E-book domotica
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 15

Discussione: SONOFF: collegamento con climatizzatore Fujitsu

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito SONOFF: collegamento con climatizzatore Fujitsu



    Buonasera,
    premetto che di elettronica ed elettricità sono alquanto negato ma ho la necessità di dover accendere in remoto, tramite cellulare, il climatizzatore canalizzato della Fujtsu con comando a filo.
    L'istallatore mi ha proposto il modulo della casa Kit Wi-Fi FJ-RC al costo di 480 euro..
    capisco che con questo accessorio ho la possibilità di comandare e programmare il climatizzatore interamente ma il costo risulta troppo elevato per un utilizzo sporadico visto che la casa è al mare.
    visitando il vostro forum, ho scoperto la possibilità di accendere il solo climatizzatore ad un costo alquanto irrisorio.
    Ho parlato con il mio elettricista ma non conosce questo apparecchio e vorrebbe un po' di delucidazioni.
    l'impianto di climatizzazione canalizzata è : Fujitsu ARYG14LLTB http://www.fujitsuclimatizzatori.it/...li-compatte-ll
    vorrei avere la possibilità di accendere l'apparecchio sia dal cellulare (quando sono fuori) e sia dal filocomando in uso dal climatizzatore.
    domanda:
    1) che modello di SONOFF devo acquistare?
    2) che tipo di relè?
    3) è possibile uno schema di collegamento?

    grazie in anticipo!!
    saluti Beppe

  2. #2
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Soprattutto per la visualizzazione era meglio postare in thread già aperti e ben seguiti (tipo questo) ma visto che ormai ci siamo...
    Partendo dal presupposto che nessuna scheda Sonoff può intervenire direttamente sull'elettronica del clima, bisogna capire se è possibile trovare un qualche sistema per avviare il tutto con una programmazione già pre-impostata per cui:
    - il climatizzatore ha un classico interruttore ON/OFF? Se si, cosa succede se in funzionamento lo spegni e poi lo riaccendi? Riprende la sua programmazione?
    - oltre al pannello comandi a muro hai anche un radiocomando o lo puoi ottenere a prezzi ragionevoli? Se si cosa succede alla pressione del tasto power (ON)?
    - esiste sul clima (o sul pannello a muro) un semplice contatto (stile caldaia) per l'avvio senza pannello controllo?

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Chiedo scusa se non l’ho inserito in un post specifico..
    il climatizzatore ha il classico interruttore ON/OFF sul filo comando.Ho fatto la prova (programmandolo prima) spegnendolo e riaccendendolo dall’interruttore elettromagnetico dedicato nel quadro generale dell’impianto di casa. Il clima si riaccende riprendendo la sua programmazione. Non c’è e purtroppo non si può ottenere un radiocomando.

  4. #4
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Vantaggi e svantaggi, vediamoli un poco.
    Con la gestione in wifi dei climatizzatori tramite i loro moduli proprietari, puoi programmare quasi tutto ciò che vuoi, ne ho 5 e puoi settare la modalità caldo/freddo/deumidificazione/ventilazione/automatico oltre, ovviamente, alla temperatura voluta, alla velocità della ventola, una programmazione oraria/giornaliera/settimanale ed ulteriori funzioni specifiche in base alla marca/modello.

    Quindi con un Sonoff non puoi controllare e quindi modificare:
    - Lo stato di funzionamento. Quindi cambiare da caldo a freddo o altre modalità di funzionamento.
    - La temperatura. poco importante se trattasi di on-off, ma ormai sono tutti inverter e modulano la loro potenza in base alle T impostate.
    - Tutte le altre funzioni gestibili normalmente.

    Con un sonoff puoi solo accendere o spegnere con eventuale programmazione oraria/giornaliera/settimanale.

    Potresti, con il Sonoff TH, controllare da remoto temperatura ed umidità e automatizzare parzialmente l'accensione se la T sale o scende oltre certe soglie o l'umidità sale o scende oltre certe soglie.
    Ma non puoi fare un cambio da remoto, ipotizziamo, estate - inverno, perchè l'accensione corrisponderebbe sempre all'ultima impostata localmente sul climatizzatore.

    Se questo ti è sufficiente, allora utilizza la versione TH
    Altrimenti spendi la cifra prospettata (magari chiedendo uno sconto )

    Altrimenti ancora aspettiamo Lupino, che con grande maestria e competenza, riuscirà a remotizzare una duplica del radiocomando sul Sonoff (almeno per alcune funzioni di base) magari tramite un RF bridge e chissà cos'altro... ( e prima o poi qualcosa uscirà fuori )

  5. #5
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Elisabetta, si chiedevo del telecomando proprio perché la soluzione con un bridge sarebbe stata ottima, zero collegamenti e accesso a qualche comando in più del semplice ON/OFF. Peccato che....
    Non c’è e purtroppo non si può ottenere un radiocomando
    L'unico modo di intervenire, con spesa quasi zero, ma a discapito delle possibilità di controllo mi sa che è proprio tramite il collegamento alla rete per cui, se sei sicuro che...
    Ho fatto la prova (programmandolo prima) spegnendolo e riaccendendolo dall’interruttore elettromagnetico dedicato nel quadro generale dell’impianto di casa. Il clima si riaccende riprendendo la sua programmazione.
    ...funzioni anche nel caso di tempistiche prolungate di assenza di tensione allora vai sul semplice, una sonoff basic collegata a valle (dopo) del magneto-termico magari assieme ad un interruttore bipolare che funga da by-pass.
    Eviterei il TH, sia perché non essendo una caldaia conviene lasciar lavorare il clima con i sui sensori di T, sia perché tale scheda mi sembra di aver letto abbia un isteresi molto bassa e ho paura che un ON/OFF continuo di tutta l'elettronica possa essere deleterio.
    Ovviamente, come fa notare anche Elisabetta, ti toccherà prevedere, per certi versi, la programmazione che vorrai avere.
    P.S.
    Assicurati solo che l'assorbimento del clima non ecceda le possibilità del relè interno della sonoff, in caso contrario dovrai aggiungere un relè monostabile SPST di adeguata potenza
    P.P.S.
    ...con grande maestria e competenza...
    Così mi fai arrossire

  6. #6
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Hehe Lupino, non arrossire.
    Proponevo il TH perchè almeno puoi controllare da remoto temperatura ed umidità del luogo da controllare dove è installato il climatizzatore ed in base a ciò stabilire se è il caso di avviare o meno.
    A mio avviso sarebbe molto più comodo di un basic proprio per evitare di accendere non sapendo quali dati T e UR% siano presenti e per monitorarne l'evoluzione, quindi stabilire se spegnere a raggiungimento obbiettivo presunto.
    Poi, a scelta, creare eventuali scenari automatici.

    Sul radiocomando ho seri dubbi. Qualunque climatizzatore ha un radiocomando o quantomeno una predisposizione per accettarne gli impulsi, tipicamente un sensore IR.
    Su questo ci sarebbe da poterci giocare sopra.

    In effetti una delle grandi limitazioni dei Sonoff è la possibilità di dialogo con altre apparecchiature, se si riuscisse ad interpolare i segnali di tali apparati e si disponesse da app di un comando 'generico' in ingresso ed uscita, da agganciare tramite un bridge ad IR o radiofrequenze, potresti comandare qualsiasi cosa, anche un clima, una tv, uno stereo, vecchie prese luce in RF, insomma altri oggetti attualmente non compatibili con Sonoff.

  7. #7
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ah, tu parlavi del TH in funzione di semplice rilevatore ambientale, in tal senso concordo pienamente con te, almeno si riesce ad avere in remoto qualche dato del luogo che si vuole climatizzare.

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Concordo con i suggerimenti dati fino ad ora.
    Io per il clima ho risolto con un broadlink e va bene. Come dice Elisabetta mi sembra strano che il clima non abbia un ingresso IR....

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie a tutti per le riposte celeri
    come dicevo al primo post, ho da poco ristrutturato casa al mare e mi piacerebbe sfruttarla qualche volta anche d’inverno. Per lavoro passo in quella zona spesso e potrei così programmare il filocomando in anticipo con la temperatura che poi mi servirà se dovessi tornarci il fine settimana. Il Sonoff TH effettivamente mi potrebbe servire per monitorare la temperatura e l’umidità della casa così da stabilire quanto tempo prima dovrò accendere il condizionatore per avere la temperatura giusta al mio arrivo.
    Riguardo al telecomando IR, non ho avuto la possibilità di contattare l’azienda produttrice per la loro chiusura natalizia. Mi sono basato solo sul manuale di istruzioni e sul loro sito. Alla riapertura proverò a contattarli. Questa soluzione sarebbe la migliore come alternativa.
    Ricapitolando mi servirebbe quindi, un Sonoff TH ed un eventuale relè monostabile SPST da montare subito dopo l’interruttore magnetotermico, giusto?
    Poi se mai dovessi trovare “scomoda” questa soluzione, successivamente opterei per quella più costosa ma decisamente più completa.
    grazie ancora per la vostra competenza e vi auguro un felice Natale!!

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Riporto su questa discussione perché finalmente (passate le feste) sono riuscito a mettermi in contatto con l’assistenza della General. Mi hanno proposto un’alternativa al costoso wireless LAN interface con un altra interfaccia più economica (€200 circa) ma in alternativa al comando a filo. Ovvero mi escluderebbe la possibilità di utilizzare la centralina già esistente. Gestire il tutto solo tramite app. lo trovo riduttivo e in alcuni casi anche scomodo. Sul loro manuale parla chiaro la non possibilità di avere le due centraline connesse.DDDBCA75-90AE-4C7C-B01F-FAFCF26D114C.jpeg Vi chiedo a questo punto se c’è invece la possibilità di intervenire chessò con un relè per poter avere ambedue i comandi e farli funzionare in alternanza?
    ps.: i contatti del filo comando prevedono 3 fili Com-12v-Signal
    grazie come sempre per il vostro preziosissimo aiuto.

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    perchè non prendere un semplice replicatore IR del telecomando? esempio un Broadlink RM Pro+

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da cirieh Visualizza il messaggio
    perchè non prendere un semplice replicatore IR del telecomando? esempio un Broadlink RM Pro+
    perchè l’unita non prevedeva il telecomando ed avrei dovuto acquistare successivamente un apparecchio per renderlo telecomandadile.
    Alla fine ho optato per la soluzione più economica, comandando solo l’accensione in remoto con Sonoff TH16 e sonda esterna per monitorare i gradi e l’umidità della casa.

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi inserisco nel discorso in quanto interessato...anche io ho il problema di dover collegare un impianto clima canalizzato con solo filocomando a muro ad un sonoff. Vorrei infatti poter gestire via remoto con app in wifi collegato al router di casa, l' accensione/spegnimento dell'unità. Il clima è ARCA e l'assistenza mi ha detto che per i modello che ho non esiste alcuna scheda dedicata per poter installare l'opzione wifi. In locale, quando agisco sul filo comando, rimane in memoria l'ultimo settaggio. Quindi mi basta solo poter accendere e spegnere da remoto. Il filocomando non è predisposto per infrarossi e non c'è qundi alcun telecomando. Secondo voi è possibile collegare un sonoff wifi al filocomando e gestire on off da remoto? Eventualmente che tipo? Ringrazio in anticipo chiunque saprà darmi preziosi consigli.

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti, mi sto scervellando da giorni nel trovare risposte alla mia domanda che é la seguente:
    Ho l'esigenza di rilevare con Sonda la temperatura del mio acquario ed al superamento di una T x comandare l'accensione del condizionatore che normalmente controllo con un telecomando a raggi infrarossi (presumo...dato che lo controllo anche dallo smartphone). Dato che ho visto fare tale operazione collegando materialmente un sonoff al telecomando, volevo sapere se il TH16 con Sonda ad immersione possa funzionare da termostato! Grazie per le risposte.

    Inviato dal mio HMA-L09 utilizzando Tapatalk

  15. #15
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ...volevo sapere se il TH16 con Sonda ad immersione possa funzionare da termostato...
    Certo, l'unica (parziale) carenza della TH è la parte crono, i set-point sono relativamente pochi per poter supplire in toto ad un normale crono-termostato ma per quanto riguarda l'uso come normale termostato è perfetto. Nel tuo caso, come già hai notato, proprio con la sonda ad immersione (DS18B20)

Discussioni simili

  1. Sonoff CH4 Pro e collegamento Tapparelle
    Da maxumi nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 646
    Ultimo messaggio: 22-05-2020, 22:41
  2. SONOFF: collegamento con termostato a batteria
    Da ssyn nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 76
    Ultimo messaggio: 19-12-2019, 12:08
  3. Differenza SONOFF IM160722001 e modifica SONOFF pulsante
    Da eccezioni nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-12-2018, 13:55
  4. Daikin, Mitsubishi o General fujitsu?
    Da datma nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 11-04-2015, 17:37

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •