Mi Piace! Mi Piace!:  1,096
NON mi piace! NON mi piace!:  58
Grazie! Grazie!:  243
Pagina 605 di 613 primaprima ... 105405505555585591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 13,289 a 13,310 su 13476

Discussione: Sistemi di accumulo per Fotovoltaico

  1. #13289
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Una cosa è produrre energia e se in eccesso, metterla da parte per far si che tutti ne possano usufruire. Un altro discorso è sprecare energia a prescindere.
    Per quanto riguarda il mio intervento, i soldi non sono un termine di paragone per quanto riguarda l'ambiente, una cosa è perdere soldi ad minchiam e in maniera deleteria con le batterie, un'altra è perdere soldi MA con un beneficio sull'ambiente come è il fv, diversamente da ciò che fanno le batterie domestiche. Infatti, se vedi qualche mio intervento precedente con tanto di link, sono favorevole alle batterie quando queste vengono usate PURE per immettere in rete quando serve. QUELLO è il modo giusto, non il fatto che ognuno si guarda il suo orticello e risolve i suoi patetici problemi.
    Inoltre, SICURAMENTE non saranno le inutili batterie casalinghe a cambiare qualcosa nella loro tecnologia.

    P. S. I soldi del fv verranno ripresi con la tassazione dell'eccesso di produzione.

  2. #13290
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    “Sfugge a Dolam, per esempio, che se una energia "non si immette" è sprecata, ed è un danno per tutti.”

    questo a me Riccardo proprio non devi dirlo io vieterei addirittura gli impianti ad isola ,quando è presente la rete, perché l’eccedenza va sempre immessa in rete, anche gratis!
    prima ho fatto un esempio limite per dire che non ci sono scuse per non fare il FV.
    Riccardo il pianeta si salva se si produce energia pulita se avanza poi si trova come usarla
    Qui Riccardo nessuno scrive su come funziona un accumulo o come dovrebbe funzionare, tutti dicono se conviene o meno e la risposta è no.
    Tecnicamente l’accumulo è facile e senza problemi
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  3. #13291
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene, allora diciamo la stessa cosa. Però date un po' più attenzione alle parole, perchè se scrivi "semplicemente non si immette" vuol dire altro,per chi non ha letto o non ricorda tutto quello che si è scritto.

    Credo di averlo già scritto...siamo d'accordo, anche io ho dubbi sulla convenienza dell'accumulo.
    Quindi, SE come dicono gli esperti è utile alla rete e alle rinnovabili, va incentivato fino a renderlo conveniente, e senza cambi di normative ad ogni finanziaria.

    Se invece queste prime sperimentazioni dovessero dimostrarne l'inutilità...si tolgono gli incentivi per le nuove istallazioni. E lo metterà solo chi lo riterrà utile PER SE.
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  4. #13292
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da deepdark Visualizza il messaggio
    @Elisabetta la differenza è che con il fv, ci ha cmq guadagnato l'ambiente (e noi abbiamo perso soldi).
    Mi spieghi perché abbiamo perso soldi? Sono straconvinto che con il fotovoltaico ci abbiamo guadagnato tutti, sia il singolo che lo ha fatto, sia il vicino che non lo ha fatto, sia tutto lo stato che importa meno risorse fossili per produrre energia elettrica (e tiene in casa il capitale che finirebbe all'estero).
    E te lo dice uno che il fotovoltaico lo ha fatto senza prendere nemmeno 1 centesimo di incentivi.
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  5. #13293
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Abbiamo perso soldi nel senso che li abbiamo dati a fondo perduto ma, come ho detto, ben vengano se questo ha fatto bene all'ambiente e alla tecnologia. D'altro canto però è anche vero che quei pannelli ormai sono marci e visto che gli incentivi erano per tot anni, molti non stanno facendo il revamping perché non gli conviene (oltre al fatto che le leggi in tal senso erano poco chiare). Diciamo che si poteva fare in modo migliore a mio inutile parere.

  6. #13294
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Marci? Quali dati avresti al riguardo?
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  7. #13295
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Tutti i pareri sono utili, sopratutto se esposti educatamente. Quegli incentivi vennero dato per far partire il mercato. Nel lontano 2003, un chiesi per un 3kw, mi chiesero 23000€. Nel 2015, firmai per un 6kw a 9300€. Secondo il mio modesto parere, grazie al fatto che gli incentivi lanciarono tutta una filiera.
    Se poi quei pannelli sono marci, è solo perché vennero utilizzati materiali di scarsissima qualità.
    Sul tetto dell'università di Lugano, c'è uno dei primi impianti pilota, ed è su da circa 35anni, e di marcio non ha nulla.
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  8. #13296
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Esatto, bastava dare gli incentivi solo a pannelli di qualità o che garantissero la produzione per tot anni. Invece dall'oggi al domani, si sono aperte industrie di pannelli che non solo hanno immesso spazzatura sul mercato ma hanno anche creato una falsa idea sul fv.
    Ma stiamo andando ot.

  9. #13297
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    "E te lo dice uno che il fotovoltaico lo ha fatto senza prendere nemmeno 1 centesimo di incentivi"
    qui non credo , forse non consideri che il 50% di detrazione è un gran bell'incentivo
    assieme allo SSP.

    "Se poi quei pannelli sono marci, è solo perché vennero utilizzati materiali di scarsissima qualità."

    purtroppo non è sempre vero, i pannelli FV avevano difetti che pochi conoscevano nemmeno i produttori, e molti di essi sono falliti proprio per questi, a furia di rimborsi e cause perse.
    Si c'erano gli incentivi, ma recuperare quelle somme era molto difficile e alcuni non riusciranno a farlo se devono fare riparazioni sugli impianti.

    Il FV è una cosa stupenda produce energia da quello di cui l'Italia è più ricca: il Sole.

    Per me è ancora insufficiente l'incentivo dato e sposterei tutti gli interventi sulla produzione FV ed in alcune regioni del Sud Italia darei facoltà di fare veri e propri campi di pannelli per animare l'economia locale.
    La Spagna ha destinato migliaia e migliaia di ettari del proprio sud verso Gibilterra, proprio a questo, riempendo di pale e pannelli un territorio brullo ed incolto, rendendolo un serbatoio di ricchezza dal nulla.
    Si saràun pò bruttino ma si guadagna un cielo terso e aria respirabile.
    E' molto tardi ed ora che ci attrezziamo per le cose serie da realizzare "ieri" non più oggi.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  10. #13298
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    "E te lo dice uno che il fotovoltaico lo ha fatto senza prendere nemmeno 1 centesimo di incentivi"
    qui non credo , forse non consideri che il 50% di detrazione è un gran bell'incentivo
    assieme allo SSP.
    Dolam, ti sbagli, se costruisci casa gli incentivi non ci sono.
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  11. #13299
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Paskyu Visualizza il messaggio
    Sul tetto dell'università di Lugano, c'è uno dei primi impianti pilota, ed è su da circa 35anni, e di marcio non ha nulla.
    Scusate, mi ricordavo male e correggo il tiro: La SUPSI festeggia 35 anni di fotovoltaico - Ticinonline

    Ciao
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  12. #13300
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    "Dolam, ti sbagli, se costruisci casa gli incentivi non ci sono" ci sono se lo fai almeno sei mesi dopo l'accatastamento , tranne il minimo d'obbligo che è diverso per ogni comune.
    In ogni caso hai usufruito del 4% d' IVA su tutto.
    Però non è il caso di discutere casi particolari, sei una rara eccezione di coloro che fanno FV senza incentivo.

    Paskyu quell'impianto l'abbiamo postato varie volte è il primo in europa ed è costato un mondo di soldi

    PS anche per questo c'è una discussione apposita
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 4 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  13. #13301
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio


    Paskyu quell'impianto l'abbiamo postato varie volte è il primo in europa ed è costato un mondo di soldi

    PS anche per questo c'è una discussione apposita

    Non me ne ero accorto. Scusa



    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  14. #13302
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io l'accumulo penso di metterlo anche perché voglio evitare in futuro di trovarmi il fotovoltaico spento per tensione troppo alta sulla rete. Immagino che quando tutti avremo un fotovoltaico senza avere anche una batteria la rete non accetterà 260V in ingresso e spegnerà tutti gli impianti. Questo già succede a casa da mia madre, sporadicamente.

  15. #13303
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Faccio una domanda, poiché non me ne intendo: quali sono le perdite di rete, per l'energia che immetto?
    Perché si parla dell'energia che si perde nelle batterie ( la LG che installerò lato DC la danno al 10%), ma quando la cedo alla rete?

    Grazie
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  16. #13304
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quando e se succederà, ci saranno tante di quelle auto elettriche che è impossibile fare una previsione attendibile. Dotarsi oggi di una tecnologia per risolvere dei problemi in un futuro remoto è uno spreco.
    Poi non conosco questa problematica ma non basterebbe uno stabilizzatore in ingresso casa? O degli scaricatori di tensione, non so.

    @Paskyu ne abbiamo già discusso, l'energia prodotta viene usata direttamente dal tuo vicino, le perdite sono minime

  17. #13305
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @deepdark, se così fosse, la tensione di rete non si alzerebbe.
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  18. #13306
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La tensione di rete si alza per problematiche interne alla cabina, altrimenti sarebbe un problema di tutti quelli che hanno il fv.

  19. #13307
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
    ....Il vantaggio è per tutti e di tutti, con buona pace per chi, agli inizi di queste rivoluzioni, magari avrà pagato un accumulo migliaia di euro in più, cosa accaduta ai pionieri del fotovoltaico quando i prezzi erano oltre i 5.000 euro a kWp, ...
    Secondo me, al momento, non si può fare un parallelo tra le due cose.
    Il FV è fatto da elementi tutt'altro che rari, è solo silicio ed alluminio, due materiali tra i più comuni sulla terra che non necessitano di miniere per essere "estratti", la maggior parte del costo è rappresentato dalla lavorazione che l'automazione ha contribuito ad abbassare fortemente.
    Per le batterie invece, la maggior parte del costo è rappresentato dalla materia prima che è costosa perchè rara, difficile da estrarre ed inquinante nel processo di estrazione.
    Se non interviene qualcosa di rivoluzionario non credo che assisteremo ad uno exploit delle batterie simile a quello del FV.
    In ogni caso gli investimenti nella ricerca sono trainati dal mercato delle auto, non sprecherei incentivi per l'accumulo stazionario.
    Impianto fotovoltaico 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt (assorbimento 2 da 1,1 kW ed una da 1,3 kW) dal 2007
    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011
    Caldaia a metano Riello Family 26K
    Zona Climatica D, GG 1532

  20. #13308
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    In realtà il litio non è raro. Inoltre ci sono molti più elementi (come il nichel) rispetto al litio.

  21. #13309
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Paskyu Visualizza il messaggio
    Faccio una domanda, poiché non me ne intendo: quali sono le perdite di rete, per l'energia che immetto?
    Perché si parla dell'energia che si perde nelle batterie ( la LG che installerò lato DC la danno al 10%), ma quando la cedo alla rete?

    Grazie
    Ad oggi è assolutamente sconsigliato installare una batteria per conto proprio. C'è la Sonnen che da tutta una serie di servizi aggiuntivi, tra cui assistenza, garanzia 25 anni, fornitura elettrica e 1.500 kWh in omaggio per compensare i prelievi da rete.

    Per me è l'unica ipotesi considerabile.

    Mettersi in casa una batteria acquistata da un installatore qualsiasi, senza altri benefici, senza garanzia almeno ventennale, son soldi buttati nel cesso, anche se la paghi poco. Un impianto con batteria progettato male può sciuparle completamente dopo 10 anni, e poi che fai? Dopo i primi 10 anni sei appena rientrato dell'investimento! 'Na chiavica.

  22. #13310
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    I 1500 kWh non sono gratis, devi dargli la possibilità di consumare la tua energia accumulata.

  23. RAD
Pagina 605 di 613 primaprima ... 105405505555585591592593594595596597598599600601602603604605606607608609610611612613 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Autocostruzione sistemi di accumulo
    Da remtechnology nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 68
    Ultimo messaggio: 22-04-2015, 15:24
  2. CEI 0-16 e CEI 0-21 in inchiesta pubblica per sistemi di accumulo
    Da Gate Array nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 25-10-2014, 08:42
  3. sistemi di accumulo in commercio
    Da neoworld nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 12-04-2013, 00:41
  4. Sistemi di accumulo
    Da Acmeman nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 25-03-2013, 11:47
  5. Sistemi di accumulo di energia
    Da Luca984 nel forum ACCUMULAZIONE di ENERGIA
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 28-12-2012, 23:47

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •