E-book domotica
Mi Piace! Mi Piace!:  52
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  24
Pagina 29 di 30 primaprima ... 915161718192021222324252627282930 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 617 a 638 su 655

Discussione: SONOFF (esp8266) non solo relè WIFI ma un potente strumento di automazione.

  1. #617
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Grazie Carest, ma forse non hai capito che non voglio passare da un server esterno e mi sembra che ci siano firmware che lo fanno e lo metto sotto il mio logger con emoncms e da li leggo e modifico quello che mi interessa , lo stesso il WIFI lo tolgo io la notte , non quando và via corrente....

  2. #618
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "Nel frattempo sono curioso di usare per la prima volta un relè allo stato solido..... vediamo come andrà!"
    jomini, andrà alla grande, sono oggetti meravigliosi che funzionano benissimo e ci sono anche quelli
    piccoli che vanno a voltaggi differenti e non fanno rumore in azionamento.
    carest, tutti i sonoff sono raggiungibili senza internet quando siamo in casa ma richiedono l'esistenza di una LAN wi-fi.
    Che non ci sia ADSL connessa non importa, ma la rete wi-fi di casa deve restare accesa.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  3. #619
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ...l'ora la tiene se non c'è WIFI la notte ?
    Non penso, per poter essere così, on-board dovrebbe essere presente un clock real-time con relativa batteria tampone, che non c'è, ma non c'è neppure una variabile tempo in quanto anch'essa sarebbe comunque subordinata al alimentazione della scheda.
    Penso che le varie impostazioni (T, U.r. e timer) siano settate a livello app o server (o entrambi) ma non sulla scheda. Dolam, per tua esperienza, in modalità LAN eventuali temporizzazioni funzionano? E in modalità stand-alone, cioè senza alcuna rete (WiFI) disponibile alla Sonoff?

  4. #620
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusami non mi torna , come fà a sapere che ora è solamente con la rete ? e controlla di continuo che ora è da rete , mi sembra riduttivo, che non ci sia una semplice funziore orario soft, che va da se e si sincronizza se c'è rete , per esempio rasponi e co non hanno orario hardware , ma l'orologio soft interno , parte da quando va in on credo alle 00:00 di un determinato giorno ma appena si accende e si connette in rete si aggiorna poi finche c'è corrente anche senza rete il suo orario và, va bene che ESP è inferiore ma una semplice routine soft, l'avevo fatta persino in un Arduino con ben meno risorse (poi risolto con una scheda RTC da 1€)
    A parte questo Tasmota va bene come soft o ce ne sono altri ?

  5. #621
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    @Lupino "Non penso, per poter essere così, on-board dovrebbe essere presente un clock real-time con relativa batteria tampone"

    non ha batteria tampone però mi è capitato spesso che la rete sia andata in
    Tilt la notte ed il sonoff abbia comunque accesso e spento agli orari giusti le luci, forse se dura più di 24 ore qualcosa comincia a perdere nella precisione dell'ora, non so cos'abbia a bordo per la conservazione dell'ora ma deve avere un qualche controllo.
    Perciò direi che se spengo il Wi-Fi alle 22.00 e l'accendo alle 8.00 del giorno dopo è molto probabile che non avrò nessun errore nelle operazioni programmate anche durante questo periodo di "buio".
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  6. #622
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, grazie Dolam. Spider hai ragione, seppur sottomesso alla presenza o meno del alimentazione, è stato comunque implementato anche un timer in software (il mills in Arduino).... uhmmm, in tal caso non sarebbe neppur tanto difficile inserire una batteria in tampone

  7. #623
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche perchè non capisco come funzionerebbe un timer se non lo hai dentro , che fà ogni qualche ms. confronta l'ora in rete con orario impostato mi sembr aun pò impegnativo , parlo con firmware originale... andrebbe capito con Tasmota o similari cosa succede , studierò ....

    Sono andato a cercare , da quello che ho capito il timer c'è interno a sonoff con Tasmota , naturalmente alla prima accensione o riavvio deve avere internet per aggiornarsi o si aggiorna comunque quando lo trova, dopo viaggia col suo interno quindi , spegnere wifi la notte non succede niente , se non c'è anche un interruzione corrente comunque al massimo si aggiorna alla riaccensione del router, lo stesso problema si crea sui dispositivi ARM tipo Rasp , una volta avviati con WIFI poi possono andare avanti anni col loro clock interno ......
    prossima puntata è capire se hanno proprio un orologio con ora e minuti da usare , ma immagino di si o solamente un timer (che ogni microprocessore ne ha un certo numero a livello di chip)
    Altrimenti per chi serve esistono sempre scehdine RTC a batteria da 1€ 1 Pcs DS3231 AT24C32 Iic Precisione Rtc Orologio in Tempo Reale Modulo di Memoria per Arduino Nuovo Originale-in Circuiti integrati da Materiali e componenti elettronici su AliExpress , io ne ho connessa una su un Arduino che mi comanda solare e riscaldamento in campagna pre avere sempre l'ora giusta...
    Ultima modifica di spider61; 02-03-2020 a 14:32

  8. #624
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Avevo un sonoff TH che non mi riesce ritrovare (ho avuto un trasloco ) e invece ho ritrovato un nodemcu compreso di usb e ierisera ci ho caricato tasmota , ho fatto due o tre prove, ho messo l'orario di accensione e funziona (poi provo ad andare fuori linea senza WIFI) , ho settato come se fosse un TH , volevo chiedere come faccio e se possibile attivare il termostato sulla T , e nel caso anche l'AND tra setT e orario : devo passare da uno script ? pensavo fosse programmabile direttamente dalle funzioni Tasmota

  9. #625
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse è stato già discusso ma da una veloce ricerca non ho trovato molto: se si installa Tasmota su un Sonoff 4ch pro è possibile poi collegare dei sensori, ad esempio un dht22? Oppure controllare input high/low analogici, tipo - banalmente - un contatto magnetico?
    Il mio nome è Kostas
    VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
    FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
    Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

  10. #626
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    mi sembra di no sul CH4, puoi farlo sul dual e sui basic, però vai su tasmota e lo vedi
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  11. #627
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Non conosco Tasmota ma l'ESP un pochino si, per cui posso dire con discreta sicurezza che: DHT (sonoff TH) o comunque sensori 1wire (digitali), probabilmente anche su bus I2C, dovrebbero poter essere supportati.
    Per quanto riguarda l'analogico tenderei invece ad escluderlo per due motivi:
    - l'ESP su cui sono costruite le Sonoff non ha il PIN ADC (analog to digital converter) esposto
    - Venisse anche utilizzato un ESP di categoria superiore (dal ESP-07 in poi, se non erro) il massimo range disponibile sarebbe 0-1V .... un po' basso
    L'alternativa sarebbe appoggiare l'ESP ad un micro ADC esterno ma, che io sabbia, non esistono schede iTead in cui esso è presente

    P.S.
    Per i dyers più incalliti ho appena terminato la progettazione del PCB di una scheda basata sul ESP-12 (LoLin) in grado di supportare: quattro relè, quattro contatti di "sensing", quattro contatti analogici, un contatto I2C e uno 1wire. Per ora è la base, direi proto-larvale, di un mio futuro "progettino" ma se qualcuno è interessato gliela invio senza problemi (contattatemi in PM) .... se la realizzate su EasyEDA il costo è di 9,1 $ per 10 PCB.... uno ve lo pago volentieri

  12. #628
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Altri firmware alternativi a Tasmota ? mi sembra ci sia Espeasy , e poi ?
    Si và leggermente OT ma Tasmota gestisce tutti questi Sensors Supported by Tasmota * arendst/Tasmota Wiki * GitHub naturalmente su Nodemcu dove ho tutti i piedini disponibili, ma forse se uno è bravo a saldare e riesce a fare saldature da micron può connettere anche altri PIN del ESP anche sui Sonoff....

  13. #629
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    "interessato gliela invio senza problemi (contattatemi in PM) .... se la realizzate su EasyEDA il costo è di 9,1 $ per 10 PCB"
    interessatissimo alla scheda finale già bella e pronta.
    Domandona da un milione di sesterzi ( unica vera moneta europea che abbia avuto vero valore)
    perchè non trasferisci il progetto sulla piattaforma eWelink , sarebbe un successone ( entro in compartecipazione all'investimento)
    credo non facciano problemi ad accettare nuovi progetti.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  14. #630
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Eh si Spider, anzi per precisare, anche il chip del ESP8266 ha un ingresso ADC e ulteriori GPIO (General Purpose Input Output) oltre agli utilizzati
    esp8266_pinout.jpg
    .... ma centrarli con un saldatore e relativo filo ...... bé, i miei complimenti a chi ci riesce

  15. #631
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In rete si trova qualcosa e qualcuno che ci è riucito, forse un cinese di 15 anni , alla mia età non vedo nemmeno il chip

    per l'ADC mi sembrava che ci fossero anche le routine per le NTC per esempio.....

  16. #632
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ...interessatissimo alla scheda finale già bella e pronta...
    EasyEDA contempla anche questa possibilità (PCB + componenti già montati) ma se non erro in questo periodo sono ancora in fase di ri-avvio (la sede è in Cina) per cui questa modalità non è ancora stata ripresa.
    ...perchè non trasferisci il progetto sulla piattaforma eWelink...
    Non sapevo di questa possibilità. Quasi, quasi mi informo e gliela invio

  17. #633
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ...alla mia età non vedo nemmeno il chip...
    Mi associo

  18. #634
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Mi associo
    OT
    Siete sicuri che il problema è legato all’età, e non che avesse ragione il prete a suo tempo?
    Fine OT
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  19. #635
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per le risposte.
    Sto cercando di domoticizzare l'apertura dei Velux che ho motorizzato in passato inserendo degli attuatori a catena (Topp c20).
    Il tutto, all'epoca, per evitare che la pioggia ci sorprendesse con le finestre aperte, cosa successa diverse volte con esiti disastrosi..
    Naturalmente esiste il kit motorizzato ufficiale ma il prezzo supera il valore della finestra stessa.
    Non essendo molto pratico con microcontrollori e sw dedicati optai per una soluzione molto casalinga ma, ad oggi, efficace: collegai un sensore pioggia con contatto pulito ad un relè temporizzato che, tramite relè interlockato a più uscite, provvede a chiudere tutte le finestre in caso di pioggia. Con l'occasione ho pensato di mettere un secondo temporizzatore anche per l'apertura, in modo da comandare il tutto dal piano inferiore con un unico pulsante.
    Ora che sto scoprendo il meraviglioso Home Assistant mi viene voglia di collegare in qualche maniera i velux e mi pare che il Sonoff 4ch (usando due unità dato che i velux sono 4) sia la soluzione più adatta, ma dovrò inventarmi qualcosa per collegare anche il sensore pioggia esistente (oltre, eventualmente, dei contatti magnetici di chiusura delle ante).
    Se avete qualche suggerimento vi ringrazio in anticipo.
    Il mio nome è Kostas
    VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
    FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
    Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

  20. #636
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Satsok, forse con il Sonoff mini, che ha un ingresso per interruttore; il sensore comanda il mini, il quale a sua volta con una "scena" comanda il 4ch.
    Però aspetterei che Lupino avvalli il tutto.
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  21. #637
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Esatto la soluzione di Paskyu è quella corretta il mini, con il contatto pulito, attiva la scena: “chiudi tutto”.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  22. #638
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ottimo. Eventualmente anche Shelly 1 potrebbe andare bene, giusto?
    Il mio nome è Kostas
    VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
    FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60° Tilt 17°
    Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

Pagina 29 di 30 primaprima ... 915161718192021222324252627282930 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. ESP8266 -esp12 modulo v3. Non riesco a capire come vdere la seriale da arduino ide...
    Da Guz nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 29-08-2016, 00:11
  2. esp8266 modulo nodemcu v3 - ma quanto durano e batterie?
    Da Guz nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 28-08-2016, 22:23
  3. Automazione fai da te in agricoltura
    Da Franco52 nel forum AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-05-2012, 21:30
  4. strumento per test relè protezione di interfaccia
    Da lucab23 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 02-03-2011, 11:53
  5. lampada 12v con attacco e27 più potente
    Da Pindol nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 04-07-2009, 16:31

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •