Mi Piace! Mi Piace!:  1,448
NON mi piace! NON mi piace!:  64
Grazie! Grazie!:  369

Discussione: Ecobonus, sismabonus, risparmio energetico e FV con accumulo esame Decreto Rilancio

  1. #4621
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    No l'idea è di andare solo io a fare preventivi che in mano qualcosa già ho,poi fare intervenire dopo le vacanze un'amico ingegnere che mi dica bene cosa fare sul trianante e da lì preventivi alla mano a banca pronta fare...

    Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk

  2. #4622
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da LauraAngeli Visualizza il messaggio
    Auto non inquinanti non esistono.. L'energia elettrica che ricarica le nostre auto elettriche come viene prodotta? Siamo sicuri che sia così pulita? Le celle fotovoltaiche che producono energia elettrica si fanno con procedimenti industriali non inquinanti? E lo smaltimento delle stesse? Mi sembra che il mondo si stia prendendo in giro ultimamente. Se non vogliamo inquinare per motivi ecologici cominciamo a non tenere 20 gradi in casa d'inverno e a sopportare il caldo d'estate. Sacrosanto il cappotto termico ma il resto se facciamo un'analisi dei costi e dei benefici è giustificato solo ed esclusivamente dalla crisi economica che ci aspetta perché di ecologico ha ben poco (secondo me)
    Come si sa l'energia elettrica viene prodotta grazie a diverse fonti e ogni paese usa certi combustibili piuttosto che altri in % diverse (basta andare a vedere su electricityMap).. Dunque risulta difficile fare anche una media ponderata.
    Personalmente, a parte le fonti cosiddette rinnovabili, ritengo sia più utile e green, rispetto al petrolio e carbone, sfruttare il metano nelle centrali termoelettriche a ciclo combinato dove l'efficienza può raggiungere oltre il 60% (quella di Marghera arriva al 63%).
    Il T.R.E (Tempo di Ritorno Energetico) di un sistema fotovoltaico è basso anche se varia al variare dell'irradianza.. Per un impianto a Roma il T.R.E è di circa 2 anni per un sistema da 1kWp.. Nei casi peggiori arriva a 5 anni. Ad oggi si ricicli almeno il 98% in peso del modulo.
    In merito alla temperatura interna a casa.. Ci sono casi dove 20°C sono pochi, esempio nella mia famiglia c'è chi ha passato 3 infarti e per forza di cose 23-24°C sono il minimo. Per ridurre il consumo bisogna settare opportunamente il sistema per ottimizzarlo, aprire e lasciare aperte le porte che danno su ambienti non riscaldati il meno possibile, idem le finestre. Per la questione estate, esempio in casa mia (senza cappotto, solo infissi in alluminio effetto legno a taglio termico da 50mm e vetro camera singolo), pur abitando nella bassa Modenese, sono più di 15 anni che sopravvivo utilizzando una ventola da 1 metro di diametro da 370W (aria spostata al max 20.000 m^3/h) opportunamente modificata con inverter e potenziometro per regolare la velocità. Di sera la accendiamo e la lasciamo andare tutta notte e prima di andare a letto la abbassiamo quasi al minimo (con un consumo di circa 60W misurati a 11Hz, con massimo chiaramente 50Hz). Alla mattina la spegniamo e chiudiamo le finestre... Arriviamo a sera senza grossi problemi. Anche quando, qualche giorno fa siamo arrivati a 38°C con umidità del 55% e vento 0m/s siamo sopravvissuti.. A fine giornata, al primo piano, siamo arrivati a 27°C. La ventola mi permette di raffreddare tutta la struttura e ciò fa si che durante il giorno, senza condizionatore, si riesce a sopravvivere.
    Come anche per i consumi energetici.. Occorre togliere gli stand-by, aprire il minimo indispensabile frigo/freezer, adottare elettrodomestici in classe A+++ o superiore (e qua pur avendo la stessa certificazione energetica si possono avere differenze di consumo notevoli), portare l'acqua calda a 50-60°C direttamente alla lavastoviglie e/o lavatrice (io per esempio ho una linea diretta che dall'accumulo solare va alla lavastoviglie, tubo opportunamente calcolato per ridurre il volume morto), illuminazione a led (ma led ad alta efficienza >100lm/W), crepuscolari per luci esterne opportunamente settato, evitare di lasciare accessi dispositivi/luci inutilmente etc etc
    Penso che in pochi siano eco frinedly nel vero senso della parola....

  3. #4623
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Frk62 Visualizza il messaggio
    Pergola bioclimatiche in veranda nord, non è ristrutturazione?
    Quella pergola necessita di autorizzazione comunale............................garantito eh!!
    PROVATO DI PERSONA, senza "permesso" è un abuso,almeno Qui
    INFORMATI BENE

  4. #4624
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Marco Rossini79 Visualizza il messaggio
    esistono porte interne che danno risparmio energetico o è fantascienza ..
    Certo, se hai collegamento diretto con il garage e non è riscaldato, è un esempio
    Nel mio caso ho 2 porte verso cunicolo/intercapedine non riscaldato e posso cambiarle con altre certificate
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  5. #4625
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Quella pergola necessita di autorizzazione comunale............................garantito eh!!

    Non solo, guardate che per gli ombreggianti esposti a Nord non è previsto il 110%
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  6. #4626
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Non solo, guardate che per gli ombreggianti esposti a Nord non è previsto il 110%
    E il FV orientamento nord invece si può mettere?
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  7. #4627
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stufodellenel Visualizza il messaggio
    E il FV orientamento nord

    Credo di si, visto diverse volte............................se non altro non soffre le ombre.........
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  8. #4628
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Per il FV non hanno scritto limitazioni di dimensioni e orientamento, mentre è scritto che gli ombreggianti non sono detraibili se installati su esposizione Nord.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  9. #4629
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    Quella pergola necessita di autorizzazione comunale............................garantito eh!!
    PROVATO DI PERSONA, senza "permesso" è un abuso,almeno Qui
    INFORMATI BENE
    mi sembra invece che ci siano sentenze sul discorso pergole...le pergole non richiedono autorizzazioni

    Il Consiglio di Stato, nella sentenza 5008/2018 del 22 agosto, ha ribadito che non si può realizzare una tettoia (per la quale serve il permesso di costruire) di 40 mq senza permesso di costruire, tentando di farla passare per un pergolato (attività di edilizia libera).

    le pergole bioclimatiche sono pergotende, che è un mero arredo esterno quando è di modeste dimensioni, non modifica la destinazione d'uso degli spazi esterni ed è facilmente ed immediatamente rimovibile, "con la conseguenza che la sua installazione si va ad inscrivere all'interno della categoria delle attività di edilizia libera e non necessita quindi di alcun permesso".

    .

  10. #4630
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da landre81 Visualizza il messaggio
    mi sembra invece che ci siano sentenze sul discorso pergole...le pergole non richiedono autorizzazioni
    In Toscana non si puo senza Permesso di costruire, e ho specificato
    La regolamentazione per cose simili è controversa perche le bioclimatiche si possono chiudere, e quando chiusa è una tettoia
    Altre Regioni/Comuni possono anche derogare, io vorrei, a scanso di equivoci, un documento scritto.
    Una semplice Pec al Comune toglie ogni dubbio, se non risponde entro 20 giorni è ok
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  11. #4631
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    "Quella pergola necessita di autorizzazione comunale............................garantito eh!!

    Non solo, guardate che per gli ombreggianti esposti a Nord non è previsto il 110%
    Sisi lo so, per questo ho specificato l'orientamento. Pensavo di inserirlo nella ristrutturazione per poter avere agevolazione al 50%

  12. #4632
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    a te potrebbe essere sufficiente un impianto da 9kWp su inverter da 6KW e due batterie da 10kWh
    che magari in inverno dovrai gestire caricandole in maniera alternata o riempiendole solo nelle sempre meno rare giornate di sole ( ormai i nostri inverni sono molto blandi)
    In estate non avresti mai problemi.
    Però su Inverter da 6 kW gli saranno riconosciuti solo 6 kW di impianto e non i 9 secondo me

  13. #4633
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho aperto questa discussione su specifici aspetti della circolare. Leggendo e rileggendo ci sono davvero degli spunti...cuciosi.

    Ecco il link: Super bonus 110 - circolare agenzia delle entrate e cessione del credito

  14. #4634
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Però su Inverter da 6 kW gli saranno riconosciuti solo 6 kW di impianto e non i 9 secondo me"
    questo aspetto ti confesso non l'ho valutato,
    d'emblèe mi verrebbe da pensare che siano i pannelli in questo caso a fare la potenza dell'impianto però la tua osservazione merita approfondimento
    e credo lo si possa fare solo con interpello ad ADE però parlando di KW installato a mio avviso sono i pannelli a fare la "misura" dell'impianto,
    però dai hai sollevato un quesito molto interessante, anche se impedirebbe di superare sempre ,con i pannelli , la potenza dell'inverter , lo vedo troppo limitativo, ma va
    chiesto, si bella domanda
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  15. #4635
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Una tettoia non è tale perché è chiusa bensì perché ha un TETTO(ia) diversamente dal pergolato che non ne ha.

    Un pergolato per disposizioni del DM 2 marzo 2018 va sempre in edilizia libera a meno che non sia di dimensioni così grandi da fare carico urbanistico ed a qual punto servirebbe il PdC ovvero altro titolo abilitativo secondo prescrizione del R.E.

  16. #4636
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ho fatto stessa domanda su altro 3d e mi avete risposto che fanno fede i pannelli al tetto

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  17. #4637
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Per il FV non hanno scritto limitazioni di dimensioni e orientamento, mentre è scritto che gli ombreggianti non sono detraibili se installati su esposizione Nord.
    Devo metterne una completamente a sud di 7metri

    Inviato dal mio S60 utilizzando Tapatalk

  18. #4638
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    a te potrebbe essere sufficiente un impianto da 9kWp su inverter da 6KW e due batterie da 10kWh
    che magari in inverno dovrai gestire caricandole in maniera alternata o riempiendole solo nelle sempre meno rare giornate di sole ( ormai i nostri inverni sono molto blandi)
    In estate non avresti mai problemi.
    Però su Inverter da 6 kW gli saranno riconosciuti solo 6 kW di impianto e non i 9 secondo me

  19. #4639
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    "Però su Inverter da 6 kW gli saranno riconosciuti solo 6 kW di impianto e non i 9 secondo me"
    questo aspetto ti confesso non l'ho valutato,
    d'emblèe mi verrebbe da pensare che siano i pannelli in questo caso a fare la potenza dell'impianto però la tua osservazione merita approfondimento
    e credo lo si possa fare solo con interpello ad ADE però parlando di KW installato a mio avviso sono i pannelli a fare la "misura" dell'impianto,
    però dai hai sollevato un quesito molto interessante, anche se impedirebbe di superare sempre ,con i pannelli , la potenza dell'inverter , lo vedo troppo limitativo, ma va
    chiesto, si bella domanda
    Concordo, la potenza ritengo la faccia quella di targa e non di connessione, e la ragione è da ricercarmi nella associazione del sistema di accumulo il cui dime spiona e to del generatore di norma lo si fa per permettere la massima carica nel periodo di minor soleggiamemto.

    A scanso di equivoci vedo bene l’interpello, per questa domanda così come per altre 20 (leggi ad esempio Ecobonus fino a 3000€ l’anno per le infrastrutture di ricarica elettrica...3000€ all’anno? Ma perché mai? Forse per ripararsi del costo di ricarica del veicolo qualora l’energia sia prelevata dalla rete?).

  20. #4640
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    Il sisma bonus fa venire i brividi a tutti. Io credo di avere una situazione critica:costruzione anni '80 andata avanti a stadi di avanzamento con criteri diversi, solai poggiati direttamente su murature e parte in c.a., altra parte poggiata direttamente su tufo, gli ingengeri ripetono che mettere mano al sismabonus è costosissimo e comporta costi esorbitanti, me lo sconsigliano.
    anche a me è stato sconsigliato quando avviai i lavori (gennaio) per gli stessi tuoi motivi (costi esorbitanti degli interventi) ora sto cercando di capire se senza l'obbligo di avanzamento di due classi la cosa è più fattibile, ancora non ho risposte.

  21. #4641
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Agra Visualizza il messaggio
    anche a me è stato sconsigliato quando avviai i lavori (gennaio) per gli stessi tuoi motivi (costi esorbitanti degli interventi) ora sto cercando di capire se senza l'obbligo di avanzamento di due classi la cosa è più fattibile, ancora non ho risposte.
    Tutto dipende dagli obiettivi da perseguire, nel pieno rispetto del risultato finale che deve essere innanzitutto la incolumità degli occupanti.
    Occorre prima strutturare un progetto sulla scorta, appunto, degli obiettivi e quindi utilizzare il bonus come mero aiuto. Partire dal bonus per cucirgli attorno un progetto, specie se di complesso miglioramento sismico, lo ritengo davvero arduo.

  22. #4642
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ENERPLANET Visualizza il messaggio
    Occorre prima strutturare un progetto sulla scorta, appunto, degli obiettivi e quindi utilizzare il bonus come mero aiuto. Partire dal bonus per cucirgli attorno un progetto, specie se di complesso miglioramento sismico, lo ritengo davvero arduo.
    Bisogna trovare il giusto compromesso costi benefici. In alcuni casi raggiungere un miglioramento sismico importante comporta la realizzazione di opere troppo invasive. Esistono però tecniche che migliorano la risposta sismica dell'edificio senza ricorrere ad interventi "devastanti"
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

Pagina 211 di 341 primaprima ... 11111161191197198199200201202203204205206207208209210211212213214215216217218219220221222223224225231261311 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. DL RILANCIO - detrazioni 110% per fotovoltaico ed accumulo
    Da Caccamo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 154
    Ultimo messaggio: 14-10-2020, 20:03
  2. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Questo sconosciuto!
    Da Winston79 nel forum Legislazione e Normativa Impianti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-11-2019, 00:19
  3. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Nessuno ne parla?
    Da Winston79 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-08-2019, 14:48
  4. Sismabonus ed Ecobonus, info sulla cessione del credito...
    Da floop nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-01-2018, 11:23

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •