Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 10 di 10 primaprima 12345678910
Visualizzazione dei risultati da 199 a 211 su 211

Discussione: vostre esperienze con celle HHO

  1. #199
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito



    si ma bisognerebbe metterlo non in questa sezione ma in un punto più "alto"...

    forse non seguite, ma la mia è una lotta periodica per far ragionare quelli che, per esempio, ipotizzano (di solito su veicoli altrui..) il montaggio di un gruppo elettrogeno a bordo per rendere i veicoli elettrici degli ibridi DIY

    Poi vado su Electroyou e mi sento dire (da uno che lavora nel settore) che non si possono mettere neanche le lampadine LED sulle auto, se cinesate senza omologazione...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  2. #200
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco ci sono riuscito.. erano troppo grandi. quindi:
    1: piastra inox in cui ho disegnato 32 dischi;
    2: taglio dei dischi;
    3: dischi forati in 3 prigionieri, uno sempre neutro (tramite prigioniero inox totalmente isolato), un positivo e un negativo, isolato a seconda della connessione necessaria prima positivo, poi 4 neutri, poi negativo ecc..);
    4: sovrapposizione dischi;
    5: particolare successione dischi tramite rondelle distanziatrici ricavate da lastra lexan;

    vostre esperienze con celle HHO-20141125_160218.jpgvostre esperienze con celle HHO-20141127_170024.jpgvostre esperienze con celle HHO-20141130_141600.jpgvostre esperienze con celle HHO-20141130_154446.jpgvostre esperienze con celle HHO-20141130_154503.jpg

    6: assemblaggio tot 30 dischi +NNNN-NNNN+NNNN-NNNN+NNNN-NNNN+NNNN-;
    cella costituita da raccordo tubo pvc con due tappi (tappo inferiore sigillato con tangit. elettrodi + e - a vista esterna dalla cella per il collegamento. tappo superiore a filettatura. ugello centrale di collegamento al secondo recipiente (che nella foto 7 ho sostituito causa esplosione) per il ritorno di fiamma.
    7: cella assemblata con recipiente anti ritorno di fiamma sostituito. produzione circa 1 lpm. nella cella il volume è occupato da 1 litro di acqua distillata in soluzione con 90 grammi di bicarbonato di sodio.
    vostre esperienze con celle HHO-20141204_102344.jpgvostre esperienze con celle HHO-20141208_094847.jpg

    Ho fatto produrre la cella utilizzando il motore a magneti permanenti presente nel monoblocco di una moto capace di sviluppare 650 watt a 2000 rpm circa, trascinato tramite puleggia da un motore asincrono monofase dalla tensione domestica. Domani cerco di inserire il video. Purtroppo usando le 3 tensioni alternate non ho riscontrato la produzione di ossidrogeno, quindi ho implementato il tutto con 3 ponti di graetz (senza condensatori di stabilizzazione)
    Ultima modifica di richiurci; 25-02-2015 a 00:39

  3. #201
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Washe e complimenti per la realizzazione.

    Non inserire messaggi consecutivi ma edita il precedente, per evitare di inondare di notifiche chi segue il 3d.

    Sull'ultima parte non ho capito, anche a me piace il riuso e il DIY ma perchè usare un motore per pilotare un generatore e poi raddrizzare? Ti servono 3 sinusoidi raddrizzate e sfasate di 120°?
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  4. #202
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Chiedo venia, non ho ben capito l'edit a cui ti riferisci..cos'è il DIY? Il motore monofase l'ho usato solo per vedere se funzionava, l'idea è CDI farlo andare con una pala eolica che sto costruendo (molto lentamente causa scarsa pecunia aimè. Le 3:fasi le ho collegate al + della cella senza ponti di graetz ma non ho ottenuto produzione di gas ... Quindi ho deciso di raddrizzare le tensioni in continua e ho visto che funzionava ... Ma non so perché

  5. #203
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    DIY = Did It Yourself .... detto in italiano: fai-da-te

  6. #204
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Invece di inserire messaggi consecutivi fai "modifica messaggio" e aggiungi all'ultimo che hai postato (se non ha risposto nessuno nel frattempo).

    DIY= Do It Yourself (fai da te).

    Se alla fine ti serve solo una tensione continua, una volta definiti voltaggio e corrente assorbita basta un semplice alimentatore da rete, senza parti rotanti e spreco di energia...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  7. #205
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Riccardo. Vogliate perdonarmi, ma come vedete sono poco pratico ma mi piace sognare. Detto questo, perché l'idea della pala eolica? L'idea è quella di produrre idrogeno da eolico quando c'è tanto vento (quando ce n'è meno sfrutto la potenza in isola per boiler, frigorifero ecc) invece di frenare la pala e perdere di conseguenza energia, produco idrogeno, lo immagazzinò sottoterra sotto pressione, e lo brucio con un gruppo elettrogeno opportuname modificato quando non c'è vento... Questa almeno è l'idea .. Chissà se riuscirò a realizzarla.. Nel frattempo faccio piccoli esperimenti cercando di non saltare in aria

  8. #206
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    IL salto in aria in questo caso è assicurato o presto o tardi , specialmente se pensi di comprimere ossidrogeno per accumularlo in serbatoi ed utilizzarlo dopo .

    L'ossidrogeno deve essere bruciato subito dopo essere stato prodotto dalle celle per non essere pericoloso e stando attenti al ritorno di fiamma .

    Se poi vuoi rischiare sulla tua pelle per questa idea cosi malsana e visto che sei poco competente della materia , fai pure , ma stai attento per le altre persone .

    Un mio consiglio lascia stare ... e lascia fare alle persone più competenti ed alle industrie che hanno tecnici e ing. preparati, non ti seccare è solo un avvertimento da una persona più competente .

    Già tempo fa un utente di questo forum è saltato in aria facendo esperimenti simili .

    Uomo avvisato ....

    Saluti.
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  9. #207
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito


    vostre esperienze con celle HHO-motore-ponti-graetz.jpg
    particolari con i ponti di graetz e condensatori
    Ultima modifica di washe85; 25-02-2015 a 13:59

  10. #208
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Auto con montato dispositivo hho

    Quote Originariamente inviata da cristiano2B Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti gli utenti del forum,
    dato che la ricerca nel web riguardo a test condotti su veicoli con kit ad additivo HHO ha prodotto scarsi risultati,
    inizio questo thread per invitare tutti gli utenti che hanno montato il kit HHO
    ad esprimere i dati da loro raccolti, grazie alla loro esperienza diretta.

    Ciò arricchirebbe il forum e permetterebbe di selezionare meglio i costruttori in questo campo.
    Altro vantaggio per tutti, è quello di confrontare prestazioni e prezzi in kit uguali o analoghi
    e poter apprezzare se un autocostruito si avvicina a prodotti artigianali/industriali.
    Inoltre se un utente possessore di un determinato kit, notasse forti differenze rispetto ad un kit uguale,
    ciò costituirebbe un allarme, in modo da far controllare velocemente il proprio impianto.

    Difficilmente tutti gli utenti saranno in possesso di una serie completa di dati, vuoi per pigrizia,
    vuoi per il fatto che qualcuno può non aver annotato i consumi dell'auto prima di montare il kit,
    vuoi per altri motivi che non sto ad elencare.
    Inoltre alcuni potrebbero omettere dei dati che sono fondamentali per altri.
    Per questo motivo ho compilato una lista con le maggiori voci di interesse,
    in modo tale da semplificare (anche in termini di raccolta e classificazione dati) il tutto.
    La lista è open, nel senso che se credete ci sia qualche dato importante che non ho menzionato,
    aggiungetelo e segnalatemelo.
    Se non siete in possesso di qualche dato (tipo il consumo del "prima"),
    lasciate vuoto lo spazio corrispondente.


    MARCA, MODELLO E MOTORIZZAZIONE AUTO:

    MARCA IMPIANTO (anche il modello o se è autocostruito):

    NUMERO CELLE:

    MEDIA AMPERE assorbite dall'alternatore:

    COSTO IMPIANTO (omnicomprensivo):

    ACCESSORI o UPGRADE (eventuali):

    CONSUMO
    "prima": km/L o litri per 100Km
    "dopo": km/L o litri per 100Km

    PERCORSO PREDOMINANTE (urbano, extraurbano, montagna):

    EVENTUALI DIFFERENZE DI MOTORE RISCONTRATE:



    Grazie a tutti quelli che vorranno collaborare.
    Cris

  11. #209
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    CIAO. HO MONTATO SULLA MIA AUTO IL GENERATORE HHO DC200
    AUTO FIAT MULTIPLA NATURAL POWER BENZ/METANO ANNO 2007 KM 359000 AL MOMENTO DELL'INSTALLAZIONE
    MEDIA CONSUMO AMETANO 15 KM /KG
    PROVA EFFETTUATA SU PERCORSO MISTO SENZA HHO 1000KM CON 75 KG
    MEDIA DEI PRIMI 1000 KM CON HHO 65 KG
    MEDIA DEI SUCESSIVI 1000KM 61 KG
    ASSORBIMENTO CIRCA 8 Ah CONSUMO ACQUA DISTILLATA CIRCA 1 LITRO OGNI 100 KM
    VI TERRO AGGIORNATI SUL COME PROCEDE LA PROVA.
    ORA PROVERO A INSTALLARLO SU UN BMW 116i
    UM BMW 525d EURO3 CON 340000KM
    UNA AUDI Q3 2.0TDI EURO5
    UNA TOYOTA AYGO EUNA CLIO AGPL
    CIAO A TUTTI EBUONA GIORNATA

  12. #210
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da cristiano2B Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti gli utenti del forum,
    dato che la ricerca nel web riguardo a test condotti su veicoli con kit ad additivo HHO ha prodotto scarsi risultati,
    inizio questo thread per invitare tutti gli utenti che hanno montato il kit HHO
    ad esprimere i dati da loro raccolti, grazie alla loro esperienza diretta.

    Ciò arricchirebbe il forum e permetterebbe di selezionare meglio i costruttori in questo campo.
    Altro vantaggio per tutti, è quello di confrontare prestazioni e prezzi in kit uguali o analoghi
    e poter apprezzare se un autocostruito si avvicina a prodotti artigianali/industriali.
    Inoltre se un utente possessore di un determinato kit, notasse forti differenze rispetto ad un kit uguale,
    ciò costituirebbe un allarme, in modo da far controllare velocemente il proprio impianto.

    Difficilmente tutti gli utenti saranno in possesso di una serie completa di dati, vuoi per pigrizia,
    vuoi per il fatto che qualcuno può non aver annotato i consumi dell'auto prima di montare il kit,
    vuoi per altri motivi che non sto ad elencare.
    Inoltre alcuni potrebbero omettere dei dati che sono fondamentali per altri.
    Per questo motivo ho compilato una lista con le maggiori voci di interesse,
    in modo tale da semplificare (anche in termini di raccolta e classificazione dati) il tutto.
    La lista è open, nel senso che se credete ci sia qualche dato importante che non ho menzionato,
    aggiungetelo e segnalatemelo.
    Se non siete in possesso di qualche dato (tipo il consumo del "prima"),
    lasciate vuoto lo spazio corrispondente.


    MARCA, MODELLO E MOTORIZZAZIONE AUTO:

    MARCA IMPIANTO (anche il modello o se è autocostruito):

    NUMERO CELLE:

    MEDIA AMPERE assorbite dall'alternatore:

    COSTO IMPIANTO (omnicomprensivo):

    ACCESSORI o UPGRADE (eventuali):

    CONSUMO
    "prima": km/L o litri per 100Km
    "dopo": km/L o litri per 100Km

    PERCORSO PREDOMINANTE (urbano, extraurbano, montagna):

    EVENTUALI DIFFERENZE DI MOTORE RISCONTRATE:



    Grazie a tutti quelli che vorranno collaborare.
    Cris

  13. #211
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusate dimenticavo di dirvi il motore ha piu coppia in basso e gia da 1200 giri riprende bene e in alto (prima non prendeva piu di 5000 giri)in 4 e 5 marcia ha preso 900 giri di 5 e fino a limitatore di 4 questo e' quanto. Ciao

Pagina 10 di 10 primaprima 12345678910

Discussioni simili

  1. Le vostre impressioni sul mio impianto FV...
    Da CH1980 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-11-2010, 11:27
  2. Le vostre esperienze in EICMA 2010
    Da jumpjack nel forum Categoria L1 (ciclomotori elettrici)
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 12-11-2010, 09:38
  3. I prezzi del chiavi in mano postate le vostre esperienze please
    Da AleMagno2 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 28-10-2010, 17:18
  4. Vostre opinione su pannelli proposti
    Da Alixys nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 24-10-2010, 12:51

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •