Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 18 su 18

Discussione: integrare impianto gas con 1 termostufa +pannelli solari+ pellet

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito integrare impianto gas con 1 termostufa +pannelli solari+ pellet



    Buon inizio 2020 -
    Si come da titolo vorrei integrare il riscaldamento a gas di una casa presa nel 2017 (90m2) con altre fonti di energia - con 1 termocucina + 1 hydro pellet + n.(2/3) pannelli solari .
    ho acquistato a fianco della casa del 2017 una abitazione adiacente che mi permetterebbe di avere a disposizione una sala tecnica diciamo da 2x2 a 4x4 metri per cui sicuramente mettero' serbatoio (puffer .bollitore??) e collegare il tutto .
    avete degli schemi di massima? la seconda casa ...ma anche la prima mi permettera'di tirare tubi a piacere (dato che dovranno essere ristrutturate) ..mentre lábitazione del 2017 ha gia'un impianto a metano ...Come potrei integrare il tutto?
    leggendo potrei tenere la caldaia a gas per integrare eventualmente le altre fonti di calore ( ma come collegare il tutto?)
    Grazie a chi mi aiutera'...sicuramente ci sono enne pagine spese su questi argomenti ..ma se volete mandatemi qualche link

  2. #2
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    fammi capire....
    su 90 mt2 vuoi gas + termocucina + termostufa + solare ???????
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    anche a me come a Giuseppe la scelta sembra eccessiva, forse intendevi soltanto 1 di questi? consiglio vista la dimensione di casa di approntare puffer e solare termico (se ne metti 3 mettili maggiorati e nel buffer solo acqua tecnica con un serpentino per l'ACS), così da marzo ad ottobre la caldaia a GAS non la fai partire praticamente mai.
    iscrivetevi al mio gruppo Termocucina, termostufa, camino e caldaia a legna o pellet https://www.facebook.com/groups/549068158997746/

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    dicevo la casa da 90 m2 ha límpianto a metano ed e'"nuovo" ...láltra casa contigua ha 120m2 con possibilita'di pannelli solari e dato che sono in montagna...anche di legna a buon prezzo (taglio civico) e...perche'no anche di pellet..(uno poi ci prende gusto!! il metano se possibile lo userei soilo per la cucina...opp. per partenze rapide ...nel transitorio breve pellet +solare e nle lungo periodo (pellet +solare (esposizione a Sud pieno ) +integrazione legna con termocucina)

  5. #5
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ok
    ma poi fai impianto unico 90 + 120 ? quindi unico impianto da 210 mt ?
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    come collegare límpianto esistente a gas della casa da 90 m2 con " altro impianto " della casa a 120 m2? questo e'il dilemma

  7. #7
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Con due tubi interrati e ben coibentati

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    si ...mantenendo la possibilita'di escludere le parti che periodicamente non userei

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Con due tubi interrati e ben coibentati

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
    ..magari ..volevo capire come collegare lésistente impianto a gas nella 1 abitazione al sicuro Puffer che mettero' nella 2a

  10. #10
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Tutto é fattibile, se fatto bene ovviamente e con testa.
    Io ho una piccola depandance da 50mq a 15 metri dalla casa principale, riscaldata con medesimo impianto presente nella casa principale collegata con 25 metri di tubazione con valvola gestita da termostato manuale.
    Certo, quando attivi il riscaldamento in quei 50 mq ci vuole almeno un quarto d'ora buono per far scaldare bene i 3 termo presenti, ma comunque funziona.
    Ho la predisposizione nel caso in futuro volessi renderla indipendente con una caldaia dedicata solo a lei, ma per l'uso che ne faccio ad oggi va bene così

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  11. #11
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rochica Visualizza il messaggio
    ..magari ..volevo capire come collegare lésistente impianto a gas nella 1 abitazione al sicuro Puffer che mettero' nella 2a
    Eh, questo deve vedertelo un tecnico perché si tratta di lavoro da vedere sul posto

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da bravo666 Visualizza il messaggio
    Eh, questo deve vedertelo un tecnico perché si tratta di lavoro da vedere sul posto

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
    certamente ma volevo avere qualche schema che mi fosse d'aiuto ..per ragionarci un po su - ossia la caldaia a gas non credo che la porterei al puffer (insieme alle altri fonti di calore) per poi far ritornare la mandata allímpianto esistente e a quello futuro ..magari collego i due impianti con qualche lettrovalvola che by passa i vari fluidi ..??

  13. #13
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    .... servono 2 tubi e stop.

    L' acqua nei tubi va nelle 2 direzioni, a seconda di come , dove e quanta serve.

    Se vuoi avere un sistema unico anche per l' acs serve anche quello dell' acqua calda, onde evitare due sistemi per produrla, uno per casa.

    P.S.: un corrugato per il passaggio di fili e comandi di controllo

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    .... servono 2 tubi e stop.

    L' acqua nei tubi va nelle 2 direzioni, a seconda di come , dove e quanta serve.

    Se vuoi avere un sistema unico anche per l' acs serve anche quello dell' acqua calda, onde evitare due sistemi per produrla, uno per casa.

    P.S.: un corrugato per il passaggio di fili e comandi di controllo


    perfetto ma rispetto all'impianto esistente - Caldaia a gas e termosifoni dove dovrei pensare di portare i due tubi, in prossimita' della caldaia opp. collettori opp. termo esistenti?

  15. #15
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Fai una piantina delle due case, sala termica e distanze, cosa c'è in mezzo, etc.

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Fai una piantina delle due case, sala termica e distanze, cosa c'è in mezzo, etc.
    impianto Casa 1 + casa 2.jpg
    Spero si veda bene ..sonpo tre unita' ..( torretta medievale) di cui la parte con 2 e'Impiantata mentre le parti con 1 no

    metto altra immagine forse si capisce meglio pereto-hotel.jpg

  17. #17
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Si è difficile capire bene come fare.

    In generale ti sconsiglio di disperdere gli impianti in mille soluzioni.

    Tieni conto che:

    1- termocucine e termostufe a legna hanno vano di carico della legna piccolo, e devi essere presente per caricarle man mano serva
    2- pellet e metano.... se installi termosifoni un po' sovradimensionati per lavorare in bassa Temperatura, alla fine il costo del combustibile è molto vicino frai i due, con la differenza che hai già una caldaia a condensazione e non devi comprare nulla
    3- devi capire qua ta legna vuoi utilizzare. Se poca ed in modo occasionale, meglio un semplice cucina a legna o una stufa a legna, invece che termo. Se invece pendi di sostituire il metano con la legna, meglio una caldaia a legna da installare nella sala termica che:

    - dovra contenere anche un accumulo ben dimensionato a seconda della potenza della caldaia
    - avere un facile accesso per l' introduzione della legna e vicino il posto dove stoccarla
    - predisporrei per la produzione di acs e solare (puffer combi)
    - collegare la attuale caldaia alla sala termica (va a capire se conviene partire con 2 tubi dalla caldaia e predisporre in modo che i due tubi servano sia in mandata ad integrare l' acqua calda nel puffer ed anche usare la stesa linea per l' acqua verso l' attuale impianto a termosifoni.
    - caldaia a legna a fiamma inversa

    Soluzioni possibili ci sono, appena decidi bene come o cosa installare.

    P.S.: posto stupendo!

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Si è difficile capire bene come fare.

    In generale ti sconsiglio di disperdere gli impianti in mille soluzioni.

    Tieni conto che:

    1- termocucine e termostufe a legna hanno vano di carico della legna piccolo, e devi essere presente per caricarle man mano serva
    2- pellet e metano.... se installi termosifoni un po' sovradimensionati per lavorare in bassa Temperatura, alla fine il costo del combustibile è molto vicino frai i due, con la differenza che hai già una caldaia a condensazione e non devi comprare nulla
    3- devi capire qua ta legna vuoi utilizzare. Se poca ed in modo occasionale, meglio un semplice cucina a legna o una stufa a legna, invece che termo. Se invece pendi di sostituire il metano con la legna, meglio una caldaia a legna da installare nella sala termica che:

    - dovra contenere anche un accumulo ben dimensionato a seconda della potenza della caldaia
    - avere un facile accesso per l' introduzione della legna e vicino il posto dove stoccarla
    - predisporrei per la produzione di acs e solare (puffer combi)
    - collegare la attuale caldaia alla sala termica (va a capire se conviene partire con 2 tubi dalla caldaia e predisporre in modo che i due tubi servano sia in mandata ad integrare l' acqua calda nel puffer ed anche usare la stesa linea per l' acqua verso l' attuale impianto a termosifoni.
    - caldaia a legna a fiamma inversa

    Soluzioni possibili ci sono, appena decidi bene come o cosa installare.

    P.S.: posto stupendo!
    Grazie mille - paesino in abruzzo - un sogno e una struttura da elaborare e un giocattolo per elaborare di tutto - tra cui gli impianti termici - vi terrò informati con piacere muri 1,20 m inerzia termica totale..magari una parte la lascio ad alta temp. e le parti da risttrutturare a bassa ..poi per la ventilazione estiva ..serie di aperture che mi fanno tutto il fabricato da quota bassa fino altetto ..in pratica un camino a tiraggio naturale ( mi inebrio al sol pensiero )

  19. RAD

Discussioni simili

  1. discussione termostufa a pellet caldaia a condensazione e pannelli solari,
    Da Giuseppe 74 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 23-10-2013, 11:20
  2. termostufa pellet per tutto in inverno e caldaia gpl d'estate: come integrare al meglio
    Da AlicePT nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 14-08-2013, 11:40
  3. impianto termostufa pannelli solari e caldaia
    Da flexer nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 29-12-2010, 20:29
  4. Impianto integrato termostufa a legna / pannelli solari / caldaia a gas
    Da thewho84 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 26-03-2010, 16:34
  5. integrare termocamino a pannelli solari
    Da supersuppli nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 10-12-2007, 23:47

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •