Grazie! Grazie!:  16
Pagina 4 di 13 primaprima 12345678910111213 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 252

Discussione: dal metano al pellet la grande svolta

  1. #61
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    lascio rispondere stilton, se ne ha voglia....
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  2. #62
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Effettivamente ha ragione Lore ...
    Stilton sei contento del tuo impianto ma non hai ancora detto che cos’hai acquistato, adeguato, installato ecc...
    Potresti descrivere tutto ciò che hai fatto con i relativi prezzi?

    E se possibile potresti dirci il perchè della scelta di quella marca invece di altre? Hai trovato utile qualche optional particolare che le altre non hanno?

    Grazie ancora

  3. #63
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    carissimi ho una pellet top 35Kw con 2 accumuli da 1000 litri con qualche serpentina in più.... e molti molti molti euro in meno; per il resto Lore hai capito il progetto ;

    dopo 6 mesi di analisi ripeto arrivando fino alla cogenerazione valutando possibili cappotti consigliati da amici architetti, PDC kronoterm, onnivore ecc. ho ristretto alle 3 migliori pellet sul mercato, perchè migliori beh perchè mercedes bmw ed audi sono a furor di popolo meglio di fiat skoda e peugeot ma a farmi decidere oltre il prezzo è stato l'aver il coraggio di dire io propongo questo che ti piaccia o no e non rincorrere gli altri; questo lo ripeto unito la fatto che se qualcosa va male ed alla fine dell'anno avrò consumato 13 bancali di pellet allora scriverò altro per la gioia di Lore di caldaiaoaltro ecc. ma per ora debbo scrivere passate dal metano al pellet tutta la vita, non ho detto alla solarfocus quello è un fatto per me incidentale; sul fatto di non aver approfondito sul metano caro Lore ma tu hai visto dove sono rimasti gli installatori di metano come concezione? almeno quelli che ho visto fino ad oggi( lo saprò ho avuto solo metano per 50 anni della mia vita!!mia mamma ha una caldaia a metanola sensazione forte era di andare incontro ad un nuovo disastro almeno così ripeto dopo 50 anni di metano provo una diversa fonte che mi sembra in italia abbia un qualche successo o sbaglio?mi diranno tra 10anni che le pdc andranno finalmente sui radiatori come a pavimento e con le batterie di accumulo non avrò problemi di bolletta elettrica ? pronto e voi sarete ancora a metano a capire l'smc con l'asterisco ?

  4. #64
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stilton Visualizza il messaggio
    .... dopo 50 anni di metano provo una diversa fonte che mi sembra in italia abbia un qualche successo o sbaglio?....
    Direi proprio di si. Oltre a non saper quantificare il vero risparmio tra le 2 alternative, anche l'inquinamento da polveri sottili ti ringrazierà.
    Quote Originariamente inviata da stilton Visualizza il messaggio
    .... mi diranno tra 10anni che le pdc andranno finalmente sui radiatori come a pavimento.....
    Già ci sono le bistadio, ma se anche uno fa un minimo di cappotto non è detto che possa utilizzare le normali PDC a 40 °C.
    Quote Originariamente inviata da stilton Visualizza il messaggio
    ....e con le batterie di accumulo non avrò problemi di bolletta elettrica.........
    Peccato che ad oggi mettere l'accumulo elettrico, oltre a buttar via soldi, non provochi nessun beneficio.
    Quote Originariamente inviata da stilton Visualizza il messaggio
    .... e voi sarete ancora a metano a capire l'smc con l'asterisco ?
    Almeno noi sappiamo quello che c'è scritto in bolletta e non mettiamo la testa nella buca come gli struzzi (è un luogo comune), facendoci consigliare dall'oste...se il vino è buono.

    PS puoi usare un po' di punteggiatura, a capo,....etc...... i tuoi post sono come le Condizioni Generali di Fornitura del Gas ... passa la voglia di leggere.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  5. #65
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao stilton,

    contento per te che hai soldi da buttare, tra inutili impianti a pellet (nulla centra la marca o chi te lo ha installato se hai già metano) e altrettanti accumuli per fotovoltaico, e per essere autonomo da bollette e tasse paga anche più del dovuto, a me sinceramente non me ne frega nulla, però illudere la gente sparando che se passi semplicemente da metano a pellet risparmi anche la metà, beh prima di dirlo spiega per bene tutto, sia come era prima che il dopo, che poi vediamo se veramente è così.

    Se poi sei stufo del metano, non ti fidi più di nessuno, ti sei fidato ed è sembrata affidabile la persona che ti ha fatto il lavoro adesso, e vada come vada sei contento lo stesso (per forza ormai hai già fatto) che vuoi che ti dica, hai fatto bene, però diciamolo bene non postate i lavori dopo averli già fatti credendo di aver fatto il migliore affare della vostra vita, perchè anche se forse alla fine capite che avreste potuto spendere meno anche in altro modo, oramai è tardi, e non si torna più indietro volente o nolente.

  6. #66
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da morenorisorti Visualizza il messaggio
    Se quell'impianto era stato installato dal primo giratubi sconosciuto sbarcato a Lampedusa si sarebbero fatti 46 post???
    Io non difendo nessuno e neanche sono di parte alcuna pero avrei fatto come Stilton, io vado a legna e al metano non tornerei, quando mi stanco sicuramente pellet, o ad alternativa migliore
    caro morenorisorti.... come vedi i post di allungano numericamente a go go, e guarda caso ( ) andando sul "personale" dell'utente stilton e non sul tecnico.....
    ma che ci vuoi fare, siamo abituati a certe "deviazioni"..... (me la godo e sorrido nel leggere cosa si "tira fuori" pur di denigrare il lavoro di "qualcuno" in particolare......)
    Toscanaccio della malora, se passo di là un giorno vengo a trovarti.
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  7. #67
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    scusami, non sono un habitué dei forum, cercherò di scrivere in modo adeguato;
    provo a semplificare io ho letto questo in bolletta
    la bolletta è mensile di euro 1.250,93 così suddivisa:
    1) spesa materia gas naturale 569,65
    2)trasporto e gestione contatore 149,15
    3) spese per oneri di sistema 59,18
    4) altre partite 0,50
    5) imposte ed iva 472,45
    a fronte di 569 € di gas consumato mi trovo a pagare 1.250 e la prima cosa da fare secondo voi è andare a prendermi una bella caldaia a metano?
    non sareste andati a cercare fonti alternative per eliminare la differenza tra 1.250 e 569? magari pensando che in un mondo ideale quello che consumo pago?

  8. #68
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    gentile Lore non ne verremo mai fuori se la battaglia è tra chi
    tifa metano e chi fonti alternative;
    sono disposto a darti i miei consumi ogni mese e fornire le vecchie bollette di metano;
    almeno per affermare un semplice concetto che ho pagato in valore assoluto meno dello scorso anno;
    poi altro passaggio tu mi dici se avessi fatto un impianto identiico a metano avresti speso meno, non
    ho la controprova, perchè non l'ho chiesto
    ma a questo punto sentiamo se c'è qualcuno con nuovo impianto a metano su 500mq
    cosa sta spendendo e che investimento ha fatto oppure dacci tu un idea di costi;ma veramente
    a fronte di un consumo come sopra descritto e un incidenza di tasse di più del 50% a voi non fa nessun effetto?

  9. #69
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Stilton,

    quello che hanno fatto per farti risparmiare non è passare da metano a pellet, ma è stato sistemarti l'impianto inefficente che avevi prima e lo hanno fatto con una caldaia a pellet perchè sei andato da un installatore di caldaie a pellet se trovavi uno bravo con il metano spendevi di meno e avevi lo stesso risultato.
    Come già detto come è difficile trovare bravi installatori di biomassa lo è anche per il metano.

    Se poi al Dott Nord Est è basta la fattura di gennaio 2017 per fare tutti i conti del caso, beh allora non parlo più.


    Ciao Dott Nord Est,

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    Toscanaccio della malora, se passo di là un giorno vengo a trovarti.
    azz, sembra più una minaccia .... ocio moreno

  10. #70
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stilton Visualizza il messaggio
    gentile Lore non ne verremo mai fuori se la battaglia è tra chi
    ...
    almeno per affermare un semplice concetto che ho pagato in valore assoluto meno dello scorso anno;
    .....
    Vedo che iniziamo a ragionare, anche se per ora sono previsioni relative basate su un mese si utilizzo (da metà ottobre a metà novembre) ...... basi permettimi un po' discutibili.

    Il passaggio della caldaia di soli 35 kW invece che da 55 di quella del metano, mi lascia anche li perplesso, dato che di fatto la 35 è una 45 depotenziata per ovvi motivi e che potrebbe essere spinta senza tante modifiche alla potenza naturale!

  11. #71
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao stilton,

    Quote Originariamente inviata da stilton Visualizza il messaggio
    poi altro passaggio tu mi dici se avessi fatto un impianto identiico a metano avresti speso meno, non
    ho la controprova, perchè non l'ho chiesto
    male, per fare un confronto avresti dovuto fare un preventivo anche con metano e poi scegliere il migliore

  12. #72
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lore_ Visualizza il messaggio
    azz, sembra più una minaccia .... ocio moreno
    Il Dott è un orso brontolone ma buono.............................fa un po sorridere il continuo attaccarlo
    Ma voi al suo posto cosa fareste??..............lui coltiva anche il Suo orticello

  13. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Lore capisco la vostra analisi e quanto sostiene scresan rifare l'impianto per rimettere nuovamente il metano,
    certo poteva essere una opzione, avrei speso meno? forse,
    avrei comunque una bolletta dove il consumo è solo il 50% del prezzo il resto
    lo fanno altre voci e questo non mi va bene;ora
    vorrei porvi io una domanda se posso a te,
    ma la estendo anche a scresan, a caldaia, a egimark,
    tutti voi avete caldaie a metano immagino? o sbaglio?

  14. #74
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Vedo che iniziamo a ragionare, anche se per ora sono previsioni relative basate su un mese si utilizzo (da metà ottobre a metà novembre) ...... basi permettimi un po' discutibili.

    Il passaggio della caldaia di soli 35 kW invece che da 55 di quella del metano, mi lascia anche li perplesso, dato che di fatto la 35 è una 45 depotenziata per ovvi motivi e che potrebbe essere spinta senza tante modifiche alla potenza naturale!
    scusa non mi è chiaro scresan la mia attualmete è una 35kw
    so che potenzialmente potrebbe arrivare a 45Kw
    ma oggi sta scaldando quei mq con 35 kw
    un domani se fossi in difficoltà potrei avere anche questa opzione?
    benissimo mi sembra un plus non un minus ed a costi estremamente contenuti;
    lo dico a voce bassa perchè con alcuni( non tu nello specifico che mi sembri molto tollerante) si ha sempre l'impressione
    di disturbare o infastidire con la poca conoscenza

  15. #75
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stilton Visualizza il messaggio
    ....la bolletta è mensile di euro 1.250,93 così suddivisa:
    1) spesa materia gas naturale 569,65
    2)trasporto e gestione contatore 149,15
    3) spese per oneri di sistema 59,18
    4) altre partite 0,50
    5) imposte ed iva 472,45........
    Come vedi, rispetto al Mercato Tutelato, hai pagato la componente "materia energia" il 39% in più. Globalmente il 23% in più (per fortuna che le altre componenti sono uguali per tutti e stabilite dall'AEEGSI).
    stilton.jpg
    Se ti meravigli di pagare tutte le altre componenti (se non la componente energia), ti ricordo che anche per l'energia elettrica le componenti sono le stesse. La componente PE (Prezzo dell'Energia all'interno della componente "materia energia") indice solo per il 30% della bolletta globale, per cui che fai, ti strappi i capelli e cerchi l'alternativa?
    Il calcolo di convenienza economica va fatto al prezzo complessivo reale, cosa importa se contiene 1, 2 o più componenti?
    In base a quanto pellet consumerai si può risalire a quanta energia ha fornito (anche lì ci saranno opinioni discordanti sui rendimenti e potere calorifico) e quindi a quanto metano avresti dovuto utilizzare (come dice Scresan, l'energia necessaria è sempre quella, che sia prodotta metano, pellet o altro non importa).
    Le altre componenti:
    non credi che la rete di distribuzione abbia un suo costo di investimento, manutenzione etc., che trovare al contatore tutto il gas (o energia elettrica) di cui hai bisogno necessita di una struttura in grado di fornirtelo (dispacciamento), ... oltre a oneri che per esempio per l'energia elettrica finanziano le fonti rinnovabili?
    Le accise ci sono sul metano e l'energia elettrica (per ora non sul pellet), credi che l'introito non serva nel bilancio dello Stato? Da qualche altra parte lo farebbero comunque uscire.

    PS In Veneto hai anche l'addizonale regionale, per cui aggiungi 43€ (comprensivi di IVA). Il discorso cambia poco.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  16. #76
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per quanto mi riguarda al momento non ho ancora nulla nel senso non ho ancora deciso il da farsi ... per questo leggo con molta attenzione le varie discussioni ... dalle PDC, alla legna al pellet ...

    potresti essere perciò più preciso con i componenti, l’impianto e gli interventi che ti hanno fatto fare?
    Puoi indicare l’importo dell’impianto???

    Direi che essendo più che soddisfatto non sarà un problema cominciarci questi dati ... anzi ...
    Senza ti assicuro che diventa difficile capire ... in fin dei conti hai aperto questa discussione dicendo che il passaggio dal metano al pellet è stata una grande svolta ... facci capire un pò di più

  17. #77
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao stilton,

    non so se hai presente il foglio di excel del Dott con il confronto dei combustibili, ma a parità di impianto ottimale sia pellet che metano, il costo del kW termico per scaldare casa è praticamente uguale, si gioca sul fatto di riuscire a trovare buon pellet A1 a poco prezzo, ma lo stesso discorso vale anche con il metano.

    Questo partendo sempre dal fatto che la casa richiede un tot di calorie per avere una certa temperatura e che le fornisci con impianto a metano fatto bene o a pellet fatto bene, cambia poco visti anche i prezzi del metano che negli ultimi anni è andato calando e anche grazie alle offerte che si trovano nel mercato libero (ma bisogna stare attenti anche lì!).
    Si può anche considerando il fatto che una caldaia a condensazione e gestione in climatica su i 6 mesi di riscaldamento almeno per 5 mesi sfrutti anche la condensazione, perchè in questo mese di utilizzo, immagino con gestione climatica e non on/off come prima non credo hai mai superato i 50/55° di mandata al riscaldamento anche con i termosifoni e quindi hai anche questo vantaggio che si bilancia al fatto che puoi trovare delle ottime offerte di pellet sopratutto nelle zone del Dott Nord Est, ( che deve essere "abbastanza" vicino a te), ma questo vale anche per il metano.

    Uno dei problemi è trovare l'installatore/termotecnico giusto, perchè in pochi si sono aggiornati e sono rimasti a quando si metteva il gasolio con caldaie esagerate, perchè una volta il gasolio costava una miseria.
    Altro grosso problema di tipo più "psicologico" per la gente è che nelle fatture del metano ti mettono troppi dettagli, e vedi voci e numeri che ti scandalizzano ogni volta, ma se ricevessi una fattura del metano con solo una voce di 0,70 euro al mc e basta, la cosa sarebbe diversa sempre psicologicamente parlando.

    questo è il confronto tra combustibili considerando solo il potere calorico del combustibile impiegato senza considerare le rese dell'impianto, che nella realtà possono essere molto significative, visto il tuo impianto vecchio.

    Stil1.jpg

    questo considerando 0,70 il prezzo al smc del metano (maggior tutela) e il pellet a 4,2 euro al sacco da 15 kg, vedi che il pellet ti fa risparmiare un 18,2 % rispetto al metano.

    in questo caso con la migliore offerta del metano a 0,56 al smc e 4 euro al sacco il pellet a1 certificato

    stil2.jpg

    la differenza si riduce a un 5 %, sicuramente sempre meno del metano, ma questo senza considerare le rese ragionevolmente un pò più basse della caldaia a pellet rispetto al metano, quindi alla fine quello che conta per molti è quello che ti costa un impianto e un altro

  18. #78
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stilton Visualizza il messaggio
    buonasera mi sento prima di tutto in dovere di ringraziare questo forum che mi ha guidato in una scelta non facile per chi si trova a dover scaldare 800Mq di casa degli anni '60( effettivi circa 500Mq)ho passato mesi a leggere di tutto per farmi un'idea e la scelta è caduta su una caldaia austriaca( non so se posso fare il nome) con 2 puffer da 1.000 litri e ormai da 1 mese scaldo la mia casa con una Caldaia solo Pellet da 35KW!!!; isolamento minimo ( solo 12 cm sul tetto) no cappotto e vecchi serramenti;unica cosa fatto il lavaggio dei radiatori penso di consumare tra i 6 e gli 8 bancali massimo, ma non allarmatevi se pensate che spendevo 6.000€ di metano l'anno per stare a 18° ed oggi ne spenderò 2.000€/2.500€ per mantenermi sui 21° sono felicissimo della scelta; ma la mia domanda è basta una caldaia da 35kw per scaldare 500Mq??forse no ci deve essere il progetto dietro e un ottimo installatore. pensate che avevo una caldaia a metano da 56kw...a chi si trova in una condizione come la mia dico non aspettate un secondo passate subito al pellet( comprato pfeifer a 4,20 a sacco fantastico sulla mia app vedo dopo un mese cenere in serbatoio al 12%)grazie al forum ed a chi lo gestisce
    Ciao Stilton, complimenti per l'ottimo acquisto!
    Anche io come te quest' anno sono passato al pellet e come te alla Solarfocus Pellet Top 35kW, sebbene arrivando da una situazione diversa dalla tua. Dopo il primo periodo di funzione del nuovo impianto mi ritengo molto soddisfatto dell' acquisto e di tutta la nuova gestione del mio impianto.
    A differenza tua, penso solo per una diversa tempistica di installazione, sono riuscito a provare diversi tipi di pellet sulla caldaia e di conseguenza ad acquistare un prodotto di qualità ad un prezzo di 3,60 € al sacco da 15 kg. Avevo addirittura in mano un' offerta di pellet a 3,15 € al sacco ma purtroppo per una prova tardiva non mi sono fidato ad acquistare..... Il prodotto l' ho provato successivamente e si è dimostrato molto valido, il prossimo anno punterò sicuramente a quello, prezzo invariato permettendo.....

  19. #79
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da matteocorna77 Visualizza il messaggio
    Ciao Stilton, complimenti per l'ottimo acquisto!
    Anche io come te quest' anno sono passato al pellet e come te alla Solarfocus Pellet Top 35kW, sebbene arrivando da una situazione diversa dalla tua. Dopo il primo periodo di funzione del nuovo impianto mi ritengo molto soddisfatto dell' acquisto e di tutta la nuova gestione del mio impianto.
    A differenza tua, penso solo per una diversa tempistica di installazione, sono riuscito a provare diversi tipi di pellet sulla caldaia e di conseguenza ad acquistare un prodotto di qualità ad un prezzo di 3,60 € al sacco da 15 kg. Avevo addirittura in mano un' offerta di pellet a 3,15 € al sacco ma purtroppo per una prova tardiva non mi sono fidato ad acquistare..... Il prodotto l' ho provato successivamente e si è dimostrato molto valido, il prossimo anno punterò sicuramente a quello, prezzo invariato permettendo.....
    3,60 fantastico se mi puoi dare qualche dettaglio in più per il prossimo anno sarebbe ottimo;
    ho visto che esiste una discussione aperta proprio su questo dove puoi mettere qualche dato in più
    io mi sono preso tardi nell'acquisto avendo installato la caldaia nel periodo " caldo " per i prezzi

  20. #80
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    attenti ragazzi.....
    se spuntate in troppi a dire che vi siete trovati bene con me, qui scoppia una guerra.....

    a parte questo, come dice Matteo un pellet A1 se preso nel giusto periodo si trova a un prezzo di circa 3.50 al sacco (io ho speso di A1 3.39 al sacco prendendolo a maggio se ben ricordo...)
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  21. RAD
Pagina 4 di 13 primaprima 12345678910111213 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Sostituzione vecchia caldaia a metano, metano a condensazione o pellet ?
    Da toninon nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 09-09-2013, 10:58
  2. ACCUMULO ENERGIA: la SVOLTA
    Da Spaziozero nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 25-05-2013, 18:28
  3. Potenza per termostufa pellet (grande confusione)
    Da m&m_1986 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 30-01-2012, 09:20
  4. Nanosolar e la svolta del fotovoltaico
    Da jumpjack nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 19-01-2008, 18:23
  5. VERSO LA SVOLTA
    Da STEA nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24-08-2007, 20:12

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •