PDA

Visualizza la versione completa : sovraccosti casa a risparmio energetico



trianda
30-10-2007, 23:19
secondo voi, certo molto approssimativamente, quanto si può sborsare in + (rispetto ad un&#39;abitazione tradizionale) per realizzare una casa di classe A????<br>ipotizzando...bho tipo:<br>-impianto geotemico+pompa+impianto radiante<br>-fotovoltaico in copertura che copre il 40% del fabbisogno elettrico<br>-pareti ben coibentate<br>-infissi pvc con infissi bassoemissivi<br>tipo.....<br>il 20% in +??<br>il 10% in +??<br>nn ne ho proprio idea....

scu
30-10-2007, 23:49
la botta sarebbero il fotovoltaico e il geotermico credo...<br>per arrivare in classe A anche l&#39;isolamento se usi materiali pregiati diventa una spesa importante, non so quantificare credo siamo comunque parecchio sopra il 20%, dipende anche da dove sei e che tipo di esposizione hai disponibile, soprattutto dipende cosa intendi per abitazione tradizionale (il riferimento è edilizia esistente? nuova edilizia a termini di legge a livello di trasmittanze?)

pinetree
31-10-2007, 09:45
Faccio una sparata senza avere alcun dato un mano, ma cosi per sensazione dopo tutte le discussioni avuto fino ad ora.<br>Per una casa nuova:<br>Il FV è incentivabile, Solare termico anche, per l&#39;isolamento termico no, tetto neanche.<br>Direi che se guardi in un periodo di 20 anni, non ti costa nulla (il minore consumo compensa il costo), dopo è tutto risparmio.<br>non vuol dire molto, ma potrebbe essere un idea per dire farlo tanto i tuoi figli ci guadagnano.

trianda
31-10-2007, 11:01
avrei bisogno di un dato + o - vago di sovraccosto, dò x scontato che i miei figli ci guadagnerebbero tra 20 anni&#33;<br>ma ipotizzando di costruirla da zero ora, quanto pago in più rispetto a una costruzione &quot;normale&quot; che soddisfa,come involucro, i valori di trasmittanza previsti?<br><br>ps: xchè si dovrabbe usare &quot;materiali pregiati&quot; x l&#39;isolamento???<br>viva i materiali riciclati ecocompatibili ed economici&#33;&#33;

scu
31-10-2007, 11:17
con materiali &quot;pregiati&quot; intendo materiali riciclati, naturali, ecocompatibili appunto...<br>un esempio potrebbe essere il sughero che ha ottime prestazioni di isolamento, unite a un buon ritardo di trasmissione di calore, oltre che una buona flessibilit&agrave; applicativa.<br>se usi l&#39;eps, o il polistirolo i costi sono molto più contenuti, ma non hanno le stesse caratteristiche aìsia di ecocompatibilit&agrave;, sia di comfort...<br>

trianda
01-11-2007, 16:51
nessuno che mi sa quantificare vagamente questo sovraccosto??? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/aa0169d9fafda377cdc78516c933cc79.gif" alt=":(">

pinetree
01-11-2007, 18:36
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (trianda @ 1/11/2007, 16:51)</div><div id="quote" align="left">nessuno che mi sa quantificare vagamente questo sovraccosto??? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e98d5c2711e9a37f43171d4ca34217cd.gif" alt=":("></div></div><br>Penso sia difficile fare un calcolo, perchè tra prodotti diverse e marche diverse il costo può cambiare notelvomente, però penso che se bisogna ancora fare il lavoro, tra mettere un isolamento da 6cm oppure da 10cm, non penso che super&agrave; il 15% come costo di materiale, la manodopera non cambia molto, visto che il grosso della casa non deve essere modificato, tutta la parte interna. Se consideriamo una casa da 100 m² abbiamo pareti per circa 1100m² con un sovraprezzo di €10/m siamo a €11000 di extra, se consideriamo 30m² di vetro, con un sovraprezzi di €10/m siamo a €300, poi il tetto, circa 150m² siamo altri €1500<br>tra materiale dell&#39;pavimento ecc possiamo arrivare in tutto a €20000.<br>sicome la maggior parte del costo della casa riguarda una parte uguale per i due casi, presumo che l&#39;aumento non dovrebbe incidere più del 10% sul intero valore della casa. quindi casa da €200.000, extra per portarla dal minimo normativa alla classe A circa €20.000.<br><br>Tutto questo detto da uno che non ne capisce ben poco, vediamo se qualcuno stimolato da questo riesce a dare qualche indice di calcolo più preciso.

scu
01-11-2007, 20:49
bisognerebbe fare computo metrico delle due opzioni e vedere la differenza, soprattutto prima bisognerebbe fare un progettino realistico della casa a risparmio, materiali, spessori, superfici del fotovoltaico, profondit&agrave; delle sonde geotermiche...<br>Secondo me una quantit&agrave; realistica potrebbe essere il 20% in più esclusi il fotovoltaico e le sonde geotermiche, quindi per coibentazioni in classe A e riscaldamento a pannelli radianti

trianda
01-11-2007, 23:56
grazieeeee&#33;&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/20975525fadf6e4df0d31c4e53e3701f.gif" alt=":D"><br>ovviamente servirebbero computi metrici a confronto...ma la mia era solo curiosit&agrave; e voglia di capire come esattamente potrebbe incidere, d&#39;ora in avanti, pensare &quot;in maniera ecosostenibile&quot; gi&agrave; in fase progettuale.<br>concordo con il fatto che la manodopera nn incide in questo tipo di calcolo, mentre invece saranno significativi i sovraccosti di spessori maggiorati di isolamento e di vetri ad esempio basso-emissivi per gli infissi.<br>ritengo ancora apertissima questa discussione...se qualcuno vuole postare la sua opinione o la sua stima sar&agrave; graditissima&#33;&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3c00978de693363a598cb8b6bead20e7.gif" alt=":rolleyes:">

dotting
02-11-2007, 08:39
Premesso che l&#39;assegnazione di una classe ad una certa casa dipende esclusivamente dall&#39;involucro edilizio e quindi qualunque considerazione su sistemi di generazione di calore, geo o non geo, pannelli radianti o termosifoni, fotovoltaico ecc. non c&#39;entra niente.<br><br>Dal 1° gennaio 2008 chi presenta un progetto per un&#39;abitazione residenziale, <b>DEVE</b> rispettare per strutture opache verticali, orizzontali (pavimenti e coperture) e finestre comprensive di infissi determinati valori di trasmittanza termica U, variabili in funzione della propria zona climatica.<br>Questi valori portano ad ottenere una casa in classe C, per avere una casa di classe A dobbiamo all&#39;incirca spendere fra il 10-15% in più a seconda dei materiali più o meno bio che si mettono.<br><br>Dal 1° gennaio 2010 i valori di trasmittanza diventano più restrittivi, tanto da portare una casa in classe B, per avere una casa in classe A dovrò spendere diciamo un 5-10% in più.<br><br>Io posso dire che ho fatto realizzare diverse abitazioni residenziali in classe A con dei sovracosti assolutamente irrisori, ma 31 anni di sbattimenti vogliono dire qualcosa.

pinetree
02-11-2007, 10:14
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (dotting @ 2/11/2007, 08:39)</div><div id="quote" align="left">.....</div></div><br>grazie<br>attendevo la tua risposta, la cosa mi incuriosiva.<br>Queste percentuali vogliono dire circa €20.000 in una casa di €200.000, ma vuoi mettere il miglioramento della qualit&agrave; di vita e presumo che in 15-20 anni, avrai recuperato i costi con il risparmio sul riscaldamento e rinfreschimento.

autostop
02-11-2007, 12:59
se io avessi una casa singola dove potessi decidere io, magari vecchiotta con mattoni forati da 25 come tamponamento esterno e un sottotetto da isolare, ma con doppi vetri, come quasi tutte le case, spenderei per passare da una classe bassa a una penso di classse A, le seguenti cifre (indicative)<br>65 euro (iva inclusa) a mq per cappotto da 15 cm in polistirolo +<br>10 euro per ponteggi a mq.<br>Magari la casa devo intonacarla e pitturarla perchè vecchia per cui dei costi li sosterrei lo stesso, diciamo 20 euro a mq + 10 per i pontegggi, ma non avrei lo sconto del 55% per il risparmio energetico, per cui, riassumendo spenderei:<br>(65 euro +10)*0.45 (in tre anni)=34 euro a mq, da confrontare con<br>30 euro * 0.64 (in dieci anni)=19.5 euro da fare se non si fa l&#39;isolazione<br>per cui si ha un costo aggiuntivo di circa 14 euro.<br>con (10*4*3.5)=140 di superfici dei muri esterni si ha 140*14=2000 euro di spesa aggiuntiva a cui va aggiunti 100mq di sottotetto isolato con 30 cm di lana di vetro (un intervento da fai da te) al costo del materiale di 25 euro*0.45 in tre anni che fa 1100 euro.<br>Si ha pertanto una spesa di circa 3100 euro che va confrontata con un risparmio di 800 euro all&#39;anno, piu&#39; naturalmente il confort che ne consegue.<br>Ho tralasciato il problema dei dettagli tecnici come le ferramenta per le persiane e i davanzali per le finestre ma credo che a tutti risultano trascurabili.