Mi Piace! Mi Piace!:  1,269
NON mi piace! NON mi piace!:  70
Grazie! Grazie!:  337
Pagina 654 di 662 primaprima ... 154454554604634640641642643644645646647648649650651652653654655656657658659660661662 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 14,367 a 14,388 su 14558

Discussione: Sistemi di accumulo per Fotovoltaico

  1. #14367
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Dopo aver letto molte pagine di questo thread, sono a chiedervi consiglio.
    Per un impianto FV da 20 KWp con accumulo da 30 KWh (senza che questo si sommi alla potenza inverter) che componenti consigliate?
    L'installazione avverrebbe su 5 falde (4.5+4.5+4.5+4+2.5 circa) quindi obbligatorio ottimizzatori.
    Nel mio immaginario pensavo a Solaredge+LG, ma tecnicamente è possibile?
    Restando sempre su componenti di qualità, è una alternativa inverter Fronius o Sma + ottimizzatori Tigo? Con che accumulo?
    Ultima modifica di stufodellenel; 09-09-2020 a 07:41
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  2. #14368
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stufodellenel Visualizza il messaggio
    .
    Per un impianto FV da 20 KWp con accumulo da 30 KWh (senza che questo si sommi alla potenza inverter) che componenti consigliate?
    come dicevo pochi post sopra hai una sola possibilità con inverter zucchetti ed ottimizzatori tigo. puoi mettere 20kwsul tetto 20kw d inverter e batterie in cc quanto ne vuoi

    oppure puoi usare tutti gli altri inverter a patto che i 20kw siano solo sul tetto e scendi a 15 come inverter così da avere 5kw che usano batterie in ac ( tesla, sma). 15+5 =20 se passi i 20 kw troppa burocrazia

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  3. #14369
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Gli ottimizzatori li puoi mettere su qualsiasi inverter ma il sistema SolarEdge non è solo ottimizzatori, ad esempio staccando l'alimentazione 220V ogni pannello invia solo 1V sulla stringa, ed un vantaggio ineguagliabile per eventuali interventi che possono essere eseguiti in qualsiasi ora , senza alcun pericolo, anche in piena produzione estiva.
    Ha inoltre la possibilità di gestire l'immissione in rete e quindi determinare una maggiore ricarica delle batterie, non gestisce però più di due batterie in CC perciò quella quantità (30kWh)difficilemente riuscirai a raggiungerla con Solaredge.
    Lo fai facilmente con le Tesla in serie ma vanno ad aumentare il potenziale d'immissione anche se a mio avviso nella dichiarazione fatta al distributore di rete potrà essere indicata una potenza inferiore come potenziale immissione,(qui qualche installatore potrà esserci d'aiuto) la Tesla ha un suo inverter da 5KW ma quando vanno in serie resta il massimo a 5kW.
    Perciò riterrei che un inverter SE da 15KW ( fino a 20kWp) potrebbe fare al tuo caso assieme a due o tre Tesla ed avresti il Top in casa con un sistema di grande equilibrio e il gateway2 di Tesla che ti gestisce anche i black-out
    Però devi calibrare bene le cose oppure attendere che le batterie ad alto voltaggio possano essere inserite in serie prima dell'inverter,
    per ora sembra che al massimo due possano starci ed anche difficile trovare i componenti giusti di SE qui in Italia, ma quello si supera.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  4. #14370
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    @Stufodellenel, la butto lì, ma non so se sia effettivamente fattibile; 20kW sei in trifase, quindi:
    3 inverter Solaredge monofase HD6000, con 3 interfacce Storedge e 3 batterie LG Resu10h (forse anche la 13h).
    Avresti 18kW di potenza inverter, con 15kWh di energia generata da accumuli lato DC, che quindi non si sommano. Potenza totale dell'impianto è di 18k
    Wh.
    Ciao
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 con NodeMCU, PdC Aermec, accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guidavo ibrido (prius) dal 2007 sostituita con VW e-Up

  5. #14371
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    La soluzione di Paskyu è quella sulla quale sto lavorando per me e la ritengo fattibile anche se tecnicamente più complicata, l'avevo indicata un po di post fa ma non mi affretto più a pensarla perchè a novembre escono tanti nuovi prodotti al Key Energy di Rimini che tutti questi ragionamenti saranno rivisti in toto.

    Per ora hai queste due possibilità che ti sono state indicate entrambe molto valide, la soluzione tre inverter è quella che però ha più difficoltà
    in inverno a caricarsi in maniera omogenea se hai differenti esposizioni e mi sembra che tu ne abbia, potresti trovarti senza una fase e se la PDC fosse trifase sarebbe un problema.
    Insomma con tre inverter è più complicato anche se tecnicamente possibile.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  6. #14372
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma non sarebbe più semplice, versatile e ridondante mettere 2 inverter da 10kw trifase o addirittura 3 inverter monofase da 6kw perdendo qualcosina in produzione ad ora di pranzo in estate? Fossilizzarsi su accumulo solo dc non ha moltissimo senso. La strategia migliore (con i vantaggi economici del 110%) secondo me è avere un singolo accumulo dc su ogni inverter (2-3) e per scalare facilmente in capienza aggiungere accumulo lato ac.
    Io almeno penso di fare così.

    Ps: il fatto che la potenza si sommi ai fini della potenza nominale è irrilevante per noi. Per gse e dogane contank solo i pannelli. Per il distributore se chiedo 15kw in immissione o 45kw in immissione è quasi la stessa cosa (almeno in termini di costi). Il problema si può creare su cabine di trasformazione connesse a molteplici impianti e che magari non sarebbero in grado di accogliere tanta potenza.
    36x350w Sunpower Maxeon 2 con ottimizzatori + SE12.5 + Tesla PW2

  7. #14373
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    Ps: il fatto che la potenza si sommi ai fini della potenza nominale è irrilevante per noi. Per gse e dogane contank solo i pannelli. Per il distributore se chiedo 15kw in immissione o 45kw in immissione è quasi la stessa cosa (almeno in termini di costi)
    Di questo sei certo?
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  8. #14374
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    Fossilizzarsi su accumulo solo dc non ha moltissimo senso. La strategia migliore (con i vantaggi economici del 110%) secondo me è avere un singolo accumulo dc su ogni inverter (2-3) e per scalare facilmente in capienza aggiungere accumulo lato ac.
    Io almeno penso di fare così.
    Perdonami, stiamo entrando troppo nel tecnico... impianti trifase sono arabo per me. Me lo potresti spiegare in parole povere? Rischio di vuotare un accumulo su una fase (se ad esempio pdc in inverno mi preleva su quella fase) e trovarmi accumuli non sfruttati sulle altre due fasi?
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  9. #14375
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Stufodellene le PDC di solito lavorano meglio in trifase, il problema è la casa che toglierebbe energia ad una fase e allora i rischi di danni si alzano , l’impianto trifase è meglio averlo con un solo inverter
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  10. #14376
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Originariamente inviata da Dr.GixPs: il fatto che la potenza si sommi ai fini della potenza nominale è irrilevante per noi. Per gse e dogane contank solo i pannelli. Per il distributore se chiedo 15kw in immissione o 45kw in immissione è quasi la stessa cosa (almeno in termini di costi)



    Di questo sei certo?
    Per GSe conta la potenza dei moduli FTV; idem per Agenzia Dogane.
    Il distributore invece segue la norma CEI 0-21 e fa distinzione tra potenza nominale, potenza in immissione, potenza del generatore (pannelli), potenza dell'inverter, potenza del sistema di accumulo, ecc

    Per quanto riguarda gli impianti trifase, concordo con Dolam: meglio evitare squilibri e installare un inverter trifase se possibile...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  11. #14377
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    .
    ..
    Ha inoltre la possibilità di gestire l'immissione in rete e quindi determinare una maggiore ricarica delle batterie, non gestisce però più di due batterie in CC perciò quella quantità (30kWh)difficilemente riuscirai a raggiungerla con Solaredge.
    .
    dolam dove hai letto che con SE trifase puoi collegare batterie in CC? io sul loro sito vedo sempre scritto CA, 48v, alta tensione etc

    mi è sfuggito qualcosa?

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

  12. #14378
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ligabue82 Visualizza il messaggio

    Per quanto riguarda gli impianti trifase, concordo con Dolam: meglio evitare squilibri e installare un inverter trifase se possibile...

    saluti
    Ciao Ligabue.
    Quindi per impianto da 20 KWp (pannelli) posso mettere inverter solaredge trifase da 17 (mi pare da 20 non esista) oppure due inverter trifase da 10? Sarebbe la stessa cosa?
    A livello di accumulo (se fosse LG) meglio un inverter da 17 oppure due da 10?
    Parliamo di 30 KWh tutti sfruttabili
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  13. #14379
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ne ho già uno (solaredge trifase se12.5) e conto di metterne un'altro in parallelo trifase da 8kw ma con 7.4kwp di pannelli. Se non altro per una questione di ridondanza dovesse rompersi un inverter.
    Per il resto ti ha già confermato ligabue la correttezza di quanto scritto precedentemente.
    36x350w Sunpower Maxeon 2 con ottimizzatori + SE12.5 + Tesla PW2

  14. #14380
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mflash Visualizza il messaggio
    dolam dove hai letto che con SE trifase puoi collegare batterie in CC? io sul loro sito vedo sempre scritto CA, 48v, alta tensione etc

    mi è sfuggito qualcosa?

    Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
    48v solo cc sull'interfaccia storedge che è esterna per i modelli vecchi e integrata nei modelli nuovi.
    36x350w Sunpower Maxeon 2 con ottimizzatori + SE12.5 + Tesla PW2

  15. #14381
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    mflash "dolam dove hai letto che con SE trifase puoi collegare batterie in CC?"
    infatti non l'ho scritto, quel periodo era riferito ad un inverter generico monofase di SE per spiegare il sistema,

    poi ho consigliato a stufodellenel di passare al Trifase da 15 KW di potenza per 20kW di pannelli e aggiungere tre Tesla in AC restando dentro i 20 kW


    cerchiamo di evitare le polemiche inutili, allungano il thread inutilmente.

    Per l'accumulo a chi non ha fretta , consiglio di attendere novembre quando usciranno molte novità al Key Energy di Rimini.

    Aggiungo al post di prima che il refuso vero era la scritta CC al posto di alto voltaggio, poichè tutte le batterie sono in corrente continua
    Ultima modifica di dolam; 09-09-2020 a 13:14
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  16. #14382
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    poi ho consigliato a stufodellenel di passare al Trifase da 15 KW di potenza per 20kW di pannelli e aggiungere tre Tesla in AC restando dentro i 20 kW
    Il mio fornitore (vado alla fonte coinvolgendo l'installatore successivamente) non so se tesla me le può offrire e per ragioni mie, diciamo commerciali vorrei evitare di coinvolgerne un altro, quindi al 99% niente tesla
    Criptovalute, semplice guida per saperne di più
    GUIDA

  17. #14383
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma vanno benissimo anche le LG che sono economiche e ugualmente durature , e in questo momento di fermo totale del mercato sono anche scese notevolmente di prezzo.
    Comunque sembra che Growatt stia per presentare un proprio sistema con più batterie LG, vediamo se a novembre, tra un mese e mezzo sarà possibile saperne di più.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  18. #14384
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ligabue82 Visualizza il messaggio
    Per GSe conta la potenza dei moduli FTV; idem per Agenzia Dogane.
    Il distributore invece segue la norma CEI 0-21 e fa distinzione tra potenza nominale, potenza in immissione, potenza del generatore (pannelli), potenza dell'inverter, potenza del sistema di accumulo, ecc

    Per quanto riguarda gli impianti trifase, concordo con Dolam: meglio evitare squilibri e installare un inverter trifase se possibile...

    saluti
    Mi pare che non siate concordi te e MrGIX o sbaglio.Mr GIX cè già una discussione +/- su questo punto ma la tua dedicata al argomento l hai poi aperta ?
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  19. #14385
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Mi pare che non siate concordi te e MrGIX o sbaglio.Mr GIX cè già una discussione +/- su questo punto ma la tua dedicata al argomento l hai poi aperta ?
    strano di solito con ligabue siamo concordi. Cosa trovi di diverso tra le due posizioni? Mi sembrano rafforzative e non in contrasto.

    PS. Mi hai ricordato del megapost chiarificatore sulle "potenze dell'impianto fotovoltaico" che avevo iniziato a scrivere. Appena arrivo a casa lo sistemo e lo pubblico. Alla fine ogni settimana c'è un domanda sull'argomento.
    36x350w Sunpower Maxeon 2 con ottimizzatori + SE12.5 + Tesla PW2

  20. #14386
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dr.Gix Visualizza il messaggio
    Ps: il fatto che la potenza si sommi ai fini della potenza nominale è irrilevante per noi.... Per il distributore se chiedo 15kw in immissione o 45kw in immissione è quasi la stessa cosa (almeno in termini di costi)....
    ....
    ....Ligabue...Il distributore invece segue la norma CEI 0-21 e fa distinzione tra potenza nominale, potenza in immissione, potenza del generatore (pannelli), potenza dell'inverter, potenza del sistema di accumulo, ecc
    Cioè al distributore non ci interessa nulla per il superamento dei 6 o dei 20kW il fatto della somma accumuli in AC+potenza impianto fotovoltaico??.E solo un fattore di costi per l utente??Non capisco.Non so.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  21. #14387
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    da 6 a 11 kW è solo questione di costi
    da 11 a 20Kw è una questione di controllo SPI che può essere interna agli inverter e allora si fa test annuale e se ne tiene a casa un registro annotazioni
    da mostrare a controlli eventuali,
    oltre i 20Kw o con SPI esterna agli inverter ogni 5 anni si chiama un tecnico abilitato e si fa controllo da lui certificato.
    Ai fini delle immissioni maggiori si pagano gli oneri di connessione, in genere costano di più ma si paga una sola volta.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Aderite al Team di monitoraggio denominato EnergeticAmbiente su Pvoutput.org , così sapremo ogni giorno quanta energia pulita hanno prodotto gli amici del forum. Questo il link del Team ​https://pvoutput.org/listteam.jsp?tid=1115

  22. #14388
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    Ma vanno benissimo anche le LG che sono economiche e ugualmente durature , e in questo momento di fermo totale del mercato sono anche scese notevolmente di prezzo.
    Comunque sembra che Growatt stia per presentare un proprio sistema con più batterie LG, vediamo se a novembre, tra un mese e mezzo sarà possibile saperne di più.
    Prox settimana c'è anche il battery day Tesla, magari annunciano qualche novità anche sugli accumuli di casa.
    Il problema sarà quando inizieranno a commercializzare i nuovi prodotti, mi sà che prima di anno nuovo non ci sarà niente

Pagina 654 di 662 primaprima ... 154454554604634640641642643644645646647648649650651652653654655656657658659660661662 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Autocostruzione sistemi di accumulo
    Da remtechnology nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 68
    Ultimo messaggio: 22-04-2015, 15:24
  2. CEI 0-16 e CEI 0-21 in inchiesta pubblica per sistemi di accumulo
    Da Gate Array nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 25-10-2014, 08:42
  3. sistemi di accumulo in commercio
    Da neoworld nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 12-04-2013, 00:41
  4. Sistemi di accumulo
    Da Acmeman nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 25-03-2013, 11:47
  5. Sistemi di accumulo di energia
    Da Luca984 nel forum ACCUMULAZIONE di ENERGIA
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 28-12-2012, 23:47

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •