Mi Piace! Mi Piace!:  1,464
NON mi piace! NON mi piace!:  65
Grazie! Grazie!:  372

Discussione: Ecobonus, sismabonus, risparmio energetico e FV con accumulo esame Decreto Rilancio

  1. #6359
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito



    Cioè a Prato hanno messo il primo cartello che vogliono fare il 110% ?
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  2. #6360
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Cioè a Prato hanno messo il primo cartello che vogliono fare il 110% ?
    Esatto,(per la precisione il primo cartello del centro Italia... Chissà dove altro son partiti prima a far cartelli...) come io ho messo alla porta di casa che ero stato il primo uomo su Marte, con la sola differenza che a me non mi ha cag4to nessuno, nemmeno tivvupprato...

    Ma soprattutto...

    Il cartello é detraibile al 110%?
    Ultima modifica di Kkkamakkk; 26-09-2020 a 15:35

  3. #6361
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, “Il cartello é detraibile al 110%?”
    è detraibile di sicuro
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  4. #6362
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    Dalla pagina fb di fraccaro:
    Anche oggi una smentita, circolano notizie false ma per il Superbonus al 110% non c’è nessuno stop. Confermo quanto detto dal Mise: la Corte dei Conti ha registrato i decreti che a brevissimo saranno publicati in Gazzetta. Avanti spediti!
    P. s. Vi ricordo che qui stiamo rispondendo alle domande sul Superbonus:

    SUPERBONUS AL 110% OPERATIVO, QUI... - Riccardo Fraccaro | Facebook



    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

    Ma non c’è modo di verificare? Possibile che sul sito della corte dei conti non ci sia nulla?

  5. #6363
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    leggendo dell'intervento...ma puoi sostituire una caldaia a gasalio con due a metano? mica era solo ibrido o pdc???

  6. #6364
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Ma non c’è modo di verificare? Possibile che sul sito della corte dei conti non ci sia nulla?"

    non c'è bisogno, vi sembra possibile che il giornale di Confindustria esca con una notizia falsa di tale
    portata ?
    non la vedo proprio possibile, del resto circolava già da giorni ed il fatto che non siano mai andati in pubblicazione pur con un impatto
    economico enorme faceva capire che c'era qualcosa che non andava ed una era quella contraddizione che ho postato ieri.
    Comunque non creerà nessun ritardo, la sola parte preliminare del 110% porta via almeno quattro mesi ( per i condomini)
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  7. #6365
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mflash Visualizza il messaggio
    se metti anche una colonnina di ricarica voglio vedere vosa possono contestarti,
    l auto la ricarichi di notte e servono tante batterie caricate da tanto fv.


    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
    Diagnosi energetica, comanda quella. Se hai un'auto con 50 kWh di batteria e ci metti 40 kWh di accumulo PV nessuno potrà contestarlo, a patto di avere una fonte solare che ti ricarichi sempre i 40 kWh di accumulo residenziale (quindi almeno 20 kW al centro, di più al nord, poco meno al sud)

  8. #6366
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    @Enerplanet , stavolta non sono d'accordo
    "Diagnosi energetica, comanda quella. Se hai un'auto con 50 kWh di batteria e ci metti 40 kWh di accumulo PV nessuno potrà contestarlo, a patto di avere una fonte solare che ti ricarichi sempre i 40 kWh di accumulo residenziale (quindi almeno 20 kW al centro, di più al nord, poco meno al sud)"

    Per i seguenti motivi:
    1) l'auto potrei decidere di acquistarla alla fine dei lavori;
    2) L'accumulo potrei caricarlo in più giorni;
    3) Il mio 5,76 kWp è arrivato ad un picco di produzione di 42,309 KWh in una sola giornata, ripetuto dopo nove anni a 41, 338 kWh. Centro Italia, Pescara.
    Per cui il dimensionamento potrebbe in teoria essere di molto superiore alla capacità produttiva dell'impianto e l'accumulo andrebbe preventivato per la massima capacità non per una intermedia o minima ma anche questo criterio sarebbe restrittivo perchè ripeto si potrebbe caricarlo in più giornate dato che ragionevolmente un'auto non viene scaricata tutti i giorni da 100% a 0.
    Per me passato il concetto del 48+48 K€ ( come ebbi a sostenere in passato) la capacità totale la sceglie il committente, l'asseveratore può si intervenire ma non con un divieto
    l'accumulo non deve necessariamente essere riempito giornalmente , può servire più giornate e/o più utilizzi ( abitazione/veicolo)

    Storico produzione.png
    Ultima modifica di dolam; 26-09-2020 a 17:45
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  9. #6367
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Aggiungo al post di prima che è interesse dello Stato la produzione di rinnovabili, quindi 20kWp anche su una villetta unifamiliare che abbia spazio sufficiente, poiché l'autoconsumo può essere singolo o in comunità ,alla quale potrei decidere di aderire anche successivamente alla fine dei lavori con il solo FV o/e anche con l'accumulo.
    Per cui il limite non è sostenibile da nessuno, fermo restando quelli dei 2400€/kWp e 1000€/kWh.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  10. #6368
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda, la mia piccola società ha oltre il 50% di fatturato da realizzazioni fotovoltaiche, quindi per me se tutti facessero 20 kWp + 48 kWh vado a nozze. Ma (anche) da progettista vedrei come speculativa, e quindi opinabile in sede di accertamento, un impianto fortemente sovradimensionato.
    E' come dire che essendo il massimale degli infissi 120.000€ mi metto le maniglie d'oro, il vetro diamantato e la ferramenta in titanio, piuttosto che fare un cappotto da 25 cm tanto sto dentro col massimale. Ritengo che il progettista, che spesso è anche direttore dei lavori ed asseveratore (saldo divieti postumi che al momento non sussistono) deve dimensionare ogni elemento e impianto secondo necessità poiché ricordo che oltre alla congruità delle spese occorre anche dimostrare la congruità tecnica dell'intervento.
    Una abitazione da 50 mq al mare, magari con un portico da 100 mq tutto attorno, non ha alcun significato che goda di un impianto da 20 kWp quando fino ad oggi ha consumato 2000 kWh all'anno. Diversamente se al momento dell'installazione dimostri che ci metti un PdC, una colonnina perché hai comprato la ZOE che ha 53 kWh di capacità, etc. allora possiamo starci dentro.
    Io sempre vorrei evitare di mettere il mio cliente in una condizione di attacabilità o opinabilità, si rischia di uscire con le ossa rotte senza un reale motivo.

  11. #6369
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da hazzard77 Visualizza il messaggio
    Ma mi sembra di capire che il simulatore si riferisce solo ai liberi professionisti ed imprese, almeno dal cellulare non ho letto che riguarda anche i privati se non per il bonus vacanze.
    Infatti sul sito delle poste:

    • "Per i Cittadini titolari di un conto corrente BancoPosta e di un credito d’imposta secondo i requisiti previsti dalla normativa di riferimento, la soluzione di cessione del credito di Poste Italiane sarà disponibile dal 19 ottobre secondo modalità e termini che verranno successivamente comunicati."
    Casa indipendente: PT 80 mq Soppalco 20 mq No Gas
    Zona E 2561 GG T Min di Progetto: -4.87 (prov.AQ)
    EPH,tot kWh/(m²·a) 30,256
    Radiante a pavimento 4 Persone

  12. #6370
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ENERPLANET Visualizza il messaggio
    . .
    Una abitazione da 50 mq al mare, magari con un portico da 100 mq tutto attorno, non ha alcun significato che goda di un impianto da 20 kWp quando fino ad oggi ha consumato 2000 kWh all'anno...
    .. .
    secondo me che non sono nessuno, ha molto senso per i seguenti motivi
    1) il surplus se lo prende lo stato
    2) come nazione abbiamo obbiettivi da raggiungere e solo facendo le mega centrali non li raggiungiamo, quindi aggiungiamo tanti piccoli tetti
    3) la combinazione dei 2 punti precedenti porta um giusto mix.


    certo, la cosa va vista un po' più dall alto non sulla singola abitazione ma come sistema paese nel suo complesso

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di mflash; 27-09-2020 a 07:44

  13. #6371
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ENERPLANET Visualizza il messaggio
    Ci sono dei tecnici che si assumeranno la responsabilità di ciò che sarà fatto; un lavoro sovradimensionato potrebbe essere contestato dagli organi di controllo e verifica in quanto non congruo sotto il profilo tecnico e quindi di spesa.
    Questo sicuramente. Staremo a vedere. Sono proprio curioso di capire dove andranno a parare.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  14. #6372
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Io sempre vorrei evitare di mettere il mio cliente in una condizione di attacabilità o opinabilità, si rischia di uscire con le ossa rotte senza un reale motivo."

    questo lo trovo molto giusto e te ne do merito, ed è una buona garanzia per i tuoi clienti;
    però non ci vedo nessun abuso nel mettere tante batterie, altrimenti dovrebbero fissare un rapporto anche con il FV
    ma come sai una casa che non ha PDC ha un consumo, dopo la PDC ne avrà una altro.
    Stessa cosa per l'installazione di una Wallbox o addirittura di due o tre ( neanche a queste mi pare ci sia limite) e consentirebbe di giustificare ogni accumulo visto che in futuro, nello spirito delle stesse normative incentivanti, tutti avranno 1-2- o più veicoli elettrici ( per inciso io ne ho già uno)
    Per cui ritengo che a nessun ingegnere possa essere contestata la scelta di avere installato il massimo possibile , in futuro avremo solo consumi elettrici, sia in casa che per automotive ,
    si spera tutti e di certo lavori così impegnativi e costosi devono per loro stessa natura avere una proiezione temporale molto estesa.
    Lo stesso fotovoltaico andrà dimensionato nella sua massima estensione possibile e se ci sarà molta immissione in rete ( con le batterie il rischio si riduce) lo Stato ne ha comunque da guadagnare.
    Per il 2030 l'Italia si è impegnata a fare 31 GW di nuovo FV, attualmente ne ha 21 GW , è pertanto presumibile che ci sarà estrema incentivazione a installarne ovunque, dalle comunità energetiche ai tetti singoli.

    Quindi a mio parere l'installazione delle batterie, in questa logica di sistema globale, potrebbe tornare utile per tantissime cose, non ultima distribuire energia sulla rete all'occorrenza come già sta facendo, da un anno, la regione Lombardia che chiede l'adesione al suo sistema agli impianti che ha incentivato e che stanno sviluppando per soccorso alla rete in caso di sovrassorbimento.

    Di conseguenza per me sarai perfettamente nel giusto a consigliare ai tuoi clienti di massimizzare le installazioni, FV + batterie, ove sarà possibile non dimenticando mai di installare una o + WallBox che da sole potrebbero giustificare il tutto.

    Credo che questa mia opinione sia perfettamente compatibile con la norma attuale a meno di specificazioni diverse sul dimensionamento.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  15. #6373
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non e' questione di abusi, e' logica e sostenibilita' dell'operazione. Ovviamente ci sara' una asseverazione, ma l'asseverazione e' un documento tecnico. Di certo non saranno demandate ad un tecnico le valutazioni in merito la congruita' della operazione. I limiti se ci saranno saranno paletti imposti dalle note applicative, quindi dal legislatore.E' l'unica figura che puo' farlo. Non certo un professionista privato. Ci mancherebbe pure questo. Personalmente ritengo che interverranno a dare la giusta interpretazione. Anche perche' , se l'ottica fosse solo quella di implementare le energie solari, non avrebbe alcun senso permettere 96000 euro di spesa esclusivamente a chi accedera' al superbonus ed escludere del tutto chi non potra' accedervi per varie ragioni. Basterebbe dire fotovoltaico ed accumulo gratis per tutti. Pero' non mi pare sia cosi'. No, non credo si possa essere cosi' ottimisti. Ma potrei sbagliare eh....
    Ultima modifica di fedonis; 27-09-2020 a 13:00
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  16. #6374
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "ed escludere del tutto chi non potra' accedervi per varie ragioni"

    Gli altri hanno il 50% di detrazioni.

    proprio per questo non ci sono limiti, infatti se tu oggi volessi installare 100kWh di batterie al 50% di detrazione puoi farlo senza asseverazione e nessuna comunicazione,
    Vai , Acquisti, l'abbini ad un FV già esistente e detrai dalla tua denuncia dei redditi.

    Di conseguenza non vedo perchè ciò vada precluso a che lo fa con il 110% dove oltretutto hanno previsto un tetto di spesa unitario , 1000€ kWh, ma nessun limite dimensionale.

    Ubi lex voluit dixit,
    ubi noluit tacuit

    Dove la legge volle, parlò; dove non volle, tacque

    Perchè stiamo creando un problema che il legislatore non ha posto?

    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  17. #6375
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Perchè stiamo creando un problema che il legislatore non ha posto?
    Perché oggettivamente sarebbe una cavolata.
    Non tanto sul fotovoltaico che potrebbe avere un senso.
    Ma così come è sarebbe assurdo per le batterie.
    A meno che quelle batterie non fossero messe a disposizione della comunità per stabilizzare la rete.
    Ma non c'è scritto niente di simile

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  18. #6376
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    "ed escludere del tutto chi non potra' accedervi per varie ragioni"

    Gli altri hanno il 50% di detrazioni.

    proprio per questo non ci sono limiti, infatti se tu oggi volessi installare 100kWh di batterie al 50% di detrazione puoi farlo senza asseverazione e nessuna comunicazione,
    Vai , Acquisti, l'abbini ad un FV già esistente e detrai dalla tua denuncia dei redditi.

    Di conseguenza non vedo perchè ciò vada precluso a che lo fa con il 110% dove oltretutto hanno previsto un tetto di spesa unitario , 1000€ kWh, ma nessun limite dimensionale.

    Ubi lex voluit dixit,
    ubi noluit tacuit

    Dove la legge volle, parlò; dove non volle, tacque

    Perchè stiamo creando un problema che il legislatore non ha posto?

    Io non creo un problema che il legislatore non ha posto. E' esattamente il contrario. E' un grosso problema se realmente il legislatore non ha posto questo limite. Questo puoi dirmi, non il contrario. Certo che asseveri con il 50%, chi ti dice che non lo devi fare? Io ho dovuto (giustamente) asseverare tutto.Non asseveri lo spostamento del muro (che va in variante immobile in archivio al Comune), ma asseveri tutto quello che poi va in pratica Enea.
    Ad ogni modo il 50% e' sicuramente diverso da averle regalate. il discorso che fai non sta in piedi. il 110% non va a cittadini che non possono spendere, va a chiunque. Sia chi ha disponibilita' e chi no. La differenza tra chi ha disponibilita' e chi no sta solo nel cedere o meno il credito. Ma se puoi accedere al 110, vai tutto a gratis, anzi, se scarichi da solo senza cedere ci guadagni pure il 10% della spesa sostenuta. Ed e' proprio qui che il tuo ragionamento non sta in piedi giustificando un possibile gravissimo errore del legislatore con la necessita' di implementare il parco fv. Infatti ad alcuni regali 96000 euro(almeno cosi' ipotizzate)tra fv e accumulo, ad altri gli dici di scaricare il 50% altrimenti ciccia? La giustificazione che dai in merito l'implementazione del fv, semplicemente non trova asilo, e' una tua mera congettura, una ricerca di giustificazione ad un provvedimento che invece (se fosse realmente come alcuni ipotizzano) e' palesemente concepito tra una ciocca(ubriacatura) ed un altra. Un provvedimento cosi' articolato (male) sarebbe proprio una scempiaggine. Con lo stesso principio allora, facciamo casa nuova a gratis a tutti quelli che hanno il cognome che inizia con G ad esempio. E' ovvio che e' un criterio senza senso. In ogni caso inutile speculare. aspettiamo e vediamo. Anche perche' se all'Europa non gli girava bene SSP, figurati una enormita' di questo genere.
    Sia chiaro, ci sta un provvedimento del genere, a favore di chi non puo' permettersi queste spese, di chi non ha capienza etc etc. Ma devono esserci paletti e riferimenti con relativa congruita' di spesa aderente alla necessita'.
    Ultima modifica di fedonis; 27-09-2020 a 13:02
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  19. #6377
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    A meno che quelle batterie non fossero messe a disposizione della comunità per stabilizzare la rete.
    Ma non c'è scritto niente di simile

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Anche perche' per quella esigenza potrebbe muoversi in tutta altra direzione. Sarebbe bastato fare accedere chiunque ad ampliamento o installazione fv ed accumulo al110% o comunque con agevolazioni di ampio respiro. Oppure realizzare parchi di accumulo da dare in gestione all'Enel ma di proprieta' dello Stato. E sappiamo bene che ce ne sono di aree adatte allo scopo. In sintesi, e' chiarissimo che ecobonus cosi' come e' scritto o come alcuni si stanno illudendo sia concepito, e' solo un enorme guazzabuglio discriminatorio. Ma attendiamo, vedremo il parto podalico che ne uscira'...
    Ultima modifica di fedonis; 27-09-2020 a 12:52
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  20. #6378
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    fedonis spero abbia riletto il tuo post 6376
    ad enea invii la pratica con la quale attesti che chi ha installato ha fatto le cose secondo le vigenti norme ed ha i titoli abilitativi al montaggio,
    non fai nessuna asseverazione di congruità, dove l'hai letto? dove hai letto che non posso fare 20KW di fotovoltaico su una casa di 150mq?

    Sul fatto che la mia sia una congettura è una tua opinione dove sta scritto che hai un limite nel fare fotovoltaico?
    dove hai letto che hai un limite nella batteria?
    le congetture le stai facendo da solo ipotizzando che le cose devono essere congruenti adesso, Posso benissimo acquistare una Tesla oggi e fare 110% domani e cosa significherebbe che potrei fare 50kWh di accumulo e tu che la compreresti domani No?

    Mi spieghi il senso logico del tuo ragionamento? la L.77 tutta ha l'obbiettivo primario di investire in risparmio energetico e nell'utilizzare il massimo possibile le rinnovabili.
    Pensi possano porti un limite a fare 20kW di fotovoltaico ? e allora come pensi che ci sia un limite alle batterie? su cosa si basa questa tua tesi, non controbbattere la mia, spiega la tua teoria a quale norma fa riferimento, qual'è il presupposto giuridico che l'ADE dovrebbe oppormi che non sia un tuo parere?

    "………………. Ma devono esserci paletti e riferimenti con relativa congruita' di spesa aderente alla necessita'."
    anche questa è solo una tua opinione del tutto personale,
    ad esempio ho delle abitazioni in un luogo in cui le case, perfettamente abitabili, vengono vendute a 300€ a mq e non le compra nessuno,
    quindi costoro non dovrebbero poter aderire al 110% perchè le spese di efficientemente energetico : cappotto, infissi, FV, batteria, PDC, ombreggianti varrebbero dieci volte il valore della stessa abitazione, allora non essendo congrua la spesa rispetto al valore dell'immobile non concediamo il 110%?
    oppure siccome sono abitazioni "povere" a loro sarebbe vietato usare i SunPower?
    ma come ragioni, dove l'hai letto: la congruità , congruo rispetto a cosa???





    Ultima modifica di dolam; 27-09-2020 a 13:47 Motivo: corretto errore di scrittura automatica
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  21. #6379
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mflash Visualizza il messaggio
    secondo me che non sono nessuno, ha molto senso per i seguenti motivi
    1) il surplus se lo prende lo stato
    2) come nazione abbiamo obbiettivi da raggiungere e solo facendo le mega centrali non li raggiungiamo, quindi aggiungiamo tanti piccoli tetti
    3) la combinazione dei 2 punti precedenti porta um giusto mix.


    certo, la cosa va vista un po' più dall alto non sulla singola abitazione ma come sistema paese nel suo complesso

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
    Quanto dici è quanto di peggio può capitare alla nostra rete di distribuzione, che sarebbe fortemente destabilizzata da immissione incontrollata di energia elettrica da fonte solare (non entro nei tecnicismi perché esulano dagli argomenti del forum). Una soluzione a ciò sono proprio i sistemi di storage smart e le colonnine (sempre smart) in esercizio.
    Se lo stato volesse aumentare la produzione energetica da fonte solare dovrebbe proporre soluzione efficaci non quella idiozia degli incentivi FER la cui ultima asta è stata una delusione totale.
    Occorre individuare aree libere dov’è costruire parchi multi MW snellendo le procedure autorizzative; qui in Sicilia molti colossi esteri hanno abbandonato progetti sui quali hanno già investito per via delle complesse pratiche autorizzative, che alle volte richiedono anche 2 anni prima di ottenere il titolo abilitativo

  22. #6380
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    fedonis spero abbia riletto il tuo post 6376
    ad enea invii la pratica con la quale attesti che chi ha installato ha fatto le cose secondo le vigenti norme ed ha i titoli abilitativi al montaggio,
    non fai nessuna asseverazione di congruità, dove l'hai letto? dove hai letto che non posso fare 20KW di fotovoltaico su una casa di 150mq?

    Sul fatto che la mia sia una congettura è una tua opinione dove sta scritto che hai un limite nel fare fotovoltaico?
    dove hai letto che hai un limite nella batteria?
    le congetture le stai facendo da solo ipotizzando che le cose devono essere congruenti adesso, Posso benissimo acquistare una Tesla oggi e fare 110% domani e cosa significherebbe che potrei fare 50kWh di accumulo e tu che la compreresti domani No?

    Mi spieghi il senso logico del tuo ragionamento? la L.77 tutta ha l'obbiettivo primario di investire in risparmio energetico e nell'utilizzare il massimo possibile le rinnovabili.
    Pensi possano porti un limite a fare 20kW di fotovoltaico ? e allora come pensi che ci sia un limite alle batterie? su cosa si basa questa tua tesi, non controbbattere la mia, spiega la tua teoria a quale norma fa riferimento, qual'è il presupposto giuridico che l'ADE dovrebbe oppormi che non sia un tuo parere?



    Scusa, chi ha parlato di asseverazione di congruita'? L'asseverazione e' questione tecnica che riguarda gli interventi effettuati. Lo dico perche' la ho come ho la pratica Enea. Per il resto ti spiego a parole semplici cosa intendo:
    Ci sono due Dolam. Entrambi hanno 400000 euro in banca, vivono vicini e hanno la stessa tipologia di abitazione di fine anni 70. Uno decide di investire 300000 euro per ristrutturare e risistemarsi casa, l'altro no. Poi arriva ecobonus: il Dolam che ha ristrutturato non puo' accedere neanche ad ampliare il fotovoltaico a meno che non spenda ancora oltre quello che ha gia' speso, l'altro si ritrova tutto a gratis con pure il 10% in piu' a spese della comunita'. Si installa pure 20 kw di fv e 20 di batterie. Ti pare che tutto questo non sia discriminante? E vorresti giustificare il tutto con la questione del fv? Certo che ritengo che il ragionamento che fai sia una tua congettura, lo ho scritto. Come tu puoi ritenere lo siano le mie. Come anche ritengo ci debbano assolutamente essere i paletti. Chi si rifa' casa a spese dei contribuenti , magari pur avendo soldi suoi che non vuole spendere, e' giusto sia controllato. Perche' i soldi che spende non sono i suoi. E' un concetto semplice ed efficace. Per questo motivo sostengo e mi auguro che chiariscano una volta per tutte modalita' di accesso e limiti di spesa relativi ai vari interventi. Che devono essere finalizzati ad un rinnovo e sostenibilita' della abitazione non certo a soddisfare i desideri piu' fantasiosi.
    P.S: se rileggi il mio intervento precedente scrivo di congruita' in merito gli interventi sostenuti con il 110%, perche mi auguro vivamente che ci siano. Ed e' infatti una mia opinione personale, non serve spiegarlo, e' italiano, lo comprende chiunque. Capisco anche che la cosa non ti piaccia perche' consideri il tutto una ghiotta occasione per sistemarti le cose e farti installare qualche accumulo. Ma i soldi destinati a questa cosa, sono anche delle mie tasse. Di conseguenza mi auguro pongano i dovuti paletti e precisi distinguo. Posso avere una mia opinione in merito o devo concordare con le tue affermazioni , anche quando ci si trova in palese contraddizione? Io la penso cosi', tu no. Prendiamone atto, ma non ne farei polemica, tanto non cambia nulla.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

Pagina 290 di 344 primaprima ... 90190240270276277278279280281282283284285286287288289290291292293294295296297298299300301302303304310340 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. DL RILANCIO - detrazioni 110% per fotovoltaico ed accumulo
    Da Caccamo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 154
    Ultimo messaggio: 14-10-2020, 20:03
  2. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Questo sconosciuto!
    Da Winston79 nel forum Legislazione e Normativa Impianti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-11-2019, 00:19
  3. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Nessuno ne parla?
    Da Winston79 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-08-2019, 14:48
  4. Sismabonus ed Ecobonus, info sulla cessione del credito...
    Da floop nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-01-2018, 11:23

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •