Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 18 su 18

Discussione: inverter Fronius bruciato

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito inverter Fronius bruciato



    Mi si è bruciato l'inverter dopo neache 9 mesi, Un Fronius Symo trifase da 6KWp
    [FONT="Open Sans",sans-serif]"L'inverter presenta un danneggiamento da sovratensione sul lato AC del filtro (varistori di protezione esplosi). Tutti i componenti difettosi verranno sostituiti. Tale anomalia non è coperta da garanzia,pertanto i costi di riparazione faranno riferimento alla seguente offerta"

    Premesso che non ci sono danni all'impianto elettrico, non ho avuto danni in casa né altro, come cavolo è potuto succedere?
    L'installatore sostiene che sia stato un fulmine, come sia possibile a me sembra incomprensibile: nessun altro danno?
    Una volta un fulmine mi cadde sull'ultimo palo della linea telefonica: bruciò tutto il filo, fin dentro casa, e gli apparecchi esplosero.
    Come non bastasse, a leggere il preventivo vien da ridere:
    [FONT="Open Sans",sans-serif]
    PC-Board SYMOFIL8-2 collaudata
    [/FONT][FONT="Open Sans",sans-serif]Cartone IGN/3p3 737x543x276 mm
    [/FONT][FONT="Open Sans",sans-serif]Rinfor. cartone opz.Galvo/Symo
    [/FONT][FONT="Open Sans",sans-serif]Semiguscio fibra naturale sup. Fibra naturale
    [/FONT][FONT="Open Sans",sans-serif]Inserto semicuscinetto Fibra naturale
    [/FONT][FONT="Open Sans",sans-serif]Spese Trasporto
    [/FONT][FONT="Open Sans",sans-serif]Riparazioni in Fronius (per ora)
    ToT. [FONT="Open Sans",sans-serif]529,42 iva inclusa

    In pratica una scheda e l'imballo.
    Ma è normale? Nessuno mai mi aveva rappresentato questo tipo di rischio. Che razza di garanzia è? Peraltro l'impiantista mi ha già detto che per rimontarlo devo pagare l'intervento.
    Che suggerite: ne compro uno nuovo di altra marca e lo faccio montare ad altro impiantista? che devo comunicare al GSE?
    Vi prego datemi un consiglio sono veramente sconfortato...
    [/FONT]
    [/FONT]
    [/FONT]
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M

  2. #2
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Niente assicurazione?
    Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
    Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
    Bassa Bresciana, 2008.

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, ti posso rispondere in qualità di ingegnere esperto di compatibilità elettromagnetica. I varistori solitamente si mettono in ingresso ai circuiti elettronici e servono per passare il test di "surges" (norma IEC 61000-4-5), che è un tipo di test che modella appunto le scariche che possono arrivare da fulmini, cioè impulsi di tensione one shot della durata di qualche decina di microsecondi e picchi di vari kV. Quindi è in effetti molto probabile che sia stata una sovratensione impulsiva a bruciare i varistori. Per arrivare a bruciare i varistori deve effettivamente essere arrivata una botta molto forte, la prova IEC è molto severa e prende in considerazione che l'impulso possa arrivare tra L ed N, tra L e PE (= la "terra") e tra N e PE, nei vari punti della sinusoide di alimentazione del dispositivo.
    Impianto FV integrato da 5,0 kWp, 14 pannelli SunPower X22-360 (360W), Azimut (FV) = -43°, Tilt = 20°, Inverter Solaredge SE5000H, Ottimizzatori di potenza Solaredge. Connesso dal 23/07/2018 con SSP.
    Solaredge Monitoring: https://monitoringpublic.solaredge.c...1-591c9a0b855b

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Dumah Brazorf Visualizza il messaggio
    Niente assicurazione?
    No, nessuno l'ha suggerito.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GLB Visualizza il messaggio
    Ciao, ti posso rispondere in qualità di ingegnere esperto di compatibilità elettromagnetica. I varistori solitamente si mettono in ingresso ai circuiti elettronici e servono per passare il test di "surges" (norma IEC 61000-4-5), che è un tipo di test che modella appunto le scariche che possono arrivare da fulmini, cioè impulsi di tensione one shot della durata di qualche decina di microsecondi e picchi di vari kV. Quindi è in effetti molto probabile che sia stata una sovratensione impulsiva a bruciare i varistori. Per arrivare a bruciare i varistori deve effettivamente essere arrivata una botta molto forte, la prova IEC è molto severa e prende in considerazione che l'impulso possa arrivare tra L ed N, tra L e PE (= la "terra") e tra N e PE, nei vari punti della sinusoide di alimentazione del dispositivo.
    Ti ringrazio dell'informazione ma, da profano, vorrei mi fosse spiegato come "la bella botta" abbia devastato solo l'inverter.
    Nessun segno di bruciature o danni in casa (o fuori).
    'Sto fulmine passa attraverso i muri come gli spettri? L'inverter con il contatore ed i quadri elettrici sono in un locale interrato sotto l'abitazione.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    No, nessuno l'ha suggerito.
    Lo suggeriamo noi. Se sei assicurato per i "fenomeno elettrico" fai subito denuncia alla tua assicurazione.



    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    No, nessuno l'ha suggerito.
    Certo che e' possibile sia stato un fulmine, anzi, quasi sicuramente. Ma scusami sparrow, con un impianto FV non pensi ad una assicurazione? Credo sia abbastanza normale pensare ad eventi atmosferici, anche estremi che possano arrecare danni. Chi dovrebbe suggerirtelo se non il tuo buon senso? O si deve addossare la responsabilita' a chiunque purche' non a noi? Ti compri una macchina nuova e addossi la responsabilita' al costruttore se decidi di non fare una assicurazione e vai contro un palo? Io ho un fronius, nulla da dire nel merito, va benissimo. Ma ho assicurato tutto, proprio per queste evenienze.
    Avresti potuto avere qualunque altro inverter, non sarebbe cambiato nulla..

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    Certo che e' possibile sia stato un fulmine, anzi, quasi sicuramente. Ma scusami sparrow, con un impianto FV non pensi ad una assicurazione? Credo sia abbastanza normale pensare ad eventi atmosferici, anche estremi che possano arrecare danni. Chi dovrebbe suggerirtelo se non il tuo buon senso? O si deve addossare la responsabilita' a chiunque purche' non a noi? Ti compri una macchina nuova e addossi la responsabilita' al costruttore se decidi di non fare una assicurazione e vai contro un palo? Io ho un fronius, nulla da dire nel merito, va benissimo. Ma ho assicurato tutto, proprio per queste evenienze.
    Avresti potuto avere qualunque altro inverter, non sarebbe cambiato nulla..
    No fedonis, non intendo dare la colpa a nessuno. Tuttavia ho girato parecchio per il forum, credimi, prima di fare l'impianto e non ricordo di aver letto di incidenti del genere. Non riesco nemmeno ad immaginare con quanta frequenza possano accadere. La casa è isolata in aperta campagna, l'installatore non ha saputo suggerire nessun sistema tecnico a protezione dell'impianto, che faccio spendo 1000 euro all'anno di inverter?
    E gli impianti offgrid sui pizzi di montagna come cavolo fanno a reggere? Sono veramente scoraggiato.
    Quanto a fronius il preventivo mi sembra decisamente esoso: nuovo costa poco più di 1000 euro.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M

  9. #9
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    che faccio spendo 1000 euro all'anno di inverter?
    Basta spendere i soldi necessari alla polizza assicurativa per l'impianto. Sono casi rari, ma ti e' successo. Poteva essere una grandinata pesante e ti spaccava qualche pannello. Che facevi? Le assicurazioni servono a questo.

  10. #10
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma c'erano gli scaricatori sull'AC ? sono intervenuti o come ho sempre pensato non servono a niente confermato anche da ing. della Power One ,

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Se sono danneggiati dei componenti elettronici in ingresso all' alimentazione dell' inverter la causa é imputabile alla rete elettrica Prova a chiedere il rimborso al gestore dell' energia elettrica, tu paghi x avere energia elettrica a 230V e deve essere un loro problema se non te la filtrano a dovere. Nel nostro condominio abbiamo avuto il rimborso x il danneggiamento dell' autoclave...Però abbiamo dimostrato il nesso di causa tra danno ed un intervento di manutenzione sulla linea elettrica.

  12. #12
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sparrow Visualizza il messaggio
    ..........
    Che suggerite: ne compro uno nuovo di altra marca e lo faccio montare ad altro impiantista? che devo comunicare al GSE?
    Vi prego datemi un consiglio sono veramente sconfortato...
    [/FONT]
    [/FONT]
    [/FONT]
    Io ho un Fronius in servizio dal 2006... mai nessun problema o guasto e non sono assicurato.( ..mi tocco... )

    Cambiare marca non ti servirà a nulla... gli eventi da sovratensione sono poco probabili ma possibili... io ho una protezione aggiuntiva esterna ( scaricatori lato A/C ) che magari hai anche tu... se no falla mettere che qualcosa fa'... .

    Io ti suggerisco di ripararlo...
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Poiché la casa è in aperta campagna e probabilmente su una linea terminale lontano dal trasformatore della rete elettrica sicuramente la sovratensione è stata causata da qualche manovra degli operai di e-distribuzione, anche perché un fulmine sarebbe dovuto cadere durante un temporale.

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Ma c'erano gli scaricatori sull'AC ? sono intervenuti o come ho sempre pensato non servono a niente confermato anche da ing. della Power One ,
    Ciao Spider, "
    varistori di protezione esplosi".
    Non so se sono gli "scaricatori" di cui parli ma con tutta evidenza non hanno protetto gran che.
    Impianto FV 6Kwp LG 335 W N1C-A5 inverter Symo 6.0-3-M

  15. #15
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Intendevo se c'erano gli scaricatori AC nel quadretto che ti hanno messo per il FV ?

    @Bocalb cosa intendi per errata manovra dell'enel ?
    come fanno a immettere una tensione da far bruciare inverter e poi avrebbero distrutto altre apparecchiature anche ai vicini.... mica avranno attacato il 15kV al 230 ?!?!

  16. #16
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Manovrando sul trasformatore di bassa tensione dove arriva la trifase può capitare che in seguito a rapide operazioni di apertura e richiusura del sezionatore, si possano generare anomali sovratensioni : probabilmente in quel momento non c'erano altri elettrodomestici collegati e l'anomalia si è scaricata sulle protezioni del solo inverter. Ovviamente è solo un ipotesi, tutta da dimostrare.

  17. #17
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No dai sono elettrotecnico anche io , che ci sia un extratensione ok , ma che distrugga apparecchiature collegate sulla rete.... poi che vuol dire rapide operazioni ? vorrei vedere che non fosse rapida la chiusura e la riapertura per evitare archi indesiderati , ma lo fà il sezionatore con una molla , al limite un microinterruzione sulla linea ma non credo generi extratensioni in grado di distruggere......

  18. #18
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Certo che come diceva GLB che sicuramente è più esperto, la botta che deve essere arrivata è stata di diversi kV (migliaia di volt ) anche se per una frazione di secondo: il che farebbe pensare ad un fulmine.

  19. RAD

Discussioni simili

  1. Cavo rosso inverter Aurora Powerone bruciato
    Da infinfoftv nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 16-02-2019, 11:35
  2. Inverter bruciato all'improvviso - Aiutatemi!
    Da dino220v nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-05-2016, 18:12
  3. inverter gavazzi bruciato?
    Da qwertys nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 04-08-2014, 20:43
  4. Inverter bruciato, perché?
    Da Claudiana nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 29-03-2011, 10:32
  5. inverter bruciato!
    Da elisa80 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 31-12-2009, 10:21

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •