Mi Piace! Mi Piace!:  123
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  98
Pagina 57 di 58 primaprima ... 73743444546474849505152535455565758 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1,121 a 1,140 su 1146

Discussione: Sonoff, schemi e collegamenti

  1. #1121
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito



    I termostati, normalmente, interrompono una delle fasi....
    Spesso si ma non sempre, come giustamente rileva dolam, il contatto di start/stop delle caldaie, non sempre è relativo ad una linea in tensione. Potrebbe essere un semplice contatto di "sensing" in DC a bassa tensione (ad esempio pin digitale di un PIC). L'optimum perciò è utilizzare, lato termostato, un contatto pulito in grado cioè di gestire la linea a prescindere dalla tipologia.
    Anche per questo motivo consiglio, su un circuito con la TH, di utilizzare un relè SPST di isolamento tra i contatti della sonoff e la linea caldaia (o PDC, TC etc. etc.)

    @satsok
    Ho paura di no. Mi sa che il pin a cui normalmente è collegato lo switch on/off, in questa scheda viene utilizzato per selezionare le modalità di funzionamento (inching o self-locking)

    P.S.
    Una precisazione...
    La precisione non è il punto di forza di questi sensori, segnano ....
    ... vero, ma è una limitazione software. In realtà il sensore dht (es. DHT21/AM2301) che monta la TH ha una risoluzione al 1/10 di grado
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  2. #1122

    Predefinito Utilizzare pin 5v Sonoff basic

    Buonasera a tutti,
    mi sono addentrato da poco nella domotica, anche se ho letto parecchio.
    Sono riuscito con soddisfazione a comandare varie luci ed elettrodomestici,
    ora sono in possesso di 2 sonoff basic r2 e volevo usarli per comandare 2 cam che funzionano a 5v 1A,
    il mio dubbio ora è questo: è possibile utilizzare i pin del sonoff come uscita dello stesso ma con ingresso a 220v?
    Quello che sto pensando di attuare è la modifica per il contatto pulito, ma invece di ponticellare, collegare i due contatti con i pin 5v e gnd5v. secondo voi è fattibile come cosa?
    Grazie mille

  3. #1123
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti conviene prendere o il Sonof SV 5~24V oppure il sonoff Re5V1C a 5V li alimenti direttamente a 5V con il trasformatore cam li colleghi in wifi e comandi tutto.

    Nota su Bridge WiFi RF : con gli ultimi aggiornamenti firmware il sonoff bridge riesce a gestire fino a 16 sensori RF contrariamente ai 4 gestiti precedentemente.
    Nota su SC : è uscito fuori produzione, peccato, le funzioni qualità dell'aria, rumore e luminosità incluse sono interessanti.

  4. #1124
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Lupino vorrei avere un tuo parere su questa installazione e colgo lìoccasione per postare anche la modifica contatto pulito al Sonoff Mini, che in realtà a me non sarebbe servita ma va bene come esperienza.
    Ho un orologio programmatore su un impianto di riscaldamento a Milano, l'ho reso Smart per accenderlo da remoto qualche giorno prima di arrivare a casa così da trovarla già calda.
    Avevo creato il contatto pulito perchè immaginavo desse consenso, invece alimenta proprio le elettrovalvole che fanno circolare l'acqua ( a pavimento) dell'impianto condominiale ( non c'è metano in casa e il riscaldamento condominiale usa geotermia e integrazione a metano).
    In pratica sono le elettrovalvole che fanno l'ON/OFF del riscaldamento la cui temperatura viene poi regolata da due termostati di zona , giorno e zona notte.
    Dalle foto vedrai che l'orologio programmatore ha ingresso L e N per alimentarsi, e tre posizioni da relè NO (10.2) - C (L1.7) - NC (10.2), in pratica il relè commuta da posizione di riposo NC a NO quando eccitato.
    Quindi ho inserito lì il sonoff Mini, contatto tra L1.7 e 10.2 ed ora lascio spento il programmatore e accendo da remoto con il SonoffMini , contatto pulito, cortocircuitando appunto L1.7 e 10.2.
    Ovviamente funziona tutto, il riscaldamento si accende e si spegne rispondendo al comando Sonoff anche con il programmatore in OFF.
    Ho detto che potevo evitare la trasformazione perchè L1.7 in realtà è la Linea 220V e quindi potevo farla uscire direttamente dal Sonoff che come sai esce con L.

    Il mio dubbio invece riguarda il perchè in posizione di OFF il cavo L1.7 è sempre connesso con 10.1, a cosa può servire questo cavo 10.1 ?
    ed infine essendo che con il sonoff connetto L1-7 con 10.2 nel mentre il 10.1 resta anch'esso connesso,
    a tuo avviso potrei aver danni da qualche parte e se si , a cosa?
    Che ne pensi?
    Ti rivolgo questa domanda perchè so che sei molto tecnico e quindi potresti aiutarmi ad arrivarci.

    P.S. : Ti confermo che il mini ha le piste di conduzione 220V su entrambe le facce della basetta quindi va usato un piccolo drimmel per "forare" ambo i lati, così evitare che il contatto pulito non sia realmente "pulito"
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  5. #1125
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ho spesso problemi con i vari sonoff che ho a casa, in modo casuale li trovo offline per poi ricollegarsi in automatico. questo anche più volte al giorno.
    prima avevo una saponetta internet,ora un router che funziona sia con adsl( che non ho) che col 4g della Huawei.
    capita anche a voi?
    Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
    Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

  6. #1126

    Predefinito

    Ciao ragazzi.
    Ho cercato un bel po', senza trovare risposte. Vedo che qui siete avanti anni luce, quindi provo a chiedervi consiglio.
    Ho iniziato l'avventura domotica da un annetto, con vari sonoff (Bridge, dual, basic, 4ch), alcuni flashati tasmota, altri no.
    Da aprile mi sono buttato con soddisfazione nel mondo di Home Assistant.
    Fra i vari progetti, ho saldato dei cavi ai pulsanti del telecomando di box e cancello e ho utilizzato due canali del Sonoff 4ch R2 Pro per pilotarli (inseriti poi in varie routine in home assistant) e tutto funziona perfettamente.
    Avevo un Dual R2 lì a prendere la polvere e nel we l'ho flashato tasmota e poi ho effettuato la modifica a contatto pulito.
    Le potenziali idee erano 2:
    1 - sostituirlo ai due canali del 4ch, in modo da poter utilizzare quest'ultimo per altro.
    2 - dedicarlo al solo sezionale del box, per provare ad avere sia il comando di apertura che di chiusura, al posto del singolo comando attuale, che alterna apertura/stop/chiusura.

    Flash e modifica sono ovviamente andati a buon fine, come anche impostazione in tasmota di inching ed interlock.

    Per l'idea 1 mi sono arenato quando, nel collegare i fili dei due pulsanti del telecomando ai morsetti del dual, mi sono reso conto che appena collegavo un cavo per ciascun pulsante a N, questi essendo in comune facevano sì che il telecomando inviasse un segnale di apertura. La cosa mi ha un po' sorpreso, mi è venuto il dubbio di aver saldato i fili nei posti sbagliati, ma col 4ch funziona perfettamente. Nel 4ch i canali sono totalmente separati? C'è modo di separarli allo stesso modo sul dual?

    Per l'idea 2, venutami quando aprendo la copertura del motore del basculante ho visto che è provvisto di pulsanti open e close distinti, mi sono piantato quando mi sono reso conto che esistono sì i pulsanti, ma non i relativi morsetti. Il motore è un Nice Spin.

    Questo è il manuale: https://www.niceforyou.com/sites/def...v0614a00it.pdf

    Qualche suggerimento?
    Grazie.

  7. #1127
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao dolam e tutti
    si può pensare a un utilizzo di 10.1/10.2 su un sistema con doppio generatore o doppia utenza e al inserimento, in tal caso, del orologio non con funzioni di ON/OFF ma di scambio tra le due utenze (es. zona giorno - zona notte).
    ...a tuo avviso potrei aver danni da qualche parte e se si , a cosa?....
    Con un ottima sicurezza posso dirti che non credo arrechi nessun danno, col tuo sistema fai "in esterno" ciò che normalmente fa l'orologio con il suo relè interno.
    Ti confermo che il mini ha le piste di conduzione 220V su entrambe le facce della basetta...
    Grazie per la dritta


    Ciao Xalex75, per provare a risponderti sul punto 1 mi servirebbe capire come hai modificato la Dual per avere i contatti puliti (il link da dove hai preso la modifica).
    Per quanto riguarda il sezionale ti confermo quanto asserisci, non esistono il morsetti per un eventuale controllo esterno di chiusura ma solo apertura o SbS (apre - stop - chiude - stop)
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  8. #1128

    Predefinito

    Ciao.
    Ho seguito questa guida: Realizzare un "contatto pulito" modificando un Sonoff Dual (R2) | inDomus.it
    Ho tagliato la pista, rimosso il ponte in rame e fatto il ponticello per alimentare la parte logica.
    Mi sono fermato lì e non ho fatto le modifiche successive, in quanto parlava di "ingressi" e lo avevo interpretato come pulsanti esterni per far scattare i relè manualmente, ma temo di aver male interpretato... ora riguardando meglio questa foto

    https://i1.wp.com/indomus.it/wp-cont...68%2C430&ssl=1

    vedo che il taglio giallo andrebbe a separare i due relè, quindi potrebbe essere ciò che mi serve.
    però i morsetti sono comunque in comune... dovrei forse collegare i fili del telecomando due a L1 ed L2 e gli altri due in quei due punti che lì chiamano ingressi?

  9. #1129
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    La modifica, seppur crei due contatti puliti, prevede comunque due varianti: a) con ingresso comune e due uscite. b) con due ingressi separati e altrettante due uscite
    Se i tasti del telecomando a cui andrai a collegare la Dual, non presentano un polo comune (strano ma può essere), allora la modifica giusta da fare è, come giustamente hai notato anche tu, la b) ovvero ....

    Dual 1.jpg

    ... ti ho evidenziato con pallini viola due punti che possono rappresentare i due ingressi, uno, quello più centrale, è utilizzato anche nel link. Ovvero questo...

    Sonoff-Dual-Board-Contatto-pulito-Ingresso-1-Vista-superiore.jpg

    L'altro invece, "fotograficamente parlando", non è presente nel tutorial ma consiste in un semplice foro nel PCB sufficiente a far passare un filo che andrà saldato nel punto indicato con "ingresso 2".

    ....dovrei forse collegare i fili del telecomando due a L1 ed L2 e gli altri due in quei due punti che lì chiamano ingressi?
    No, utilizzerai L1 e "ingresso 1" per un canale, L2 e "ingresso 2" per l'altro .....

    Dual 2.jpg
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  10. #1130

    Predefinito

    Innanzitutto grazie mille, sei davvero gentilissimo.

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Se i tasti del telecomando a cui andrai a collegare la Dual, non presentano un polo comune (strano ma può essere), allora la modifica giusta da fare è, come giustamente hai notato anche tu, la b) ovvero ....

    Dual 1.jpg
    I tasti un polo comune direi che lo hanno, dato che quando ho collegato un filo per ciascun pulsante a N mi è partita l'apertura del box...

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio

    No, utilizzerai L1 e "ingresso 1" per un canale, L2 e "ingresso 2" per l'altro .....

    Dual 2.jpg
    Era quello che intendevo, l'ho scritto da cani e di fretta :-P , ma intendevo questo.
    Allora nel we ritento. ;-)

    Per il motore del sezionale, speravo che avendo i pulsanti dedicati di apertura e chiusura, fosse possibile inviare comandi precisi.
    Ovviamente sarebbe possibile anche lì andarsi a collegare direttamente ai contatti dei pulsanti, ma smontare la centralina e manometterla non mi sembra il caso ;-)

    Ok, vado avanti ad utilizzare il comando singolo, in home assistant l'ho condizionato allo stato di un contatto apertura RF che ho montato sul sezionale, per ora sembra affidabile.

  11. #1131
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    eccoli arrivati , i Sonoff mini-mini ,
    grandi come due euro,
    non vedo l'ora di provarli, credo che li metterò ovunque e arrivati in meno di una settimana dalla Cina , acquistati direttamente da Itead ( spedizione 5 euro per 6 pezzi)
    c'è anche il "gigante 5V" che può essere alimentato da 5 a 24V DC.

    Sonoff 2€.jpg
    Sonff 5V.jpg IMG_9980.jpg


    PS; Aggiorno il messaggio dopo aver connesso il mini-mini alla rete ( è stato il primo sonoff che mi si è connesso al primo tentativo)

    Feedback: ottima ricezione anche se non vedo l'antenna wi-fi, l'ho alimentato con un vecchio caricatore samsung 5V 500ma
    il suo primo utilizzo sarà quello di essere connesso sull'alimentatore del raspberry 12V-5V 3A, in caso di blocco del raspberry potrò riavviarlo da remoto semplicemente spegnendo e riaccendendo il Mini-Mini.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  12. #1132
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Concordo, belli e .... mini
    Se poi vuoi alimentarli con la 230V puoi pensare ad utilizzare un ... altrettanto mini... modulino come QUESTO, 230Vac to 5Vdc@0.6A
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  13. #1133
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    hai ragione sono molto utili anche questi trasformatorini AC-DC, per ora ho presi questi DC 9-120V to 5V, https://it.aliexpress.com/item/33005427489.html?spm=a2g0s.9042311.0.0.5a1b4c4de5T wGY
    mi saranno molto utili e poi il mio obbiettivo finale
    è quello di mettere questo relè NO - C - NC su questo modulino sonoff, lo spazio c'è in abbondanza ed è fattibile, già testato.
    Il sonoff micro lo alimenta perfettamente ma devo trovare il modo di "staccare" il suo senza rompere le piste, purtroppo non sono pratico di micro saldature.
    Acquisterebbe altre funzionalità.
    Comunque ora ad esempio su un cancello , su un citofono, puoi già connetterti senza alimentarlo a 220 , ma soprattutto si potrà riavviare dispositivi a 5Vda remoto, anche se con un contatto NC sarebbe oggettivamente più duttile.

    La difficoltà vera del relè azzurro è che ha il comune (C) in mezzo all'alimentazione, sono proprio strani questi cinesi.

    IMG_9989.jpg
    IMG_9985-2.jpg
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  14. #1134

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio

    Dual 1.jpg

    ... ti ho evidenziato con pallini viola due punti che possono rappresentare i due ingressi
    ciao.
    ho tagliato la pista, ma i punti in corrispondenza ai pallini viola provando con il tester mi risultano comunque in corto.
    non capisco perchè...

  15. #1135
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco fatta la modifica al micro sonoff 5V, le dimensioni leggermente aumentate ma contatti NO - C - NC operativi con il nuovo relais da 40 cent.
    Lupino la mia domanda è:
    come si può realizzare il collegamento per una tapparella con due micro così modificati , potresti fare cortesemente lo schema , in pratica si dovrebbe comportare come un interruttore normale o sbaglio?
    T1S.jpg T1.jpg
    T2S.jpg T2.jpg
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  16. #1136
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    @xalex75
    Probabilmente il PCB presenta la medesima pista anche sul altro lato, quello ahimè nascosto dai due relè. L'unica è attrezzarsi con un dremel e relativa fresetta.
    Prima di intervenire ulteriormente sulla Dual, hai provato se i due pulsanti del telecomando a cui vuoi collegarla presentano un polo comune? Se così fosse non avresti bisogno di separare gli ingressi.

    @dolam
    Bel lavoro, vedo che sei riuscito persino ad infilarci un morsetto a vite a tre vie, ottimo.
    Per un eventuale tapparella devi considerare le due micro alla stregua di due canali della CH4, per cui ti basta ricalcarne i collegamenti già visti.....

    Micro.jpg
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  17. #1137

    Predefinito

    Ciao. Non ho ancora controllato, il telecomando è operativo sul sonoff 4ch nel quadro elettrico e preferivo smontarlo per collegarlo direttamente al nuovo...
    Per verificare se hanno un polo in comune, controllo col tester se due dei fili che ho saldato agli estremi dei pulsanti sono in corto?
    Se così fosse, come posso procedere?
    Così dopo smonto, verifico e se è il caso procedo direttamente.
    Grazie.

  18. #1138

    Predefinito

    Dopo aver visto il post di @dolam sono andato a guardare i sonoff da 5v.
    Ma sbaglio io o non serve più il relè per fare il contatto pulito? Devo utilizzarlo anche io con un raspberry....

    Questo è quello che ho visto su alixpress

    € 4,59 18%OFF | SONOFF RE5V1C Relay Module 5V WiFi DIY Switch Dry Contact Output Inching/Selflock Working Modes APP/Voice/LAN Control Smart Home
    AliExpress

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  19. #1139
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sbagli America, hanno già il contatto pulito.

    @xalex75
    ... se due dei fili che ho saldato agli estremi dei pulsanti sono in corto?
    Esatto, immagino ora tu ne abbia utilizzati 4.... se poi riuscissi a fare una bella foto del PCB lato saldature sarebbe il massimo
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  20. #1140
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    America acquistali direttamente da ITEAD , costano 2,67€ e arrivano in meno di 15 giorni per raccomandata aerea, spedizione 5 euro , ne ho preso 6 quindi 80cent di spedizione cad.
    non so come facciano, non hanno antenna wi-fi ma ti assicuro che uno l'ho messo volontariamente in posizione disagevole ed è sempre connesso.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  21. RAD
Pagina 57 di 58 primaprima ... 73743444546474849505152535455565758 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Sonoff CH4 Pro e collegamento Tapparelle
    Da maxumi nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 606
    Ultimo messaggio: 21-09-2019, 01:19
  2. SONOFF - Nostre applicazioni reali
    Da luke05 nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 152
    Ultimo messaggio: 09-09-2019, 11:12
  3. Itead Sonoff TH 10/16
    Da EmilianoM nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 109
    Ultimo messaggio: 08-05-2019, 09:45
  4. SONOFF: collegamento con termostato a batteria
    Da ssyn nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 71
    Ultimo messaggio: 03-02-2019, 12:09
  5. Fai da te Sonoff 4ch pro
    Da fmore nel forum Fai Da Te
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 17-03-2018, 15:09

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •