Mi Piace! Mi Piace!:  14
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  2
Pagina 12 di 17 primaprima 1234567891011121314151617 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 243 a 264 su 353

Discussione: assistenza su impianto casa

  1. #243
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da GiuseppeRG Visualizza il messaggio
    allora..... se fatto così è sbagliato il dimensionamento della serpentina di scarico (come visto, insufficiente per scaricare la potenza)
    a sto punto, se non usi la serpentina sotto, ti conviene mantenere la T° impostata attuale, lavorare su entrambe le serpentine in serie e installare i due termostati di min e max.
    quindi la T° impostata dove in caldaia? a 45° ?
    i due termostati li posso collegare alla caldaia direttamente , facendoli gestire da lei? oppure li collego alla centralina che avevo fatto io con un RPI dove faceva attaccare la caldaia con on-off tramite il range di temperatura 38-41°
    inoltre, come detto da altro utente, un radiante non si usa in on/off, ma in (possibilmente) climatica h24
    ok questo lo chiedo all' idraulico attuale.

    curiosità: di che zona sei, e lo schema e dimensionamento chi te lo ha fatto ?
    sono in zona pavia, il dimensionamento e lo schema lo ha fatto l idraulico attuale che mi hanno consigliato esperto in queste tipologie di impianti con multienergie

  2. #244
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ilgio Visualizza il messaggio
    quindi la T° impostata dove in caldaia? a 45° ?
    se vuoi far lavorare la PDC mantieni la mandata caldaia a 46/47° e nel puffer, come già detto, monti sonda min parte alta a 36/37° e sonda max parte bassa a 45°

    i due termostati li posso collegare alla caldaia direttamente , facendoli gestire da lei?
    non lo so, dipende se la caldaia gestisce il delta termico tramite due sonde (ma dubito)


    oppure li collego alla centralina che avevo fatto io con un RPI dove faceva attaccare la caldaia con on-off tramite il range di temperatura 38-41°
    meglio


    il dimensionamento e lo schema lo ha fatto l idraulico attuale che mi hanno consigliato esperto in queste tipologie di impianti con multienergie
    beh... proprio tanto tanto esperto avrei qualche piccolissimo dubbio..... visto che non si è accorto che non può scaricare 30 kW su una serpentina che ne scarica 12/13..... e che quello che questa serpentina scarica, è meno di quello che il circolatore del radiante porta via......

    la gestione del pavimento è in climatica, mi auguro
    alias Dott Nord Est

    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si
    qui vedi chi sono e cosa faccio: www.erregisas.org

  3. #245
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GiuseppeRG Visualizza il messaggio
    se vuoi far lavorare la PDC mantieni la mandata caldaia a 46/47° e nel puffer, come già detto, monti sonda min parte alta a 36/37° e sonda max parte bassa a 45°


    non lo so, dipende se la caldaia gestisce il delta termico tramite due sonde (ma dubito)



    meglio
    mi avei detto prima che meglio farla andare sempre la caldaia ....
    son confuso
    beh... proprio tanto tanto esperto avrei qualche piccolissimo dubbio..... visto che non si è accorto che non può scaricare 30 kW su una serpentina che ne scarica 12/13..... e che quello che questa serpentina scarica, è meno di quello che il circolatore del radiante porta via......

    la gestione del pavimento è in climatica, mi auguro
    fino ad oggi era con 3 termostati...
    ho 3 zone con 3 collettori con le testine che si aprono e chiudono tutte insieme.

    fine settimana che viene a collegarmi la climatica con la sonda interna alla casa non so come la gestirà... sta di fatto che i 3 collettori poi dovrò andare a regolarli pista per pista per regolare la temperatura in casa

  4. #246
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ilgio Visualizza il messaggio
    mi avei detto prima che meglio farla andare sempre la caldaia ....
    fare meno on/off..... non farla andare sempre........
    alias Dott Nord Est

    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si
    qui vedi chi sono e cosa faccio: www.erregisas.org

  5. #247
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ilgio Visualizza il messaggio
    ..

    fine settimana che viene a collegarmi la climatica con la sonda interna alla casa non so come la gestirà... sta di fatto che i 3 collettori poi dovrò andare a regolarli pista per pista per regolare la temperatura in casa

    Vedrai che cambia tutto.

    Corretto la "regolazione" sui collettori delle portate secondo le T rilevate nella varie stanze che a parità di curva climatica impostata dovranno essere simili.

    Lavoro che ti consiglio di fare con calma ed intervalli fra una modifica e l' altra (piccole, mezzo giro di dententore o mezza tacca sul flussostato) di almeno 4-7 giorni.

    Una volta equilibrate le T nelle varie aree della casa, deciderai la curva per la climatica, ovvero almeno i due punti limite ... e di conseguenza le T di lavoro del puffer e di conseguenza le T di incrocio delle due climatiche rispettivamente della pdc e della caldaia a condensazione, il dT fra T serpentino e quella del puffer.

    Un passo alla volta!

  6. #248
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok un passo alla volta. Venerdì lidraulico mi unisce le due serpentine e mi attiva la miscelatice climatica.
    mora ho guardato il manuale della nuova caldaia ed è settata on-off. Ma ha anche altre modalità. Ecco la fotoB415B98C-E436-4DBA-81A3-AF733E0C8676.jpeg

  7. #249
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Eccomi. Allora mi hanno messo in serie le due serpentine ed installato la climatica. Coster xte 600.
    ma da quel che vedo a primo occhio non funziona bene.
    Avevo il camino acceso quindi il puffer era a 60°. La miscelatrice era tutta sul rosso quindi aperta tutta e quindi faceva passare 60

  8. #250
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    bisogna regolarla bene la centralina climatica.. ci sono svariati parametri da sistemare. come curva climatica; T max e min del liquido che esce dalla mix verso il radiante; calibrazione sonde; incidenza T int/est sulla mandata calcolata del riscaldamento e tante altre cose.. ma sicuramente mandare 60° al radiante è un suicidio.. potrebbe causare danni anche al parquet..

    inoltre, la sonda che legge la mandata all'impianto è posizionata correttamente ?
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  9. #251
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    mi sembra funzioni al contrario...
    se spengo la pompa quindi la mandata si raffredda.. la miscelatrice si chiude... mentre quando si scalda la apre di piu... vabe domani sento l idraulicoooo

  10. #252
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    non è che ha invertito i contatti delle sonde..?
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  11. #253
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Secondo voi la mia nuova caldaia Ariston genius one può gestire la miscelatrice coster?
    vorrei usare la programmazione della caldaia piuttosto che la centralina coster. Il mio idraulico per configurarla mi manderà un tecnico coster.
    invece se la gestisse la caldaia sarebbe molto più facile. Ha anche app e L assistenza Ariston la programmano da remoto. Ma devo capire se riesce a gestirla

  12. #254
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    occhio che a 60 gradi rovini il radiante!!!

    Dovresti avere un termostato di massima di blocco.

    Non credo riuscirai a far gestire la climatica dalla caldaia a metano..... con che logica?

  13. #255
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Con la stessa logica della coster.
    è tutta digitale ed ha dentro la possibilità di mettere un sacco di sonde ed ha anche le impostazioni delle curve ecccc

  14. #256
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se la caldaia prevede i 3 punti di attacco della climatica sulla propria scheda significa che puoi farle gestire qualunque valvola elettromeccanica.
    Da capire se la caldaia gestisca anche la temperstura da tenere o usi la valvola unicamente come deviatrice.
    Devi spulciarti a dovere il libretto della caldaia

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  15. #257
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    .... tutto puo' essere, ma la caldaia a condensazione utilizza le T di lavoro, la T di ritorno dell' acqua in caldaia (di solito ha un circolatore modulante) per massimizzare la condensazione.

    Non saprei come aiutarti .... servono manuali della caldaia.

    Al tuo posto semplicemente incrocerei le due climatiche:

    1- sulla caldaia imposti i due punti limite della T acqua sulla curva uguali a quelli della centraline della climatica esterna, ma con t leggermente piu' alte di quello della coster.

    2- la climatica che regola la T in casa, quella in uscita dal puffer e regolata dalla sua centralina e relativa curva climatica.

    3- se camino/caldaia a biomassa o solare integrano il puffer oltre le T previste dalla climatica della caldaia, questa rimane spenta, altrimenti lavora, ma alla massima condensazione possibile.

    Perchè complicarsi la vita?

  16. #258
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    adesso la caldaia lavora in on-off in base alle 2 sonde nel puffer.
    sonda alta < 38 ON
    sonda bassa > 42 OFF

    adesso aspetto il tecnico coster

  17. #259
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    oh la..
    sono stato al tel con il tecnico coster che mi ha guidato a configurare la miscelatrice...
    ora dovrebbe andar bene, prima praticamente faceva il contrario (quando doveva chiudere apriva e viceversa)


    mi ha dato anche uno spunto su come impostarmi l impianto.
    ho 3 zone con 3 collettori con tutte le elettrovalvoline che aprono tutte insieme un collettore di zona (piano sopra, zona notte, zona giorno)
    quando arrivavano a fine corsa facevano partire la pompa centrale dell impianto.

    con la miscelatrice attiva posso lasciare sempre la pompa accesa.. ed i termostati aprono e chiudono le valvoline di zona

  18. #260
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ho un dubbio sulla sonda di temperatura che mi hanno messo in casa..
    perchè lhanno messa affianco al quadro elettrico di casa... e dalla centralina della coster sembra segnare 23°
    ma in casa effettivi ce ne sono 20.5

    mbah dovrò spostarla, ma dove è meglio?
    forse al piano superiore che è piu freddo in quanto d'inverno con il tetto a travi forse è piu freddo?

  19. #261
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    la sonda che gestisce la twmperatura ambiente dovrebbe essere posizionata nel punto più freddo della casa.. occhio che in molte centraline la lunghezza del cavo della sonda influisce sulla precisione e credo non possano superare i 30 mt.. inoltre sconsigliato farle passare nello stesso corrugato dei fili della corrente.. in ogni caso, credo che qualsiasi centralina climatica possa dare la possibilità di calibrare le sonde. questo perchè molte volte la T rilevata non è sempre corretta.. quella della temp int a te segna di più a me qualcosa in meno ma l'ho calibrata aggiustando con + / - gradi fino a che la T letta dalla centralina sia quella corretta, di conseguenza anche la mandata ai corpi radianti è sempre corretta..
    nel tuo caso se la T int è effettivamente 20.5° ma la centralina legge 23, la mandata sarà inferiore all'effettiva esigenza del radiante, per cui rischi di non avere il comfort desiderato on casa..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  20. #262
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    azz... hanno dovuto per forza farlo passare nel corrugato con altri cavi elettrici per 15metri.
    hanno però usato un cavettino coassiale sottile sottile, non so se è quello che non va bene perchè differire di 3 gradi è tanto.

    per metterla nel punto piu freddo allora la metto nel piano sopra mansardato.. ma i metri si allungano

  21. #263
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda, a me la sonda del solare partiva in quarta alle volte dondolando su e giù di 50 gradi per volta, facendomi girare la pompa anche di notte, e non riuscivo a capire quale fosse il problema...
    Era un cavolo di magnetotermico nel quadro, capitò per caso che lo staccai per fare un lavoretto e avendo vicino la centralina notai la temperatura del solare fare un balzo e assestarsi su rilevamenti in linea col termometro analogico.
    Attaccai e staccai nuovamente e di nuovo il balzo sul rilevamento...
    Morale, cambiato il magnetotermico ha ripreso a funzionare senza dare più problemi.
    Bho

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  22. #264
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma quale cavetto serve?

Pagina 12 di 17 primaprima 1234567891011121314151617 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Assistenza ABB/powerone Vs. Assistenza Samil
    Da junp nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 29-01-2015, 12:50
  2. assistenza santerno
    Da lorenzoyzf nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 13-11-2014, 08:53
  3. Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 22-04-2014, 22:09
  4. Aiuto - Richiesta assistenza a pagamento per Impianto Fotovoltaico
    Da PassiveHouse nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 10-07-2011, 20:52
  5. Difficoltà nell'assistenza tecnica su impianto MyClima
    Da Gian Paolo u nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 15-03-2010, 16:40

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •