annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scambiatore di calore per olio a poco prezzo

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scambiatore di calore per olio a poco prezzo

    Ciao a tutti, sono Marco dalla provincia di Asti, e' gia da tempo che leggo questo forum, e ad essere sincero ho ancora molto da leggere!
    Comunque complimenti a tutti, specie ai veterani del forum che grazie alle loro info molti sono riusciti nelle trasformazioni dei propri veicoli.
    Io mi sto attrezzando per fare i primi esperimenti, ho una campagnola 2500 diesel del 1980 alla quale sono affezzionatissimo.
    Volevo solo dirvi (a meno che gia' non lo sapevate) che la renault clio 1.900 diesel prima serie e il peugeot 205 1800 diesel prime serie hanno montato gia' di fabbrica lo scambiatore di calore sul portafiltro del gasolio.
    Per cui basta andare da un demolitore e con pochi euro vi portate a casa un accessorio importantissimo per la conversione dei nostri motori.
    A presto con buone nuove.
    tutto

  • #2
    ciao questo interessante... ma ti volevo chiedere lo monti prima o dopo il filtro gasolio? e poi per non far ghiacciare l'olio del serbatoio ne aggiungi un'altro? ciao per ora non ho fatto nessuna modifica al 40% su Jtd, ma per l'inverno ci vorrebbe.. ciao

    Commenta


    • #3
      Ciao, se utilizzi i portafiltro sopracitati, hanno lo scopo di scaldare l'olio che entra poi nel circuito del filtro.
      Se tu montassi uno scambiatore dopo il filtro del gasolio, lo intasi, ci sono oli come quello di palma che a 20 gradi sono quasi solidi, per cui anche a maggio ti trovi fermo per strada.
      L'unica alternativa rimane sempre l'impianto a doppio serbatoio, con filtri separati per olio e gasolio, e una resistenza elettrica che ti scalda ulteriormente l'olio prima di entrare nella pompa.
      Potresti costruirtene uno semplicemente, usando come corpo una pompa freni adeguatamente modificata dove alle estremita' ci metterai due termoavviatori da 24 volt, quelli dei camion per intenderci.
      E occhio sui common rail, io per esempio, a meno che non abbia un motore da "esperimenti" l'olio non ce lo metterei...
      tutto

      Commenta


      • #4
        ciao, sei stato molto chiaro... ma ti volevo chiedere, se mettessi la resistenza per riscaldare il serbatoio principale, quindi la miscela olio-gasolio... si potrebbe? ci sarebbero problemi per il gasolio.... il mio obiettivo di andare max al 50-50 visto che jtd... quindi l'uso esclusivo dell'olio non interessa... che dici?

        Commenta


        • #5
          i Problemi piu' grossi li avrai sempre all'accensione a motore freddo: la densita' del carburante fa si' che la pompa faccia molta piu' fatica a lavorare e in piu' avrai una minore vaporizzazione del carburante da parte degli iniettori, con conseguente aumento dei depositi!
          Hai notato se il livello dell' olio motore tende ad aumentare? Lo scaldare il carburante direttamente nel serbatoio... ti consiglio di lasciar perdere le resistenze elettriche, trovo che sia pericoloso!!
          L' unica cosa che puoi fare e' riscaldare il serbatoio con l'acqua di raffreddamento del motore, costruisci un radiatore da mettere all'interno de serbatoio ma non risolvi il problema dell'avviamento perche' il beneficio lo ottieni dopo almeno mezz'ora di utilizzo della macchina...
          tutto

          Commenta


          • #6
            Ciao, il livello dell'olio uguale, col 40% di colza, e 22c il motore non accusa minimamente in accensione. cmq far la modifica dello scambiatore di calore! a giorni.. almeno vado sul sicuro... e magari posso aumentare la % almeno al 50 ke dici? questi della 206 o clio a che temperatura funzionano? vanno azionati o fanno tutto in automatico accensione e spegnimento (tipo radiatore) ciao grazie.!

            Commenta


            • #7
              fanno tutto in automatico ma ti rimane sempre il problema dell' accensione a freddo
              tutto

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR