PDA

Visualizza la versione completa : Dove reperire scarti agro-industriali



FOX883
10-02-2008, 19:48
Buongiorno a tutto il NG<br>vorrei realizzare un impianto di biogas che utilizzi anche gli scarti dell&#39;agro-industria. Per questo volevo avere da voi qualche dritta.<br>Quali sono le migliori in termini di resa e costi? conviene rivolgersi direttamente alle aziende? oppure conviene rivolgersi ad aziende che gi&agrave; recuperano materiali di questo tipo (produzione di compost, mangimifici...etc) e farsi girare una parte del materiale?<br><br>grazie dell&#39;attenzione FOX<br>

sawar
12-02-2008, 13:36
ciao Fox,<br><br>non sono un grande esperto ma credo di aver capito, leggendo nei tanti post qui, che il recupero degli scarti di lavorazione organica siano molto utili per la produzione energetica (che poi puoi usare internamente o vendere all&#39;esterno) e per il rientro dei costi di smaltimento.<br>Per la produzione di biogas da digestione serve fonte di carbonio facilmente biodegradabile (non cellulosico) e di azoto in rapporto fra loro abbastanza definito.<br>Se invece parliamo di soli scarti legnosi o erbacei credo sia più utile, dal punto di vista processuale, una gassificazione o una pirolisi.<br><br>Credo infine però, che se ci fosse qualcuno interessato a fornirti un&#39;idea di impianto, la prima cosa che vorr&agrave; sapere è di quali volumi e quantit&agrave; di materiale da smaltire disponi.<br><br>Io credo che se le quantit&agrave; sono importanti ai fini energetici, tu possa acquistare un impianto con il suo piano di ammortamento e crearti un investimento utile sotto diversi aspetti.<br><br>tienici aggiornati sull&#39;evoluzione...<br><br>saluti<br><br>Luca

FOX883
12-02-2008, 21:06
Forse mi sono espresso male io, ma il mio problema è proprio il contrario:<br>io vorrei realizzare un impianto ed integrare la produzione energetica proveniente dai miei liquami e da silomais con scarti organici e mi chiedevo dove si potessero reperire.<br><br>saluti FOX