecnico che mi farà APE?
    Vorrei effettuare il pagamento e farlo entrare nel calderone dei crediti cedibili
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  3. #4579
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Ma sbaglio o ieri è uscita la notizia che pagheranno lo SSP su questi impianti fatti sul 110? o me lo sono sognato io?"

    non so dirti , non l'ho sentita.

    "
    Ad ogni modo, mia opinione: credo che una finanziaria che ti presta i soldi all'1% sia la soluzione migliore"

    ma anche al 5% oltre il loro 10%, il problema è vedere quale somma finale devi spendere e se sono disponibili ad esborsi di
    alcune centinaia di migliaia di euro e se la banca si accolla la detrazione.

    Non è facile muoversi in questa normativa , alla fine affidarsi ad imprese come ENI ed altre non è proprio male ma i piccoli continueranno
    a lavorare a prezzi bassi .

    Come vedi nel tuo caso, un installatore ti chiede prezzi improponibili per un 15kWp, perciò meglio IKEA sicuramente , qui c'è gente che non sa cogliere le opportunità.
    Ieri è venuta un'impresa di Roma a proporre lavori a Pescara, il movimento c'è ma vedremo cosa accadrà.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  4. #4580
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    "Ma sbaglio o ieri è uscita la notizia che pagheranno lo SSP su questi impianti fatti sul 110? o me lo sono sognato io?"

    non so dirti , non l'ho sentita.

    "
    Ad ogni modo, mia opinione: credo che una finanziaria che ti presta i soldi all'1% sia la soluzione migliore"

    ma anche al 5% oltre il loro 10%, il problema è vedere quale somma finale devi spendere e se sono disponibili ad esborsi di
    alcune centinaia di migliaia di euro e se la banca si accolla la detrazione.

    Non è facile muoversi in questa normativa , alla fine affidarsi ad imprese come ENI ed altre non è proprio male ma i piccoli continueranno
    a lavorare a prezzi bassi .

    Come vedi nel tuo caso, un installatore ti chiede prezzi improponibili per un 15kWp, perciò meglio IKEA sicuramente , qui c'è gente che non sa cogliere le opportunità.
    Ieri è venuta un'impresa di Roma a proporre lavori a Pescara, il movimento c'è ma vedremo cosa accadrà.
    Si, ma Eni come funziona, decidono tutto loro? Materiali ditte tecnici ecc? O qualcosa può deciderlo il committente?

  5. #4581
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kkkamakkk Visualizza il messaggio
    Si, ma Eni come funziona, decidono tutto loro? Materiali ditte tecnici ecc? O qualcosa può deciderlo il committente?
    Dai per scontato che ENI avrà un ventaglio di opzioni, per alcune aree saranno di più, per altre meno. Insomma, dopo che ti hanno sfondato il pavimento per coibentarlo a norma, probabilmente non ti faranno scegliere il panello di coibentazione, probabilmente non ti faranno scegliere il sistema di climatizzazione invernale (sceglierà il termotecnico) e probabilmente non ti faranno scegliere la marca della caldaia/PdC/ecc. Però ti faranno scegliere uno tra 20 pavimenti proposti.

    Insomma, fanno tutti così: firmano per forniture importanti al fine di avere il maggior sconto possibile e quindi guadagnare sulla fornitura.

  6. #4582
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Garani Visualizza il messaggio
    Dai per scontato che ENI avrà un ventaglio di opzioni, per alcune aree saranno di più, per altre meno. Insomma, dopo che ti hanno sfondato il pavimento per coibentarlo a norma, probabilmente non ti faranno scegliere il panello di coibentazione, probabilmente non ti faranno scegliere il sistema di climatizzazione invernale (sceglierà il termotecnico) e probabilmente non ti faranno scegliere la marca della caldaia/PdC/ecc. Però ti faranno scegliere uno tra 20 pavimenti proposti.

    Insomma, fanno tutti così: firmano per forniture importanti al fine di avere il maggior sconto possibile e quindi guadagnare sulla fornitura.
    Questo volevo capire, se potevo scegliere la sostanza o l apparenza.
    Quindi considerata la demenza dell italiano medio tutti da Eni a fare bei pavimenti... :-)

  7. #4583
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kkkamakkk Visualizza il messaggio
    Quindi considerata la demenza dell italiano medio tutti da Eni a fare bei pavimenti... :-)
    Beh, c'è un problema fondamentale. Ieri sera ne parlavo con un mio amico che fa l'avvocato. Secondo lui a questo giro le cose devono essere fatte alla perfezione, altrimenti ci si inchiappetteranno a passo di carica. Infatti lui stesso si chiedeva "bisogna trovare una ditta buona nel circondario, perchè siamo tutti responsabili in solido".

    Ecco, se non hai una ditta di cui ti fidi ciecamente (e non è che ce l'hanno proprio tutti una ditta brava e fidata) che fai, vai da uno sconosciuto che ti fa casini e magari ti mette nei guai, oppure vai con Eni o un altro grande? Insomma, uno che, tra 10 anni, dovesse arrivare un controllo, lo puoi ancora "picchiare" legalmente.

  8. #4584
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Kkkamakkk Visualizza il messaggio
    Si, ma Eni come funziona, decidono tutto loro? Materiali ditte tecnici ecc? O qualcosa può deciderlo il committente?
    di daranno delle scelte fra materiali che trattano loro...come quasi tutti daltronde.
    Enel ti fa scegliere fra due tipi di pannelli solari e diverse caldaie per esempio, così ikea
    Il cappotto certamente te lo fanno fare con i materiali che producono Sikkens e Eni Versalis: l'isolamento termico a cappotto RENOVATHERM - News - GioloCenter

  9. #4585
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da landre81 Visualizza il messaggio
    è scattato il conto alla rovescia per il pianto greco delle piccole imprese che non lavorano perché ci sono solo i grandi....

    il problema è molto semplice e ora sta tutto nel modo di lavorare dell'edilizia italiana, tocca a loro il cambio di passo. Ci saranno finanziarie e banca a cui potranno rivolgersi per fare lo sconto in fattura. Se non vorranno, i cappotti e caldaie li farà eni e il fotovoltaico lo farà ikea ed enel....
    Spero ci saranno imprese nate con lo scopo di essere facilitatori nel connettere i vari attori che faranno parte del sistema detrazioni magari semplicemente con contratti di Time Agreement,i meno vincolanti .
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  10. #4586
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da landre81 Visualizza il messaggio
    Il cappotto certamente te lo fanno fare con i materiali che producono Sikkens e Eni Versalis: l'isolamento termico a cappotto RENOVATHERM - News - GioloCenter
    Mamma mia... prestazioni da giurassico! Pure il più scrauso EPS da brico ha prestazioni migliori delle loro!

  11. #4587
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Signori, è ufficiale: il lavoro non manca!

    Risposta da 1 degli 8 consulenti CasaKlima della mia provincia:

    "A lei ed a tutti gli altri singoli privati che mi stanno contattando per avere un supporto dal punto di vista del Superbonus 110% energetico, propongo un approccio del tipo: se disponete già di una struttura di fiducia (progettista/asseveratore, direttore lavori, impresa, artigiani, ecc...) ma questi - soprattutto progettista/asseveratore e direttore lavori - non sono sufficientemente esperti dal punto di vista energetico e di rispetto dei requisiti per beneficiare delle detrazioni, posso svolgere attività di consulenza e assistenza nei loro confronti per accompagnarli "dall'esterno" lungo tutto il percorso, senza dunque svolgere specifiche attività di progettazione, asseverazione, direzione lavori, ecc... bensì solo assistenza."

    Ovviamente ringrazio per averci messo del suo nel rispondermi, però così non è di grandissimo aiuto alla causa... Quindi vedrete come gli ENI/IKEA vari avranno il mercato in mano!

  12. #4588
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A breve seconde me ci sarà moltissima richiesta, decisamente superiore all'offerta.
    Io, come tecnico, e la ditta con cui collaboro ci stimo muovendo su più fronti proprio per tenere aperti più spiragli e più alternative.
    Cercheremo di selezionare i clienti migliori e le situazioni meno complesse (es. eviteremo i condomini).
    1) stiamo creando un'associazione temporanea in cui c'è già un general contractor, un ufficio tecnico di intermediari e le varie ditte (tra cui la nostra che si occuperà di impiantistica, affiancata da altre ditte che si occuperanno di infissi, cappotto, ecc).
    In questo caso i materiali li scegliamo noi insieme al cliente...
    2) proseguirà la partnership con EnelX (solo che in questo caso i materiali li sceglie EnelX che mette a disposizione una scelta tra 2/3 marchi di prodotti
    3) Accordi con i vari distributori di materiale FTV che accetterebbero la cessione del credito (alcuni per il solo materiale [e secondo me non conviene], altri come general cotractor [tipo EnelX])
    4) Mi sto interfacciando con un paio di Banche, che però al momento sono un pò indietro e non hanno ancora podotti "pronti" all'uso...

    La mia preoccupazione è quella di acquisire troppe commesse con il pericolo di non poter soddisfare tutti nei tempi pattuiti. Ci orienteremo quindi più verso la qualità che la quantità; abbiamo stimato al più una quarantina di cantieri per il 110% (fino al 2021) mentre saranno molti di più gli impianti FTV al 50% con sconto in fattura (dato che l'anno scorso in 6 mesi EnelX ha fornito circa una sessantina di impianti che abbiamo realizzato o stiamo ancora relaizzando (causa ritardi nei permessi autorizzativi).

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  13. #4589
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi chiarite un dubbio,
    Fotovoltaico con batterie...
    Produco 10 kw mentre c'è il sole, ne consumo 5, gli altri 5 vanno nella batteria , la sera (a sole calato) ne consumo altri 3...i restanti 2 se non consumati entro la mezza notte vanno immessi nella rete? Funziona così?
    Grazie

  14. #4590
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    rimangono nella batteria..

  15. #4591
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da landre81 Visualizza il messaggio
    rimangono nella batteria..
    Wow

  16. #4592
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "La mia preoccupazione è quella di acquisire troppe commesse con il pericolo di non poter soddisfare tutti nei tempi pattuiti. Ci orienteremo quindi più verso la qualità che la quantità; abbiamo stimato al più una quarantina di cantieri per il 110% (fino al 2021) mentre saranno molti di più gli impianti FTV al 50% con sconto in fattura (dato che l'anno scorso in 6 mesi EnelX ha fornito circa una sessantina di impianti che abbiamo realizzato o stiamo ancora relaizzando (causa ritardi nei permessi autorizzativi)."

    Darei per scontato un prolungamento dei termini almeno 2022 ma probabile 2023, questo è chiaro fin da ora visto che prima del 1.10.2020 non immagino cantieri aperti ma anche sentendo le dichiarazioni dei politicanti di turno questa volontà è palese e i soldi avanzeranno ( per i soldi del MES è solo questione di qualche mese, è l'unico modo di accedere poi al prelievo forzoso) .

    Per il resto la quantità di lavori e materiali utilizzati li vedo nei normali volumi pre covid, questi incentivi in realtà servono più a togliere la paura del futuro, in cui moltissimi sono precipitati ( non del tutto immotivata ma forse esagerata si) per cui non mi farei troppi problemi.
    La manodopera c'è ( ieri due operai mi hanno offerto i loro servizi anche il sabato e domenica) i materiali non hanno avuto aumenti di prezzo,
    anzi nel FV sono anche scesi, ( esempio batteria LG resu 10 H 4000€) e non dimentichiamo che l'edilizia è praticamente ferma da decenni.
    Credo che il lavoro, dopo queste fasi iniziali di panico dovute a una normativa sciagurata, farraginosa, pericolosa, con mille freni, burocrazia alle stelle
    troverà nel governo una sponda che li costringerà a rivedere molte situazioni ( un esempio per tutti hanno escluso le multiproprietà e perchè ? se spesso sono frutto di piccolissimi risparmi e sono, senza se e senza ma, "veri" condomini, forse "il condomino" per eccellenza dove l'amministratore veramente decide per il bene comune facendo i lavori, risparmio energetico vero e miglioramenti sismici veri).

    Insomma vedo la possibilità per molti, certo tantissimi ci rimetteranno le penne quando si scopriranno "abusetti" mai sanati, particelle inesistenti e menate varie che nel nostro ordinamento è facilissimo trovare ma i cantieri dei grandi gruppi andranno lisci e veloci come treni, il rischio vero sarò affidarsi a professionisti locali spesso "bonari" che "mo ci penso io" qui non potranno farlo, una virgolettina piccola, piccola e salta il banco.

    Vedo grandi opportunità ma la parte maggiore la faranno i commercialisti e gli esperti amministrativi, i tecnici per loro fortuna faranno la parte più facile e semplice ma a livello di carte
    ci sarà veramente da impazzire.
    Così è intesa da "Loro" la "semplificazione amministrativa" è qui, tra noi,
    buon lavoro!!!
    Ultima modifica di dolam; 09-08-2020 a 11:20
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  17. #4593
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve, chiedo aiuto ai più esperti
    a pag. 23 della guida super bonus, dove parla dei limiti di detraibilità per il fotovoltaico, fa un distinguo tra :
    - 2.400 euro per ogni kW di potenza nominale
    - In caso di interventi di cui all’articolo 3, comma 1, lettere d), e) ed f), del Dpr n. 380/2001 ristrutturazione il limite di spesa è ridotto a 1.600 euro per ogni kW di potenza nominale.
    Vuol dire che se insieme all’intervento Master, la pdc per intenderci, installo il FotovoItaico il limite che devo considerare (ESCLUSO accumulatore) è di 2400€ a kw. , ma se oltre a questi lavori contemporaneamente faccio una ristrutturazione straordinaria con lavori detraibili al 50% , il Ftv ha un limite diverso di 1600 € ??? Pur rientrando nel 110% o lo devo considerare al 50%.
    Domanda nro 2
    La potenza dell’accumulatore deve essere parametrata ai pannelli installati col 110 oppure si possono mettere su 6 kw batterie per 20kw (estremizzo) Ci sono dei limiti oltre l’importo a kw per l’accumulatore?

  18. #4594
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il limite di spesa per l’installazione dell’impianto fotovoltaico e del sistema di accumulo è ridotto ad euro 1.600 per ogni kW di potenza nel caso in cui sia contestuale ad un intervento di ristrutturazione edilizia, di nuova costruzione o di ristrutturazione urbanistica, di cui all’articolo3, comma 1, lettere d), e) ed f), del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380
    Mi sono letto tutta la circolare della ADE e sono ancora + confuso di prima nella questione FV. Situazione in cui Mario Rossi ha previsto una ristrutturazione totale del suo immobile anni '70 il quale prevede oltre ad interventi che rientrano nel 110% (cappotto, PDC, infissi ecc) anche interventi di "normale" ristrutturazione (bagni, tetto, ecc) ecco a questo punto:

    1. Il FV incentivato al 110% è da considerarsi nel limite dei 2400€ per kW o nel limite del 1600€ per kW??
    2. La batteria con il limiti di 1000€ per kW è da condiderarsi a parte? o dentro i 2400/1600€?

    Grazie.

  19. #4595
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "ma se oltre a questi lavori contemporaneamente faccio una ristrutturazione straordinaria con lavori detraibili al 50% , il Ftv ha un limite diverso di 1600 € ??? Pur rientrando nel 110% o lo devo considerare al 50%."

    "
    1. Il FV incentivato al 110% è da considerarsi nel limite dei 2400€ per kW o nel limite del 1600€ per kW??"

    è una cosa che evidenziai già molto tempo fa, chi fa ristrutturazione 50% avrà la riduzione del "complessivo" FV+ batteria a 1600€/KW installato , almeno così sembra scritto .

    e vedrete che questo prezzo creerà non poche difficoltà agli altri che useranno i 2400€/KW perchè il prezzo finale per stare nel 110%
    sarà "aggiustato" in entrambi i casi, una volta al rialzo, una volta al ribasso, un trappolino però di facile elusione, si può giustificare in tanti modi.

    la batteria non sembra aver limiti di dimensioni, solo di costo massimo : 1000€/kWh
    la batteria è sempre nel totale FV sia che la metti, sia che non la installi, piccole contraddizioni legislative.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  20. #4596
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    la batteria è sempre nel totale FV sia che la metti, sia che non la installi, piccole contraddizioni legislative.[/COLOR][/QUOTE]

    Quindi ipoteticamente 20kwh a 2400€ al kwp o 10kwh a 2400€ al kwp con 24kw di batterie a 1000€ a kw. Ovviamente tutte le variabili intermedie sono ammesse, ma solo per dare due estremi validi. Giusto?

    Ammesso di avere spazio, quel è la miglior combinazione costo prestazione per sfruttare fotovoltaico e batterie per un uso "standard" senza strafare con l attenzione mattina pomeriggio sera e consumi di 6000-8000kwh annui?

  21. #4597
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    kkkamakkkk guarda non c'è un'indicazione univoca , dipende da tanti fattori, di sicuro se installi PDC e ne fai un uso notturno una sola batteria da 10kWh in inverno non basta.

    Da uno studio sulla mia situazione: cercherò di passare ad un impianto fatto da 20kW di pannelli che gestiranno tre batterie da 10kWh in maniera modulare nella loro carica,
    la mia è una configurazione molto al limite e da sperimentazione soprattutto,

    a te potrebbe essere sufficiente un impianto da 9kWp su inverter da 6KW e due batterie da 10kWh
    che magari in inverno dovrai gestire caricandole in maniera alternata o riempiendole solo nelle sempre meno rare giornate di sole ( ormai i nostri inverni sono molto blandi)
    In estate non avresti mai problemi.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  22. #4598
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    kkkamakkkk guarda non c'è un'indicazione univoca , dipende da tanti fattori, di sicuro se installi PDC e ne fai un uso notturno una sola batteria da 10kWh in inverno non basta.

    Da uno studio sulla mia situazione: cercherò di passare ad un impianto fatto da 20kW di pannelli che gestiranno tre batterie da 10kWh in maniera modulare nella loro carica,
    la mia è una configurazione molto al limite e da sperimentazione soprattutto,

    a te potrebbe essere sufficiente un impianto da 9kWp su inverter da 6KW e due batterie da 10kWh
    che magari in inverno dovrai gestire caricandole in maniera alternata o riempiendole solo nelle sempre meno rare giornate di sole ( ormai i nostri inverni sono molto blandi)
    In estate non avresti mai problemi.
    Grazie, ma come fai a fare 20kwp di pannelli e 30 kw di batteria senza superare il limite dei 48.000€? Lo fai come condominio? Con pannelli meno performante?

Pagina 209 di 382 primaprima ... 9109159189195196197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223229259309 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. DL RILANCIO - detrazioni 110% per fotovoltaico ed accumulo
    Da Caccamo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 154
    Ultimo messaggio: 14-10-2020, 20:03
  2. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Questo sconosciuto!
    Da Winston79 nel forum Legislazione e Normativa Impianti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-11-2019, 00:19
  3. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Nessuno ne parla?
    Da Winston79 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-08-2019, 14:48
  4. Sismabonus ed Ecobonus, info sulla cessione del credito...
    Da floop nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-01-2018, 11:23

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •