Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: Ombre sulla falda: Ottimizzatori o piu' pannelli ?

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Ombre sulla falda: Ottimizzatori o piu' pannelli ?



    Contrariamente a quanto avevo ( erroneamente…) dedotto nella fase iniziale dello studio per il mio FV, in questi giorni di gennaio ho notato che in realtà ho delle ombre sulla falda, esposta a S-O: la cappa della canna fumaria mi crea ombre la mattina, fra le 8.30 e le 10.30, mentre un palo dell'illuminazione stradale me le crea nel pomeriggio, fra le 15.30 e le 16.30. Vi allego qualche foto. Non so valutare quanto queste ombre potrebbero ridurre la produzione dell'impianto, probabilmente con l'inclinazione del sole in primavera ed estate il fenomeno potrebbe ridursi poca cosa ma non so come valutarlo. La domanda è: vado con i 16 Q-Cells abbinati a un inverter SE con ottimizzatori ( con costo extra di circa € 1.000 ) e tolgo ogni dubbio, oppure rimango sui Q-Cells con inverter ZCS Azzurro ma aumentando il numero di pannelli ( che credo sia una spesa minore rispetto a SE + ottimizzatori ) ? Ombra palo della luce - 23 gennaio ore 16.00.jpgOmbra ore 9.30 23 gennaio.jpgOmbra 22 gennaio ore 9.26.jpgOmbra 16 gennaio ore 10.20.jpgOmbra 22 gennaio ore 10.15.jpg

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Secondo me Se e via. Sopratutto, gli ottimizzatori, oltre a risolvere il problema ombre, permettono di evitare altri problemi futuri: Rottura di 1 pannello dovuta a grandine o ad altro, il sistema esclude il singolo pannello e continua ad utilizzare gli altri.
    Se tra 10 anni devi cambiare 1 pannelo per guasto/rottura, non troverai panneli uguali ai tuoi, ma molto più performanti, che quindi potranno lavorare al massimo delle loro potenzialità. Se sono in stringa, anche se monterai un pannello da 800w, produrrà come gli altri pannelli di stringa.
    Vista la differenza di costo, io non ci penserei 2 volte.

    Ciao
    Casa passiva 170mq, Zona E, FV 8,2Kwp, SE6000, accumulo LG Resu10H, VMC Zehnder 350Luxe con controllo CO2 selfmade, PdC Aermec accumulo 300l. No Gas, piccola stufa a legna ermetica Skantherm mod. Elements
    Guido ibrido dal 2007 con grande soddisfazione!

  3. #3
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Effettivamente c'è da pensarci, io al tuo posto ci penserei. Chiedi quanta potenza in più potresti installare con quella cifra, così riesci a ragionare su valori concreti. C'è anche da verificare se superi la soglia dei 6 kW dopo di che dovresti passare in trifase, anche se credo siano ammessi impianti con oltre 6 kWp di pannelli, purchè l'inverter non superi i 6 kW, che andrebbe bene perchè notoriamente la potenza massima generabile è sempre inferiore alla potenza di picco dei pannelli.

    Sulla gestione ombre c'è poi da valutare come lavora l'inverter, per un camino di solito l'inverter riesce ad attivare i diodi di by pass ed escludere le sezioni ombreggiate dei pannelli senza problemi, informati se l'inverter ha l'MPPT scan per sicuezza. Io ho ombre nette regolari tutti i giorni in tutte les tagioni e non ho neanche bisogno di attivare l'MPPT scan.

    E' anche vero quello che dice Paskyu un impianto con ottimizzatori è più robusto nel sopportare eventuali malfunzionamenti. Però se la qualità è buona vale la pena fasciarsi la testa prima di essersela rotta ? Rinunciando a una produzione maggiore da subito ? C'è da pensarci.

    ciao
    Solare termico: 5mq piani, 500l serbatoio in polietilene con serpentina inox, a svuotamento autocostruito, da ottobre 2010.
    Solare fotovoltaico: 2.86 kW 13 x 220 W Conergy Power Plus, inverter Power One 3.0 Outd, azimut -45, tilt 22, qualche ombra, da maggio 2011.

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Potrebbe accedere di dover sostituire l'inverter (che ha una garanzia di 5-10 anni) prima di avere l'opportunita' di sostituire un pannello da 300W con uno da 600W (che ha invece una garanzia anche di 25 anni e sono coperti da assicurazione contro i fenomeni atmosferici).
    Quindi, penso, gli ottimizzatori potresti montarli in futuro alla sostituzione dell'inverter qualora effettivamente ci fossero sul mercato pannelli decisamente piu' performanti di oggi

  5. RAD

Discussioni simili

  1. PVI 3.0 e 12 pannelli su una falda con ombre al tramonto
    Da junp nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 14-06-2012, 09:18
  2. Parallelo tra le stringhe effettuato sulla falda stessa
    Da mipe nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 21-04-2012, 21:53
  3. Tetto a falda software S.O.L.E per calcolo ombre
    Da fantasy nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 13-07-2011, 09:46
  4. ombre tra due pannelli
    Da lagnaster nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 29-04-2011, 15:42
  5. Ombre sulla Gates Foundation
    Da _Anyone_ nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-01-2007, 14:39

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •