Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 18 di 227 primaprima ... 45678910111213141516171819202122232425262728293031323868118218 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 375 a 396 su 4981

Discussione: Apparato Rossi - Focardi? Verita o bufala?

  1. #375
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Scrivevo però:"...l'assenza di significative radiazioni gamma."
    ------------
    Ho letto anch'io che l'apparato R&F emette pochi gamma e quasi tutti termalizzati, ma volevo far notare come si possa da parte di taluni mistificare la realtà per arrivare a delle conclusioni incongrue e poco logiche.
    Secondo la Fisica classica (lo riconosce anche il Prof Levi) in rapporto al calore emesso, le radiazioni avrebbero dovuto essere enormi, tali da far grossi danni ai presenti.
    Questo viene interpretato dal Prof come mancanza di gamma, paro paro, e da qui si salta alla conclusione che il fenomeno non è nucleare (e, sottinteso, quindi una truffa...).
    Le forzature logiche sono palesi e quindi le conclusioni non possono essere accettate.

    Possiamo in sintesi affermare:
    Nel "coso" R&F, la firma della reazione nucleare (emissione gamma) è in effetti molto molto sbiadita, quindi non assente, ma anche se non ci fossero emissioni gamma, non è detto che il fenomeno non sia nucleare, visto che per forza di cose non può assolutamente essere chimico...
    Il compito di Levi & C. penso sia proprio e solo questo, dimostrare oltre ogni ragionevole dubbio che il fenomeno non è chimico...
    Qualsiasi spiegazione "Fisica" seguirà, anche non a breve... !!!

  2. #376
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rampa Visualizza il messaggio
    Scrivevo però:"...l'assenza di significative radiazioni gamma."
    ottimo rampa, stiamo dicendo la stessa cosa. e' che nel capoverso successivo dici dobbiamo ammettere che possono esistere delle reazioni nucleari senza emissione di gamma e questo rischia di ingenerare confusione se uno non dava la sufficiente importanza all'aggettivo significative.

    comunque, ripeto, stiamo dicendo la stessa cosa: Franchini, aldila' della forma apparentmente irreprensibile, ciurla nel manico. Poi magari alla fine ha ragione, ma non per questo particolare motivo.

    ps: rossi nel blog gli ha risposto, cortesemente, che sta lavorando con dei numeri sbagliati, stando ai suoi risultati sperimentali.

  3. #377
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se la presenza di Rad-G infatti conferma il fenomeno nucleare dato che la Rad-G è un fenomeno nucleare, non è altrettanto certo che tutti i fenomeni nucleari debbano manifestarsi con un'emissione di Rad-G, o almeno questo è ancora da dimostrare...
    Infatti esistono molte reazioni nucleari senza emissione di gamma.


    pochi gamma e quasi tutti termalizzati
    Cos'è un gamma termalizzato?

  4. #378
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Cos'è un gamma termalizzato?
    e' uno con una Lancia di qualche anno fa che va a Montecatini?

    Hai ragione, non si dice cosi'. E' che non so dove e' stato usato questo modo di dire, e' stato rimbalzato da piu' parti e adesso fa l'effetto... pro-vitamina B: una fesseria che non esiste ma che ti rimane in testa. sorry

  5. #379
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito rispondendo a Fracanario

    Il problema principale dei viaggi interplanetari è l' enorme quantità di combustile da portare dietro necessaria per il viaggio data la scarsa densità di energia dei combustibili chimici. Ciò potrebbe essere superato da questo tipo di reattore che non abbisogna delle enormi sovrastrutture necessarie per il funzionamento sicuro dei motori nucleari attualmente utilizzati (ad es. nei sottomarini nucleari). Analogamente potrebbe essere utilizzato per aerei che potrebbero navigare in continuazione per periodi indefiniti. navi da guerra etc.
    Comunque il concetto che volevo esprimere è la mia perplessità sull' inerzia di militati, petrolieri, sceicchi ed altri poteri forti che non esitano a scatenare guerre con migliaia di morti per l' accaparramento delle risorse energetiche quando sarebbe estremamente semplice impadronirsi di una tecnologia rivoluzionaria che darebbe un vantaggio decisivo verso l' avversario o semplicemente il concorrente.

  6. #380
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sì, in effetti avevo capito le tue preoccupazioni. In ogni caso credo che la strada della energia da reazione nucleare Ni-H è segnata, oltre all'Ing. Rossi che è già alla pre industrializzazione, ci sono il Prof. Piantelli ed altri che sono sulla stessa via.
    Le major petrolifere, i militari, e gli stati non possono farci niente. Alla produzione di energia a basso costo e pulita ci si arriva tra poco, ineludibilmente. Dovranno adeguarsi e non potranno farlo fermando questi scienziati che ci sono già arrivati perché i tempi sono maturi e dopo di loro arriveranno altri, vedi Mills, Arata.
    Luigi Versaggi P.

  7. #381
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da betelgeuse Visualizza il messaggio
    Il problema principale dei viaggi interplanetari ....
    Eeeeeee cala ! Cominciamo a riscaldare le nostre case senza inquinare e a spendere un capitale ....

    Quote Originariamente inviata da betelgeuse Visualizza il messaggio
    Comunque il concetto che volevo esprimere è la mia perplessità sull' inerzia di militati, petrolieri, sceicchi ed altri poteri forti .....
    Se questi soggetti avessero fiutato qualcosa di veramente interessante (su internet ci navigano pure loro) bastava una banda di ninja ben addestratti a portar via da bondeno il reattore insieme a focardi e rossi, senza nemmeno svegliare vito catozzo il vigilante che sorveglia il capannone.
    Gli americani poi, con i loro potenti mezzi, sarebbero stati in grado di portar via il capannone al completo con una manciata di elicotteri chinook, magari anche con la benedizione e il baciamano del nostro caro presidente del consiglio.

  8. #382
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rampa Visualizza il messaggio
    Secondo la Fisica classica (lo riconosce anche il Prof Levi) in rapporto al calore emesso, le radiazioni avrebbero dovuto essere enormi, tali da far grossi danni ai presenti.
    eh, e quindi c'è qualcuno in grado di dire se è stato emesso questo calore o no?
    a me pare di no

    ciao

  9. #383
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zorto Visualizza il messaggio
    certe sbrodolate senza logica che si leggono qua dentro.

    pero', proprio per non dare adito alle famose inutili sbrodolate, occorre essere precisi: i gamma non sono stati rilevati da Villa, ma non e' assolutamente detto che non ci siano. Anzi, a detta di Rossi, sono quelli che venendo termalizzati dalla schermatura producono il calore.
    Perché invece parlare di gamma termalizzati non è forse una sbrodolata senza logica?

  10. #384
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Solo per la cronaca: nella fisica dei reattori si parla di neutroni termici o termalizzati intendendo i neutroni che, emessi come conseguenza della fissione, perdono ben 10 decadi di energia (da 10^8 eV) a seguito di urti.

    I raggi gamma termalizzati non esistono (non avrebbe senso).

  11. #385
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BesselKn Visualizza il messaggio
    Perché invece parlare di gamma termalizzati non è forse una sbrodolata senza logica?
    no, e' un errore di cui mi sono gia' scusato qualche post sopra, anche perche' cosi' ho forse indotto anche rampa all'errore.

    ma nonostante l'errore, la logica non viene meno.

  12. #386
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da miglietto Visualizza il messaggio
    Se questi soggetti avessero fiutato qualcosa di veramente interessante (su internet ci navigano pure loro) bastava una banda di ninja ben addestratti a portar via da bondeno il reattore insieme a focardi e rossi, senza nemmeno svegliare vito catozzo il vigilante che sorveglia il capannone.
    Gli americani poi, con i loro potenti mezzi, sarebbero stati in grado di portar via il capannone al completo con una manciata di elicotteri chinook, magari anche con la benedizione e il baciamano del nostro caro presidente del consiglio.
    E una volta portati via? Avrebbero la ricetta segreta?
    Non credo sia quello il problema. Credo che in certi ambienti già si sappia nei minimi dettagli tutto. Il problema è che la notizia rimanga occultata.
    Se il popolo sapesse che esistono alternative energetiche economiche e non inquinanti, eserciterebbe una grande pressione affinchè si intensificassero gli investimenti e gli studi su questi filoni e si utilizzassero i risultati...con tutte le conseguenze del caso per i monopoli politico/energetici e per la "ricerca legata al potere".

    ...ADESSO, PERO', PER FORTUNA C'E' INTERNET!!!

  13. #387
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da betelgeuse Visualizza il messaggio
    Comunque il concetto che volevo esprimere è la mia perplessità sull' inerzia di militati, petrolieri, sceicchi ed altri poteri forti che non esitano a scatenare guerre con migliaia di morti per l' accaparramento delle risorse energetiche quando sarebbe estremamente semplice impadronirsi di una tecnologia rivoluzionaria che darebbe un vantaggio decisivo verso l' avversario o semplicemente il concorrente.
    Il perchè e semplice, hanno domandato agli scienziati di turno, "Funziona ?" loro "no" e se ne stanno belli tranquili.

    da un certo punto di vista è stato un bene che questa tecnologia abbia fatto un po i "capricci", ha incuriosito molti che ci hanno lavorato e si è fatta ignorare da quelli che potevano bloccarla o monopolizzarla.

    Poi il tempo è galantuomo e se son rose fioriranno.

    Oviamente non condivido il modo di fare dell'Ing. Rossi, il voler monetizzare a tutti i costi, anche se comprensibile, a me basterebbe la fama e il nobel
    Ciao.

  14. #388
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dreamtech Visualizza il messaggio


    ...ADESSO, PERO', PER FORTUNA C'E' INTERNET!!!
    Le prime informazioni sulla fusione fredda risalgono al 1989.
    22 Anni di polemiche, dibattiti, esperimenti da parte di quotatissimi laboratori e delusioni.
    Naturalmente le delusioni sono colpa dei cattivoni che mettono tutto a tacere.
    Poi finalmente arriva internet e l'informazione diffusa e rende tutto cristallino.
    Internet nasce nel 93, ad uso specialisti, verso il 98 comincia a diventare di massa.
    In 13 anni, sull'argomento fusione fredda, non ha aggiunto una virgola.
    Montagne di ciarpame quello si.

    Non vorrei deluderti, ma se l'aggeggio non funziona Internet ed i suoi fans si attaccano al tram.
    E se funziona ci sarà qualcuno più sveglio che si fregherà gli utili.

    Ma non funzionerà, l'affare ha tutte le caratteristiche della bufala. E mi spiace.

    Tersite

  15. #389
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GabriChan Visualizza il messaggio
    Ing. Rossi
    Ecco, cerchiamo di scrivere le cose corrette.
    Lui non è un ingegnere.
    La sua laurea in ingegneria chimica l'ha presa in USA grazie "anche in virtù dei numerosi crediti professionali acquisiti presso tale Università grazie ai numerosi brevetti depositati" (cito dal suo sito), presso l'Università di Kensington
    L'niversità di Kensington è stata una università non accreditata allo studio fatta chiudere da un giudice federale.
    In sostanza, la classica università dove vai li e con un po di soldini ti danno una laurea.
    Kensington University — Department of Commerce & Consumer Affairs

  16. #390
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie tia 86 per il tuo contributo!
    questa discussione nasce il 7 aprile 2010 perchè nel forum di fianco eravamo di impiccio.
    Ti consiglio di leggere bene giusto le prime due pagine, perchè contengono interrogativi simili a quelli che vi state ponendo, e non voglio ripetermi.

    Questo modo di procedere non mi sembra ne quello del mondo scientifico (massima trasparenza per consentire ripetibilità) ne quello del mondo industriale (silenzio assoluto fino alla commercializzazione).
    Qui non siamo ne qui ne lì.

    La battuta sui gamma termalizzati è bellissima!

    ciao a tutti.

  17. #391
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tia86 Visualizza il messaggio
    Ecco, cerchiamo di scrivere le cose corrette.
    Lui non è un ingegnere.
    La sua laurea in ingegneria chimica l'ha presa in USA grazie "anche in virtù dei numerosi crediti professionali acquisiti presso tale Università grazie ai numerosi brevetti depositati" (cito dal suo sito), presso l'Università di Kensington
    L'niversità di Kensington è stata una università non accreditata allo studio fatta chiudere da un giudice federale.
    I
    Infatti. Io per mettermi l'Ing davanti al nome ho dovuto versare litri di sangue al Poli di Milano sudando per 29 esami, uno più rognoso dell'altro.
    Lui, con qualche credito (confesso non ho ancora capito cosa sono) piu' una manciata di punti del formaggino Mio e un altra manciata di $$ in una specie di CEPU (definita dai locali un "diploma mill") ottiene lo stesso risultato.. ?? Allora nadavo a farmi le vacanze in california !

  18. #392
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da miglietto Visualizza il messaggio
    Infatti. Io per mettermi l'Ing davanti al nome ho dovuto versare litri di sangue al Poli di Milano sudando per 29 esami, uno più rognoso dell'altro.
    Lui, con qualche credito (confesso non ho ancora capito cosa sono) piu' una manciata di punti del formaggino Mio e un altra manciata di $$ in una specie di CEPU (definita dai locali un "diploma mill") ottiene lo stesso risultato.. ??
    Siete ridotti proprio male ...brutta bestia l'invidia ...

  19. #393
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mannadillo Visualizza il messaggio
    Siete ridotti proprio male ...brutta bestia l'invidia ...
    Non è invidia, sono fatti.
    Anche io sono ing. e mi gira un pochino che venga chiamata "ing." una persona che ingegnere non è.

  20. #394
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    adesso che ci penso anche io ho mi sono rovinato la vita per 29 esami vecchio ordinamento ingegneria, e uso il mio titolo solo quando devo cercarmi un lavoro, mica me la tiro.....e c'è chi invece se la tira e si è laureato al LIDL.....per dirla con un famoso cantautore italiano, "iodellavitanonhocapitoun*****".
    non sono invidioso, sono oggettivamente un pirla hahahahaha
    mW

  21. #395
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dear Rossi,
    the results of the calorimetry test at University of Bologna will be published as soon as possible or in october?

    Dear Mr Mattia Rizzi:
    The University of Bologna will publish all the results of the R&D that will be done at the end of the work, which I assume will be in one year from now.

  22. #396
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito "Il gamma termalizzato"

    Quote Originariamente inviata da milliwatt Visualizza il messaggio
    ...
    La battuta sui gamma termalizzati è bellissima!
    ciao a tutti.
    Eh sì, sono inciampato nel gamma termalizzato... una posizione indifendibile la mia, credo, ma tant'è, provo a farlo ...alla Ghedini !

    Le parole e le allocuzioni servono ad esprimere in modo sintetico dei concetti sottintesi; quanto più la parola o l'allocuzione entra nel linguaggio comune, tanto più viene accettata come sufficiente ad esprimere quel determinato concetto ... evidentemente il "Gamma termalizzato" non è un termine troppo comune.

    Spiego cosa intendevo dire.

    Le radiazioni gamma a più bassa energia, quelle per intenderci che vanno da MeV=1*10^0 a MeV=1*10^(-2), sono le più soggette all'attenuazione energetica per effetto fotoelettrico e quindi le più facili ad essere schermate e a produrre calore.
    La radiazione gamma "termalizzata" sarebbe quella che non supera la debole schermatura del "coso" di R&F, quella cioè che si "termalizza" più agevolmente.
    Evidentemente nella reazione supposta Ni-H, si producono radiazioni gamma facilmente termalizzabili... tutto qui...
    Questa reazione per me ovviamente è certa, per altri è supposta, una supposta altrettanto ovviamente molto dura da accettare...

    PS
    1 - Dopo questa arringa, posso anch'io fregiarmi del titolo di "Principe del Forum", magari con laurea Honoris Causa come quella di Rossi ?
    2 - Spero che le mie "battute" facciano ridere, perchè il riso fa buon sangue, ma me la vedo dura annullare tutto il cattivo sangue di alcuni antifusionisti...
    Ultima modifica di rampa; 05-03-2011 a 18:08

Pagina 18 di 227 primaprima ... 45678910111213141516171819202122232425262728293031323868118218 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Apparato Focardi-Rossi
    Da mgb2 nel forum Sistemi Idrogeno-Nikel
    Risposte: 1788
    Ultimo messaggio: 26-08-2015, 07:15
  2. moduli rossi/marroni
    Da mambrino nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-10-2009, 17:59
  3. Apparato ad antimateria
    Da Rodolfo 1961 nel forum Fusione Fredda (alla Fleischmann-Pons)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 25-08-2009, 21:37
  4. Apparato a ritardo di propagazione elettromagnetica
    Da atpr nel forum Apparati IMMOBILI
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 14-12-2007, 01:46
  5. ma se i cristalli rossi...
    Da randagio73 nel forum Test sperimentali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 14-11-2007, 12:32

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •