Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 5 di 5 primaprima 12345
Visualizzazione dei risultati da 81 a 85 su 85

Discussione: Trattamento acqua di riscaldamento

  1. #81
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Salve a tutti.

    Riesumo questo post perchè, finalmente, dopo 10 anni, mi sono deciso a intervenire per pulire l'acqua del riscaldamento a pavimento che ho in casa.

    Il timore di avere l'acqua con del terriccio rosso (o qualcosa di simile..) l'ho sempre avuto in quanto, dopo aver istallato 3 filtri (due da 5 micron e 1 da un micron) sull'ingresso dell'acqua potabile, ho notato che trattengono del terriccico rosso. Questo è il pegno che devo pagare per avere la casa distante dalla sorgente dell'acquedotto, a non più di 300 metri in linea d'aria e il serbatoio a 50 metri.

    Detto questo, ieri, nel pulire il filtro a y che ho nell'impianto, installato dal solito idraulico (bravo) sulla mandata e per giunta, al rovescio, ho notato che la sporcizia aveva quasi intasato il filtro da una sostanza rossastra che poteva essere il terriccio che è entrato nel circuito quando hanno caricato l'impianto senza filtri.

    Ho letto dei defangatori, magnetici e non, ma mi è balenata l'idea di utilizzare un filtro, penso più efficiente, e soprattutto a filtrazione variabile.

    Mi spiego: vorrei usare gli stessi filtri che ho montato sul circuito dell'acqua potabile e cioè tipo questi.Filtro.JPG ovvio, sul ritorno.

    Questo perchè potrei vedere visivamente i risultati di filtraggio giorno per giorno, posso iniziare con una cartuccia a filo da 10 micron, per poi passare a 5 e infine, se servirà, con un filtro da 1 micron.

    Il circuito dei tubi è tutto in rame, tranne il radiante, ovvio. La temperatura di ritorno dal radiante è di 20 gradi, quindi ipotizzo che non possa fare danni al contenitore del filtro.

    Vorrei montare tale filtro con un by pass, in maniera tale che quando avrà finito la sua funzione, posso tranquillamente bypassarlo.

    Potrei avere certamente della perdite di carico, ma ho un pompa (non un circolatore) che lavora egregiamente alla prima velocità e quindi in caso di perdite potrei aumentarne temporaneamente la portata.

    Che ne pensate? Ho ipotizzato una caxxata?

    Dubbi e suggerimenti?

    Grazie mille a che vorrà contribuire a realizzare la mia idea.

    Maverick.
    84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

  2. #82
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    quei filtri sono appunto per rete idrica. se lo installi in un circuito di riscaldamento potresti avere seri problemi di circolazione, in quando trattengono molto la pressione, di conseguenza una grande perdita di carico, specialmente dopo un pò di tempo.. ci sono filtri apposta per l'impianto di riscaldamento. come ad esempio lo stesso defangatore che hai già installato, che bisogna pulire periodicamente. se hai ancora timore puoi installarne più di uno nei punti critici.. poi basta che ogni anno fai la pulizia impianto e sei apposto..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  3. #83
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Aldo,

    quindi tu ritieni che basta un altro filtro a Y sulla mandata da pulire periodicamente?

    Niente defangatore tipo caleffi?

    Grazie.
    84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

  4. #84
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se controllando spesso della fanghiglia nell'impianto, conviene un buon defangatore tipo caleffi, che è più efficace, specialmente quando fai il ricambio dell'acqua tecnica dell'impianto..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  5. #85
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille!!!

    Provvederò.
    Maverick
    84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

  6. RAD
Pagina 5 di 5 primaprima 12345

Discussioni simili

  1. geotermico terra acqua riscaldamento+ACS
    Da magic nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 25-05-2009, 22:37
  2. riscaldamento acqua sanitaria con biomassa
    Da giannirusso nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 03-04-2008, 17:15
  3. RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO CON ACQUA DI FALDA
    Da akhela nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 26-03-2008, 10:13
  4. riscaldamento + acqua calda + condizionamento
    Da car.boni nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 13-02-2008, 17:53
  5. Riscaldamento acqua per usi domestici
    Da nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 17-12-2006, 16:54

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •