Mi Piace! Mi Piace!:  86
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  9
Pagina 7 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 121 a 140 su 167

Discussione: Dispersione Calore

  1. #121
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito



    Vabbè quello che volevo dire l'ho detto, chi legge saprà valutare.

    Buona continuazione!
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  2. #122
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti.

    scusate se intervengo senza le vostre conoscenze, io, d'altronde sono un semplice utilizzatore di biomassa e di metano in emergenza, con casa non a cappotto, ma ben isolata.

    Dico se, solo se, i Kg di legna siano effettivamente bruciati... e ci fosse la valvola del girofumi aperta...??? Non è possibile? In questo forum (non ricordo su quale post) c'era un utente che aveva la valvola aperta sul termocamino e non riusciva a scaldare mai casa....

    Vi viene da ridere...? Anche a me, ma è l'unica spiegazione su quei consumi e sui quei metri quadri, oppure è un troll che si sta divertendo con Voi!!!!

    Buona vita!!!

    P.S. attenzione alle crociate... fanno male al forum e fanno scappare gli utenti!!
    84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

  3. #123
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ok, ci dovesse essere un semplice intervento per ridurre di tanto i consumi...mettiamo sia possibile.

    Ma forse continua a sfuggire che si parla di casa in pietra e pavimento probabilmente isolato NIENTE.

    Poi continuare a insinuare che si tratti di un troll vuol dire mettere in dubbio la buona fede di un utente registrato dal 2018 e rimasto abbastanza silente fino a pochi giorni fa... alla faccia della pazienza dei troll!

    Direi di evitare insinuazioni che non sono supportate da nessun dato...
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  4. #124
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Vabbè quello che volevo dire l'ho detto, chi legge saprà valutare.

    Buona continuazione!

    Grazie per i preziosi consigli , l unico ad averli dati senza attaccarmi e senza doversi pavoneggiare , stamattina e’ venuto un termotecnico che mi ha chiarito bene la situazione.
    Onde evitare di generare flame ulteriore da utenti che pare si cibino di esso evito di ripetere come ha appostrofato alcune considerazioni che gli ho fatto leggere.
    Provvedero a isolare l esterno e internamente il tetto cosi che incida meno come costi.
    Verra predisposto l impianto per l inserimento di una piccola caldaia a pellets che possa modulare ed essere accesa in caso di bisogno/necessita anche senza che ci sia il fuochista dietro e un puffer.
    L impianto sara diviso in due dato che i due piani hanno dispersioni/coibentazioni diverse e almeno si possa calibrare meglio .
    Prima di tutto comunque anche lui dice di isolare se no e’ tutto inutile.

    Ps per informazione il grado di umidita della mia legna e’ 36%.
    e il tiraggio anche a valvola chiusa troppo forte ( canna fumaria molto alta e lunga ) quindi sistemeremo anche questo .
    A suo dire queste due cose mi fanno consumare parecchio di piu.
    Il resto lo fanno i termo a troppi elementi che disperdono veramente tanto dove non serve facendomi quindi metter legna per alzare la temperatura dell acqua .

    Chiedo si possa chiudere questo post, come posso fare ?

  5. #125
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per gli apprezzamenti.

    Sembra tu non abbia intenzione, come ti avevo consigliato, di chiedere consigli nell'altra sezione, quindi aggiungo brevemente che ci sono tanti possibili interventi che possono sfuggire, anche a un termotecnico.

    Valuta un pavimento isolante, io ho l'androne sotto e col parquet flottante più sughero ho avuto un grosso miglioramento di confort oltre che dei consumi.
    I caloriferi...non "disperdono", immettono energia in ambiente. Togli qualche elemento (o metti le termostatiche) solo in eventuali locali che risultino molto più caldi di altri. Inoltre... visti i muri in pietra valuta un pannellino isolante e/o riflettente da mettere tra caloriferi e muro, così eviti in parte di scaldare i muri del "castello".

    Chiudere un 3d non è di solito normale nè necessario, puoi togliere la sottoscrizione se non ti interessano ulteriori risposte, e lasciare che altri ci scrivano...se proprio vuoi chiuderlo contatta l'amministratore che valuterà se farlo
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  6. #126
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao AjantY,

    scusa se ti ho dato del "troll" non era mia intenzione dubitare di te, ero solo con la vena goliardica!!

    La legna con umidità al 36% è deleteria per il rendimento e i consumi. Prima che la legna scaldi il termocamino, tu usi gran parte dell'energia per eliminare l'umidità presente nei ciocchi di legna, per poi scaldarti.

    Dovresti trovare chi ti venda legna secca o attrezzarti con la legnaia per bruciare legna tagliata e spaccata e essiccata da almeno 1,5 o meglio 2 anni.

    Vedrai le rese che si alzano in maniera impressionante e consumerai tanta legna in meno.

    La canna fumaria che tira troppo è un'altro problema da risolvere..

    Se fai cappotto e applicherai i suggerimenti sui problemi che hai già individuato, forse non ti servirà la stufa a pellets. poi se vuoi comunque metterla per tuo piacere sarà sempre ok. Io, da utilizzatore di termocamino e puffer, ti consiglierei vivamente di installare un accumulo. La gestione del termocamino cambierà dal cielo alla terra.

    Ciao!!!
    84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

  7. #127
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio

    Direi di evitare insinuazioni che non sono supportate da nessun dato...
    il dato che io voglio capire è come fa un generatore nato per "bruciare" al max 28 kW (al focolare) ne bruci invece 42/45...
    o il generatore ha una certificazione "fasulla" o qualcosa non torna......
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  8. #128
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Grazie per gli apprezzamenti.

    Sembra tu non abbia intenzione, come ti avevo consigliato, di chiedere consigli nell'altra sezione, quindi aggiungo brevemente che ci sono tanti possibili interventi che possono sfuggire, anche a un termotecnico.

    Valuta un pavimento isolante, io ho l'androne sotto e col parquet flottante più sughero ho avuto un grosso miglioramento di confort oltre che dei consumi.
    I caloriferi...non "disperdono", immettono energia in ambiente. Togli qualche elemento (o metti le termostatiche) solo in eventuali locali che risultino molto più caldi di altri. Inoltre... visti i muri in pietra valuta un pannellino isolante e/o riflettente da mettere tra caloriferi e muro, così eviti in parte di scaldare i muri del "castello".

    Chiudere un 3d non è di solito normale nè necessario, puoi togliere la sottoscrizione se non ti interessano ulteriori risposte, e lasciare che altri ci scrivano...se proprio vuoi chiuderlo contatta l'amministratore che valuterà se farlo

    Apriro il 3D nell altra sezione sicuramente con tutti i dati nuovi in mio possesso !

  9. #129
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco.. una soluzione sicuramente migliore.. oltre a isolare, di cambiare generatore.. una caldaia a pallet e relativo puffer.. rese ben diverse e gestione che non ha niente a che vedere.. ti rende la vita migliore, non dovendo passare la giornata a caricare perennemente il tc.. spero per te sia la soluzione definitiva e trovare finalmente un buon comfort in casa..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  10. #130
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Da semplice utente , i calcoli li lascio a RG , l'isolamento a RU , l'unica cosa che mi lascia perplesso è come fai a resistere a movimentare 225 kg di legna al giorno , per il resto ti auguro di risolvere .

  11. #131
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GIBRUN Visualizza il messaggio
    Da semplice utente , i calcoli li lascio a RG , l'isolamento a RU , l'unica cosa che mi lascia perplesso è come fai a resistere a movimentare 225 kg di legna al giorno , per il resto ti auguro di risolvere .

    Ho cassoni di plastica che tengono circa 25/30 Kg e la legnaia è a circa 2 metri dalla porta di casa dove c'e' il TC

    Foto di oggi che ho fatto portare un po di ROVERE stagionato 2 anni , andrà messa a destra della porta tra le colonne che è dove c'e' il TC :-)

    IMG_2152 copia.jpg

  12. #132
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se ti va Ajanty, puoi dire se con quest'ultima il tc va meglio..? per pura curiosità se in parte la colpa sia del tc o del combustibile.. la risposta può servire a molti sulla differenza che potrebbe o meno fare la qualità della legna che si brucia.. sempre se ti va eh--

    la foto mi fa ricordare ogni fine estate che devo sistemare in legnaia circa 25 ms di legna che taglio ogni inverno.. questo da quasi 20 anni.. vabeh se non altro si fa un pò di movimento..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  13. #133
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Eh, ma se ha la canna che gli tira troppo può metterci dentro quello che vuole che difficilmente consumerá meno, purtroppo...
    Giá sistemando il tiraggio consumerá quasi la metá, ne sono convinto

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  14. #134
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    certo bravo666, ma se oltre l'eccessivo tiraggio (che mai Ajanty aveva fatto cenno prima) la legna era umida e di qualità scadente i consumi saranno comunque maggiori..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  15. #135
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    certo bravo666, ma se oltre l'eccessivo tiraggio (che mai Ajanty aveva fatto cenno prima) la legna era umida e di qualità scadente i consumi saranno comunque maggiori..
    Del tiraggio non sapevo ne sospettavo nulla , ieri faceca caldissimo e ho consumato poco , oggi siamo a -5 vediamo come va ...

  16. #136
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ajanty Visualizza il messaggio
    evito di ripetere come ha appostrofato alcune considerazioni che gli ho fatto leggere.
    non sono permaloso, però queste sono cose non molto corrette.. immagino lo capiate un pò tutti il senso.. facile dietro un display commentare e sorridere sotto i baffi.. sarebbe più corretto e professionale, venire sulla discussione, confrontarsi e fare le sue osservazioni.. magari sarebbe di lezione per molti.. non dubito della sua professionalità, ma così sembra uno che si atteggia a sapientone e basta.. scusa eh..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  17. #137
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Ajanty Visualizza il messaggio
    Del tiraggio non sapevo ne sospettavo nulla , ieri faceca caldissimo e ho consumato poco , oggi siamo a -5 vediamo come va ...
    sicuramente andrà meglio comunque.. del tiraggio eccessivo ti accorgi dalla velocità della fiamma e se la stessa strappa in modo turbolento. inoltre la canna fumaria diventa rovente perchè i fumi sono molto caldi.. un regolatore di tiraggio va sempre bene in quanto le condizioni meteo che lo condizionano non sono mai uguali.. vedi giornate uggiose di calma assoluta o di contro giornate ventose e alta prwssione..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  18. #138
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ajanti ciao, posso chiederti un paio di foto della casa ( se ti va, ci mancherebbe) e una della veranda ? A che altitudine sei ? mi pare di capire almeno 1500 ?
    La casa in mezzo al bosco mi ha sempre fatto un po' sognare. Inverno gelido sicuro, Estate però fresca a piacevole. E aria buona e solo i rumori degli animali ( purtroppo a tutte le ore) e del vento.
    ABITAZIONE : consegnata nel 67, classe G circa 300 kWh/m^2 anno . RISCALDAMENTO : caldaia condensazione a gas metano su impianto a tubi a vista in rame con radiatori in ghisa classici. No raffrescamento. No VMC. No FV.

  19. #139
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lucas2 Visualizza il messaggio
    Ajanti ciao, posso chiederti un paio di foto della casa ( se ti va, ci mancherebbe) e una della veranda ? A che altitudine sei ? mi pare di capire almeno 1500 ?
    La casa in mezzo al bosco mi ha sempre fatto un po' sognare. Inverno gelido sicuro, Estate però fresca a piacevole. E aria buona e solo i rumori degli animali ( purtroppo a tutte le ore) e del vento.
    Sono su un altura a 650mt tutto sotto e attorno sono solo boschi, il primo centro mezzo abitato ( 300 persone ) è a 5km, ti ho messo due video ( i tetti sono enormi perché ho una veranda coperta da 140mq ) l altro video lo trovi nella playlist FORUM seguendo su YouTube dal primo che posto ..

  20. #140
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ecco i tetti


  21. RAD
Pagina 7 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Problema dispersione calore
    Da bravo666 nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 10-03-2019, 09:26
  2. Dispersione calore termocamino clam
    Da Pasquale1980 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 15-02-2018, 22:02
  3. Isolamento germinatoio piantine. Calcoli dispersione calore.
    Da Kuda nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 34
    Ultimo messaggio: 26-04-2017, 00:01
  4. Dispersione termica.
    Da Dumah Brazorf nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 08-04-2010, 18:41
  5. Calcolo dispersione per PdC
    Da mauriver nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 16-01-2008, 10:35

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •