E-book domotica
Mi Piace! Mi Piace!:  5
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 16 su 16

Discussione: Perdita temporanea connessione wifi, gestione router ed infrastruttura di rete

  1. #1
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito Perdita temporanea connessione wifi, gestione router ed infrastruttura di rete



    Ormai i dispositivi connessi alla rete wifi sono molti, e cresceranno sempre di più nel prossimo futuro.
    Esiste il limite dei 255 dispositivi sul singolo canale IP interno (range compreso tra 192.168.1.1 e 192.168.1.255) ma spesso i router ne gestiscono molti di meno, tipicamente 32 ed i migliori raggiungono i 64 dispositivi connessi contemporaneamente.
    Il problema del traffico dati per la suddivisione della banda non preoccupa più di tanto visto l'esiguo scambio dati.
    Da un poco di tempo noto che di giorno 'perdo' qualche dispositivo che temporaneamente risulta disconnesso, mentre la notte il problema non si presenta.
    Attualmente uso ADSL Fastweb con il Fastgate, buono ma non eccellente, ho montato due antenne aggiuntive sul canale da 2,4Ghz con guadagno di 8dB e copro decentemente l'area di mio interesse.
    Ipotizzavo di montare un Fritz! in sostituzione o come repeater per migliorare la stabilità globale e liberare l'affollato canale 11.
    Ho pure azzardato l'ipotesi di un LTE 4G in sostituzione del cablaggio su doppino, visto il moderato utilizzo di internet e le offerte attuali con capienze di tutto rispetto in termini di Gb/mese.
    Mi e Vi domando, quale possa essere la strategia che consenta maggiori libertà e migliore stabilità dell'infrastruttura di rete.

  2. #2
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    la solita, anche se purtroppo ad ora qualcuno fa finta di non conoscerla
    distribuire l'intelligenza realizzando strutture a grappolo dove verso l'alto trovi dati sempre più aggregati con tempi di latenza relativamente lunghi ma meno dettagliati e verso il basso modelli di controllo sempre più rela time ma molto circoscritti al bisogno
    se preferisci vistao dal punto di vista della rete frammentare quando più usando router a più livelli invece che switch
    in questa struttura ti troverestitipicmente a non usare classi C native ma classi B declassate a C (2^16)
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
    Ormai i dispositivi connessi alla rete wifi sono molti, e cresceranno sempre di più nel prossimo futuro.
    Esiste il limite dei 255 dispositivi sul singolo canale IP interno (range compreso tra 192.168.1.1 e 192.168.1.255) ma spesso i router ne gestiscono molti di meno, tipicamente 32 ed i migliori raggiungono i 64 dispositivi connessi contemporaneamente.
    Il problema del traffico dati per la suddivisione della banda non preoccupa più di tanto visto l'esiguo scambio dati.
    Da un poco di tempo noto che di giorno 'perdo' qualche dispositivo che temporaneamente risulta disconnesso, mentre la notte il problema non si presenta.
    Attualmente uso ADSL Fastweb con il Fastgate, buono ma non eccellente, ho montato due antenne aggiuntive sul canale da 2,4Ghz con guadagno di 8dB e copro decentemente l'area di mio interesse.
    Ipotizzavo di montare un Fritz! in sostituzione o come repeater per migliorare la stabilità globale e liberare l'affollato canale 11.
    Ho pure azzardato l'ipotesi di un LTE 4G in sostituzione del cablaggio su doppino, visto il moderato utilizzo di internet e le offerte attuali con capienze di tutto rispetto in termini di Gb/mese.
    Mi e Vi domando, quale possa essere la strategia che consenta maggiori libertà e migliore stabilità dell'infrastruttura di rete.
    Io ho buttato su un cavo ethernet da 1gb e cerco di mettere sotto cavo tutto quello che posso. Anche perché ho una casa di 3 piani ed il WiFi ha una copertura orizzontale ma molto limitata in verticale

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

  4. #4
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ho questo, ho poco meno di un centinaio di periferiche e' non ho mai avuto un fastidio. Copertura senza problemi, anche se alcune periferiche di riferimento le ho cablate.
    Amazon.it : orbi pro

    E' pure in offertissima...
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  5. #5
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Io uso il dispositivo wi fi mesh della tp link, modello deco.
    Ho spento il segnale wireless del modem telecom, collegato il primo deco con cavo di rete al modem, e i successivi due in wi fi, messi al centro delle zone di casa messi nel controsoffitto.
    Copro abbondantemente 2 piani da 250 mq l'uno, il segnale risulta eccellente in ogni angolo di casa, non appaiono 3 reti ma una sola e arriva fino al giardino tutto intorno la casa.
    La soluzione migliore in fase di lavori resta la rete cablata con switch 100/1000, ma se non ci si é pensato prima la tecnologia mesh la reputo ideale per avere segnale wi fi in ogni dove.

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  6. #6
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio

    La soluzione migliore in fase di lavori resta la rete cablata con switch 100/1000, ma se non ci si é pensato prima la tecnologia mesh la reputo ideale per avere segnale wi fi in ogni dove.
    Io ho tutta casa cablata, ma il wifi resta una pedina importante. Come fai a cablare quello che non si puo' cablare? i ricevitori dei clima, il neato, il purificatore, vari elettrodomestici..Insomma, un botto di cose si devono giocoforza appoggiare al wifi. Pur avendo tutto cablato.
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

  7. #7
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Vero, io in fase di ristrutturazione ho cablato ovunque, nelle camere ho fatto arrivare due cavi dietro ogni tv e uno in basso in un angolo dove ho ipotizzato una probabile scrivania con pc, l'allarme ha una sua cablatura separata ma le telecamere esterne le ho messe giocoforza in wi fi.
    Poi i termostati di casa, tablet e smartphone vari, consoles e climatizzatori tutto su wi fi.
    Purtroppo solo il cavo non basta, hai ragione

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    ...ma le telecamere esterne le ho messe giocoforza in wi fi.
    ...
    proprio quelle che generano il maggior traffico ...
    dovrebbero essere cablate e far capo tutte ad uno switch (POE) dove c'è collegato anche il pc 'registratore'
    (e anche in una sottorete diversa se serve)

    i dispositivi collegabili alla stessa sottorete sono 254 con indirizzo privato 192.X.Y.Z CON Z DA 1 A 254 (lo zero e il 255 sono 'riservati')
    hai anche l'Y che puo andare da 0 a 255 (avendo cosi 65534 indirizzi) e l' X che puo andare da 0 a 255 per un totale di circa 16 milioni di indirizzi... dovrebbero bastare per casa
    il Silenzio è uno solo, tutto il resto è rumore.
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  9. #9
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, in una situazione reale (casa di un mio amico) ho risolto il collegamento di alcune IP-Cam e un paio di Sonoff Mini cablando tramite quelle che una volta si chiamavano onde convogliate .... ora powerline.
    I moduli con il miglior rapporto qualità/prezzo sono principalmente della tp-link e permettono di instradare su normale doppino 220V i dati. Esistono sia moduli ethernet -> ethernet che ethernet -> WiFi, questi ultimi possono essere settati sia come repeater che come veri e propri A.P. singoli.
    Naturalmente sono tutti compatibili tra loro anche se normalmente vengono venduti in coppia

  10. #10
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da subitomauro Visualizza il messaggio
    proprio quelle che generano il maggior traffico ...

    Hai ragione, ma non ho proprio avuto modo di cablare l'esterno mantenendo la centrale in casa purtroppo, più che altro perché quando stai ristrutturando pensi a talmente tante cose che qualcosa te lo scordi sempre e comunque, e io mi sono dimenticato delle telecamere esterne [emoji52]


    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  11. #11
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    corrente gli arrriverà da qualche parte ?

    togli il cavo di corrente, metti cavo di rete (cat5e) e switch POE (power over ethernet), metti telecamere POE
    cosi con un cavo solo Cat5 fai tutto, dati e corrente elettrica (che viaggia sul cavo cat5)

    la mia è installata cosi...con 30m di cavo cat5e
    il Silenzio è uno solo, tutto il resto è rumore.
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  12. #12
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    bravo666, guardati i powerline che indicavo, il modello AV500 (ad esempio), senza modificare nulla hai corrente e ethernet

  13. #13
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho provato i powerline (erano tplink) ma avevano una velocità di trasmissione troooooooppo bassa per le mie esigenze,
    ma forse era un problema mio...visto il costo ragionevole val la pena provare
    il Silenzio è uno solo, tutto il resto è rumore.
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  14. #14
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, diciamo che con un video in 4k sarebbe dura ma almeno per delle normali IP-Cam a 720p sembrano funzionare abbastanza bene.
    Dati i 500Mb/s su una distanza di 300m (velocità dichiarata dalla TP-Link) bisogna dire che lo stato della linea (cappucci lenti, contatti o fili ossidati ... ) ed eventuali utenze induttive senza filtri EM influiscono moltissimo. Ovvio che un bel cat5 con o senza alimentazione sarebbe il massimo ma ricablare la propria linea, per quanto (imho) sia relativamente semplice, è comunque un lavoro che non tutti si arrischiano a fare.

  15. #15
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Ovvio che un bel cat5 con o senza alimentazione sarebbe il massimo ma ricablare la propria linea, per quanto (imho) sia relativamente semplice, è comunque un lavoro che non tutti si arrischiano a fare.
    Se poi ti senti "esploratore" con un solo cavo Cat5 fai 2 reti indipendenti senza problemi
    La rete ethernet impiega, almeno sui 100 mega che sono ultra abbastanza per uso domestico, solamente 4 degli 8 fili
    Non rimane che crimpare 4 connettori invece di 2,
    Lo uso da anni e tutto ok, allarme, Ip cam, dati, in 2/3 reti virtuali


    P.s. Ho cablato tutta casa in eth, in fase di costruzione, posate 2 bobine da 308 metri di Cat5 schermato, con router/switch 24 porte Hp
    Ultima modifica di rrrmori53; 13-07-2020 a 21:05
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.
    Utente EA dal 2009

  16. #16
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    ,,, Ovvio che un bel cat5 . . . è comunque un lavoro che non tutti si arrischiano a fare.
    si ma vuoi mettere... zero problemi e 100% servizio on
    il Silenzio è uno solo, tutto il resto è rumore.
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

Discussioni simili

  1. Router FV collegato a centralina intelligente. Cavo o wifi?
    Da Nealpa nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 29-04-2016, 17:14
  2. Termostato di zona wifi gestibile dalla rete
    Da devil.pa nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 22-01-2014, 18:34
  3. Connessione temporanea Enel ?
    Da astro1978 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 31-05-2013, 21:53
  4. Tipi di connessione infrastruttura - veicolo
    Da kikko088 nel forum Veicoli elettrici in commercio
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 27-10-2012, 16:04
  5. Perdita di produzione con rete antigrandine
    Da max.parcus nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 28-08-2012, 20:02

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •