Mi Piace! Mi Piace!:  8
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 22 su 60

Discussione: Scelta termocamino

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Scelta termocamino



    Salve,
    Dovrei comprare un termocamino idro per la mia nuova casa .. ho fatto già predisposizione per attacco termosifoni ed acqua sanitaria.. ho da scaldare circa 300 mq, il termocamino sarà comunque abbinato ad una caldaia a metano;
    Sono sempre stato attratto dai termocamini vulcano (nel mio caso 35s-3 ) , avevo anche valutato il palazzetti termopalex 86, ed infine il Girolami tc 35... quest'ultimo con un enorme differenza di prezzo(circa 2000 euro in meno) ... parliamo cmq, tra acquisto, installazione e rivestimento, di un intervento duraturo ed abbastanza oneroso ... chiedo a chiunque abbia esperienza o conosca questi prodotti o POSSA darmi in qualche modo un aiuto o consiglio perché sono veramente in grande difficoltà e per di più sono costretto a fare una scelta in tempi molto ristretti..
    Ringrazio anticipatamente chiunque possa ind
    indirizzarmi verso la scelta giusta

  2. #2
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ho il "figlio illeggittimo" del Vulcano, ovvero il Carinci.
    Ho il modello combinato legna/pellet, e che dire...Ottimo a legna, buono a pellet.
    Ma il mio é un modello superato di 7 anni fa, oggi li fanno con camera a secco con rese di molto superiori.
    E se giá il mio va bene do per scontato che gli ultimi siano delle vere bombe.
    Ora, non avendo tra le tue preferenze il Carinci e volendo un termocamino se vai sul Vulcano stai sul sicuro, costa di sicuro di più ma a volte il nome é la miglior garanzia possibile quando si tratta di camini

    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Qualunque termocamino sceglierai, abbinalo a un puffer di capienza adeguata e fai acqua sanitaria con quest'ultimo. Ne guadagnerai in resa , in comodità di gestione e in durata.

    Non fare l'errore di mettere il termocamino in diretta ai termosifoni, anche se ti diranno il contrario.

    Ciao.

    Maverick
    84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

  4. #4
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    concordo: un tc va SEMPRE abbinato a un puffer giustamente dimensionato + tutto il resto (espansioni, mix, controlli, ecc ecc)
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vi ringrazio intanto per gli interventi ed i consigli... avevo valutato anche il puffer... a riguardo magari se qualcuno ha uno schema di montaggio ideale sarebbe perfetto... i miei dubbi e la difficoltà per ora sono le eccessive differenze di prezzo che mi mandano fuori strada... mi spiego meglio :
    guardando le varie schede tecniche parliamo alla fine di un buon pentolone ed a parte qualche particolare trovo assolutamente inspiegabile variazioni di prezzo così esorbitanti.. a meno che non ci siano particolari tecnici di cui Stranamente non si legge da nessuna parte... ho visto video di termocamini blasonati di cui sopra che dopo 5 anni perdono acqua.. e sentito altri che hanno comprato tc di fascia(intendo prezzo ) bassa che dopo 10 anni non hanno nessun problema... pensare ad esempio di comprare un girolami35 (o similare di prezzo) con 2100€ che se ti dura 6/7 anni si è ripagato sarebbe la strada perfetta.. ma se a questo ci aggiungi rivestimento in pietra o altro cartongesso e lavoro... sono dolori soltanto pensare dii rifarli oltre ai costi.. quindi in finale e valutando la scarsa garanzia che tutti i tc hanno .. possibile che con una spesa di 4000/4500 non ci si senta sicuro di non aver preso una sola ... Magari sono esagerato io per questo mi sono rivolto al forum... se mi sto incastrando eccessivamente vi prego di dirmelo

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Intanto, con il puffer, come scritto sopra, puoi far anche ACS e quindi puoi risparmiare su questa opzione sul termocamino.

    Valvola anticondensa da installare obbligatoriamente, poi.. sono in acccordo con te (leggi in firma ) alla fine è solo un pentolone per scaldare l'acqua.
    84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora guardando ai tc Vulcano l'idea che mi sono fatto: assodato che c'è bisogno di un 35s, loro li forniscono con 1 2 o 3 serpentine/circuito a bagno nel primario ( cioè l'1 che fa da volano) Chiaro con una spesa sempre maggiore...
    Quindi Con il 35s-3 converrebbe uno schema del genere
    0C86B1CD-E43D-4037-9DAA-6505886EC7CD.jpeg


    Con il 35s-1 o con il 35s-2 si potrebbe abbinare il bollitore
    B6B27BD9-CD35-4764-94DB-29598337EDCB.jpeg
    Questo col 35s-1


    5560C823-B17C-4881-90CA-25B7BFC05948.jpeg
    E qui con 35s-2
    Magari predisponendo anche un solare
    L'unica differenza tra il 35s1 e 35s2 starebbe nel fatto di usare il bollitore come aumento del primario (35s-1) oppure scaldarlo con il secondario (35s-2) in quest'ultimo caso la vaschetta di espansione può stare anche sopra al.tc ... Penso sia.l'unico vantaggio
    Che mi dite...?!?

  8. #8
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    modesto parere: qualsiasi generatore a legna, anche un TC, deve SEMPRE lavorare abbinato a un puffer (che può fare sia riscaldamento che ACS)
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  9. #9
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il massimo della funzionalità gli schemi della seconda foto.. peccato che forse hanno invertito i generatori come collegamento..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da aldo55 Visualizza il messaggio
    Il massimo della funzionalità gli schemi della seconda foto.. peccato che forse hanno invertito i generatori come collegamento..
    Ahahahah siii!!!!!
    84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

  11. #11
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    curiosità..... oltre all'inversione, perchè scaricano in serpentina puffer un generatore che lavora già su serpentina sua interna ?
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  12. #12
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ... a me paiono tutti schemi "logici".

    Nel secondo il termocamino viene collegato diretto senza utilizzo del suo serpentino (altrimenti andata e ritorno sarebbero in alto dov'è immerso il serpentino nella caldaia del termocamino, che è sempre a circuito aperto).

    Essendoci una caldaia a gas hanno correttamente separato i due generatori per non sommare le potenze.

    Vulcano ha la sua "filosofia" che in soldoni cerca di semplificare al massimo l' impianto di riscaldamento.

    1- caldaia camino capiente
    2- serpentini immersi in alto che rendono inutile sistemi anticondensa se non un sensore che ferma il circolatore sotto una certa T
    3- produzione di acs sempre con serpentino immerso in alto, utile a spillare fino all' ultimo lt di acqua calda dalla capiente caldaia al mattino a camino spento
    4- sistema tutto in uno, preconfigurato: collega i 4 tubi ed accendi
    5- sicuro a prova di fuochista .... al limite bolle l' acqua come in una pentola sul fuoco!
    6- penso si possa anche cucinare gli spiedini senza problemi!!!!

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Red face

    .....

    Cit. Nel secondo il termocamino viene collegato diretto senza utilizzo del suo serpentino (altrimenti andata e ritorno sarebbero in alto dov'è immerso il serpentino nella caldaia del termocamino, che è sempre a circuito aperto).
    Esatto...

    Cit. Essendoci una caldaia a gas hanno correttamente separato i due generatori per non sommare le potenze.
    Appunto..

    Cit.
    Vulcano ha la sua "filosofia" che in soldoni cerca di semplificare al massimo l' impianto di riscaldamento.

    1- caldaia camino capiente
    2- serpentini immersi in alto che rendono inutile sistemi anticondensa se non un sensore che ferma il circolatore sotto una certa T
    3- produzione di acs sempre con serpentino immerso in alto, utile a spillare fino all' ultimo lt di acqua calda dalla capiente caldaia al mattino a camino spento
    4- sistema tutto in uno, preconfigurato: collega i 4 tubi ed accendi
    5- sicuro a prova di fuochista .... al limite bolle l' acqua come in una pentola sul fuoco!
    6- penso si possa anche cucinare gli spiedini senza problemi!!!![/QUOTE]

    Infatti sto valutando di prendere il 35S-3 senza tante pippe ... il primario(che in pratica non è una serpentina ma una vaschetta con vari vani in cui sono immersi gli altri due scambiatori a serpentina collegati con acs e riscaldamento con la caldaia per evitare sommatorie) fa da volano ; la centralina con relativa sonda e comunicazione con termostato gestisce tutto e ti avvisa nel caso di ebollizione che per la grandezza della bocca risolvi solo aprendo 3 minuti il vetro.. la acs puoi gestirla meccanicamente(valvole elettromecc. ) comandate dalla centralina vulcano oppure manualmente.
    Ad essere pignoli una Vac anche se come scrivevi sopra loro la gestiscono azionando la pompa a temperatura tramite centralina già settata
    Non so a me non dispiace evitare bollitori, coibentazioni,altre pompe, spazio(parliamo di un bollitore da almeno 800 lt sennò non serve a niente) e ulteriore dispendio di soldi.
    Quasi quasi mi hanno convinto.....
    Ultima modifica di scresan; 30-01-2020 a 08:39 Motivo: Quote msg prec. rimosso. Reg. 3D del Forum

  14. #14
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Pappa77 Visualizza il messaggio
    Cit. Nel secondo il termocamino viene collegato diretto senza utilizzo del suo serpentino (altrimenti andata e ritorno sarebbero in alto dov'è immerso il serpentino nella caldaia del termocamino, che è sempre a circuito aperto).
    Esatto...
    ti invito a controllare i mt2 del serpentino puffer e vedere se sono sufficienti a scaricare i kW del tc
    io ti ho avvertito.....
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  15. #15
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Hum.. tutti sono schemi logici.. basta dimensionare bene.. ma com'è rappresentato nei due schemi sembra proprio ingannevole.. sopratutto un tc da oltre 30 kW su unico serpentino che rapportato alla semplicità di installazione cui vogliono far credere sembra proprio che il dimensionamento sia ben lontano.. poi si può dire tutto, che si tratta solo di esempi, che si può fare stando attenti nel caricare la legna etc.. etc.. ma partendo dal presipposto che il tc sia la fonte principale, i 2 schemi sono sbagliati..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Penso(correggetemi se sbaglio) che dipende molto anche dall uso che se ne fa dell'impianto... O meglio dalle abitudini... Nel pensare al mio impianto nella mia casa immagino di accendere sempre il camino e di stare sempre in casa a guardare la fiamma...le pompe se girano ... Poi nella realtà c'è il lavoro, i figli, gli impegni vari ... Il non mi va Oggi di prendere legna ...
    Per questo e tanto altro la soluzioneche nel mio caso mi sembra più versatile ed idonea sia quella col 35s-3 ossia il primo schema senza accumulo... Chiaro tecnicamente valutata non è la soluzione migliore perché giustamente come dicono sia GiuseppeRg che Aldo55 la gestione del surplus di energia che il tc dà non viene per niente considerata ma io quel surplus lo voglio gestire con un alimentazione adeguata al caso ... Anche perché ripeto niente e nessuno mi garantisce che il tc sarà acceso tutti i giorni...

  17. #17
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    che l'accensione del tc sia occasionale o meno il dimensionamento va sempre fatto in base alle potenze. se poi tu fai riscaldamento tramite il serperntino del tc, potrebbe comunque andare bene, se naturalmente la potenza del tc sia dimensionata in base alla casa.. poi ripeto, che si possa fare, si può fare in qualsiasi maniera ma.. se fai un giro nel forum per i problemi legati a tale questione ne trovi parecchie..

    scresan descrive la filosofia del tc.. : tc capiente, etc.. etc.., già non va d'accordo con gestione controllata; se poi vuoi cucinarci pure gli spiedini..
    vabeh va ognuno ha le proprie idee..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ....

    Non fa una piega...
    Il tc ha una potenza nominale di 28,5 kWRende all'acqua 17,5 kW e 11 all'ambiente
    I radiatori (tubolari acciaio) sono in tot circa 27 kW
    Sono in Puglia con isolamento termico (cappotto+intercapedine) "più che sufficiente" ( mi riferisco al vecchio voto delle scuole medie)
    Pensate che qualche bistecchina nel tc riuscirò a cucinarla?!?! ;-))
    Ultima modifica di scresan; 30-01-2020 a 08:40 Motivo: Quote msg prec. rimosso. Reg. 3D del Forum

  19. #19
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Certo che riuscirai.. visto che ci sei monta il girarrosto così ci fai pure la porchetta allo spiedo.. vedrai che sapori..

    Scusa Pappa77.. non so se cinosci bene i termocamini e la loro funzione ma a parte questo tutto puoi farci fuorchè cucinarci.. credimi lascia perdere quwsta idea degli "spiedini al tc".. procurati un bel barbeque e goditi le grigliate..
    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - Uw infissi zona C, 2.6W/m2K - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

  20. #20
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    incredibile....
    nel 2020 c'è ancora chi pensa di cucinare in un TC dentro casa, e con questo scaldare e fare acs.....
    una bella bistecca "ben insaporita" non guasta mai.... (o forse si ?)
    la biomassa non è per tutti........ ma per alcuni si

  21. #21
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GiuseppeRG Visualizza il messaggio
    incredibile....
    nel 2020 c'è ancora chi pensa di cucinare in un TC dentro casa,
    Nel 2020 c'è ancora chi pensa di usare ,in Puglia, un temocamino con cappotto e intercapdine.......................pazzesco
    E io in Toscana con superfice simile ad oggi ho consumato 550 mc di metano con 21 gradi in casa h24
    Con i soldi del termocamino si scalda 10 anni e con il resto va in rosticceria una volta a settimana

    P.s. Sempre un mio parere eh!!
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  22. #22
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao grande moreno .. anche io vivo in pugli a ed esattamente nel basso salento e ti assicuro che anche se qui le temperature non sono basse . con 10 c esterni si percepiscono in casa -5. purtroppo con il mare vicino vi . e un clima umido . .oggi vento da sw t. esterna 13 60%umidità in casa si gela (non la mia ) se non si accende il riscaldamento .... abitazioni fatte anni 80 con tufi ....premetto che ho cappotto da 10 cm .

    Inviato dal mio SM-J710F utilizzando Tapatalk

  23. RAD
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. termocamino scelta
    Da dragonball nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 10-10-2017, 17:21
  2. Scelta termocamino
    Da pilato81 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 31-03-2014, 19:53
  3. Scelta termocamino
    Da Alby79 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 22-12-2013, 22:54
  4. Scelta Termocamino
    Da fulviobach nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 24-02-2009, 17:40
  5. Scelta Termocamino
    Da fulviobach nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 13-02-2009, 07:51

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •