Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 23

Discussione: Consiglio per cambio da idro legna a idro pellet

  1. #1

    Predefinito Consiglio per cambio da idro legna a idro pellet



    Salve a tutti, trovo molto interessante questo sito e visto che ci sono diversi esperti volevo porvi un consiglio.
    Volevo un consiglio sulla convenienza o meno per passare il riscaldamento della mia abitazione da legna a pellet.
    Vivo nel centro Sardegna in paese montano, zona climatica D, abitazione a 748 metri di altezza, una parete esposta a nord con cucina e n.2 camere da letto. La casa è strutturata in 2 livelli con appartamento sottostante abitato. Io abito al piano superiore, appartamento:100 metri quadri con soffitto di mt 2.75 di altezza.
    Ora utilizzo un inserto camino a legna Vibrok 26000 k.cal. con 50 litri di acqua sanitaria, con sistema distaccato di scambiatori e n. 9 elementi collegati, tra i quali n.2 scaldasalviette (1piccola) e 7 termosifoni (3 in ghisa medi e 4 in alluminio). Le finestre di 23 anni fà sono a doppio vetro con pvc esterno e interno in legno. Il tetto ha un isolamento medio e sopra del mio appartamento c'è la soffitta grezza non abitata e non riscaldata se non dalla canna fumaria che la attraversa.
    Per vari motivi di comodità stavo pensando di cambiare l'inserto con una stufa idro pellet ma non so quale potenza e marca scegliere, il massimo sarebbe una combinata che vada a legna o pellet in caso di carenza o aumento di prezzo eccessivo di uno o dell'altro combustibile.
    Credo che una 11-12kw potrebbe andar bene, ma sarà possibile riscaldare tutti gli elementi presenti in casa?
    Per l'acqua sanitaria al momento uso la caldaia a gasolio e non perché senno' dovrei fare dei falò per potersi lavare 4 persone e portare la temperatura interna troppo elevata.
    Utilizzo circa 13 metri cubi di legna di quercia per circa 6 mesi, al costo di 80 euro ciascuno, accendendo il camino dalle 7.30 del mattino (alle 22.00 va scemando la legna rimanente caricata verso cena) nei periodi piu' freddi per poi accenderlo verso le 13 dai primi di marzo.
    Col pellet quanto consumerei lavandoci in 4 con l'acqua prodotta dalla stufa e per riscaldare la casa...grazie a tutti.

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Frik..
    se la legna la compri e non a buon prezzo, come scrivi, direi che il pellet, avendo più resa, alla fine, anche se spendi un pochino di più, conviene se non altro per la seccatura di gestione che richiede un tc..
    hai mai pensato di installare una caldaia anzichè una stufa..? hanno rese maggiori e tieni la casa sicuramente più pulita dalla polvere che crea il pellet.. poi fare acs diretto con tc non è consigliabile..
    anche io abito al centro sud Sardegna (sarcidano), anche se un pò più in basso come altitudine.. uso caldaia con accumulo (come vedi in firma) e faccio sia riscaldamento e acs anche in estate.. spendi magari qualcosina in più all'inizio ma sicuramente avrai un impianto ben più performante che installando una stufa in casa, sopratutto per il numero di persone in casa..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  3. #3

    Predefinito

    ......

    Grazie per il consiglio ma non ho il locale per mettere una caldaia quindi devo optare per una stufa
    Ultima modifica di scresan; 12-03-2019 a 12:12 Motivo: Eliminato quote

  4. #4
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Visti i consumi ed il fatto che in sardegna da quanto sento sul forum.... il pellet non lo regalano potresti:

    1- aggiungere un puffer combi doppio serpentino al tuo impianto dove collegare:

    a- termocamino attuale diretto sul puffer o se a vaso aperto tramite scambiatore
    b- serpentino alto collegato all' attuale caldaia a gasolio per integrazione in caso di impossibilità ad accendere il termocamino e per acs estiva
    c- in futuro puoi aggiungere solare termico al serpentino basso.

    Passaggio successivo se ti stanchi di caricare legna nel termocamino (prevedere sistema anticondensa alla modifica dell' impianto già da ora) togli la caldaia a gasolio, sostituisci con una a pellet e chiedi contributo conto termico.

    Soluzione economica a con larga scelta di miglioramento futuro!

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Frik Visualizza il messaggio
    Grazie per il consiglio ma non ho il locale per mettere una caldaia
    beh se non hai locale dove mettere una caldaia o un puffer, direi che la scelta è obbligata..
    comunque se ora hai un tc da 26.000 kcal che dovrebbe corrispondere a circa 25 kW e con resa all'accqua diciamo 18, la potenza della stufa dovrebbe essere altrettanto sui 18 kW.. anche perchè
    le stufe a pellet modulano la potenza e se cè qualche kW in più non succede nulla, l'importante e che moduli fino ad una potenza minima uguale alla richiesta minima della casa..
    cioè una volta che la casa è calda e la sua richiesta ad esempio è di 8 kW la caldaia in questo caso deve avere una modulazione tra 8 e 18 kW..
    se invece acquisti una caldaia da 12 kW e la richiesta della casa quando chiede il massimo è superiore, rischi di avere freddo.. un'altra cosa importante è che, sia con 12 che 18 kW non puoi fare acs istantanea..
    ci vogliono potenze superiori per poter fare acs diretta..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  6. #6

    Predefinito

    ...

    ...quindi dovrei optare per stufe da 18kw o basterebbero 14 o 16? Siccome non conosco il loro funzionamento per l'utilizzo dell'acqua sanitaria, anche se non è istantanea, aspetterei che salga a regime di temperatura. Il gasolio non lo eliminerei per vari motivi, ho anche i pannelli solari con accumulo sul tetto da 300 litri. Quello che mi preoccupa maggiormente sono i consumi del pellet utilizzando l'acqua sanitaria perché se dovessi spendere più di 10 euro al giorno ho quasi raddoppiato il costo della legna con la quale spendo circa 160-180 euro al mese. Il problema della legna è la sporcizia, la sistemazione e tutto il resto che sappiamo.
    Ultima modifica di scresan; 12-03-2019 a 12:12 Motivo: Eliminato quote

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ci vogliono 24 kW di potenza per poter fare acs istantanea con una stufa a pellet.. potenze inferiori non fa.. diverso con una caldaia a pellet abbinata ad un puffer..

    per i consumi, proprio oggi parlavo col vicino di casa che ha una stufa a pellet con cui fa solo riscaldamento (l'acs la fa con caldaia a gasolio proprio come te)..
    casa di 120 mq, coibentata così così, funzionamento 10 ore al giorno, consumo pellet 1 sacchetto al giorno..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  8. #8

    Predefinito

    ....

    Già così allora sarebbe più fattibile...considerando che un sacco di pellet oscilla di prezzo da 5 a 5.50 di media con legno di abete o pino, io ne consumerei 1 sacco e mezzo essendoci più freddo. Facendo il calcolo di circa 1000 litri di gasolio all'anno ora starei spendendo circa 300 euro tra legna ed acs
    Ultima modifica di scresan; 12-03-2019 a 12:12 Motivo: Eliminato quote

  9. #9
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    si il pellet da noi costa più rispetto al nord.. io lo sto pagando 5,20 al sacchetto.. prestagionale A1 fino a settembre 4,80..
    se la tua casa, a parte al piano ancora da ultimare, è ben coibentata ?
    nel locale in cui hai la caldaia a gasolio non ti ci sta nemmeno un accumulo..?
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  10. #10

    Predefinito

    Si nel locale caldaia c è pure spazio per un eventuale accumulo da 100 litri ma non più...coibentatura media con doppio blocco in cemento e pannello di mezzeria sintetico che si utilizzava negli anni 90

  11. #11
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    no 100 lt per 4 persone sono davvero pochi. almeno da 300 lt.. a questo punto ti conviene fare acs con caldaia a gasolio nei mesi più freddi, sfruttare il solare quando il sole riesce a scaldare e stufa a pellet solo per il riscaldamento.. per la potenza della caldaia bisogna fare il calcolo energetico della casa, per non rischiare di sottodimensionare o sovradimensionare la stufa.. io mi rifacevo alla potenza del tc considerando quella resa all'acqua.. per cui il consiglio che posso darti è scegliere una stufa che abbia ampia modulazione tra min e max..
    a parere personale, considerando appunto l'attuale potenza installata (anche se con rese molto basse - forse 50% netto) prenderei una stufa non meno di 16 kW e che abbia una modulazione minima di 6/8 kW..
    se conosci un termotecnico bravo farei fare un piccolo sopraluogo per verificare..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  12. #12

    Predefinito

    .....

    Si hai ragione...meglio che sia potente che vada da minimo 6 kw alla prima potenza...poi mi informerò meglio. Il tuo vicino quanti elementi ha collegati e che potenza ha la stufa?
    Ultima modifica di scresan; 12-03-2019 a 12:11 Motivo: Eliminato quote.

  13. #13
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mi pare 10 elementi.. la potenza non saprei. appena lo rivedo le chiedo..

    altra cosa.. hai pensato a inserto tc a pellet..? da mettere al posto del tc a legna..? sarebbe una soluzione o non vuoi dismettere definitivamente il tc..?
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  14. #14

    Predefinito


    Note di Moderazione:
    Citazione integrale rimossa. Regola 3/D del forum




    Si ci stavo pensando...cosi recupero il rivestimento attuale in legno che ho pagato 1200 euro
    Ultima modifica di scresan; 12-03-2019 a 12:13 Motivo: Eliminato quote

  15. #15
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mia suocera ad esempio 2 anni fa ha installato un tc idropellet della mcz che rientra anche per detrazione 50% con 730.. diciamo che è esteticamente molto meglio di una stufa e anche meno ingombrante. visto e considerato che hai già la struttura dove metterlo.. io ci darei un pensierino.. ci sono anche di altre marche comunque. mi sembra che lo fa anche edilkamin, ma per questo in rete ci si può informare meglio..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  16. #16

    Predefinito

    Io ho un Carinci combinato legna/biomassa, una vera bomba anche se ovviamente consuma un pò di più di una caldaia equivalente in potenza.
    Ho visto il nuovo modello con camera a secco che dichiara consumi di molto inferiori e rientra persino nel conto termico

    Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

  17. #17

    Predefinito

    Dopo aver visionato prezzi e consultato un idraulico, la spesa per il cambio stufa da 24 kw...ho pensato di lasciare il mio inserto a legna

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Frik.. perchè 24 kW.. quella potenza era riferita solo produzione acs.. per i metri della tua casa sarebbero esagerati senza prevvedere un accumulo..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  19. #19

    Predefinito

    Rieccomi...ciao. Oggi ho visionato le stufe edilkamin da 18 kw...la mia casa richiede 8kw per 275 m3. Quindi pure da 16 andrebbe bene. Con il contributo termico recupero circa 1500 euro su una spesa di circa 4500 euro. Ora visiono pure le nordica che a quanto pare hanno prezzi inferiori ma se trovo un inserto sarebbe meglio per non rivestire ancora i tubi a vista con una seconda mini strutture lignea. Come inserti da 16 18 kw con Potenza rendimento sopra il 90 % cosa mi consigliate?

  20. #20

    Predefinito

    Se la tua casa richiede 8kw non hai mai pensato ad una semplice ed economica pdc aria acqua?
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Stufa idro a legna o pellet?
    Da 19Mirko91 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 12-12-2015, 05:13
  2. Consiglio per tipo di riscaldamento: pellet, legna, idro, aria.. Aiuto!
    Da Sergio.f nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 13-04-2015, 10:09
  3. problemi con foghet idro pellet-legna
    Da giogi nel forum BIOMASSE
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 01-02-2014, 00:10
  4. Idro pellet/legna Ungaro
    Da thorII nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 13-10-2011, 09:13
  5. consiglio per stufa a legna idro 100 mq
    Da plusplus nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 07-10-2011, 12:06

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •