Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8

Discussione: ArduDomus, la sonoff in diy

  1. #1
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito ArduDomus, la sonoff in diy



    Ciao a tutti, inizio questo nuovo thread nella speranza di far cosa gradita a tutti i "diyers" presenti su EA che, nel tentativo di superare le limitazioni delle varie schede di domotica presenti sul mercato, sono alla ricerca di un modo relativamente semplice per controllare le varie utenze domestiche presenti nelle proprie abitazioni.
    ArduDomus, il progetto open-source che ho realizzato, se da un lato "strizza l'occhio" a schede come la Sonoff Dual, la Sonoff POW, la Sonoff TH, la Sonoff CH4 PRO (limitatamente a 2 canali) e la Ankuoo REC, dall'altro integra le capacità dei vari tool-set (pochi per ora) in grado di remotizzare oltre a segnali digitali anche quelli analogici, creando quindi l'accessibilità ad una pletora di sensori, da quelli di corrente a quelli di presenza, dai vari rilevatori di gas della serie MQ a semplici termistori o foto-resistori, dandoci quindi la possibilità, ovunque noi si possa essere, di conoscere lo stato della nostra casa.
    La scheda, nella sua essenzialità, si basa sul connubio fra un Attiny95, deputato alla lettura degli input, ed un modulo ESP-01, col compito quest'ultimo di gestire la parte output (2 relay), la logica di funzionamento e le comunicazioni fra la scheda ed il database real-time "Firebase". La comunicazione fra le due parti è attuata tramite seriale.
    Sfruttando gli ingressi del Attiny95 si riescono ad avere 3 canali di input di cui: uno solamente digitale (CH1), uno ambivalente (CH2) ed uno solamente analogico (CH3). L'ADC analogico è quello normale di Arduino ovvero 10bit con valori 0 - 1023 su tensioni 0 - 5V
    Trova posto sul PCB anche un modulo switching AC-DC con uscita 12V@1.25A (IRM-15-12), sufficiente ad alimentare l'Attiny e l'ESP (attraverso i relativi regolatori di tensione), le bobine dei relay ed eventuali sensori a basso consumo (5V) come termistori, fotoresistenze o altro.
    La scheda, attraverso il setup della app (Android), è collegabile a interruttori o linee devio-invertitori, a linee con relay PP o singoli pulsanti e, relativamente a questi, può imitare il comportamento di normali pulsanti (monostabili), di pulsanti con relay PP (bistabile) o di pulsanti con relay temporizzato.
    Sono inoltre già inserite le modalità per l'utilizzo del ArduDomus come controllo per tapparelle o come semplice termostato oltre alla possibilità, relativamente al solo canale 1, di creare un link tra schede basato su modalità AND (1 = 1) o NOT (1 = 0)
    Nelle cartelle zippate allegate al post trovate tutto il necessario per la realizzazione ovvero:
    - file pdf con le immagini del PCB (completo a colori, in BW e WB per eventuali foto-incisioni)
    - file pdf con lo schema della scheda e la componentistica usata
    - sketch per l'Attiny e la ESP-01 (quest'ultimo diviso in più schede)
    - librerie da utilizzare per la gestione di Firebase nello sketch Arduino
    - file aia da compilare o eventualmente modificare in thunkable
    - file istruzioni dell'app
    - file istruzioni per la creazione del cloud-database su FireBase
    Manca, per ragioni di spazio, la libreria Arduino per la gestione della connessione del ESP-01 col WiFi (ESP8266) ma facilmente rintracciabile sulla rete.
    N.B.
    Si tenga presente che tale progetto per ora, da parte del sottoscritto, è realizzato unicamente "sulla carta". I "bachi" lato software e lato hardware possono essere (anzi sicuramente sono) parecchi, così come potrebbero essere parecchie le personalizzazioni e/o modifiche.
    Ciao, Lupino
    File Allegati File Allegati
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  2. #2
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Un aggiunta a quanto detto sopra... ve ne è un timido accenno nel pdf di istruzioni per Firebase... oltre all'app Android sto lavorando anche su una corrispettiva in VB.net che, come ovvio, appena riuscirò a terminare, inserirò.
    Questa permetterà, oltre all'accesso a tutte le funzioni della "sorella" mobile, anche di creare file log contenenti i valori letti dai sensori, a cui si aggiunge una migliore visualizzazione dei grafici.
    A presto. Lupino
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  3. #3
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Grandissimo lavoro Lupino, veramente bravo, ma almeno io non sono in grado di fare simili modifiche però seguo e cerco d'imparare.
    Di certo la creazione di un APP dedicata sarà molto utile a chi volesse intraprendere la via dell'automazione resta il fatto che si è dentro Big-G e questo almeno a me
    fa stare più tranquillo perchè seppur "spiato" mi sento comunque abbastanza protetto da big-G.
    C'è da passare alla fase operativa, hai fatto qualche esperimento? se hai guide passo passo provo anch'io, i device sonoff li ho tutti ,di qualsiasi tipo ed ho anche scoperto di recente che
    V-Tac ha importato-copiato gli interruttori touch che spesso sono oggetto delle nostre scorribande ( sono gli stessi perchè l'app è la stessa)
    Insomma una nuova gran bella avventura tutta da sviluppare, provo a convincere un mio amico esperto informatico e di arduino ad entrare nel progetto , sarà difficile ma ci provo intanto grazie per la condivisione, sei un grande!
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  4. #4
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao dolam, la parte realizzativa per ora è bloccata, acidi e composti vari per l'incisione delle basette sono in garage (in inverno freddo e senz'acqua) ...se li usassi in casa, soprattutto il cloruro ferrico, la mia signora mi caccerebbe immediatamente... in ogni caso, terminato il programma in VB passerò a imbastire le varie parti del circuito in maniera "volante" utilizzando normali fili Dupont e una breadboard.
    Considerando che la parte che più mi preoccupa è la comunicazione seriale tra l'attiny e l'ESP... sarà la prima che testerò... ogni dritta/aiuto sarà sicuramente ben accetta, grazie.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  5. #5
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ... seguo con interesse.

  6. #6
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Elisabetta, benvenuta nel 3D, speravo proprio nella tua presenza visto che l'idea di questa scheda mi è venuta dopo il nostro scambio "epistolare" di qualche tempo fa. Nell'app, infatti, ho già inserito le subroutine (o forse sarebbe più giusto chiamarli blocchi) per la decodifica di eventuali valori provenienti da sensori della serie ACS712 (5, 20, 30A), cioè i famosi sensori corrente di cui ti parlavo.
    Tornando al progetto... in allegato inserisco la prima stesura del programma realizzato in VB.net (ovviamente il sorgente), è funzionante e pienamente funzionale anche se ancora da intendere come versione beta (non mi piace appieno ma non riesco ancora a capire in cosa).
    I form principali del programma, anche qui, sono di setup, principale e dei grafici...

    Slide 02.jpg Slide 03.jpgSlide 04.jpg

    Ri-buon divertimento

    P.S.
    Elisabetta, ho già postato nella relativa discussione... quando ho iniziato questo thread mi sa che ero particolarmente cotto e non mi sono accorto che: ok garage dell'inventore ma con le energie controverse poco c'azzecca, riesci mica a spostarci in una sezione più consona? Magari questa, grazie
    File Allegati File Allegati
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Lupino, io sono molto (ma veramente tanto) autodidatta, ho un amico programmatore che mi da una mano, ma in realtà cerco di stargli dietro anche se è tempo perso.

    Perchè l'Attiny95 con esp-01, e non direttamente con un esp-12? unica scheda. connessione microusb per alimentazone e programmazione, il LUA non mi sembra male, ed hai 1 IO analogico ed una schiera di digitali.

    ciao
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  8. #8
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Perchè l'Attiny95 con esp-01, e non direttamente con un esp-12
    In realtà se non si vuole la parte analogica basta l'Esp-01. Ho accoppiato i due moduli per dare al ESP maggiore flessibilità su eventuali sensori in input, infatti tramite l'attiny è possibile associare alla scheda, indipendentemente, due ingressi IO (semplici pulsanti o interruttori) o due ingressi analogici con ADC 0-5V.... praticamente tutta la sensoristica di arduino è utilizzabile
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  9. RAD

Discussioni simili

  1. tag nfc e sonoff
    Da Scarpetta nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 26-01-2020, 14:39
  2. Sonoff + 3 Pulsanti
    Da polpy87 nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 23-01-2019, 16:12
  3. Differenza SONOFF IM160722001 e modifica SONOFF pulsante
    Da eccezioni nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-12-2018, 13:55
  4. Sonoff 4CH Pro o Pro R2
    Da bzocca nel forum Speciale SONOFF
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-11-2018, 16:36
  5. Fai da te Sonoff 4ch pro
    Da fmore nel forum Fai Da Te
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 17-03-2018, 15:09

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •