Mi Piace! Mi Piace!:  1,676
NON mi piace! NON mi piace!:  73
Grazie! Grazie!:  436
Pagina 375 di 385 primaprima ... 175275325355361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 8,229 a 8,250 su 8459

Discussione: Ecobonus, sismabonus, risparmio energetico e FV con accumulo esame Decreto Rilancio

  1. #8229
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da mflash Visualizza il messaggio
    il valore del prezziario regionale è il massimo che puoi spendere, se accetti un preventivo più alto paghi te la differenza se è più basso asseverera il prezzo più basso e paghi quello
    Da quanto mi risulta non è così: se il costo specifico è superiore a quanto indicato nei listini regionali, il tecnico dovrà asseverare il nuovo prezzo, calcolando voce per voce il nuovo prezzo. Ad esempio, se monto finestre con triplo vetro e profili maggiori di quanto indicato nel listino regionale, il mio tecnico dovrà procedere alla costruzione del nuovo prezzo aggiungendo ai prezzi dei listini regionali l’ex tra costo dei profili maggiorati e del triplo vetro. Almeno così mi ha detto il tecnico.

  2. #8230
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Dolam,
    Io vedo le 2 cose in maniera molto simili.
    Facendo il tuo esempio del divano,
    È permesso comprare un divano da 10keuro ma non 10 divani da 1000 euro.
    Vuoi scommettere che se compri 10 divani da 1000 euro vengono a verificare che cosa hai comprato?e se ne compri uno da 10000 non è un problema?

    Su quello che ha pensato il legislatore quando ha fatto questa cosa lasciamolo stare ... credo nessuno lo sappia tanto meno loro.
    Io credo che ci sia bisogno della congruita (credo ci sia scritto da qualche parte).
    Come per i 10 divani io scommetto che chi metterà 3 kw di pannelli e 48kwh di batteria, l'asseveratore ed il committente passeranno delle brutte giornate.
    L'asseveratore serve ad asseverare quello che sta mettendo.
    Altrimenti sarebbe bastato il cliente che prendeva le cose a caso.
    Tanto il legislatore voleva solo che si arrivasse al massimale ...
    Dolam mio, ne vedremo delle belle ....



    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  3. #8231
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bicciato Visualizza il messaggio
    Da quanto mi risulta non è così: se il costo specifico è superiore a quanto indicato nei listini regionali, il tecnico dovrà asseverare il nuovo prezzo, calcolando voce per voce il nuovo prezzo. Ad esempio, se monto finestre con triplo vetro e profili maggiori di quanto indicato nel listino regionale, il mio tecnico dovrà procedere alla costruzione del nuovo prezzo aggiungendo ai prezzi dei listini regionali l’ex tra costo dei profili maggiorati e del triplo vetro. Almeno così mi ha detto il tecnico.
    e ti ha detto bene, io ho semplificato un concerto, se è calcolato analiticamente dall asseveratore a maggior ragione stai tranquillo che non firma a 120 una cosa che costa 80.

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  4. #8232
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Leggevo questo sui CAM anche se è un po’ datato

    Luci e ombre dei Criteri Ambientali Minimi. | MACRO DESIGN STUDIO

    qualcuno si interessa di LEED? Ho visto sul loro sito che in Italia ci sono solo circa 40 professionisti

  5. #8233
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    matador075
    Guarda, a casa mia ho quattro divani di diverse grandezze, quattro camere da letto, una taverna, una mansarda, due cucine , tre lavatrici due lavastoviglie due asciugatrici, tutte acquistate senza nessun contributo, ma se avessi usato il bonus mobili chi poteva dirmi nulla per i quattro divani?

    Per me l'Agenzia ha fatto un abuso o lo sanzionava, motivando il perché, oppure doveva ammettere che era nel tetto massimo.
    Il fatto che non l'abbia sanzionato puzza molto, avevano forti dubbi sulle motivazioni da adottare. Certo se ha comprato 4 lavatrici e 4 asciugatrici il sospetto era lecito
    ma se acquistava lavatrice Miele da 2000€ , lavastoviglie KitchenAid da 1800€, frigo KitchenAid da 3800€, non potevano dire nulla. Insomma è la legge che è scritta senza limiti e in caso di ricorsi volevo vedere chi aveva torto, non averlo sanzionato la dice lunga sulla sicurezza della contestazione.

    Tornando alla L.77,
    è vero si parla di congruità e dev'essere dimostrata.
    Certo mettere 40kWh di batteria con un 3KWp si fatica molto ( anche se è fattibile)
    ma da 6kWp in poi le (inutili) batterie le puoi sempre giustificare : "comprerò un auto elettrica e la ricarico ogni tre giorni" i 40 kWh non saranno nemmeno sufficienti a riempirla ( la Nissa Leaf oggi ha 62KWh, la ID3 VW 77 kWh, la Renault Zoe 52KWh).
    Sulle eccedenze invece non possono dirti nulla perché sono destinate al GSE a prezzo di mercato ( RID) però aggrediscono la quota Green europea in cui noi siamo ancora deficitari.
    Insomma loro lo sanno di aver fatto una fesseria ma è volontaria , qualcuno parlava giorni fa che se l'Italia non entra nei parametri nel 2030 ci saranno 30Miliardi di euro di sanzioni , a conti fatti la L.77 costerà 4 Mld l'anno per tutto , conviene che la gente installi il massimo possibile.

    I pericoli di questa norma , come abbiamo visto altre volte , sono molti altri purtroppo.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  6. #8234
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    Dolam,
    Io vedo le 2 cose in maniera molto simili.
    Facendo il tuo esempio del divano,
    È permesso comprare un divano da 10keuro ma non 10 divani da 1000 euro.
    Vuoi scommettere che se compri 10 divani da 1000 euro vengono a verificare che cosa hai comprato?e se ne compri uno da 10000 non è un problema?

    Su quello che ha pensato il legislatore quando ha fatto questa cosa lasciamolo stare ... credo nessuno lo sappia tanto meno loro.
    Io credo che ci sia bisogno della congruita (credo ci sia scritto da qualche parte).
    Come per i 10 divani io scommetto che chi metterà 3 kw di pannelli e 48kwh di batteria, l'asseveratore ed il committente passeranno delle brutte giornate.
    L'asseveratore serve ad asseverare quello che sta mettendo.
    Altrimenti sarebbe bastato il cliente che prendeva le cose a caso.
    Tanto il legislatore voleva solo che si arrivasse al massimale ...
    Dolam mio, ne vedremo delle belle ....



    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    ma in definitiva, visto che di questo argomento credo si sia discusso in una ventina di discussioni, questa benedetta congruitá cosa deve essere riferita?

    al rapporto tra FV e accumulo (e qui forse potrei essere d`accordo)?
    alla bonta del campo FV (no esposizione nord)?
    al dimensionamento in rapporto ai consumi passati? o a quelli futuri, come risultanti dall`intervento 110 nel suo complesso?

    a oggi, quanti di noi hanno impianti oltre gli 11/12 kwp? facciamo il 10%?
    a me pare chiaro che la stratosferica soglia del FV non serva solo a riscaldare i nostri pavimenti o a dare energia alla playstation

  7. #8235
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Esatto, ma vieni al mio discorso.
    Se hai 5 saloni ci stanno 10 divani.
    Se hai 3 cucine ci stanno 3 lavastoviglie.
    Ma se hai un monolocale e siete in 2 non ci stanno 3 lavastoviglie o 10 divani.

    Stessa cosa la l77.
    Se hai un condominio ci stanno 20kw e 80 kwh di batterie.
    Se consumi 3000kwh l'anno non ci stanno.

    Sulle promesse del futuro secondo me non stanno in piedi. Non puoi dire prendo la ricarica per la batteria perché magari tra 2 anni prendo la macchina. La ricarica della batteria la prenderai quando hai la macchina elettrica.
    Io spero di sbagliarmi perché chi andrà a pagare il conto salato sarà qualche tordellone che ha comprato cose inutili, ma raramente sbaglio le previsioni ...
    Lasciamo stare sto discorso che tanto è inutile ... :-)
    Spero solo che sia servito a qualcuno ...
    :-)

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  8. #8236
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da giskard Visualizza il messaggio
    ma in definitiva, visto che di questo argomento credo si sia discusso in una ventina di discussioni, questa benedetta congruitá cosa deve essere riferita?

    al rapporto tra FV e accumulo (e qui forse potrei essere d`accordo)?
    alla bonta del campo FV (no esposizione nord)?
    al dimensionamento in rapporto ai consumi passati? o a quelli futuri, come risultanti dall`intervento 110 nel suo complesso?

    a oggi, quanti di noi hanno impianti oltre gli 11/12 kwp? facciamo il 10%?
    a me pare chiaro che la stratosferica soglia del FV non serva solo a riscaldare i nostri pavimenti o a dare energia alla playstation
    Chiaramente non ho la più pallida idea.
    Non ci sono regole scritte

    Io credo che chi applica il buon senso non commetta errori che è lo stesso riportato da commenti di alcuni utenti (in cui l'asseveratore consigliava tetti massimi di pannelli e batterie).


    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  9. #8237
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "alla bonta del campo FV (no esposizione nord)?
    al dimensionamento in rapporto ai consumi passati? o a quelli futuri, come risultanti dall`intervento 110 nel suo complesso?
    a oggi, quanti di noi hanno impianti oltre gli 11/12 kwp? facciamo il 10%?
    a me pare chiaro che la stratosferica soglia del FV non serva solo a riscaldare i nostri pavimenti o a dare energia alla playstation"

    Intanto ragazzi sfatiamo un altro mito, per tutti , non è che i pannelli a Nord non producono nulla, se uno ha necessità li può mettere anche lì, solo che va incontro a bassissima produzione soprattutto in inverno, ma il rischio più grosso è che le grandinate gli distruggano l'impianto e dopo chiaramente i pannelli li ripagherà lui.
    Eccovi una previsione PV Gis per azimut -179° ( Nord-1°) come vedete zona Pescara ben 5784 kWh previsti di produzione per impianto a NORD, rispetto ai 7712 kWh di previsione per Sud pieno.
    Al nord Italia la situazione peggiora, al sud Italia la situazione migliora.

    Fonte PVGIS simulatore europeo. (
    https://re.jrc.ec.europa.eu/pvg_tools/it/#PVP )

    Guardate se fosse solo questo l'ostacolo di questa legge farei subito 20 kWh di impianto e 60kWh di batterie e dormirei in 48000 cuscini senza alcun problema.
    Il massimale d'installazione non c'è e la congruità è rispetto al lavoro che vai a fare e dove volevano fissare i limiti l'hanno fatto ma la quantità di pannelli non è in relazione con i consumi.
    Ma qui c'è qualcuno che ha il fotovoltaico? in inverno senza lo SSP, la corrente la paghereste o no? un impianto da 6 kWp in inverno una PDC non la regge, ne con batterie ne senza e non c'è discussione che tenga, la corrente si pagherebbe e peggio ancora si consumerebbe dalla rete.

    Purtroppo il limite delFV è solo questo : grandi produzioni estive e basse in inverno, quando serve di più.
    NORD.png SUD.png

    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  10. #8238
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Guardate se fosse solo questo l'ostacolo di questa legge farei subito 20 kWh di impianto e 60kWh di batterie e dormirei in 48000 cuscini senza alcun problema.



    Dolam,
    Ma magari per te le batterie ed il fotovoltaico sono congrui.
    Nessuno dice che non si possono arrivare ad i massimali se sono congrui.
    Quindi tu sicuramente dormirai in 48000 cuscini.
    Sul discorso pannelli a nord, se i soldi fossero tuoi li metteresti?
    Al centro italia fanno il 70% della produzione del sud.
    Al nord poco più della metà.
    Io a Torino se metto pannelli a sud producono 1.2mwh contro mi pare 700kwh del nord.
    Io credo che se non è conveniente per me non lo è neanche per lo stato.
    E se lo stato volesse solo aumentare i gwh di pannelli per non andare in sanzione europea farebbe campi sterminati di pannelli e al limite li farebbe gestire a terna o enel di cui è azionista.
    Tu parti dell'assunto secondo me sbagliato che l'obiettivo di questi limiti sul fotovoltaico sia l'autoconsumo del solare.
    Se l'obbiettivo fosse stato quello lo stato avrebbe messo piccole (ovviamente per modo di dire) batterie di quartiere ben dimensionate sempre date in gestione a terna o enel .
    Così è palese che si butteranno i soldi senza aver nessun guadagno ....

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  11. #8239
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Sul discorso pannelli a nord, se i soldi fossero tuoi li metteresti?"
    assolutamente no, non li metterei a miei spese ma nessuno
    può impedirtelo, non conviene a te farlo perché io da quando ho fatto il FV ho già subito tre grandinate , per fortuna senza danni perché non mi ha colpito forte ma molti miei conoscenti hanno avuto l'impianto distrutto anche se esposto a SUD.

    Il gemello del mio impianto, installato su tetto piano , il 10 luglio2020 è stato distrutto dalla grandine.

    "
    Se l'obbiettivo fosse stato quello lo stato avrebbe messo piccole (ovviamente per modo di dire) batterie di quartiere ben dimensionate sempre date in gestione a terna o enel . Così è palese che si butteranno i soldi senza aver nessun guadagno ...."

    matador le batterie sono senza prospettive e senza nessun guadagno per nessuno ma servono a creare la mentalità per la futura abolizione dello SSP a cui dovremo abituarci, purtroppo.

    Batterie di quartiere? sono favorevole al 1000% unica soluzione sensata

    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  12. #8240
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    "assolutamente no, non li metterei a miei spese ma nessuno può impedirtelo"
    Ma come chi può impedirtelo? È il congruo che te lo impedisce.

    In una legge di questo tipo non puoi mettere paletti scritti perché non si possono mappare i limiti che possono essere molti diversi. È chiaro che un privato che ha 3 macchine elettriche avrà delle esigenze diverse rispetto ad uno che ha una televisione.
    Come una famiglia da 5 persone ha consumi diversi da una di 2.
    Ed un condominio ha consumi diversi rispetto ad una villetta abitata da 2 anziani.

    Per questo motivo ci deve essere un asseverazione.
    Per te nessuno mi vieta di mettere dei pannelli in una zona d'ombra h24.
    Secondo me enea te lo impedisce.
    E anche le esigenze future sono cazzate.
    È xome se io oggi non avessi spazio per mettere i pannelli e dicessi " ok metto 30 pannelli uno sopra l'altro perché magari domani avrò più spazio".
    Per te non lo vieta nessuno. Per me si.
    Lasciamo stare il discorso tanto son sicuro che non troviamo un accordo :-)


    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  13. #8241
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Ma come chi può impedirtelo? È il congruo che te lo impedisce."
    ma quale congruo? congruo dev'essere il prezzo, non le scelte d'ubicazione , hai letto da qualche parte che non si può installare a NORD?

    ma perché create divieti che non ci sono, l'asseveratore deve verificare se è connesso alla rete, se è installato da personale specializzato e se c'è un trainante a norma che consente l'installazione del FV, e che tutte le norme siano rispettate. Ne conosci una che vieta installazione di FV esposto a NORD?????
    Vuoi un esempio di un impianto a Nord pagato con soldi propri : eccotene uno, poi te ne metto un altro e altri ancora se li vuoi, certo chi può metterlo a SUD e non lo fa è sciocco, ma non c'è nessun divieto a farlo a Nord ( l'impianto che ti allego è di un ingegnere con le cose quadrate e non ci ha pensato su due volte a fare l'impianto a Nord,detratto regolarmente al 50% ed ha dieci anni di vita senza che nessuno possa obiettare nulla casa nogas con batterie proprie al 50% anch'esse).

    non dimenticare che anche il 50% e "ispezionabile e Sanzionabile"
    NORD.jpg
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  14. #8242
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Enea vs Agenzia delle Entrate

    A seguito di un interpello fatto all'ade, mi ha indicato che la VMC rientra tra gli interventi trainati da inserire come riqualificazione globale, al contrario di Enea, che sempre tramite interpello, mi ha scritto che non rientra.

    E' cambiato qualcosa?
    A chi devo fare riferimento?

  15. #8243
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In merito al wifi per mandare il building automation io sto cercando se esiste una normativa che mi permette di farlo. Se c'è la normativa, se la dovessi trovare, facendo rientrare il building automation in classe B, non vedo perchè non sfruttare quel massima
    Io non sto pensando di comprare una batteria fotovoltaico e spostarla a casa di mia madre dove hanno il fotovoltaico
    io sto pensando a tutti gli interventi possibili ed immaginabili da fare in un immobile in regola e quindi secondo me il discorso è totalmente diverso.....

    Poi perdiamo sempre di vista quale è la motivazione di questa legge: 1) risparmio energetivo delle abitazione (ma a questo lo stato potrebbe anche fregare poco) 2) rimettere in moto l'economia e devo dire che più di una azienda mi ha detto che ora, solo ora, sta iniaizando ad ingranare l'ecobonus 3) fare in modo che l'italia arrivi ad un livello green adatto alla comunità eurepea e quindi si preferisce far spendere soldi cosi piuttosto che pagare le multe.....

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    Io sono d'accordo. Ha truffato lo stato. Ha fatto spendere allo stato soldi che non avrebbe dovuto spendere.
    Anche se non ci era scritto da nessuna parte che uno non poteva comprare 3 lavastoviglie 2 asciugatrici e 2 lavatrici.

    Pero perdonami mi sai dire che differenza c'è con chi compra la presa di ricarica.... perche tra 2 anni forse mi compro la macchina elettrica? E se poi non la compra è sanzionabile?
    Con quelli che consumano 3000kwh e prendono 15kwh di fotovoltaico che produrrà 20 mwh annuo?
    Con quelli che consumano 10kwh al giorno e prendono 40kwh di batterie perché se fa brutto 3 gg ho ancora la batteria?
    Con quelli che metteranno pannelli solari a nord nonostante produrranno la meta di quelli a sud? Gente che paghera 2000 euro a kwp per produrre 600kwh annui non sono truffe?
    Quelli che cambieranno tutto il balcone (piastrelle, ringhiere, etc) per risolvere 60 cm2 di ponte termico?
    Quelli che se comprano il ripetitore wifi dentro casa come build automation?

    Queste sono solo una piccolissima parte delle cose che ho sentito qui sopra ....
    E so sicuro che chiunque ha detto ste cose condanna chi si è comprato 3 lavastoviglie ... ma sono sicuro che non condanna chi si compra 3 inverter ...
    Sbaglio?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  16. #8244
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Zacks Visualizza il messaggio
    A seguito di un interpello fatto all'ade, mi ha indicato che la VMC rientra tra gli interventi trainati da inserire come riqualificazione globale, al contrario di Enea, che sempre tramite interpello, mi ha scritto che non rientra.

    E' cambiato qualcosa?
    A chi devo fare riferimento?
    Enea lo ha spiegato in un paio di webinar Secondo loro la vmc rientra nel comma 3.4.4 o 4.3.3 (o qualcosa del genere) e secondo loro tranne casi particolari molto difficile da dimostrare non rientrano nel 110.
    Decidi tu a cosa credere e a cosa fare riferimento.

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

  17. #8245
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Attenzione prezzari regionali e Mise

    visto che molto spesso ho letto che si fa riferimento ai prezzari regionali. Sono andata a rileggere la legge e nell’articolo Articolo 119: 13-bis dice:

    L’asseverazione di cui al comma 13, lettere a) e b)….. Ai fini dell’asseverazione della congruità delle spese si fa riferimento ai prezzari individuati dal decreto di cui al comma 13, lettera a) (cioè al comma 13 lettera a)…. Con decreto del Ministro dello sviluppo economico, da emanare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono stabilite le modalità di trasmissione della suddetta asseverazione e le relative modalità attuative)

    E continua dicendo:

    Nelle more dell’adozione del predetto decreto (traduzione=IN ASSENZA del predetto decreto), la congruità delle spese è determinata facendo riferimento ai prezzi riportati nei prezzari predisposti dalle regioni e dalle province autonome, ai listini ufficiali o ai listini delle locali camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura ovvero, in difetto, ai prezzi correnti di mercato in base al luogo di effettuazione degli interventi.

    QUINDI: in assenza del prezzario MISE si fa riferimento ai prezziari regionali, altrimenti il prezzario di riferimento è quello dei “requisiti minimi”

  18. #8246
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche se poi, anche sul mise fa riferimento al prezzario regionale quindi.... Sempre triplo controllo.....


    Quote Originariamente inviata da chiaralberto Visualizza il messaggio
    Attenzione prezzari regionali e Mise

    visto che molto spesso ho letto che si fa riferimento ai prezzari regionali. Sono andata a rileggere la legge e nell’articolo Articolo 119: 13-bis dice:

    L’asseverazione di cui al comma 13, lettere a) e b)….. Ai fini dell’asseverazione della congruità delle spese si fa riferimento ai prezzari individuati dal decreto di cui al comma 13, lettera a) (cioè al comma 13 lettera a)…. Con decreto del Ministro dello sviluppo economico, da emanare entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono stabilite le modalità di trasmissione della suddetta asseverazione e le relative modalità attuative)

    E continua dicendo:

    Nelle more dell’adozione del predetto decreto (traduzione=IN ASSENZA del predetto decreto), la congruità delle spese è determinata facendo riferimento ai prezzi riportati nei prezzari predisposti dalle regioni e dalle province autonome, ai listini ufficiali o ai listini delle locali camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura ovvero, in difetto, ai prezzi correnti di mercato in base al luogo di effettuazione degli interventi.

    QUINDI: in assenza del prezzario MISE si fa riferimento ai prezziari regionali, altrimenti il prezzario di riferimento è quello dei “requisiti minimi”

  19. #8247
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Anche se poi, anche sul mise fa riferimento al prezzario regionale quindi.... Sempre triplo controllo..... "

    chiaralberto se non mi sbaglio quando non ci sono i prezziari regionali si fa riferimento a quelli del MISE, prima si vede se c'è sul regionale in caso contrario su va a vedere quello del Mise.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  20. #8248
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da chiaralberto Visualizza il messaggio
    In merito al wifi per mandare il building automation .....
    il wifi di casa con la building automation non c'entra proprio niente.
    il livello B richiede casa cablata con il doppino per il bus e quello che non puoi cablare di solito va in 433mhz che non è il wifi.
    l accesso da remoto lo hai portando un cavo LAN ad server domotico.

    il wifi x casa tua costa poche decine di euro, non t incasinare x così poco.

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  21. #8249
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bicciato Visualizza il messaggio
    Da quanto mi risulta non è così: se il costo specifico è superiore a quanto indicato nei listini regionali, il tecnico dovrà asseverare il nuovo prezzo, calcolando voce per voce il nuovo prezzo. Ad esempio, se monto finestre con triplo vetro e profili maggiori di quanto indicato nel listino regionale, il mio tecnico dovrà procedere alla costruzione del nuovo prezzo aggiungendo ai prezzi dei listini regionali l’ex tra costo dei profili maggiorati e del triplo vetro. Almeno così mi ha detto il tecnico.

    sicuramente la persona con cui ho parlato si è confusa......
    loro fanno il computo metrico dei lavori che voglio realizzare basandosi sul prezziario regionale (es cappotto 130 euro/mq) in assenza del prezziario fanno una analisi analitica dei costi oppure tabella mise
    la società che mi fa il lavoro mi preventiva 110 euro mq
    la soc di consulenza che ha redatto il computo metrico assevera 110 euro mq e io pago quella cifra giusto?
    se il preventivo fosse di 140 euro/mq (x qualsiasi tipo di motivo ) la società di consulenza verifica la congruità del prezzo e lo assevera e io paghero 140 giusto?

  22. #8250
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matador0975 Visualizza il messaggio
    Enea lo ha spiegato in un paio di webinar Secondo loro la vmc rientra nel comma 3.4.4 o 4.3.3 (o qualcosa del genere) e secondo loro tranne casi particolari molto difficile da dimostrare non rientrano nel 110.
    Decidi tu a cosa credere e a cosa fare riferimento.

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

    io per non rischiare la ventilazione la farò a parte indipendentemente dal 110

Pagina 375 di 385 primaprima ... 175275325355361362363364365366367368369370371372373374375376377378379380381382383384385 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. DL RILANCIO - detrazioni 110% per fotovoltaico ed accumulo
    Da Caccamo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 158
    Ultimo messaggio: 02-12-2020, 17:50
  2. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Questo sconosciuto!
    Da Winston79 nel forum Legislazione e Normativa Impianti
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-11-2019, 00:19
  3. Decreto crescita ecobonus 2019 e sconto del 50%. Nessuno ne parla?
    Da Winston79 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 29-08-2019, 14:48
  4. Sismabonus ed Ecobonus, info sulla cessione del credito...
    Da floop nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-01-2018, 11:23

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •