Mi Piace! Mi Piace!:  25
NON mi piace! NON mi piace!:  5
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 44 primaprima 1234567891011121314151622 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 23 a 44 su 965

Discussione: La cella HHO di Lorenzo dal vivo

  1. #23
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao Zagami, il sito come vedi risale ad anni fa, e quello che citi sono i motivi per cui mi interessai alla ricerca sule celle hho.
    Infatti le prime tre righe della pagina dicono.
    Una premessa, io non vendo generatori HHO, e questa tecnologia è sempre da dimostrare, faccio solo informazioneperche è una mia passione e desidero condividerla e provare ad aiutare chi vuole inquinare di meno (e risparmiare carburante).
    Genaratori HHO in vendita ce ne sono migliaia, ma io vi consiglio di farvelo da soli, risparmiate e vi divertite, inoltre evitate fregature. Ad oggi siamo tutti sperimentatori quindi non ci sono garanzie, ed io non sono ancora arrivato a risultati che dimostrino una riduzione dei consumi.
    [/COLOR]


    Per il resto ho avuto la fortuna di scoprire alcune persone che non vendendo nulla, ed avendo conquistato la mia fiducia in altri modi sono risuscite ad ottenere strabilianti riduzioni dei consumi, e io, ovviamente solo io non mi aspetto che tutti lo facciano, credo alle loro parole. Purtroppò però non sono mai riuscito a replicare i loro successi.

    Qui trovate in sintesi i risultati ottenuti dal mio amico:
    HHO ed altri additivi generici




    Ultima modifica di fabio19tdi; 29-01-2015 a 09:49

  2. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno da quanto ho potuto leggere questa tecnologia non è poi cosi tanto sviluppata i risultati ottenuti si possono ottenere spendendo qualche centinaio di euro dalle foto si vedono i collegamenti con innesti rapidi belli puliti se questa installazione avesse tatto qualche 10000 km. all'innesto si vedrebbe una polverina bianca HHO passa dove non si pensa forse Lorenzo le considera piccolezze

  3. #25
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da alessio1989 Visualizza il messaggio
    quindi, correggetemi se sbaglio, il vantaggio in termini di consumo ed emissioni è imputabile all'immissione di una piccola quantità di ossidrogeno iniettata nel motore che in qualche "modo" ne migliora le prestazioni e non a un miracoloso processo di elettrolisi che produce molto più ossidrogeno rispetto alle già note celle , o è stato menzionato anche qualcosa su domini di coerenza e elettrolisi?

    tengo a precisare che non sto facendo polemica ma solo cercando informazioni
    Esattamente quello di cui si parlava nell'altra discussione ormai chiusa, una quantita utile a migliorare la combustione della quantità di combustibile nel cilindro meno il combustibile che si risparmierebbe.

    Anche io però a questo punto gradirei dei test di comparazione....non è una pretesa quanto una sempre maggiore e asfissiante curiosità....vi prego salvatemi...

    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    HO DETTO CHIARAMENTE CHE IL MOTORE AD IDROGENO E' UNA PURA CHIMERA E MAI SARA' REALIZZATO , SE POI SI PENSA ANCHE DI PRODURLO A BORDO DEL VEICOLO ON BORD ED ON DEMAND UTILIZZANDO H2O COME COMBUSTIBILE SIAMO PROPRIO ALL'ASSURDO.
    Zagami, ma ti sta prendendo il virus dell'onnipotenza anche a te? lo scettico non ha certezze, tu mi pare che certezze ne hai per ora e per il futuro pure...mi sembra esagerata questa affermazione, molto esagerata, nessuno sà minimamente se mai si potrà far anadre un'auto interamente a idrogeno, nessuno.
    Ultima modifica di eroyka; 30-01-2015 a 12:01
    3kw, 12 pannelli LG 250s1c(g2), inverter Solardedge 3000, 12 ottimizzatori, incl.17°, esp. sud-est -57°. attivo dal 28/1/2013. Ombre dalle 14 in poi. Produzione primo anno al contatore:3619kWh=1206kWh/kw.http://pvoutput.org/list.jsp?userid=18412 o https://monitoring.solaredge.com/sol...20/#/dashboard, Solare Termico Viessmann vitosol 222f con coibentazione aggiuntiva di 6cm.

  4. #26
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simoz73 Visualizza il messaggio
    lo scettico non ha certezze
    Ti sbagli, lo scettico può averne. Ad esempio, che un video sia fondamentalmente pubblicitario, per dire.

    Quote Originariamente inviata da simoz73 Visualizza il messaggio
    nessuno sa minimamente se mai si potrà far andare un'auto interamente a idrogeno
    Di passaggio, forse dovresti leggere questo (se lo hai già letto, scusa), solo per farti sapere che idrogeno e ossigeno sono già usati come combustibili, la cosa in sé non sorprende. Ma non è che vengono via gratis, anzi, il problema è proprio che usare idrogeno è sconveniente - e tutto il discorso di Lorenz ruota intorno al fatto che lui avrebbe trovato un modo di produrlo più conveniente , in quantità corrette e in corsa.
    Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

  5. #27
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Si Cimpy non è questo il problema se si può o non può usare, se è usato o no, è chiaro che dipende dalla convenienza, Zagami esclude però a priori che questo possa essere conveniente anche in futuro.
    Questo tipo di certezze presumono un viaggio nel futuro, se Zagami ha inventato una macchina "non a idrogeno" per viaggiare nel tempo sarebbe utile vederne i test e alcune foto, grazie.


    Inoltre vorrei precisare che qui dentro come nell'altra discussione vedo troppe persone preoccupate a smascherare i truffatori come se la maggior parte delle persone "qui dentro" sia talmente idiota da spendere soldi in dispositivi che non funzionano e stare pure zitti non "sputanando" colui o coloro abbiano venduto solo fumo (e non vapore).

    Chiedo ancora una volta a questo comitato antitruffa, che pare sia alzi pure molto presto, che se nessuno vi paga per questa opera di bene, di non affannarvi troppo...tanto se mai Lorenzo o chi per lui riesca a produrre un dispositivo, sarà testato anche da persone che scrivono "qui dentro" da anni, capaci poi di smontare questi facili entusiasmi con prove proprie e non solo con l'esperienza di altri.

    Il mondo è ancora salvo mie cari super eroi, prendete la cosa con più semplicità aspettando il momento giusto per muovere accuse o condannare gli ipotetici impostori.
    Ultima modifica di simoz73; 30-01-2015 a 12:56
    3kw, 12 pannelli LG 250s1c(g2), inverter Solardedge 3000, 12 ottimizzatori, incl.17°, esp. sud-est -57°. attivo dal 28/1/2013. Ombre dalle 14 in poi. Produzione primo anno al contatore:3619kWh=1206kWh/kw.http://pvoutput.org/list.jsp?userid=18412 o https://monitoring.solaredge.com/sol...20/#/dashboard, Solare Termico Viessmann vitosol 222f con coibentazione aggiuntiva di 6cm.

  6. #28
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simoz73 Visualizza il messaggio
    (...)Zagami esclude però a priori che questo possa essere conveniente anche in futuro
    (...) se mai Lorenzo o chi per lui riesca a produrre un dispositivo, sarà testato anche da persone che scrivono "qui dentro" da anni, capaci poi di smontare questi facili entusiasmi con prove proprie e non solo con l'esperienza di altri
    Non so in futuro, io ho poca immaginazione. Posso solo dire che Lorenz1955 ha dichiarato in video di avere un motore quasi ad acqua, funzionante adesso (anzi, da ieri) e non da domani. Anche se magari esagerava un po' per motivi scenici, avrebbe comunque inventato un sistema per produrre idrogeno a costi abbastanza contenuti da renderlo vantaggioso. Qui non si tratta di viaggiare nel tempo, qui si tratta di verificare il reale vantaggio di un oggetto esistente e già installato su alcune vetture.
    Aspetto i test di cui parlavi - vedo bene fabio19TDI nel team. Anche altri più navigati, magari.
    Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

  7. #29
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ancora grazie per questa fiducia che mi dai comincio a sentirmi in imbarazzo hehehe.
    Per il resto a parte l'aspetto emozionale, finche non arrivano le foto dei test c'è poco di cui parlare...

    Non voglio essere ne polemico ne provocatorio, ma sinceramente vorrei il vostro punto di vista in merito ai test che ho trovato online. Io nel post precedente ho cercato di spiegare un po che ne penso ma sono ancora pieno di dubbi, voi cosa ne pensate?
    Per comodità li rielenco:
    Rullata Nissan presi dal sito di Lorenzo, il test di automobilismo e quello delle iene:
    http://www.maxicross.it/nuovo-sito/a...omobilismo.pdf
    http://www.hydromoving.com/images/Risultati prove NEUDC.jpg
    http://www.hydromoving.com/images/Report_Control_Sistem.pdf
    http://www.hydromoving.com/images/banners/Test_Potenza_Nissan_con_e_senza_HH-O.pdf

    Sono fake? sono buoni? sono commissionati? con sincerità sarei curioso di conoscere qeulle che sono le vostre opinioni. Io ho provato a esprimere le mie nel mio post precedente, senza come avete visto arrivare ad una conclusione che sia una...
    Grazie a tutti

  8. #30
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da simoz73 Visualizza il messaggio
    ...., Zagami esclude però a priori che questo possa essere conveniente anche in futuro.
    .......
    Esattamente come dici tu ,è proprio cosi.

    Premetto che la mia convinzione si è ingenerata più marcatamente negli ultimi tempi , mentre prima credevo ingenuamente che il motore ad idrogeno fosse possibile , per avere un motore a combustione totalmente ecologico .

    Non ho cambiato bandiera o sono pagato da petrolieri , tengo a precisare che non ho nessun interesse in tal genere .
    Le mie convinzioni discendono da considerazioni chimiche dei combustibili e termodinamiche .

    Lasciamo stare da parte il discorso di scindere l'acqua per ottenere H2 e O2 e far funzionare un motore , che è al di fuori di qualsiasi realtà presente e futura, lasciamo solo una spiraglio che una piccola aggiunta di HHO possa migliorare la combustione , con vantaggi da valutare.

    Io parto dal presupposto certo che il motore ad idrogeno è meno potente e vantaggioso dal punto di vista termodinamico di un motore a combustione fossile .

    Mi dispiace dirlo ma, la tanto odiata CO2 che viene prodotta dalla combustione è proprio quella che garantisce maggiore potenza e rendimento ad un motore endotermico .
    Dovresti rileggerti alcune considerazioni e calcoli che ho fatto qualche settimana fa su altre discussioni , ma non voglio ripetermi .

    Dalla combustione di H2 e O2 su ottiene H2O con diminuizione del numero di moli di gas rispetto al gas aspirato in partenza da cilindro e pistone in un motore endotermico.
    In motore a combustione di idrocarburo (es.ottano ) si generano molte più molecole di quelle aspirate in partenza ,prima della combustione. Infatti dalla combustione di ottano ed aria (O2+N2 ) si generano molecole gassose CO2 + H2O+N2 in sovranumero rispetto a quelle di partenza , in particolare molte CO2 (in numero di 8 per ottano).
    Questo si ripercuote a livello di ingenerare pressione all'interno del cilindro , positivamente , rendendo il motore a benzina o gasolio molto più potente ed efficiente termodinamicamente .

    Il motore ad idrogeno inoltre presenta problemi veramente insormontabili al lungo andare , come la possibilità che l'idrogeno possa passare indenne tra tenuta stagna delle valvole e tenuta stagna tra le fasce elastiche dei pistoni , passando sotto nella coppa dell'olio e da qui poter diventare pericoloso per accumulo , comportando pericolo di esplosioni .
    Per non parlare delle caratteristiche chimiche del H2 che riuscirebbe a corrodere il metallo con cui viene a contatto , rendendolo fragile .
    Quindi gli aspetti da considerare sono la chimica , la termodinamica e la meccanica , che remano contro il motore ad idrogeno.

    QUESTE SONO COSE CERTE, VERIFICABILI E RIPETIBILI ,il resto sono solo supposizioni da verificare seriamente in laboratorio, non con il fai da te improvvisato di un appassionato.


    Ciao.
    Ultima modifica di experimentator; 30-01-2015 a 17:20
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  9. #31
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fabio19tdi Visualizza il messaggio
    Sono fake? sono buoni? sono commissionati? con sincerità sarei curioso di conoscere qeulle che sono le vostre opinioni.
    Grazie a tutti
    Le opinioni di tutti sono abbastanza delineate...
    Ad oggi l'unica novità è la visita tua e di Eroyka, ma tu stesso ammetti di non essere arrivato a conclusioni.

    Io posso solo ribadire che, forse a causa della mia macchinetta elettrica, faccio fatica a pensare che possa arrivare qualcosa che renda efficienti VERAMENTE gli assurdi motori endotermici.
    Comunque aspetto dati pratici, l'articolo di automobilismo non è una garanzia di successo, presenta semplicemente una possibile novità.
    I dati da omologazioni e test di lab non mi entusiasmano, per esperienza so che sono sempre ottimistici.

    Quindi aspetto un test che alla fine dica che il sistema, ad un costo inferiore ai 2000-3000 euro, permette di raddoppiare la percorrenza di una berlina dai 20-30km/l originali a 40-60km/l.
    Francamente mi interesserebbe molto poco un sistema che permatta solo di far consumare un tot meno ad un'auto da 10km/l, visto che già esistono auto che fanno senza idrogeno i 20km/l.

    Aggiungo una considerazione: di solito la produzione di qualsiasi cosa è più efficiente se fatta a livello industriale. Mi sfugge quindi il motivo per il quale non sarebbe già diffuso da anni l'uso dell'idrogeno come additivo, in un piccolo serbatoio da riempire periodicamente con idrogeno ottenuto, con efficienza maggiore, in impianti industriali (magari realizzati sfruttando il brevetto di Lorenzo).
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  10. #32
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La tua ultima considerazione mi ha spiazzato, non so come non ci avevo mai pensato ma mi sembra ovvia anche a me, ma solo ora che me l'hai detta te!
    P.S. Complimetoni per la 600, la tua storia è bellissima per come esposte e per cosa esponi

  11. #33
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Avevo già letto, tempo fa, le considerazioni fatte in un articolo di analisi tecnica in cui veniva intervistato una tecnico della Mercedes :

    Idrogeno nel motore? Vantaggi (SI) - Difficoltà (TANTE) | F1 ANALISITECNICA



    " Fino al 5% della miscela di combustione durante la fase di compressione può trafilare tra cilindro e pistone e finire nel basamento motore -
    Inoltre l’idrogeno in pressione e ad alte temperature presenta un pericolo non indifferente di esplosione. Senza dimenticare che la regolazione di quanto immetterne nei cilindri è una sfida ancora più complessa e pericolosa per qualunque tipo valvola. -"

    Si avete letto bene ? Lo stesso tecnico intervistato dice che l'idrogeno può trafilare tra cilindro e pistone e anche tra le valvole , essendo l'idrogeno molto piccolo e leggero da potersi incuneare ovunque .

  12. #34
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    La questione è: perché un sistema più efficiente dovrebbe essere ostacolato? Se fosse vero che e lobby petrolifere riescono a tanto, avremmo tutti auto che fanno 1km con 1 litro, non avremmo auto a metano né auto elettriche e per guidare una bicicletta ci vorrebbe una patente speciale...


    ps
    fabio19TDI,
    Lascerei le Iene fuori: fanno tv spettacolo, che siano pro o contro qualcosa non garantisce nulla - il modo in cui hanno affrontato altre vicende lo ha dimostrato ampiamente.
    Ultima modifica di Cimpy; 30-01-2015 a 22:33 Motivo: merge di due messaggi precedentemente separati da altri di altri rimossi
    Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

  13. #35
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    L'idrogeno poi ... per loro sarebbe una manna .... "pulirebbe" gli idrocarburi (Perché è da li che si ricaverebbe) spostando l'inquinamento fuori dalle città.

  14. #36
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ydroh2o Visualizza il messaggio
    ......si vedono i collegamenti con innesti rapidi belli puliti se questa installazione avesse tatto qualche 10000 km. all'innesto si vedrebbe una polverina bianca HHO passa dove non si pensa ...........
    Anche io ho notato questi innesti fatti con tubi di plastica , che io vedo utilizzati per i deionizzatori del mio laboratorio , quindi per l'acqua .
    Non so se questi tubi sono idonei a trasportare idrogeno molto aggressivo , io avevo immaginato per lo più l'utilizzo di tubi di rame .
    Mahhh.
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  15. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Fabio ti sei mai domandato come mai Lorenz non usa una strumentazione adatta e precisa per fare i test sui consumi io una idea ce l'avrei esiste un rilevatore di consumi da installare su una auto che ti da i consumi istantanei in base al meteo velocità marce inserite tempi di percorrenza e i dati vengono memorizzati o trasmessi via satellite attualmente viene installato su mezzi pesanti ma hanno anche una versione per autovetture mando il link non consideratela pubblicità questa azienda non ne ha bisogno Per la diagnosi auto una serie completa di prodotti - TEXA S.p.A.

  16. #38
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ecco, un'auto euro 5, modificata col sistema Lorenz, guidata per un mesetto da fabio19tdi, con a bordo un sistema di rilevazione simile dei consumi, non sarà una cosa rigorosissima ma mi fiderei dei risultati.
    Ich bin ein CimPy - Accidenti, mi sa che ho perso il treno (e mi si è pure rotta la sveglia)! Qualcuno sa dirmi a che ora passa il prossimo?

  17. #39
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    oppure, per cominciare e essere meno influenzati da percorso e traffico, andata e ritorno su autostrada tra due caselli a 50-100 km, a velocità costante e limitata in modo da limitare al massimo le frenate (es 80 km/h).
    Tra l'altro è un regime di rendimento ottimale per il motore, e l'aerodinamica non influenza troppo
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  18. #40
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma comunque i test si cominciano fare a monte , cioè cominciando dalle celle .
    Intanto bisognerebbe partire dall'acqua , quelle che c'è dentro la tanica, misurare la conducibilità elettrolitica .

    Credo a poco che venga utilizzata semplice acqua distillata a causa della bassa conducibilità.

    Poi testare le celle in funzione e vedere quanto HHO riescono a produrre al minuto , la corrente assorbita Amp. e volt .
    Andando al motore , verificare quanto HHO viene iniettato e quanta benzina ed aria viene aspirata . Le prove debbono essere fatte prima al banco prova in doppio con e senza HHO .
    Poi dovrebbero seguire le prove su strada .
    Poi dovrebbero seguire le prove di analisi del motore e della sede valvole , per verificare l'usura o altro .
    Ma credo che già le case produttrici delle automobili , questi test sull'idrogeno le abbiano fatte , mi ricordo negli 70-80 che c'era stato un ing. FIAT che aveva provato l'auto ad idrogeno , ma il progetto fu poi abbandonato .
    I risultati ottenuti sono quasi un segreto industriale e non vengono divulgati non so per quale motivo.
    Altri test sono stati fatti sulle auto di F1.
    Ultima modifica di experimentator; 31-01-2015 a 22:03
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  19. #41
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io do il mio punto di vista, misurare le celle, fare giri su strada in condizioni costanti, ecc... sono cose bellissime e che mi divertirei a fare ma NON sono prove scientifiche.
    Ci vuole un ente certificato, meglio piudi uno che faccia test e rilasci risultati.
    Il resto rimano un gioco, bellissimo ma un gioco.

    Invece questo commento mi ha stupito:
    Tonino50 ho divorato l’articolo che hai postato (Idrogeno nel motore? Vantaggi (SI) - Difficoltà (TANTE) | F1 ANALISITECNICA) e invito tutti a leggerlo, ma secondo me sostiene praticamente una tesi contraria a ciò che tu hai enunciato

    Tu citi:
    " Fino al 5% della miscela di combustione durante la fase di compressione può trafilare tra cilindro e pistone e finire nel basamento motore -
    Inoltre l’idrogeno in pressione e ad alte temperature presenta un pericolo non indifferente di esplosione. Senza dimenticare che la regolazione di quanto immetterne nei cilindri è una sfida ancora più complessa e pericolosa per qualunque tipo valvola. -
    E concludi:
    "Si avete letto bene ? Lo stesso tecnico intervistato dice che l'idrogeno può trafilare tra cilindro e pistone e anche tra le valvole , essendo l'idrogeno molto piccolo e leggero da potersi incuneare ovunque . "

    No il tecnico dice un'altra cosa, che in motore da F1 con pistoni monofascia alti 3cm da 19.000 giri c’è un blowby del 5%, indipendentemente dal combustibile:
    Cito: “Fino al 5% della miscela di combustione durante la fase di compressione può trafilare tra cilindro e pistone e finire nel basamento motore, anche per questo ricircolare i gas del basamento non è assolutamente una novità, si tratta del blowby ed è un modo furbo di usare della miscela altre-sì persa; pensate che si usa già su diversi tipi di motore anche di serie. Per far capire che non si tratta di una novità pensate che questa tecnica è già vietata da diversi anni alla Shell Eco-Marathon, la più importante gara di regolarità (vince chi consuma meno) per veicoli progettati e realizzati da studenti. D’altro canto la F1 di quest’anno non è poi così lontano da questa filosofia. In ogni caso, qui, il regolamento tecnico della F1 ha sicuramente una colpa, perché si tratta di un buco enorme, che già i regolamenti di altre gare automobilistiche avevano colmato anni fa. “

    Infatti la loro idea è proprio quella di nascondere additivi nell’olio lubrificante visto che in F1 non è ancora normata e vorrebbero usare l’idrogeno, perche sempre nello stesso articolo dicono:
    Iniziamo elencando i punti fermi:
    L’idrogeno, in percentuali intorno al 5-6% rispetto al carburante, aumenta la velocità di propagazione della fiamma riducendo emissioni e migliorando l'efficienza (fino al 35% di risparmio sui consumi).

    In sintesi questo mi sembra uno degli articoli piu marcatamente schierati a favore dell’idrogeno come additivo!
    E anche il titolo è chiaro, infatti dice: Vantaggi SI ma con tante difficolta, bene allora sono completamente d'accordo.

    Ora mi vado a studiare l'affidabilità di questo sito. Potremmo essere davanti al primo articolo serio a favore dell'idrogeno come additivo!

    P.S. L'articolo citato è il seguito dell'altrettanto interessante.
    E' l'idrogeno il segreto della Mercedes? | F1 ANALISITECNICA
    Ultima modifica di fabio19tdi; 02-02-2015 a 11:12

  20. #42
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    certo Fabio che ci VORREBBE un ente certificato, ma non solo un ente di omologazione...

    Tutti, compreso riviste importanti e gli stessi costruttori, fanno test su strada. E non si tratta affatto di un gioco.

    Piuttosto sono i test di omologazione o comunque in laboratorio a essere un "gioco" per scienziati e addetti ai lavori, sono test utilissimi e rigorosi per misurare le emissioni e i consumi ma si riferiscono a condizioni ideali, che solo parzialmente (moto parzialmente..) riproducono quelle reali di utilizzo.

    La prova su strada avrebbe il vantaggio che la si potrebbe far fare quasi a chiunque, ovviamente senza pretese che abbia un valore assoluto.
    Se è vero che il risparmio è del 30% o superiore dovrebbe ben risultare anche da un test alla buona.

    E' questo che interessa a tutti noi vero? Intendo... oltre alla goduria di generare e usare idrogeno con rendimenti più o meno elevati...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  21. #43
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    A si si sono d'accordo, mi sono spiegato male, il punto è che indipendentemente da come viene effettuato il test serve che chi lo fa sia credibile....

  22. #44
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sto continuando a leggere il sito da cui è stato tratto l'articolo di prima, e spuntano altre cose interessantissime!

    http://www.realoffshore.com.au/pdf/t...report_hho.pdf

    http://www.energy.ca.gov/2012publica...0-2012-064.pdf
    Ultima modifica di richiurci; 03-02-2015 a 11:03 Motivo: corretti link

  23. RAD
Pagina 2 di 44 primaprima 1234567891011121314151622 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Intervista Iene auto hho di lorenzo errico
    Da venom nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 649
    Ultimo messaggio: 26-01-2015, 20:24
  2. Fiera con esposizione dal vivo
    Da venebol nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-09-2008, 17:30

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •