<ciao
io ho sempre calcolato il mio Cus prendendo a riferimento i costi variabili indicati nella mia bolletta nella sezione "servizi di rete-quota variabile" e devo dire che sono sempre andato molto vicino alla realtà... quest'anno c'è il Cusf.. pubblicato (dicono) dall'AEEG nei primi mesi del 2014.. io continuo a calcolarlo come prima e per vedere se è corretto dovrò aspettare la pubblicazione dell'AEEG l'anno prossimo.. ma sono fiducioso che anche quest'anno, non essendo cambiate di molto le regole per la determinazione del Cusf rispetto al vecchio Cus, andrò molto vicino alla realtà. Io sono in D3. per la BTA3 prenderei a riferimento la stessa "voce".. servizi di rete - quota variabile (luglio/settembre 2013 pari a € 0.069440/KWh).... la media annuale di questa voce + il dispacciamento dovrebbe portare molto vicino al Cusf reale..Chiaramente è solo il mio punto di vista..... probabilmente altri utilizzano conteggi diversi...... io sono molto "semplice" in questo conteggio. Ciao