Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 5 di 6 primaprima 123456 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 89 a 110 su 123

Discussione: Solare Termodinamico Enelgrennpower

  1. #89
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Comunque la verità ci renderà liberi... da EGP!!! Quoto.

  2. #90
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Come è andata a finire.
    Dopo una lunga battaglia al telefono, per mail e di persona, Green power ci ha tornato 1000 euro. Abbiamo inoltre chiuso l'intervento della finanziaria, da noi rifiutato e rimasto appeso per inadempienze amministrative tra green power e la finanziaria stessa. Siamo riusciti ad ottenere indietro le rate pagate senza alcun addebito, pagando direttamente green power. E' stata dura ed ero deciso a non mollare, quindi pronto a rivolgermi ad associazioni di consumatori, avvocati e se del caso a far denuncie. Valutata la mia incazzatura e determinazione sia la finanziaria che green power sono scese a patti, altrimenti non sarebbe stata così.

  3. #91
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene..ma allora alla fine invce di 7000 euro quanto ti costa? perche pagarlo piu di 2500 euro è comunque un furto.
    Almeno riesci a detrarlo al 65% dalle tasse in 10 anni?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  4. #92
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    l'ho pagato 6000 euro. Credo anch'io sia stato un furto, e io ci son cascato, il ritorno di 1000 euro è stato un compromesso. Per fortuna detraggo il 65%. Tengo a precisare che il sistema funziona, in famiglia siamo in 4 e non è mai mancata l'acqua calda. Quindi grazie ad una termostufa per il riscaldamento, la centralina del metano è spenta.

  5. #93
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    va beh dai se detrai su 7000 ti costa 2450..bonus 1000 (che ti dimentichi di dichiarare...) resta 1450..ci siamo..

    L'importante e che abbia cop 3 nel fare la produzione..altrimenti invece di aiutarti ti rapina la seconda volta..metti un contakwh dedicato..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  6. #94
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Termodinamico si o no?

    Ciao a tutti, abbiate pazienza, ma non ho ancora capito se il termodinamico funziona oppure no, sono fresco del forum, ma ho letto i vari interventi..ma vado per ordine:
    sono stato contattato da un call center che mi ha proposto una visita di un consulente del Gruppo Green Power(Affiliato Enel.si), io ho accettato per curiosità e anche perchè ero convinto che si trattasse di pannelli fotovoltaici dei quali sono molto interessato. L'agente in questione, dopo aver visionato le bollette del gas e della corrente elettrica ed essersi reso conto che l'appartamento in cui abito ha pochi anni di vita, mi ha proposto l'acquisto di un impianto termodinamico. Dovete sapere che in base a dei calcoli che ignoravo mi è stato detto che i consumi del metano sarebbero così ripartiti: 5% per la cottura, 45% per la doccia e il rimanente 50% per i riscaldamento. Ho accettato quanto mi ha detto con la sola eccezione della doccia, visto il tempo che vi trascorrono i figli..e l'abbiamo portata al 50%. Costo dell'impianto 7.000 euro, ma poichè aveva promesso che era a costo zero, mi potrei sobbarcare una rata di circa 80 euro mensili per 10 anni che, grazie ai risparmi ottenuti verrebbero azzerati, senza contare il 65% di detrazione fiscale per 10 anni appunto. Ho dato un'occhiata su internet per farmi un'idea, ma ho trovato letteralmente di tutto, per cui ci capisco meno di prima. Qualcuno ha fatto questo tipo di esperienza? E' realmente così conveniente il termodinamico? Grazie per l'attenzione e attendo speranzoso ciao!

  7. #95
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se non hai ancora capito è meglio che ricominci a leggere la discussione dall'inizio
    comunque qualche consiglio in generale,
    mai prendere niente dai consulenti molte chiacchere per affibbiarti un prodotto che gli consentirà
    di guadagnare una lauta provigione indipendentemente se poi vai effettivamente a risparmiare o meno
    installare un impianto FV è un ottima cosa se hai il posto e il giusto orientamento,e intendi abitare la casa
    per i prossimi anni,io ho sia il FV e il solare termico se tornassi indietro metterei un boiler a pompa di calore
    il termico col cielo coperto non produce niente mentre il fv produce se c'è abbastanza luce anche con la pioggia
    fatti fare dei preventivi da installatori così potrai risparmiare provigioni e metterai in concorrenza le varie ditte
    l'ideale è che conoscessi qualcuno che ha già gli impianti che ti facesse vedere e spiegasse come funziona e cosa
    ti devi aspettare

  8. #96
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    @cicalino: se nei 7000€ è compreso solo quel termodinamico, trattasi di FURTO!!! SCAPPA finché sei in tempo altrimenti ti scippano...!!! Il termodinamico se rileggi bene la discussione non vale una cippa, è inferiore ad un semplice boiler con pdc quale il nuos della Ariston piuttosto che il modello della Templari, che hanno un costo compreso fra i 1000 ed i 2000€, a seconda dei litri, 100, 200 o 300. Montaggio max altri 4-500€. Se vuoi gli puoi aggiungere anche un solare termico a circolazione forzata con altri mille euro di materiali ed altri 500 di lavoro. Fai le somme e apprendi da te di quanto ti vogliono fregare. Senza parlare dei calcoli ridicoli che ti hanno fatto sui consumi del gas... 45% dei consumi di metano dovuti alle docce...!!! BOOM!!! E come li hanno fatti questi calcoli? Ti hanno chiesto di vedere classe energetica della casa, metri quadri, tipo di riscaldamento, ecc. ecc. ?
    Ultima modifica di LuckyLukeJohn; 21-06-2014 a 23:14
    FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

  9. #97
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il costo per fare a metano ACS potrà essere di 400 euro anno, quindi secondo loro spendi solo 800 euro di gas all'anno, quadra?Inoltre per fare l'equivalente di 400 euro di gas dovrai consumare 1500 kWh di energia elettrica che se la paghi 0,3 al kWh, significa spendere 450 euro anno....quindi ? Poi ragazzi ultimamente mi pare ci sia un fiorire di "primi messaggi" che parlano di termodinamico.....senza poi un reale seguito...giusto per uppare una discussione sul tema..mah....
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  10. #98
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie a tutti per le risposte,
    da quanto mi dici LukyLukeJohn, la cifra che mi è stata richiesta è più o meno doppia rispetto alla media del mercato e questo non depone a favore dell'azienda per la quale lavora il consulente di cui parlavo più sopra. La persona in questione ha voluto vedere dove è situata la caldaia che è a condensazione(ho il riscaldamento a pavimento) e poichè è rivolta a nord mi ha assicurato che rispetto all'esposizione a sud c'è un calo del rendimento di circa il 2%, ma questo non pregiudicherebbe il buon funzionamento dell'impianto. Ora, poichè ho aperto una discussione analoga, ma su un altro forum sul quale sono registrato, pare che a sbrogliare la matassa entri in gioco una pompa di calore, però su questo punto il consulente non è stato affatto esplicito. Il buon funzionamento insomma sarebbe assicurato perchè non è il sole che scalda, ma la pdc. Di seguito metto il link per chi desiderasse vedere la discussionehttp://www.energialternativa.org/Public/NewForum/Discussione.php?211752
    G
    razie a tutti ciao!

  11. #99
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Te lo ripeto con una domanda: quanto vale uno scarto fisiologico del tuo corpo? Ecco, quello è il giusto valore di un solare termodinamico, che altro non è che una PDC che invece di avere le cartelle all'interno o nell'eventuale unità esterna coadiuvate da una ventola per aumentare lo scambio termico, le hanno dentro ad una lastra di vetro. Risultato: invece di avere un cop prossimo a 4, ha un valore reale di cop prossimo a 1. Che dire di più? Meglio se con quei soldi ti prendi un normale boiler con PDC o se fai scorta di carta igienica...
    FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

  12. #100
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Enel green pw

    Quote Originariamente inviata da furius Visualizza il messaggio
    L' impianto è da 3Kw e l'impianto solare termodinamico mi han detto servirà sia la linea dei sanitari che quella del riscaldamento. Qui trovi una descrizione dell'impianto in questione ... Solare Termodinamico - Gruppo Greenenergy
    Non ricordo la capacità del serbatoio, comunque ha un diametro come ingombro di 55 cm e alto 170 cm Casa su 3 livelli: circa 80 mq di seminterrato (poco usato, taverna lavanderia studiolo) altri 80 piano primo (cucina sala ambiente unico) e 50mq piano secondo (camere da letto). Mal coibentata Il preventivo per il FV é di circa 10000€, solare termodinamico 5000€ il resto sono attinenze circa 3000€Grazie!!
    Salve,
    è passato proprio oggi il rapp e il fv lo conosco e non mi abbindolava più di tanto!Mi incuriosiva molto il discorso della PdC !
    In soldoni funziona come un normale condizionatore al contrario o in funzionamento invernale,solo che qui il calore viene ceduto ad un liquido in un serbatoio con una temp di 55° .il valore finale mi ha parecchio spaventato 22000€ comprensivo di fv da 4Kwp e PdC di una non specificata potenza !!Ora ti è stata quantificata la potenza della Pdc visto che hai una tipologia di abitazione come la mia ?
    Grazie
    Valerio

  13. #101
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Raga! E basta!!! Se non l'avete ancora capita che questi vengono a casa vostra per derubarvi... Allora fatevi interdire!
    FV 5,76 Kwp.Auto elettrica:Nissan Leaf 24 Kw.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8°.Riscaldamento:8 pdc aria/aria di cui 6 inverter con COP fra 3,6 e 5,25, integrati da un termocamino Vulcano.Piano a induzione.1 auto a metano.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

  14. #102
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    bella notizia.
    Ma una scheda tecnica un pò piu ricca non esiste?

    T minima del solare in immissione? T del ritorno al pannello
    Efficienza del ciclo ?
    T acqua gelida
    Funziona veramente co una connessione diretta coi pannelli? cioè non è necessario assicurare prima un certo quantitativo di En. termica in un accumulo prima di far partire la macchina?

    Il ciclo è reversibile? cioè si potrebbe alimentare con una caldaia a biomassa e sfruttare l'effetto di assorbitore per moltiplicare per un certo COP l'energia della caldaia a pellet?

    Oggi un monoisplit reversibile (e quindi prende incentivo come pdc) costa 1000 euro...cosa si intende che questo sistema costa come un monosplit? solo 2 pannelli solari hanno quel costo.. ho capito male?

    Penso che la T di immissione sia fondamentale perche i pannelli hanno una efficienza (e quindi capacita di generazione) elevata a T non troppo elevate... fare tanta acqua a 45 gradui di in estate è facile, farne tanta a 80 gradi piu difficile..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  15. #103

    Predefinito riscaldamento pavimento + termodinamico??

    Ciao ragazzi,
    sono nuovo del forum....
    ho il riscaldamento a pavimento con caldaia a condensazione che adesso si è rotta.

    Il preventivo per la riparazione è di 750 euro, sto quindi valutando la possibilita di sostituire la caldaia, utilizzata prevalentemente per il riscaldamento della casa, con una delle seguenti soluzioni:

    - pannelli solari termici con boiler
    -pannelli termodinamici
    -PDC

    Premetto che abito in sicilia (palermo) e quindi il riscaldamento, durante l'anno, lo accendo soltanto per circa 4 mesi (ho una villetta su 2 piani di circa 130 mq totali). In genere spendo circa 1000 euro/anno per ricaricare il bombolone di GPL.

    Secondo voi il solo solare termico (che suppongo sia la soluzione più economica sia come investimento iniziale che anche dopo per i consumi) riesce a produrre tutto il calore necessario?

    Sarei tentato dall'installare il termodinamico... allettato dalla certezza di avere una produzione di calore anche in inverno, ma sono scoraggiato dalle esperienze avute dagli utenti di questo forum (sono scoraggiato anche per i prezzi...).

    Altra ipotesi la PDC: questa sembrerebbe in generale più affidabile del termodinamico (in generale penso anche meno costosa), ma mi preoccupano i possibili consumi maggiori di energia elettrica, (consumano veramente quanto un frigorifero?) e non vorrei pagare in bolletta elettrica ciò che pagavo prima in gas.

    Inoltre ho anche un impianto di pannelli fotovoltaici dai quali preleverei la corrente elettrica quando prodotta, il problema è che in inverno le ore di produzione dei pannalli FV si riduce molto.

    Potrei pensare comunque di far funzionare la PDC solo nelle ore diurne (durante la produzione di energia elettrica dai pannelli FV) e utilizzare l'accumulo di calore "naturale" che mi fornisce il pavimento della casa che una volta riscaldato di giorno, dovrebbe tenere la casa calda anche la sera.

    Mi date un consiglio?
    Avete esperienza su installazioni di questo tipo in sicilia?

    Sergio

  16. #104
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se hai capito che in inverno l'eenrgia FV è poca..come pensi che possa funzinare un SOLARE TERMICO?
    Se da un pannello FV qualche cosa spremi sempre amnche s epiove ma c'è luce..pensi che quando piove spremi qualche cosa da un pannello solate termico?

    Si usano SOLO pe run supporto ma devi avere sistema PRINCIPALE.

    Per Palermo su u radiante la soluzione di chiama PDC. Il termodinamico è sempre una PDC , quindi ha la tsessa RESA di ua PDC ad aria, ma senza granzie dui durata, ad un costo ancora pu elevato..e quinid perchè metterlo?

    COmpra una pdc adeguata alle tue esigenze, chiedi la Tariffa D1 e con lo SSP vai che è una meraviglia.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  17. #105

    Predefinito

    Ciao Marco,
    grazie intanto per la risposta veloce.
    Riguardo i consumi mi sai dire qualcosa in più?
    è vero che consumano quanto un frigorifero o poco di più?
    so che è difficile fare una stima... ma hai esperienza su situazioni simili (riscaldamento pavimento + PDC per 130 mq a palermo) ?
    Mi spieghi cos'è la tariffa D1?

    Inoltre volevo sottolineare che col mio impianto FV ho sia lo SSP che il conto energia....

    ciao
    Sergio

  18. #106
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    non confondere POTENZA e CONSUMO.

    A me se una cosa ASSORBE 1 o 10 kw non mi frega nulla..quello che importa è capire con quei 10 kwh ELETTRICI, quanti Kwh termici faccio? e quanto costa 1 kwh elettrico?

    La D1 è una tariffa speciale per che usa le PDC come fonte PRINCIPALE per riscaldarsi.il Kwh costa circa 0,24 euro cad.
    A PAlermo una PDC avra COP medio stagionale di 3,5
    0,24/3,5=0,068 euro al kwh TERMICO

    Piu o meno 1 kwh TERMICO fatto cosi ti costa TRE volte meno che a GPL.

    Quindi A PARITA di caldo che terrai in casa , se spendevi 1000 euro di GPL, ne spenderai 330 elettrici

    POI se hai lo SSP e hai ABBASTANZA KWh da SCAMBIARE, allora quei 330 potrebbero scendere a circa 130 euro (nel caso che scambi tutto...1000 euro di gpl saranno circa 6000 kwh termici..per farli con la PDC devi usarte circa 1700 kwh elettrici..vedi tu se li hai tutti o solo una parte)

    Si, ti parlo per esperienza personale...sono passato da circa 2.000 euro di metano a circa 500 euro di EE..casa 250 mq..pdc da 11 kw nominali + FV...4500 kwh assorbiti da rete+1500 prodotti dal FV in autoconsumo.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  19. #107
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio.cavataio Visualizza il messaggio
    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
    Ciao Sergio,NON PENSARE NEANCHE PERUN ISTANTE AL TERMODINAMICO!!!!!
    E' una ca....(aggiungipure tutto ciò che vuoi) ultrasonica.
    Il mio impianto da lt.300 della spagnola SolarPST" (ma ache la portoghese "ENERGIE"sembra riservare sorte analoga a chi la acquista), impianto prezzato€ 7.000 da affiliato ENEL GREEN POWER (e precisamente dal GruppoGreen Power S.p.A. Di Mirano Venezia), in 30 mesi di funzionamento(poi s'è fermato non so per quale motivo e neanche mi interessa!),consumava oltre 7 kWh di energia elettrica media giornaliera per faresolo un centinaio di litri d'acqua calda sanitaria e non - anche -il riscaldamento prospettatomi dal consulente.
    Avendo un FV da 3 kWp, quasi tutta l'e.e. prodotta me la ciucciava il maledetto TD!!!
    Altrochè i 390-520Watt/ora di consumo dichiarato per un paio d'ore al giorno difunzionamento presunto!
    La spesa per tale energiaelettrica è quasi tripla rispetto a quanto spendo con la caldaia acondensazione a metano che già avevo (il metano mi fa ACS,riscaldamento domestico e cottura cibi).
    La principale affiliataENEL e cioè la ex Securcontrol, poi GRANZ di S.Donà di Piave (VE),sta per fallire o lo è gia e la seconda affiliata in ordine difatturato, ossia il "mio" Gruppo Green Power, ha ricevutorichiesta di disdetta immediata anticipata dal contratto triennale diaffiliazione appena sottoscritto con ENEL stessa che forse si èaccorta con chi aveva a che fare.
    Quindi:
    NO TERMODINAMICO!
    Tra l'altro ingombra comeuno scooterone, è brutto da vedere (serbatoio, gruppo TD, vasod'espansione, pannello nero, tubi con manometri e rubinetterie varienonchè cavidotti che il più delle volte restano "a vista").
    NO AFFILIATI ENEL!
    Intendendo:
    ENEL;
    ENEL GREEN POWER;
    ENEL.SI;
    e mi "puzza"anche ENEL ENERGIA con la sua martellante pubblicità degli impianti"ecologici" con rimborso, in bolletta, degli interessi.
    Però non so di precisocosa vendano e non intendo diffamare.
    Ciao e buona sorte (disolito i consigli di Marcober sono "giusti", anche perchèsperimentati sulla sua pelle, anche se io resto al metano!).
    Ultima modifica di nll; 30-11-2014 a 01:48

  20. #108

    Predefinito

    Ciao Marco,
    scusami ma non mi tornano i conti:
    se 1 Kwh costa circa 0,24 euro e tu consumi 4500 kwh (+ 1500 prodotti ed in autoconsumo e quindi a costo zero)-> 0,24*4500 =1080 euro che cmq è un ottimo risparmio (circa il 50%)... sbaglio qualcosa?
    Volevo inoltre sapere: tu utilizzi i termosifoni?
    Utilizzando i pannelli radianti a pavimento... cambia qualcosa?
    riesco ad inviare l'acqua nel circuito di riscaldamento a 35/40 gradi max ed avere invece a disposizione l'ACS a 55°?

    Sergio

  21. #109
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    0,24*4500 =1080 euro che cmq è un ottimo risparmio (circa il 50%)... sbaglio qualcosa?
    Non sbagli...ma poi AGGIUNGI lo SSP che mi rimborsa circa 60% della bolletta ed ecco che vado sotto 500 euro

    uso radiante come te..coi termosifoni non l'avrei fatto..il cop scende molto

    riesco ad inviare l'acqua nel circuito di riscaldamento a 35/40 gradi max ed avere invece a disposizione l'ACS a 55°?

    certo..in modo alternato..quando la pdc fa ACS nel boiler..la radinate non va nulla..ma dura 10 minuti..poi riprende..manco te ne accorgi.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  22. #110

    Predefinito

    Visto che hai il radiante ti chiedo qualche altra info....

    per quante ore al giorno accendi la PDC (in modo da avere una temperatura confortevole)?
    la accendi ad intervalli regolari?
    Accendendo la PDC solo nelle ore diurne (durante la produzione di energia elettrica) è possibile avere calore a sufficienza anche durante la notte (utilizzando il massetto come accumulatore di calore)?

    ti posso anche chiedere la marca/modello e quanto ti è costata la PDC che hai scelto?

    Sergio

  23. RAD
Pagina 5 di 6 primaprima 123456 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. solare termodinamico solar pst
    Da PACE 83 nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 21-08-2015, 09:59
  2. Solare Termodinamico
    Da FernandoFast nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 48
    Ultimo messaggio: 13-12-2013, 18:53
  3. Incentivi solare termodinamico
    Da salmec nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 19-05-2008, 09:25
  4. Solare Termodinamico
    Da ieioo nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 02-04-2008, 20:27
  5. Solare Termodinamico
    Da rbarba nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 31-10-2005, 09:15

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •