PDA

Visualizza la versione completa : emettitore LAN/radio



ag_smith
12-03-2005, 18:50
ciao a tutti ho bisogno di una bella mano mi servirebbe costruire un tramettitore wireless ma non nella solita frequenza&#33; perche&#39; e&#39; praticamente impossibile autocostruirsi il dlink....<br><br>mi interessava costruirmi uno in una frequenza che non richieda quella straprecisione e sopprattutto che sia trasportabile via cavo per 15metri circa... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif' border='0' valign='absmiddle'> e si perche&#39; tra l&#39;antenna e il dlink ci sono 15 metri e ce il cavo gia passato adatto a frequenze di radiotelefonia... spero vada bene...

Nirvana
12-03-2005, 20:10
La frequenza è uguale, dipende se poi fa interferenza con altri elettrodomestici (Cellulari, Telefoni Cordless)<br>Io uso una frequenza di livello 8. e non ho interferenze.<br><br>Se non è questo che intendevi spiegati meglio che ho dovuto decifrare

ag_smith
12-03-2005, 21:32
caspita il tuo avatar fa paura&#33;&#33;<br><br>allora ti spiego la mia situazione... ho un router e un cavo che arriva vicino al router e al tetto 15 metri sopra che e&#39; l&#39;unico posto su cui posso piazzare l&#39;antenna...<br><br>ora siccome non posso usare la normale frequenza usata per i wireless cioe&#39; 2,4 gigaherz perche il cavo e&#39; lungo 15 metri e il massimo per i 1,4 Ghz e&#39; un metro volevo sapere<br>n°1 che frequenza usare<br>n°2 che antenna costruire<br>n°3 come costruire il convertire il segnale lan in quello radio<br>n°4 quanto mi verrebbe a costare<br>n°5 a che diostanza riesco arrivare? mi servirebbe per una distanza di 1km e magari poi potrei potenziare...

Nirvana
12-03-2005, 21:44
2,4 GHz non è la frequenza, è la potenza di trasmissione.<br><br>Continuo a non capire il tuo problema, devi potenziare le schede e l&#39;access point?<br>Comprati delle antenne che io chiamo "Paraboliche" per la loro forma, le uso anche io <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><a href='http://www.dlink.com/products/?sec=0&pid=57' target='_blank'>http://www.dlink.com/products/?sec=0&pid=57</a>

ag_smith
12-03-2005, 21:47
nono 2,4Ghz e&#39; la frequenza non e&#39; al potenza non e&#39; come le cpu.. e poi anche la e&#39; frequenza... solo che nelle cpu piu e&#39; alta la frequenza piu e&#39; potente ,ma qui il discorso e&#39; un altro la frequanza e&#39; l&#39;onda di cui ti servi... a me non va bene la frequenza nell&#39;ordine delle micronde perche&#39; ho il cavo da 15metri e poi io il dlink me lo dovrei costruire di sana pianta perche non lavora nella frequenza dei wireless ma in una non utilizzata... apparte che forse non la usi qualche raidoamatore.

teslacoil
13-03-2005, 13:15
Hola All&#33;<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>....ma non nella solita frequenza&#33; perche&#39; e&#39; praticamente impossibile autocostruirsi il dlink....<br>....mi interessava costruirmi uno in una frequenza che non richieda quella straprecisione e <br>sopprattutto che sia trasportabile via cavo per 15metri circa.... &nbsp;<br>....perche&#39; tra l&#39;antenna e il dlink ci sono 15 metri e ce il cavo gia passato adatto a frequenze <br>di radiotelefonia.... <br>.... La frequenza è uguale....<br>....Io uso una frequenza di livello 8....<br>....perche il cavo e&#39; lungo 15 metri e il massimo per i 1,4 Ghz e&#39; un metro volevo sapere....<br>Questa e&#39; una perla -----&#62;.... 2,4 GHz non è la frequenza, è la potenza di trasmissione....<-----<br>....Comprati delle antenne che io chiamo "Paraboliche" per la loro forma....<br>.... nono 2,4Ghz e&#39; la frequenza non e&#39; al potenza non e&#39; come le cpu.. e poi anche la e&#39; frequenza....<br>....solo che nelle cpu piu e&#39; alta la frequenza piu e&#39; potente....</td></tr></table><br><br><br>HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAhhhhhhhhhh hhhhhhhhhhh................<br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>NON HO MAI LETTO COSI&#39; TANTE CAZ...E IN UNA SOLA VOLTA&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><br>Se segnalo il link in qualche forum di radioamatori li faccio scompisciare per mezz&#39; ora&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> o per meglio dire <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>Vi consiglio un ATTENTISSIMO studio delle BASI PIU&#39; SEMPLICI dell&#39; elettronica, dell&#39; elettrotecnica, dell&#39;<br>informatica e della radiotecnica, terminato il quale potrete ricominciare a scrivere qualche messaggio<br>in argomento al livello di beginners&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>CMQ, ho capito perfettamente il problema di Ag Smith, ha un cavo preesistente ( quale cavo poi NON<br>l&#39; hai specificato???? ) che va&#39; dalla postazione PC al tetto e vuole installare una rete con access point <br>WI-FI e vari clients sparpagliati a distanza di km o decine di km usando antenne autocostruite ad<br>altissimo guadagno ( e direttive ) per condividere la connessione ad internet, giusto?<br><br><br>Dunque, primo dettaglio, lo stato regola in maniera piuttosto stringente l&#39; uso dell&#39; etere come canale<br>di trasmissione per le onde radio, NON ti sto ad elencare tutte le leggi e regole ( perche&#39; NON finiremmo<br>piu&#39;, alcune delle quali sono addirittura contradditorie perche&#39; scritte da ministri e altri politici che con<br>la radiotecnica NON hanno nulla a che fare ) ma ti cito solo quelle poche cose che interessano a te.<br><br>Esistono delle bande di frequenza di libero utilizzo che NON richiedono patenti, licenze o canoni,queste<br>sono precisamente la banda LPD ( 69 canali su frequenze nell&#39; ordine dei 433MHz spaziate tra di loro di<br>12,6kHz e potenza massima di 10mW ERP, solo i primi venti canali sono utilizzabili in italia ) e la banda <br>dei 2,4 GHz ( usata dai forni a microonde, dagli apparati WI-FI, dai ritrasmettitori audiovideo, dal sistema<br>bluethooth e da numerosi sistemi di telemetria pubblici e privati, per evitare interferenze in questa banda<br>molto trafficata vengono usati prevalentemente sistemi di trasmissione digitale a spettro espanso e/o salto<br>di canale automatico ) piu&#39; altre tre bande usabili esclusivamente per i radiocomandi.<br><br>Esistono delle bande di frequenza soggette a libero utilizzo previa presentazione di dichiarazione di<br>inizio attivita&#39; alla polizia postale e pagamento di piccolo un canone annuo, sono le bande CB ( 40 canali<br>con modulazioni ammesse AM-FM-USB-LSB spaziati di 10 kHz in frequenze attorno ai 27MHz, potenza massima 5W di alimentazione al finale, riservato esclusivamente alle comunicazioni vocali NON criptate,<br>soggetta al pagamento di 12€/anno + dichiarazione di inizio attivita ) la banda PMR446 ( 8 canali adiacenti<br>con frequenze vicine ai 446MHz, potenza massima 500mW ERP, consentita la chiamata selettiva con<br>CTCSS e DCS, modulazione solo FM, destinata alle comunicazioni vocali NON criptate, soggetta al<br>pagamento di 12€/anno + dichiarazione di inizio attivita, solo apparecchi portatili con antenna inamovibile<br>ammessi in italia ) e la banda dei 45MHz ( 24 canali adiacenti con frequenza vicina ai 45MHz, potenza<br>massima 5W di ingresso allo stadio finale, utilizzabile per le comunicazioni vocali private ad esclusione di<br>quelle previste al punto 8 del CP, soggetta al pagamento di XXX€/anno + dichiarazione di inizio attivita )<br><br>Esistono poi delle frequenze acquistabili a carissimo prezzo dai privati, per uso tipo radiotaxi, sorveglianza<br>privata, ponti radio, telemetria, comunicazioni vocali tra stazioni base e stazioni veicolari o portatili, ma<br>queste NON le teniamo in considerazione a causa dell&#39; alto costo, migliaia di euro all&#39; anno o anche piu&#39;,<br>di queste frequenze private.<br><br>In tutti questi casi le apparecchiature devono essere OMOLOGATE PT, provviste di MARCHIATURA CE<br>e per tanto NON possono essere ne AUTOCOSTRUITE ne MODIFICATE.<br><br>Poi ci sono i radioamatori, questi sono un caso a parte in quanto sono considerati legalmente come<br>radiotecnici ( a causa dell&#39; esame ) e per tanto possono autocostruirsi e/o modificare le apparecchiature<br>della loro stazione a piacimento purche&#39; tali apparati, nel modo in cui il radioamatore li utilizza, rispettino <br>le disposizioni di legge sulla stabilita&#39; di frequenza, banda assegnata ed emissioni di disturbi.<br>di bande di frequenza ne hanno a disposizione parecchie, e le stesse sono a loro volta suddivise in<br>sottobande destinate ai vari utilizzi per una migliore gestione delle porzioni di spettro assegnate <br>( ci sono porzioni riservate esclusivamente alla telegrafia, altre al traffico locale in FM, altre al traffico a<br>lunga distanza all mode, altre alla chiamata generale, altre ai ponti radio e ai beacons, altre ai modi <br>digitali, tutto il resto e&#39; lasciato alla libera sperimentazione )<br><br>Per utilizzare le frequenze radioamatoriali occorre essere radioamatori appunto, con regolare patente<br>rilasciata dal ministero delle telecomunicazioni, <br>a seconda della classe della patente e&#39; richiesto solo un esame scritto di radiotecnica oppure sia<br>l&#39; esame di radiotecnica che un esame di telegrafia morse<br><br><br><br><br>Finito il discorso legale sulla radiotrasmissione, inizia il discorso prettamente pratico.<br>Visto che far scorrere un segnale a 2,4 GHz in un cavo coassiale e&#39; un operazione sconsigliabilissima<br>a causa delle ingenti perdite per metro che avrebbe il cavo, NON ti resta che operare la soluzione<br>piu&#39; utilizzata:<br>Sul tetto ci fai arrivare un cavo LAN e un cavo di alimentazione ( sfilando il cavo esistente se NON e&#39;<br>adatto allo scopo per liberare spazio per gli altri cavi ), quindi installi il tuo bravo router/access point <br>WI-FI sul tetto, direttamente sul palo dell&#39; antenna all&#39; interno di una scatola stagna in plastica per<br>impianti elettrici.<br>Se necessario allungare la portata della trasmissione, si puo&#39; utilizzare un antenna per WI-FI<br>direttiva ad alto guadagno, connessa all&#39; access point mediante un CORTISSIMO spezzone di cavo<br>coassiale per microonde ed ovviamente girata nella direzione voluta, se l&#39; antenna NON e&#39; stagna<br>va inserita nel solito contenitore in PVC per impianti elettrici stagno ( gia&#39; che la devi acquistare,<br>sceglila gia&#39; per esterni )<br><br><br>

ag_smith
13-03-2005, 15:24
mmmm<br><br>il problema e&#39; porprio questo&#33;&#33; lacces point non lo posso mettere sopra e non posso neanche passare il cavo l&#39;unica cosa che posso fare e&#39; utilizzare il cavo e montare un antenna...<br><br>altra cosa che frequenza potrei utilizxzare per non avere perdite in 15metri di cavo??<br><br>cmq il cavo e&#39; tipo quello della televisione ma molto piu grosso penso che sia grosso n centrimetro o giu di li ( diametro ) ed e&#39; nero... <br><br>ora volevo apere come autocostruirsi il convertitore lan/radio e sapere la frequenza che va bene per quella lunghezza di cavo e soprattutto che non la usa nessuno ( nella mia zona sono assentio radioamatori e privati tipo i taxi interessati a quelle ffrequenze... )<br>we poi che vuoi che controlli in un paesino di 4000 abitanti se qualcuno usa delle frequenze?<br><br>cmq sono andato a leggemri nuova elettronica ma la non parlava di come costruirsi un dlink ma solo mcome costruirsi una radiolina (quindi con segnale vocale niente cript...)<br><br>altra cosa visto che me lo dovrei costruire io non potrei fare un criptaggio che uso solo io?<br>cosi&#39; qualche melintenzionato non rriuscira&#39; mai a decriptare&#33;&#33;hihihi cmq quelli a cui interessa questa rete wireless siamo 2 e forse se ci mettiamo d&#39;accordo 3 quindi niente dlink sparsi per il mondo....

teslacoil
13-03-2005, 23:12
Hola AG smith&#33;<br>Hola All&#33;<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>il problema e&#39; porprio questo&#33;&#33; lacces point non lo posso mettere sopra e non posso neanche passare il cavo l&#39;unica cosa che posso fare e&#39; utilizzare il cavo e montare un antenna...</td></tr></table><br><br><br>Spiegami una cosa perche&#39; NON l&#39; ho capita proprio:<br>Che differenza c&#39;e&#39; tra installare solo l&#39; antenna esterna ed installare all&#39;<br>esterno sia l&#39; antenna che l&#39; access point WI-FI????<br>Le uniche differenze che riscontri sono nei cavi, che comunque dovrai<br>far passare nuovamente, e nella scatola di plastica stagna, che ti costera&#39;<br>5-7€ circa, poi ovviamente c&#39;e&#39; anche la questione attenuazione, che<br>nel caso dell&#39; antenna connessa a 15m di cavo sara&#39; molto elevata e che<br>sara&#39; molto bassa nel caso dell&#39; access point direttamente installato <br>dietro all&#39; antenna.<br><br>Sul tetto ci dovrai salire lo stesso, qualche vite o bullone li dovrai<br>strigere lo stesso......... che differenza c&#39;e&#39; allora??????<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CODICE</b> </td></tr><tr><td id='CODE'>cmq il cavo e&#39; tipo quello della televisione ma molto piu grosso penso che sia grosso n centrimetro o giu di li &#40; diametro &#41; ed e&#39; nero...</td></tr></table><br><br><br>Allora, c&#39;e&#39; un tubo nel quale vorrei far passare dell&#39; acqua, come posso<br>fare???<br>Piu&#39; o meno il tubo e&#39; rotondo ed e&#39; di colore grigio............<br><br>Ti fa cosi&#39; schifo scrivere LA SIGLA di tale cavo???<br>se e&#39; largo 1cm circa comunque e&#39; tutto di guadagnato, un cavo LAN +<br>il cavo di alimentazione occuperanno meno spazio, quindi sara&#39; molto piu&#39;<br>semplice farli passare al posto del cavo esistente.<br>per infilarli nel tubo senza sclerare e&#39; sufficiente saldarli al cavo preesistente<br>dall&#39; alto, quindi nastrare abbondantemente la giunzione evitando gli <br>allargamenti o restringimenti bruschi della sezione ( altrimenti si inceppa nei<br>tubi ) ed infine tirando il cavo preesistente dal basso mentre qualcuno in<br>alto ti aiuta infilandoci i cavi nuovi.<br>puo&#39; essere di ottimo aiuto un po di sapone liquido o olio lasciato colare<br>all&#39; interno dei tubi come lubrificante.<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'><br>ora volevo apere come autocostruirsi il convertitore lan/radio e sapere la frequenza che va bene per quella lunghezza di cavo e soprattutto che non la usa nessuno ( nella mia zona sono assentio radioamatori e privati tipo i taxi interessati a quelle ffrequenze... )<br>we poi che vuoi che controlli in un paesino di 4000 abitanti se qualcuno usa delle frequenze?</td></tr></table><br><br>E&#39; vietato, e&#39; vietato, e&#39; vietato.......... quante volte te lo devo scrivere????<br>i controlli purtroppo li fanno, ed anche molto piu&#39; spesso di quanto tu NON<br>creda, se infastidisci qualcuno ti ritrovi il radiogognometro della polizia<br>postale sotto casa in un paio di giorni, se invece la frequenza e&#39; libera<br>potrebbero volerci anche un paio di mesi ( va a fortuna )<br><br>Ricordati che i segnali radio si propagano nell&#39; etere ovunque, e che<br>ci sono parecchi uffici preposti al controllo dello spettro radio che lavorano<br>24h/24, se ricevono il tuo segnale, fanno uscire i furgoni con i <br>radiogognometri che in poche ore, utilizzando il metodo della triangolazione,<br>riescono a rintracciare il trasmettitore.<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>cmq sono andato a leggemri nuova elettronica ma la non parlava di come costruirsi un dlink ma solo mcome costruirsi una radiolina (quindi con segnale vocale niente cript...)</td></tr></table><br><br><br>Seeeee, e tu pensi che sia cosi&#39; facile trasmettere segnali digitali via radio?<br>credi davvero che bastino 4 componenti in croce???<br>Questo e&#39; vero soltanto per velocita&#39; molto basse ( io ho usato il 1200<br>baud in packet radio, arrivando fino a 9600 baud nelle comunicazioni<br>molto pulite e dopo modifica ai ricetrasmettitori, si potrebbe salire un<br>po di piu&#39; usando ricetrans appositamente costruiti per lo scopo ( NO RTX<br>voce ) ma sopra i 100kbps il discorso si fa improponibile amatorialmente<br><br><br>CMQ io l&#39; imput te l&#39;ho dato, un bel access point WI-FI sul tetto con tanto<br>di antenna direttiva collegata con cavo cortissimo come fanno praticamente<br>TUTTI gli autocostruttori di reti amatoriali, se poi vuoi fare di testa tua, buon<br>divertimento&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>Con un paio di access server modificati uniti ad un altro paio di antenne<br>altamente direttive ( parabole 80-100 cm di diametro ) si riescono a coprire<br>distanze inimmaginabili, anche 40-50km&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/ohmy.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>

ag_smith
13-03-2005, 23:20
mm il mio problema e&#39; che non posso togliere quel cavo e passarne un altro...<br> l&#39;unica soluzione e&#39; usare quel cavo e basta capit??<br><br>altra cosa non ce una frequenza che non da fastidio a nessuno (come quella dei microonde) che sia adatta a passare in 15metri di cavo?? altra cosa a me non interessano 100kbps me ne bastano 15 al massimo 20... in fondo sto facendo un favore a uno che lo usa solo per chattare quindi niente alte velocita&#39;..<br>cmq domani quardo se ce la sigla del cavo ok? <br><br><span class="edit">Edited by ag_smith - 13/3/2005, 23:23</span>

teslacoil
13-03-2005, 23:33
Hola Ag Smith&#33;<br>Hola All&#33;<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>mm il mio problema e&#39; che non posso togliere quel cavo e passarne un altro...<br>l&#39;unica soluzione e&#39; usare quel cavo e basta capit??<br><br>altra cosa non ce una frequenza che non da fastidio a nessuno (come quella dei microonde) che sia adatta a passare in 15metri di cavo?? altra cosa a me non interessano 100kbps me ne bastano 15 al massimo 20... in fondo sto facendo un favore a uno che lo usa solo per chattare quindi niente alte velocita&#39;..<br>cmq domani quardo se ce la sigla del cavo ok?</td></tr></table><br><br><br>Va beh, se il cavo e&#39; un 50 ohm a perdita molto bassa puoi usarlo per<br>prolungare l&#39; antenna wi-fi, altrimenti...... pace........ il sistema NON<br>lo riuscirai a mettere insieme comunque perche&#39; servono delle serie<br>conoscienze tecniche in merito che tu NON hai, pazienza, il giorno<br>che ti deciderai a seguire con attenzione i consigli di chi ne sa piu&#39;<br>di te senza voler fare sempre ogni volta di testa tua sara&#39; sempre <br>troppo tardi&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by teslacoil - 13/3/2005, 23:34</span>

ag_smith
14-03-2005, 14:37
teslacoil oggi sono andato a legger ela sigla del cavo ma era illegibile l&#39;unica cosa che sono riuscito a leggere e&#39; 50 hom sembra proprio quello che dici tu... e&#39; grosso quindi ben schermato ed e&#39; pure nda 50hom cmq io ho il router con uscita 2,4gigaerz 13 db ma proprio per lalunghezza del cavo non posso usare quello...<br><br>altra cosa visto che e&#39; libera e nessuno la controlla quindi potrei usare la frequenza 433MHz ? <br><br><span class="edit">Edited by ag_smith - 14/3/2005, 19:20</span>

teslacoil
15-03-2005, 00:53
Hola Ag smith&#33;<br>Hol all&#33;<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>teslacoil oggi sono andato a legger ela sigla del cavo ma era illegibile l&#39;unica cosa che sono riuscito a leggere e&#39; 50 hom sembra proprio quello che dici tu... e&#39; grosso quindi ben schermato ed e&#39; pure nda 50hom cmq io ho il router con uscita 2,4gigaerz 13 db ma proprio per lalunghezza del cavo non posso usare quello...</td></tr></table><br><br><br>Si si, si puo&#39; usare quel cavo, se i connettori sono fatti bene dovresti riuscire a farci arrivare almeno<br>3-4 dBm all&#39; antenna, pochi ma sufficienti se l&#39; antenna e&#39; direttiva ad alto guadagno e/o la distanza <br>e&#39; breve<br><br>Ricordati comunque che quel cavo e&#39; adattissimo per farci passare una rete LAN nel vecchio standard<br>10 base2, quello che ti serve e&#39; una scheda di rete e un HUB che supportino questo mezzo<br>trasmissivo ( obsoleto, quindi dovrai cercarle nell&#39; usato per una decina di euro in totale ).<br>ovviamente l&#39; HUB dovra&#39; avere una porta 10 base2 ed almeno una porta 10 baseT visto che<br>il router WI FI supportera&#39; solo le interfacce 10 baseT e 100 base TX<br><br>Per l&#39; alimentazione dell&#39; HUB+router WI-FI puoi affidarti allo stesso cavo coassiale che usi per la LAN<br>visto che al suo interno circolano segnali di soli 20 MHz che quindi possono essere facilmente<br>separati dalla continua mediante un semplice circuitino con qualche condensatore e qualche<br>induttanza.<br><br>Visto che siamo riusciti a mettere il router sul tetto senza cambiare il cavo?<br><br>Buon lavoro&#33;

ag_smith
15-03-2005, 07:48
Visto che siamo riusciti a mettere il router sul tetto senza cambiare il cavo? ok perfetto quindi mi procuro una di queste schede lan vecchio tipo na domanda ma per caso sono quelle dei 286 ?? <br><br><br>quindi dovrei procurarmene due una messa sul pc e una sul tetto che immette il segnale per un dlink giusto?

ag_smith
15-03-2005, 07:48
altra cosa quel filtro funziona similmente a quello per filtrare le frequenze in arrivo alle casse acustiche?

teslacoil
15-03-2005, 13:28
Hola Ag Smith&#33;<br>Hola All&#33;<br><br><br>NON devi andare troppo indietro nel tempo, fino a qualche anno fa ( fino ai tempi dei pentium2 ) era abbstanza costoso acquistare schede<br>di LAN fast ethernet da 100 Mbit/s 100 baseTX e i relativi HUB/SWITCH/ROUTER, se le ditte oramai erano quasi tutte passate a questa tecnologia,<br>nelle reti casalinghe continuava ad esistere il classico cavo coassiale, supportato dall&#39; esistenza di schede di rete a basso costo e che peraltro<br>NON richiedeva nemmeno l&#39; HUB ( quindi niente spese aggiuntive )<br><br><br>Adesso invece una scheda 100 baseTX costa 9,90€ ( ne ho presa una il mese scorso al carrefour proprio a questo prezzo ) ed un piccolo<br>HUB da 4-6 porte costa 20-30€, NON c&#39;era piu&#39; convenienza a mantenere una vecchia tecnologia dieci volte piu&#39; lenta se il suo prezzo sarebbe<br>stato praticamente uguale alla nuova tecnologia, quindi e&#39; stato reso obsoleto.<br><br><br>Per la tua rete ( ammettendo che tu abbia 1 solo computer in casa ) hai bisogno delle seguenti cose:<br><br><br>-computer<br>-scheda di rete 10 base2<br>-raccordo a T BNC-M / BNC-F / BNC-F<br>-terminazione BNC-M da 50ohm<br><br>-cavo coassiale intestato BNC-M / BNC-M<br><br>-raccordo a T BNC-M / BNC-F / BNC-F<br>-terminazione BNC-M da 50ohm<br>-hub 10base2 ed almeno 1 porta 10baseT<br>-router 10baseT / WI-FI<br>-cavo microonde con connettori adatti al router e all&#39; antenna <br>-antenna direttiva ad alto guadagno WI-FI<br><br><br>Piu&#39; due filtri per il passaggio dell&#39; alimentazione sul cavo, se sei<br>furbo li autocostruisci gia&#39; con i connettori adatti e le terminazioni<br>integrate in modo da evitare i due raccordi a T BNC-M / BNC-F / BNC-F<br>e le due terminazioni BNC-M da 50ohm<br>

ag_smith
15-03-2005, 14:05
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'> Si si, si puo&#39; usare quel cavo, se i connettori sono fatti bene dovresti riuscire a farci arrivare almeno<br>3-4 dBm all&#39; antenna, pochi ma sufficienti se l&#39; antenna e&#39; direttiva ad alto guadagno e/o la distanza <br>e&#39; breve </td></tr></table><br><br>per distanza breve cosa intendi?? per 800metri vanno bene? perche&#39; per ora non andro oltre questa distanza poi si vede... <br><br><span class="edit">Edited by ag_smith - 15/3/2005, 17:50</span>

teslacoil
15-03-2005, 21:11
Hola Ag Smith&#33;<br>Hola All&#33;<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>per distanza breve cosa intendi?? per 800metri vanno bene? perche&#39; per ora non andro oltre questa distanza poi si vede...</td></tr></table><br><br><br>HAHAHAHA, scommetto che tutta quella complicazione aggiuntiva ti<br>ha immediatamente fatto cambiare idea, vero? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>800 metri sono cosa fattibilissima anche con le semplici antennine<br>omnidirezionali piccolette che ti danno a corredo con il router wi-fi<br>certo, vanno ovviamente messe a vista l&#39; una con l&#39; altra altrimenti te<br>lo puoi scordare il collegamento&#33;<br><br><br>Il cavo preesistente dovrebbe essere RG213 o RG8, in entrambi i<br>casi va benissimo, le perdite ovviamente saranno ingenti, ma<br>molto probabilmente saranno minori di quelle dei connettori.<br><br>A tal proposito ti ricordo che tutti i connettori dovranno essere<br>assolutamente del tipo adeguato per le microonde, nel caso del<br>cavo RG213 ad esempio DEVI utilizzare tassativamente i connettori<br>del tipo N placcati argento o oro e dovrai parsimoniare il piu&#39; possibile<br>con il loro numero ( NON tanto per il loro costo, che ti accorgerai <br>essere relativamente basso nonostante la placcatura, ma piu&#39; che<br>altro per le grandi perdite che danno questi elementi )<br><br>Purtroppo, e&#39; molto probabile che la connessione diretta tra il cavo<br>coassiale esistente e l&#39; access server sia impossibile a causa della<br>grande rigidita&#39; del cavo e delle piccolissime dimensioni dei connettori<br>WI-FI, irreperibili per cavi cosi&#39; grossi, purtroppo sarai costretto a fare<br>una orribile giunta fatta con un connettore N per RG213, un adattatore<br>N->SMA, e un connettore SMA per il cavo sottile che hai scelto ( sempre<br>adeguato alle microonde e cortissimo s&#39; intende&#33; ) infine, dall&#39; altro lato<br>del cavo sottile ci installerai il connettore richiesto dal tuo access server<br>( generalmente SMA, SMB o MCX )<br><br>Tieni presente che dopo questa orribile "giunta" la potenza che<br>entrera&#39; nel cavo coassiale grosso sara&#39; circa 1/4 o anche meno<br>di quella erogata dall&#39; access server WI-FI, dopo il cavo e il relativo<br>paio di connettori anche sul tetto la potenza che arrivera&#39; all&#39; antenna<br>sara&#39; scesa ad 1/10 di quella trasmessa, ma purtroppo tu NON<br>ci potrai fare nulla, le perdite a queste frequenze sono allucinanti<br>e si fanno sentire pesantemente&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>( per 800 metri di distanza si tratta comunque di perdite che NON<br>danno fastidio, e&#39; chiaro che se vuoi farti le tratte multi kilometriche<br>il sistema con il cavo di discesa e router wi-fi in casa avra&#39; i suoi seri<br>limiti )<br>

teslacoil
15-03-2005, 21:13
Hola All&#33;<br><br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CODICE</b> </td></tr><tr><td id='CODE'>A tal proposito ti ricordo che tutti i connettori dovranno essere<br>assolutamente del tipo adeguato per le microonde</td></tr></table><br><br>E, particolare ancor piu&#39; importante, dovranno essere montati sui<br>cavi a regola d&#39; arte, cerca su internet qualche sito che ti spiega come<br>montarli con molte foto e descrizioni dettagliate, mai come in questo<br>caso un connettore saldato male potrebbe pregiudicare tutto il lavoro&#33;

ag_smith
15-03-2005, 21:24
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'>HAHAHAHA, scommetto che tutta quella complicazione aggiuntiva ti<br>ha immediatamente fatto cambiare idea, vero?</td></tr></table><br><br>sisisi

ag_smith
15-03-2005, 21:44
cmq il connettore dsra&#39; uno solo quello che entrera&#39; nel router l&#39;altro sar&#39;a saldato all&#39;antenna..<br>

buran001
25-05-2005, 18:11
serve ancora una mano.. io ho un link wi-fi di 3.5 km 24hsu24h e uno sperimentale di28km....

30-05-2005, 23:41
<br>HI HI HI<br><br>vi fate troppi probblemi e troppi calcoli... <br><br>1) compri un altro D-link ( per es. Dwl 2100 a 100 euro )<br>2) lo installi su un palo sopra il tetto con un antenna ( a piacere .. ) in modo da aver visuale fra i vari ricetrasmittenti.<br>3) utilizzi il cavo esistente come alimentazione 12 v per il d-link. <br>4) imposti il dwl 2100 da ripetitore di segnale, così ti fa da ponte, fra il tuo router wifi e i tuoi soci..<br><br>così tagliam sia la testa che le palle al toro.<br><br>Costo totale 100 euro per il dwl 2100 ( andrebbe benissimo anche un 900 che costa meno ) + eventuali schei ( euri ) per l antenna.<br>in questo modo sfrutti tutta la potenza di trasmissione del dwl 2100 ( 30 db... + quelli di guadagno dell antenna.. mica vbruschette, ).<br><br><br>Olaa<br><br><br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'>

buran001
01-06-2005, 01:31
sono perfettamente daccordo,ma test fatti con atrezzatura professionale si é verivicato che é meglio non aumentare la potenza del ap dwl2100 a piu di 27db, che sono gia tanti,io con una parabola gregoriana ci ho fatto quasi 30km in un test, solo per un giorno,il motivo che oltre i 26-27 db settati da telnet escono un fracco di spurie e distorsioni che creano un fracco di rumore RF e abbassa la velocita di trasferimento e si rischia di bruciare il finalino di trasmissione,che arriva a quasi 50 gradi di calore, io ho anche provato a montarci con una pasta termoconduttiva adesiva un dissipatore con ventolino per schede video, e ho notato che a lungo termine andava meglio o peggiorava meno il segnale anallizzato in uscita dal connettore dell antenna considerate che gli ap destate montati in esterno sotto il sole arrivano tranquillamente oltre ai 60 gradi , limite di resistenza degli integrati, esistono vari sistemi per rafreddarli senza incappare nella condensa ecc,un consiglio classico per i non esperti,per link a lunga distanza utilizzate cavi coax il piu corti possibile, max 50-60 cm per collegare l&#39;antenna e utilizza te il cavo di rete per entrare in casa , quello non chea problemi fino ai 100 mt&#33;&#33;,invece gia un cavo coax di 2 mt alla frequenza dei 2.4GHZ crea troppa atenuazione <br>ciao