Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 19 su 19

Discussione: Solare termodinamico

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Solare termodinamico



    Ciao a tutti, sono tornato. Dopo l'installazione dell'impianto fotovoltaico che è entrato in funzione il 23 agosto, per il quale il vostro aiuto è stato fondamentale nella scelta, sto ora valutando il solare termodinamico ma non so da dove partire. Mi date una mano anche questa volta ?
    Grazie mille

  2. #2
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    il solare termodinamico come il micro eolico sono una patacca,almeno dalle esperienze postate sul forum

  3. #3
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao saratoga,

    lascia perdere il termodinamico, con il fv che hai messo metti boiler pdc x acs che costa pure di meno e non avrai nessun problema

  4. #4
    Utente NON confermato

    User Info Menu

    Predefinito termodinamico

    Ci sono molte informazioni errate sul termodinamico. I sistemi solari termodinamici sono molto efficenti, io personalmente ne ho una a casa con bollitore da 300l, 5 in famiglia, spesa di corrente al mese 7/8€.
    La loro efficenza dipende molto da come vengono installati e il dimensionamento degli stessi.
    Purtroppo ci sono state delle aziende che hanno speculato sul prodotto, solo per guadagnarci molto.

  5. #5
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se ce ne è uno che funziona magari possiamo fare dei confronti col solare termico,vedere costo iniziale
    costi di esercizio,così per capire meglio

  6. #6
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Racconta come e dove è installato il tuo, così aiuti chi l'ha installato e non gli funziona... anziché pubblicizzare in mp delle aziende.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Perchè identificare com "solare termodinamico" quello che è, a tutti gli effetti, una pompa di calore?

  8. #8
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, mi è stato proposto u'impianto termodinamico descritto un po alla buona cosi: "impianto completo monoblocco con accumulo da 250L e pannello esterno, installato, collaudato, ivato e comprese le pratiche per il Conto Termico viene attorno ai 4900 € finito.A 60gg il GSE effettua bonifico pari al 65% sul tuo C/C, ovvero circa 3800€ ! Alla fine è una macchina che viene a costare circa 1100€."
    Avrebbe senso installare solare termodinamico anche se installerò comunque Fv per alleggerire pdc?

  9. #9
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    penso che il 65% lo puoi portare in detrazione,un solare termico costa meno si rompe meno e consuma meno
    energia,solo la pompa se è a circolazione forzata

  10. #10
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Hai ragione, ma l'installatore me lo ha proposto come grande investimento per tagliare bollette, fare acs riscaldamento etc. Meglio restare su fv + pdc.
    Grazie pox

  11. #11
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    sentiamo cosa dicono gli altri,ma secondo me è come il conto limone a qualcuno il succo e a te le bucce,
    fv e pdc per ora è il top

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Termodinamico Energy Panel

    Quote Originariamente inviata da Burian Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti, mi è stato proposto u'impianto termodinamico descritto un po alla buona cosi: "impianto completo monoblocco con accumulo da 250L e pannello esterno, installato, collaudato, ivato e comprese le pratiche per il Conto Termico viene attorno ai 4900 € finito.A 60gg il GSE effettua bonifico pari al 65% sul tuo C/C, ovvero circa 3800€ ! Alla fine è una macchina che viene a costare circa 1100€."
    Avrebbe senso installare solare termodinamico anche se installerò comunque Fv per alleggerire pdc?
    Buongiorno a tutti
    nel settembre 2014 mi è stato proposto dalla società Green Power un'impianto termodinamico da 250 L al costo di 5.900 € con le solite sirene del notevole risparmio sulle bollette e detrazioni fiscali conseguenti. Sirene alle quali ho dato purtroppo ascolto.
    Nello stesso mese è stato installato l'impianto Thermoboil della Energy Panel da 250 L con pannello scambiatore interno.
    Premetto che avendo una caldaia per il riscaldamento con bollitore integrato e quindi avevo l'ACS durante il periodo invernale , il termodinamico l'ho acceso solo nei mesi Maggio - Settembre del 2015 e del 2016 quando il FTV sopperiva al maggior consumo elettrico della pompa di calore (consuma 600 W in servizio continuo). Quindi finora la macchina ha funzionato effettivamente un anno.
    Nel 2015 ho avuto una perdita d'acqua dal termodinamico ed essendo in garanzia, la ditta Green Power ha mandato del personale per la riparazione che sembrava fatta correttamente. Alla fine dell'estate ho spento la macchina e riaccesa a maggio 2015. La perdita si è ripresentata in minore misura e l'installatore ha dichiarato che era ancora l'acqua che scendeva per l'asciugatura dell'involucro isolante che si era imbevuto dalla perdita precedente.
    Di nuovo è stata spento il thermoboile a settembre 2016 e riacceso a maggio 2017.
    Subito è comparso un segnale di errore sul display che indicava perdita di gas nel circuito di compressione e l'acqua non veniva riscaldata. Richiamato il Servizio Assistenza della Green Power, mi hanno detto che essendo scaduta la garanzia da sei mesi, mi dovevo rivolgere ad una ditta esterna per la riparazione a mie spese.
    Chiamato un idraulico, mi ha detto che la perdita d'acqua era minima ma interna e quindi non poteva ripararla e non c'era più gas nel circuito. Ha provveduto a fare il pieno di gas iniettando anche un liquido "turafalle" per cercare di chiudere un eventuale microfrattura nel compessore e/o nel circuito del gas. Dopodichè mi ha avvisato che esseno tutto sigillato, se il problema si ripresentava entro pochi giorni il thermoboile non era più riparabile e di non richiamarlo neppure perchè lo stesso guasto lo aveva già rilevato in altre apparecchiature della stessa marca.
    Puntualmente dopo otto giorni il circuito del gas era completamente vuoto e la macchina andava in allarme. Conclusione:
    L'impianto non è stato installato a regola d'arte;
    La macchina non è affidabile;
    il servizio assistenza non è stato di nessun supporto
    Dopo un anno di esercizio la macchina da 5.900 € è da buttare.
    Ho scoperto anche di aver pagato un prezzo eccessivo.
    Diffidate delle grandi promesse.

  13. #13
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    la morale della favola è quella,per vendere raccontano balle e spesso non sanno e non gli
    interessa quello che vendono,poi succede che ci si ritrova con oggetti pagati cari e non
    sono neanche riparabili

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito nuovo utente - ho bisogno di un consiglio

    buonasera a tutti, mi chiamo tommaso e ho appena acquistato un immobile alle Isole Tremiti.
    attualmente vi è una caldaia a gpl (sebatoio che serve tutti gli allacci dell'isola) ma che costa un occhio della fronte.
    il riscaldamento e a radiatori non in ghisa e vi è uno scaldabagno di vecchia generazione.
    In questa casa io e mia moglie andiamo tutti i fine settimana, le vacanze estive e invernali e quando possiamo.
    si tratta di un condominio di 6 alloggi praticamente disabitato d'inverno.
    ho già acquistato un termocamino ventilato da installare nella casa ma vorrei ridurre o se possibile distaccarmi proprio dal gpl e utilizzare il gas solo per la cucina.
    Premetto che più che fare freddo è molto ma molto umido e la temperatura minima esterna che si raggiunge è sui 4/5 gradi.
    provvederò a cambiare gli infissi ma per ora il problema più grande che ho avuto modo di constatare è che stando chiusa la casa per almeno 4/5 giorni consecutivi, quando rientro è molto umida.
    mi hanno consigliato di mettere il solare termodinamico e anche fotovoltaico, ma considerato che realmente non ci vivo (e attualmente il gestore della rete elettrica non fa scambio sul posto) ho la sensazione che non rientrerei mai della spesa.
    Sono previsti appositi incentivi per le Isole minori di cui per comodità vi inserisco il link http://www.mise.gov.it/images/storie...ole_minori.pdf
    qualcuno può darmi un consiglio?
    grazie in anticipo

  15. #15
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    per l'umidità hai bisogno di cambiare l'aria,un'aspiratore e un foro nel muro
    in parti opposte della casa,che attivato a intervalli regolari ricambiano l'aria
    per il riscaldamento puoi usare i climatizzatori quelli con gli split,adesso
    è calato il prezzo dell'energia e hanno aumentato i fissi

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per il consiglio.hai avuto modo di leggere il link sugli incentivi specifici per le isole? Mi chiedevo se una pdc, magari collegata alla caldaia esistente riuscisse a riscaldare anche a 50 gradi i termosifoni anche quando non ci sono.magari potrei programmare l’accensione per 1/2h al giorno e se la pdc lavorando assorbe anche l’umidita Dell’aria all’interno.in questo caso potrei valutare anche il fotovoltaico. Ho letto che molti ne dicono di tutti i colori sul termodinamico ma dato che da me la temperatura oggettivamente non scende mai molto, se abbinato ad una pdc il pannello potrebbe essere utile? Il solare termico mi sento di escluderlo perché in estate mi andrebbe di continuo in ebollizione. Ho un piccolo balcone (80x160, h 270) che potrei chiudere e utilizzare la pdc d’estate anche per rinfrescare l’ambiente.
    accetto suggerimenti.
    grazie

  17. #17
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io uso il climatizzatore al nord e mi trovo bene,avevo il metano e l'ho eliminato,
    tieni l'attuale impianto di riscaldamento per le emergenze,il termo dinamico
    lascia perdere,costoso poco affidabile,meglio andare su cose collaudate ed
    efficaci

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    bravo sono d'accordo , ma lo si capisce anche dal nome, termodinamico, cioè come dire niente , anche noi in vita siamo un siostema termodinamico, quindi.......

  19. #19
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Almeno cerca topic recenti per pubblicizzare la tua attività, non roba di tre anni fa

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

Discussioni simili

  1. Installazione impianto solare termodinamico o solare termico?
    Da Massimo.ki nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 11-11-2016, 12:54
  2. Solare Termodinamico
    Da FernandoFast nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 48
    Ultimo messaggio: 13-12-2013, 18:53
  3. Solare termodinamico
    Da frack71 nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 16-07-2012, 20:19
  4. Solare Termodinamico
    Da ieioo nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 02-04-2008, 20:27
  5. Solare Termodinamico
    Da rbarba nel forum Solare TERMODINAMICO
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 31-10-2005, 09:15

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •