annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[alcol] moto Yamaha tentativo utilizzo mix bioetan+benz

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • [alcol] moto Yamaha tentativo utilizzo mix bioetan+benz

    <_<mezzoutilizzato Yamaha Yzf 600 a carburatori del '99 km all' attivo 25500
    combustibile: 2/3 alcol non decolorato +1/3 benz + piccola percentuale di olio per miscela per scooter 2t inf all' 1%(tot. lt 3scopo sperimentale)
    risultato : la benz non si è miscelata con l' alcol ,continuava a venire in superficie .
    il filtro del serbatoio non lasciava passare il mix
    dopo una piccola modifica (un forellino al centro del filtro )
    il mix passava senza problemi.
    Monto il serbatoio la moto parte senza
    problemi(benz residua nei carburatori). .Modifike nessuna
    Provo la moto su strada e dopo 500mt si mette a
    strappare fino allo spegnimento totale.
    tentativo di riavviamento riuscito solo con lo starter tirato fino ad un
    successivo e definitivo ammutolimento.
    tolgo il mix e aggiungo benzina per una percent di 50&50.
    rabbocco, riprovo ma niente da fare :lei non parte.
    stanco, deluso, rassegnato e un pò in kakkiato, tolgo tutto
    e rimetto benzina pura (sigh!). Dopo qualke sputakkio
    torna a funzionare perfettamente.
    kiedo: COSA/DOVE HO SBAG-LIATO?

  • #2
    Ciao/ben arrivato
    IMPORTANTE prima di tutto che alcool hai utilizzato????? (gradazione, visto che hai già citato che è etanolo)


    Semplice (supponendo alcool 90..):
    Se la miscela non è omogenea e tende a stratificarsi, cioè l'alcool idrato si separa dalla benzina, finisce che quando il carburatore si riempe ed il liquido (che magari sembra miscelato ..in realta è emulsionato con le varie sostanze in sospensione x via dell'azione meccanica....può essere la stessa discesa del liquido dentro i tubicini!!!) stratifica dentro la vaschetta di quest'ultimo, finisce che i getti, che pescano IN BASSO, apirino solo alcool idrato...e visto che lo stechio è NOTEVOLMENTE diverso (ricordo: 9:1 contro 15:1...) non carbura...

    Come più volte scritto: i sistemi a carburatori NON SI REGOLANO AUTONOMAMENTE come possono fare invece i sistemi ad iniezione (entro un certo limite..tipo +/- 10% e non 50%) con sonda lambda/sensori vari. Occorre o modificare i getti/spilli (modifiche sulla percentuale di carburante miscelata), oppure modificare l'ingresso del Venturi (modifica sul comburente/aria miscelata). Viceversa oltre il 10% di alcool possono sorgere problemi.
    Risottolineo che per miscelare 10% di alcool alla benzina occorre che sia ANIDRO, ovvero SENZA acqua, ovvero alcool ASSOLUTO, ovvero alcol a GRADAZIONE SUPERIORE AL 99%.
    Riririririri.....risottolineo che la benzina NON è una molecola, ma un insieme di molecole in dosi variabili in funzione DELLA STAGIONE, DELLA REGIONE EUROPEA dove è stata acquistata, DELLA ETÀ, ecc. Quindi la regola che 2/3 di alcool e+10%acqua, 1/3 di benzina si miscelano totalmente può non essere vera...dipende che IDROCARBURI ci sono dentro la benzina che hai acquistato...

    SE MI DATE LA LISTA COMPLETA DEGLI IDROCARBURI DELLA BENZINA CHE USATE, CON LE PERCUNTUALI RELATIVE E PRECISIONE ALLA TERZA CIFRA DECIMALE, IO vI DICO COME FARE ESATTAMENTE LA MISCELA......

    ATTENZIONE circa il filtro. Se la "miscela" non passa vuol dire che è ostruito (magari l'alcool ha già pulito un po di impianto...rileggi i posts relativi). Forarlo è la peggior cosa che si possa fare perchè nei già grossi casini di carburazione ci manca che una particella/morchi/ecc. vada ad ostruire in parte un getto ...cosi da esempio un getto 140 diventa boooooooh??? E così dicasi x il rapporto stechiometrico (riririscrivo..rileggi i posts relativi circa il filtro)

    Coraggio che far andare ad alcool una moto a carburatori è abbastanza semplice.
    Pero non si può sparare bendati!!!!
    Comincia a VEDERE LA MARCA DEL CARBURATORE, e poi IL MODELLO..
    altrimenti e come se ti chiedessi .....<< Ho una moto (non specifico marca modello se enduro strada trial...) a che pressione devo gonfiare la gomma??? (non specifico quale delle 2...o 3...)

    Edited by gattmes - 10/5/2006, 11:01
    Fare si può! Volerlo dipende da te.

    Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

    Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
    Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

    Commenta


    • #3
      grazie Gattmes ti invio appunti di esperimenti ke ho provato a fare. A proposito: l' alcol ke ho utilizzato è l'etilico denaturato idrato al 10% ke si trova nei discount. dove posso trovare l' alcol anidro? La benzina era quella della Esso.
      BIOETANOLO

      Esperimento N° 1: Miscela composta da 2 parti di alcool etilico non decolorato
      (2 lt.) + 1 parte di benzina (1 lt.).
      Risultato:
      la benzina si mescola al 50% con l' alcool. IL rimanente
      rimane in sospensione (tot. 2,5 lt alcool 0,5 benzina)
      tentativo di utilizzo della "miscela" in un motociclo tipo Yamaha yzf 600 4 cilindri alim. a carburatori
      senza modifiche.
      Risultato: malfunzionamento del mezzo fino allo spegnimento totale. tentativi di riavvio senza successo.
      ' ritorno all' alimentazione con carburante tradizionale e
      ripristino del funzionamento del mezzo.

      Esperimento N°2: Decolorazione dell' alcool mediante esposizione
      ai raggi solari:
      esposizione di n° 5 bottiglie di alcool desigillate
      e poi richiuse ai raggi solari dalle ore 13,30 alle ore 17,00.
      Risultato : perfetta e completa decolorazione con piccolo aumento di volume e acidità dell' alcool.
      sostituzione con n° 3 bottiglie dalle ore 17,15 alle 19,10 ai raggi diretti del sole.
      Risultato: 2 bott. perfettamente decolorate e 1 ancora intatta.


      Esperimento N°3: Miscelazione di 1 lt. di alcool decolorato + 1 lt di benzina
      Risultato: aumento del 50% e colorazione di verde dell' alcool.
      diminuzione della benzina del 50%
      (1,5lt alcool 1/5 lt benzina).

      Esperimento N°4: Decolorazione ai raggi solari della restante
      bottiglia di alcool + quella con 1/5 lt di alcool verde.
      Risultato:. (devo vedere domani)
      hai ragione provvederò a cambiare il filtrino la moto ha una pompa a depressione che controlla in automatico la mandata
      comunque ci ho fatto un bel giro e non ha accusato il minimo problema.

      Commenta


      • #4
        ok
        allora vediamo di "affinare il tiro"...
        tra:
        CITAZIONE
        Esperimento N°2: Decolorazione dell' alcool mediante esposizione
        ai raggi solari:
        esposizione di n° 5 bottiglie di alcool desigillate
        e poi richiuse ai raggi solari dalle ore 13,30 alle ore 17,00.
        Risultato : perfetta e completa decolorazione con piccolo aumento di volume e acidità dell' alcool.
        sostituzione con n° 3 bottiglie dalle ore 17,15 alle 19,10 ai raggi diretti del sole.
        Risultato: 2 bott. perfettamente decolorate e 1 ancora intatta.

        e
        CITAZIONE
        Esperimento N°3: Miscelazione di 1 lt. di alcool decolorato + 1 lt di benzina
        Risultato: aumento del 50% e colorazione di verde dell' alcool.
        diminuzione della benzina del 50%
        (1,5lt alcool 1/5 lt benzina).

        manca un passaggio esenziale:
        filtraggio dell'alcool decolorato PRIMA di miscelarlo con la benzina

        poi qua:
        CITAZIONE
        Esperimento N°4: Decolorazione ai raggi solari della restante
        bottiglia di alcool + quella con 1/5 lt di alcool verde.
        Risultato:. (devo vedere domani)

        ..mi sembra di capire che hai rimesso a decolorare la miscela alcool+benzina+colorante verde
        Se è così NON SERVE! Il colorante verde della benzina è adatto all'uso diretto nel propulsore...è quello dell'alcool (di solito rosso) che NON È adatto...

        -----
        e per....
        CITAZIONE
        Comincia a VEDERE LA MARCA DEL CARBURATORE, e poi IL MODELLO..
        altrimenti e come se ti chiedessi .....<< Ho una moto (non specifico marca modello se enduro strada trial...) a che pressione devo gonfiare la gomma??? (non specifico quale delle 2...o 3...)

        ...cosa mi sai dire????

        Ciao

        Edited by gattmes - 12/5/2006, 11:38
        Fare si può! Volerlo dipende da te.

        Consulta e rispetta il REGOLAMENTO

        Piano cottura induzione: consumo energia 65...70% in meno rispetto uno a gas! Pure a costi doppi dell'elettricità fa risparmiare, almeno 30%! Contrariamente a quanto si dice si può usare con contratti 3 kW, perfino se sprovvisto di limitazione.
        Gas 100% fossile, elettricità 30...100% rinnovabile. Transizione ecologica? Passa all'induzione!

        Commenta


        • #5
          ^_^allora : andiamo con ordine:

          ho fatto questo tentativo: ho preso 1 bott di 1 lt di alcol decolorato non filtrato e ho aggiunto 1 lt di benz ed è risultato ke l' alcol è diventato di colore verdino ed è aumentato fino a 1 lt e 1/2 un po d benz è rimasta in sospensione diminuendo della metà. Ho diviso i 2 liquidi in 1 bott da 1 lt e 1 da 1/2 lt di alcol verde e 0,5 lt del restante. quella da 1/2 lt ho provato a decolorarla a scopo sperimentale, ed è diventata di colore giallo arancio (x intenderci simile alla camomilla).

          per filtrare l' alcol decolorato ke tipo di filtro serve?

          per l' ultima citazione tidico ke ho un' altra moto a carburatori ( suzuki 750 4 cil del 93) ke uso in pista.potrei usare quella come laboratorio ma prima devo imparare a fare il combustibile giusto...........
          Intanto posso guardare che tipo di carburatori ha e la taratura .

          dove lo trovo l' alcol anidro gradaz sup al 99%?.
          ciao e graz!

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR