Grazie! Grazie!:  16
Pagina 7 di 13 primaprima 12345678910111213 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 121 a 140 su 252

Discussione: dal metano al pellet la grande svolta

  1. #121
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio

    Finchè non imparerete come si usano gli accumuli, e cosa possono fare, tante cose vi sembreranno "miracoli".....
    Che gli accumuli non servono solo per scaldarsi la mattina presto lo so
    So anche che con 1000 litri di puffer si fanno 30/50 docce a caldaia spenta
    So anche che posso sottodimensionare la sorgente di energia di una percentuale a due cifre
    il resto puoi dirlo tu...........................sei pratico mi sembra

  2. #122
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da leaza Visualizza il messaggio
    Acs con scambiatore esterno permette di usare entrambi i puf sia per riscaldamento che per acs
    la produzione acs con piastra esterna gravita solo su una quota di un solo puffer, che al bisogno diventa servita "diretta" dalla caldaia scaricando quindi (se serve) tutti i 35 kw momentaneamente sull'acs
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  3. #123
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dott Nord Est,

    Beh che dire c'è gente che scalda 250 mq di radiante casa non coibentata + 120 mq di taverna con fancoil con una pdc da 12 kW senza puffer, quindi non mi meraviglio.

    Ma con una 35 kW e termosifoni e scaldare al bisogno 500 mq di casa e fare acqua anche per più di 12 persone contemporaneamente, beh diciamo che hai fornito pochi dati perché, io personalmente almeno, ci creda e spendendo pure meno, ma molto meno di 30000 euro per tutto

    Inviato dal mio GT-I9070 utilizzando Tapatalk

  4. #124
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da morenorisorti Visualizza il messaggio
    So anche che posso dimensionare la sorgente di energia ad una percentuale a due cifre
    cosa vuol dire?
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  5. #125
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Pero' ragazzi se la mettete così e venite qua sul ns forum a dire quanto "lo avete lungo", secondo voi a cosa servono queste discussioni?

    O meglio a chi servono questo tipo di discussioni?

    Donne che girano ne vedo poche e quelle poche sono molto rare e non per ..... tutti!

    Che delusione!

    A si scusate l' ot!

  6. #126
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito

    Vuol dire che nei picchi di carico uso il surplus e non ho bisogno di quella potenza installata...............o no
    Difficile che un impianto necessita sempre del max, anzi

  7. #127
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ah si, ok, ora ho capito di cosa intendi
    nei picchi hai la potenza della caldaia + il surplus (se caldaia a legna) o quello caricato prima nei "tempi morti" (se caldaia a pellet) che moltiplica per X volte i kw dati all'impianto
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  8. #128
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    o quello caricato prima nei "tempi morti" (se caldaia a pellet) che moltiplica per X volte i kw dati all'impianto
    E questo entra in gioco i quell'impianto.............vero??
    Altrimenti a cosa servono 2000 di puffer

  9. #129
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ebbravo !!!
    ma molti dicono che con il pellet il puffer non serve........
    in questo caso, evito pure la centrale termica > 35 kw (oltre a tutto il resto, naturalmente....)
    peccato che il locale non abbia consentito oltre i 2.000 lt per lo spazio, altrimenti puntavo ai 3.000 lt
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  10. #130
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito

    come averne piu di 50, al costo di 35
    40 litri di acs minuto a 60° sono abbastanza per un ambiente come quello, o stai piu alto di T°

  11. #131
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma scusa Moreno, nel tuo discorso è intrinseco il fatto che la caldaia deve essere sovra dimensionata rispetto alle esigenze termiche del fabbricato da riscaldare.

    Se nel periodo piu' freddo dell' anno, mettiamo sotto le feste di Natale tutte le zone devono essere riscaldate e acs disponibile per n persone, è evidente che se anche gestito a spot quando c'è presenza fisica delle persone nelle stanze, la caldaia deve essere in grado di soddisfare tutto l' impianto (termico + acs).

    La casa disperde sempre tot kWh/gg, con una differenza del 20% fra mantenere i 19-20 gradi o lasciarla a 16-17, non immagino sia stato consigliato di lasciare tutto in antigelo a 8 gradi!!! e controproducente riscaldare tutto all' ultimo momento......

    Poi che ogni tecnico si pari il c@lo sovradimensionando la caldaia, o installando una caldaia depotenziata (ma potenziabile facilmente!) o lasciando in essere quella a metano per bk sia nelle "arti del mestiere" ... come per tutti.

    Del resto casa mia la riscaldo dal 2007/2008 con una caldaia da 25 kWh e 15 hl di puffer, 120 qli di triti .......e da me i 15 sottozero capitano almeno una settimana all' anno e di mq ce ne sono 450! .... e come avrei potuto fare esperienza di impiantistica allora????

  12. #132
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    morenorisorti
    le piastre acs si possono montare a cascata
    abbiamo iniziato da 40, per capire se bastano o meno
    al momento bastano, in futuro si vedrà
    indipendentemente da quanti gradi stai nel/nei puffer, in piastra faccio entrare sempre acqua a 55/60° (per limitare problemi di calcare) e diminuire pure il rimescolamento all'interno del puffer (già limitato di suo dal sistema SLS)
    http://www.erregisas.org/wp-content/...2044703798.jpg
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED , riscaldamento a biomassa e PDC
    Scopri e guarda chi sono: www.erregisas.org / 348-8581140


  13. #133
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao morenorisorti,

    Quote Originariamente inviata da morenorisorti Visualizza il messaggio
    Chiaro che nessuno ti dira mai come e con cosa riesce a fare quello che altri non riescono
    Io nel mio lavoro conosco cose che sappiamo in pochi....................funge cosi, fa parte della vita professionale
    Tu quando hai bisogno cerchi il meglio.....................il meglio è fatto cosi, di trucchi e capacita personali

    beh detta così sembra che i trucchi li sappiano solo chi vende caldaie a biomassa, possibile che non li conosca nessuno che installa metano ?
    Certo che se si cerca solo tra chi installa pellet la risposta è scontata.

    Comunque morenorisorti, se per te è segreto professionale dell'installatore e anche del cliente pare, dire quanti mq è l'abitazione scaldata regolarmente in climatica e quanti i mq che scalda al bisogno quando e se gli arriva qualcuno, beh alzo le mani

  14. #134
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito

    Ciao Scresan

    Non credo che nei progetti si calcoli la caldaia per funzionamento h 24

    Nel caso in questione in quei due puffer immagazini circa 120 kw circa con un delta di 40
    la caldaia impiega 3 ore e mezza per caricarli
    Nell'uso normale puoi tirar fuori dai puffer anche 70 kw, ne hai 120 immagazzinati
    E se calcolati bene quei 120 non pesano nell bilancio del giorno
    La caldaia immagina che sia diretta...............arriva richiesta >35kw preleva dai puffer.
    Lavora < 35kw carica i puffer.
    Non è l'uovo di colombo, è sfruttare cio che hai a diposizione

  15. #135
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh, va da sé (o almeno così credo io) che i 35kw sono più che sufficienti a scaldare h24 tutto l'edificio, se alcune stanze vengono mantenute a T più bassa si ha un surplus che viene messo nei puf, surplus riutilizzato quando necessario.
    Però son curioso di sapere come si scaldano in fretta le stanze "fredde", io direi che alla bisogna viene prelevata acqua ad alta temperatura e immessa nel circuito di riscaldamento (e alllo stesso tempo i termosifoni lato abitazione vengono chiusi)
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

  16. #136
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao matteocorna77,

    Resa certificata di laboratorio come fanno tutti . Mai fatto prova fumi sulla tua ?
    VW insegna.

    Ciao la prova fumi l' ha fatta il tecnico S.F. in fase si installazione, mi ha rilasciato una ricevuta e documentazione ma sinceramente è piena di valori e percentuali che nemmeno so cosa stanno a significare.....

    Vuoi dire che S.F. tarocca i dati come faceva VW?

    Io per il C.T. ho dovuto presentare la certificazione rilasciata da TUV Austria dove vengono riportati tali valori, se sono "farlocchi" questo io non lo posso certo sapere, questa documentazione riporta il rendimento del 94,7%.

  17. #137
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lore_ Visualizza il messaggio
    Ciao morenorisorti,




    beh detta così sembra che i trucchi li sappiano solo chi vende caldaie a biomassa, possibile che non li conosca nessuno che installa metano ?
    Qui in zona chi installa metano non sa nemmeno accendere una caldaia a biomassa
    Il 50% non sa nemmeno cosa è un puffer....................non li hanno mai usati
    Ti attaccano al muro "quella scatola" due tubi...........................evvai tanto fa "tutto lei", schiacci l'interruttore e sei all'equatore

  18. #138
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao matteocorna77,

    hai mai guardato sul libretto di circolazione della tua auto (qualsiasi marca sia non importa) il consumo di carburante che le case automobilistiche dichiarano e che viene scritto in modo chiaro sul libretto ?

    Bene, prova a vedere quante volte sei riuscito a fare quei consumi

  19. #139
    morenorisorti
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da leaza Visualizza il messaggio
    Però son curioso di sapere come si scaldano in fretta le stanze "fredde", io direi che alla bisogna viene prelevata acqua ad alta temperatura e immessa nel circuito di riscaldamento (e alllo stesso tempo i termosifoni lato abitazione vengono chiusi)
    E' stato detto, una parte in climatica, e si presume l'abitazione usata h24
    Il resto sara collettori e teste termostatiche che puoi controllare da remoto

  20. #140
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao morenorisorti,

    a beh se è per quello quanti ne trovi che installano biomassa e ti mettono il puffer, non dico correttamente dimensionato. O vai su austriache o tedesche che ti obbligano praticamente altrimenti gli altri lo consigliano solamente è lasciano la scelta al cliente

  21. RAD
Pagina 7 di 13 primaprima 12345678910111213 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Sostituzione vecchia caldaia a metano, metano a condensazione o pellet ?
    Da toninon nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 09-09-2013, 10:58
  2. ACCUMULO ENERGIA: la SVOLTA
    Da Spaziozero nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 25-05-2013, 18:28
  3. Potenza per termostufa pellet (grande confusione)
    Da m&m_1986 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 30-01-2012, 09:20
  4. Nanosolar e la svolta del fotovoltaico
    Da jumpjack nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 19-01-2008, 18:23
  5. VERSO LA SVOLTA
    Da STEA nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24-08-2007, 20:12

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •