Mi Piace! Mi Piace!:  123
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  98
Pagina 1 di 58 1234567891011121314152151 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 1146

Discussione: Sonoff, schemi e collegamenti

  1. #1
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Sonoff, schemi e collegamenti



    Ciao a tutti,
    visto il successo che stanno avendo questi semplici ed economici apparecchi ed in considerazione del crescente numero di richieste sulle varie modalità di collegamento ho pensato di riunire in questo thread tutti gli schemi elettrici in modo da fornire un unico riferimento ai vari utenti.
    Le schede che prenderò in esame saranno principalmente: la Sonoff Basic, la 4CH PRO e la Dual. Per ogni tipologia di collegamento cercherò di proporre sia schemi con schede "pulite" (senza modifica hardware), sia schemi con schede modificate ovvero schede in cui i contatti del/i pulsanti on-board sono stati resi disponibili al estero delle stesse.
    Andiamo a cominciare.....
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  2. #2
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Sonoff come interruttore

    Premessa:
    La tensione della rete elettrica è potenzialmente MORTALE (elettrocuzione) per cui sconsiglio vivamente l'installazione a chiunque si senta dubbioso nel porre mano su tali impianti, molto meglio far fare ad un elettricista

    L'utilizzo delle Sonoff come interruttore è, molto probabilmente, l'entry-level della domotica a basso prezzo.
    Lo schema originale che ritroviamo nelle nostre case, nella sua variante più generica, è il seguente:

    S_Interruttore_0.jpg

    ... si tenga conto che, nella sostituzione del normale interruttore con una Sonoff, al posto della lampadina, può esserci qualsiasi utenza a patto che, come assorbimento, si rimanga all'interno del massimo ammissibile dalle specifiche della scheda utilizzata (es. 10A per la basic).

    L'installazione base è la seguente...
    S_Interruttore_1.jpg
    ... semplice, semplice ma con un aspetto negativo ovvero l'impossibilità di mantenere il normale "comando manuale" (l'interruttore a muro)

    L'installazione "avanzata" è la seguente...
    S_Interruttore_2.jpg
    ... questa, pur mantenendo una relativa semplicità dal punto di vista prettamente circuitale, permette di avere sia il controllo manuale che lo stato dell'utenza e il controllo in app. La parte difficile riguarda la piccola modifica da apportare alla scheda, nella fattispecie di tratta di "esporre" all'esterno i due contatti del pulsante presente on-board.
    Tale modifica non si presenta particolarmente impegnativa (per ora non la illustrerò in questa guida ma vi assicuro che googolando un po' troverete svariati tutorial a riguardo) ma la sconsiglio comunque a chi non ha la minima esperienza di saldo brasature su circuiti stampati... molto meglio far fare ai soliti amici smanettoni
    Solo un appunto riguardo quest'ultima variante: l'interruttore a muro va sostituito con un normale pulsante.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  3. #3
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Sonoff come pulsante

    Il controllo di un utenza, generalmente luci, da più punti dell'abitazione è una situazione facilmente riscontrabile in ogni casa (es. corridoi, scale o disimpegni). Questo viene attuato principalmente attraverso due tipologie di collegamenti: pulsanti + relè P.P. (passo-passo o bistabile) oppure gruppo deviatore/invertitore/deviatore (se i punti luce sono solo 2 l'invertitore è escluso).
    In questa sezione esaminiamo la prima tipologia, lo schema di partenza è il seguente...
    S_pulsante_0.jpg

    ... quelli base con le sonoff i seguenti....

    S_pulsante_1.jpg

    Una precisazione, sconsiglio vivamente l'integrazione della sonoff basic/dual (senza modifica) nelle linee di controllo con pulsanti in quanto questa, seppur tutto sommato fattibile, è una soluzione economicamente costosa. I due relè che vedete nei relativi schemi sono relè temporizzati del costo di 35/50€ l'uno.
    Le tre soluzioni presenti sopra permettono di mantenere il normale "controllo a muro" e nel contempo avere quello in app ma da questa non è possibile conoscere lo stato dell'utenza nel caso di un azionamento manuale.

    L'installazione "avanzata" (con la modifica indicata al post #2) è invece la seguente...

    S_pulsante_2.jpg
    ... anche in tal caso vengono sorpassati i limiti dell'installazione base ottenendo sia il controllo manuale che lo stato dell'utenza che il controllo in app

    P.S.
    Se la scheda in esame è la Sonoff 4CH PRO, nell'installazione base, è necessario settare in modo appropriato i vari switch ovvero:
    - Interlock: OFF switch; S6 = 0
    - Work mode: Inching per il canale relativo; K5 (supponendo CH 1) = 0xxx
    - Delay: 500ms (1s per la rev.2); K6 = 1110 (1111 per rev.2)
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  4. #4
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Sonoff come deviatore

    Come accennato sopra, la seconda soluzione nelle tipologie di controllo di un utenza da più punti è rappresentata dai gruppi deviatore - (invertitore) - deviatore (l'invertitore è posto fra parentesi in quanto, nel caso di soli 2 punti, non presente) e, graficamente, schematizzata nel seguente modo...

    Devio-Inverti.jpg

    ... anche in tale ambito è fattibile un installazione base, la seguente....

    Devio-Inverti_1.jpg

    ... fattibile sia con la scheda 4CH Pro che con le più economiche basic e dual a patto di affiancare a queste un normale relè del tipo SPDT (es. Finder 40.31.8.048). Anche in tal caso è possibile mantenere il normale "controllo a muro" e nel contempo avere quello in app ma da questa non è possibile conoscere lo stato dell'utenza nel caso di un azionamento manuale.

    Mentre quella avanzata è la seguente...

    Devio-Inverti_2.jpg

    ... che comunque sconsiglio vivamente in quanto economicamente molto svantaggiosa, in tal caso è più conveniente sostituire completamente i vari "frutti" (deviatori ed eventuali invertitori) in modo da poter addivenire ad una soluzione come quella riportata nel post precedente e relativa alla sonoff 4 CH PRO

    P.S.
    Se la scheda in esame è la Sonoff 4CH PRO è necessario settare in modo appropriato i vari switch ovvero:
    - Interlock: OFF switch; S6 = 1
    - Work mode: Self-locking per il canale relativo; K5 (supponendo CH 1) = 1xxx
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  5. #5
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Dissertazioni personali....

    Come vedete è possibile integrare o sostituire, con le schede Sonoff, praticamente ogni tipologia si soluzione elettrica presente nelle proprie abitazioni. Tali integrazioni presentano però sia lati positivi che negativi (costi o limitazioni), personalmente mi limiterei alle tipologie che escludono la presenza di ulteriori apparati (relè) apportando piuttosto modifiche allo stesso impianto elettrico al fine di semplificare e rendere più fruibile il tutto.
    In tal senso appare evidente come la modifica alla scheda stessa possa tornare molto utile, sia come semplificazione, sia in quanto attraverso essa è possibile avere, in app, il riscontro dello stato effettivo delle utenze anche in caso di un azionamento manuale.

    P.S.
    Chi dovesse avere difficoltà nella visione delle immagini postate (volutamente limitate in risoluzione in modo da ridurne lo spazio (byte) occupato) può ritrovare il tutto nei Pdf allegati al presente post.
    File Allegati File Allegati
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  6. #6

    Predefinito

    Appena avrai finito la trattazione, lo prepari un pdf che la racchiude in un solo file? Io te ne sarei grato... Più veloce della luce, ancora non ho preso visione degli ultimi pdf che hai pubblicati, comunque, l'invito lo mantengo.

    f.sco

  7. #7
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Sicuramente, i tre pdf allegati sono una soluzione temporanea, alla fine vedrò di inserire il tutto in un unico file, adeguatamente zippato, con questi e altri schemi
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Lupino è una gran bell'iniziativa di un'utilità estrema.

    Per una lettura più comoda suggerisco la forma verticale che va meglio sia sugli iPad che sui telefoni
    e magari come chiede anche optmum su un unico file metterei tutti i casi a seguire.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  9. #9
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Piccola errata corrige e integrazione....
    Nel post relativo ai pulsanti ho sbagliato le impostazioni (trascorso troppo tempo non posso più correggerle direttamente) della 4CH PRO, quelle giuste sono:
    - Interlock: OFF switch; S6 = 1
    ​- Work mode: Inching per il canale relativo; K5 (supponendo CH 1) = 0xxx
    - Delay: 500ms (1s per la rev.2); K6 = 1110 (1111 per rev.2)

    Nel utilizzo come interruttore le impostazioni della 4CH PRO sono:
    - Interlock: OFF switch; S6 = 1
    - Work mode: Self-locking per il canale relativo; K5 (supponendo CH 1) = 1xxx
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  10. #10
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Sonoff e tapparelle

    Soddisfatti i collegamenti base, su luci o utenze generali, passiamo ora a utilizzi un po' più specifici...
    Gli schemi che seguiranno sono presenti, ed ampiamente discussi (anche dal lato software), in QUESTA discussione e sono inerenti l'automazione delle tapparelle di casa.

    Con Sonoff 4CH PRO...

    Tap 4CH.jpg

    Con Sonoff dual...

    Tap Dual.jpg

    A questi due aggiungo un ulteriore schema, non presente nella discussione di cui vi ho fornito il link, sempre inerente la Sonoff 4CH PRO...

    Tap 4CH_2.jpg

    Quest'ultima, di cui trovate le impostazioni degli switch direttamente nel disegno, è ovviamente fattibile a patto di avere esposto esternamente i contatti dei 4 pulsanti.

    P.S.
    Le impostazioni inerenti il primo schema sono invece le seguenti:
    - Interlock: ON, switch S6 = 0
    - Work mode: inching su tutti i canali, K5 = 0000
    - Delay: 500ms (1s per la rev. 2); K6 = 1110 (1111 per la rev. 2)

    P.P.S.
    I fili inerenti i 4 pulsanti sono solo 5 in luogo di 8 in quanto questi (è possibile vedere la cosa sullo schema presente a QUESTO link) funzionano mettendo a massa i relativi 4 PIN, questa sarà quindi comune a tutti e 4 i pulsanti
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  11. #11
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito Sonoff e termostato

    Un altro schema richiesto in una delle discussioni inerenti le schede Sonoff riguarda l'utilizzo del modello TH con un normale termostato ambiente (o, volendo, cronotermostato).
    Lo schema relativo, molto semplice, è il seguente...

    TH.jpg

    ... a proposito di questo va detta una sola cosa: il relè serve esclusivamente per separare elettricamente la Sonoff dai contatti termostato della caldaia ed è buona norma mantenerlo.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  12. #12
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Per ora è tutto, nel caso di richieste di ulteriori schemi, fatte qui o in altri thread, vedrò di integrare la presente guida.
    Come promesso a Optmum e Dolam, in allegato trovate un comodo PDF riassuntivo di quanto sinora visto
    File Allegati File Allegati
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  13. #13
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Lupino
    Grazie per il tuo lavoro.
    Volevo chiederti: il dual non ha esternamente i pulsanti fisici per accendere/spegnere il relè, ma si usa solo l'app.
    Per caso, all'interno, sono disponibili questi contatti? Nel tuo pdf lo mostri come il basic con un i 2 fili che escono, ma per due relè dovrebbero esserci due coppie di fili, o al massimo 3 fili, con uno in comune.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    carest quei fili sono presi dai pulsanti interni del sonoff , è una delle modifiche che ho fatto a tutti i tipi e
    si può fare su tutti i sonoff,
    basta mettere dei connettori e fissarci dei cavi che si possono portare ovunque e svolgere anche la funzione di programmazione, quando si dovessero sconnettere dalla rete o cambi password..
    in poche parole duplicano i pulsanti di bordo.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  15. #15
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ...il dual non ha esternamente i pulsanti fisici per accendere/spegnere il relè...
    Nessuna sonoff espone esternamente su detti pulsanti, come dice dolam bisogna derivarli da quelli on-board, sulla Sonoff dual il problema vero è che questa, diversamente dalla basic o dalla 4CH PRO, non li ha neppure sulla scheda però...
    Immagine.jpg
    ... guarda le 4 piazzole che trovi sul lato sx del PCB della dual (questo almeno per la Rev 2)
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  16. #16
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, ho aperto il mio e ho visto i collegamenti.... provati e funzionano! C'è anche il forellino nel coperchio per i fili... mi domando perché non abbiano messo i pulsanti anche nel corpo, forse per il costo?
    Il mio, pur avendo la scritta ver. 2.0 (senza data di produzione) ha 4 pin in più rispetto al tuo: VCC, C2K, C2D, GND; forse per il collegamento di un altro dispositivo... qui OlliW's Bastelseiten >> owSilProg, BLHeliTool, BLHeliBox: Tutorials sembrerebbero per il collegamento di un display
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  17. #17
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ...forse per il collegamento di un altro dispositivo...
    Sono andato a recuperarmi lo schema della Dual (questo), i PIN C2D E C2K (in realtà sarebbero C2D e RST) servono per la programmazione del C8051F330, un processore secondario, presente su alcune schede, che si occupa di fare da interfaccia tra l'ESP e pulsanti e relè.
    Un appunto, sempre dallo schema del link, si può notare che tale processore presenta, oltre alla coppia relè/pulsante già presente sulla scheda, un ulteriore ed uguale coppia ... non mi stupirei che con un MOD hardware (e ovviamente firmware) si potesse trasformare la Dual in una 4CH

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La penso come te , in effetti dallo schema ci sono quattro comandi per relè che lo fanno pensare
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  19. #19
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    certo che le modifiche sono proprio facilitate, per chi sa smanettarci.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  20. #20
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, molto e chi sa usare il software tasmota può gestirli, tutti, tramite computer-raspberry o altro usando molti più comandi, anche il Sonoff basic può pilotare tre relè e dare
    conferma sul desktop di tasmota o Domoticz.

    Se fate un giro sul sito della Itead, il costruttore dei sonoff che opera anche con un altro nome ; Geekcreit, ci sono i link anche ai video alle possibili modifiche dei software dei loro stessi prodotti.

    Bellissimo esempio di non temere concorrenza da nessuno.

    Riprogrammare un interruttore ITEAD Sonoff Basic usando firmware Tasmota - inDomus.it

    Naturalmente preferisco il software originale che interagisce con IFTTT , google Home Mini e Stringify creando cose pazzesche
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  21. RAD
Pagina 1 di 58 1234567891011121314152151 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Sonoff CH4 Pro e collegamento Tapparelle
    Da maxumi nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 606
    Ultimo messaggio: 21-09-2019, 01:19
  2. SONOFF - Nostre applicazioni reali
    Da luke05 nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 152
    Ultimo messaggio: 09-09-2019, 11:12
  3. Itead Sonoff TH 10/16
    Da EmilianoM nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 109
    Ultimo messaggio: 08-05-2019, 09:45
  4. SONOFF: collegamento con termostato a batteria
    Da ssyn nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 71
    Ultimo messaggio: 03-02-2019, 12:09
  5. Fai da te Sonoff 4ch pro
    Da fmore nel forum Fai Da Te
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 17-03-2018, 15:09

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •